FORUM GRATIS  STATISTICHE GRATIS
  TOP 100 GRATIS  REDIRECT GRATIS
  SCAMBIO SITI  MASTER TOP 100


     INSERISCI IL TUO SITO  -  TOP CLICK MENSILE  -  TOP RANK POINTS  -  COME FUNZIONA

  
         Web   News   Shopping    >> FORUM <<  


MasterWorld.org - Ultime notizie
1 Scuola, boom di ades...5
2 Instagram lancia i p...4
3 Tamponamento sulla T...4
4 Israele, Netanyahu: ...3
5 Processo telematico,...3
6 Abruzzo, per Renzi l...3
7 Zeman punta in alto ...3
8 Il razzismo da stadi...3
9 Radio Capital divent...3
10 Lessico e nuvole > ...3
11 Rcs, cda su cessione...2
12 Cosenza, crolla viad...2
13 Minotauro, la Cassaz...2
14 Storia di Alice, ten...2
15 Incidenti in montagn...1
16 Twitter, triste prim...1
17 Madrid: "Nuovi aiuti...1
18 Da Mirandola a Wall ...1
19 Responsabilità civil...1
20 Milano, la lite dava...1
Altre posizioni >>





Top Refer
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10

BOOKMARK
START PAGE


::: PageRankTop.com :::
PageRankFree.com


   Notizia del 09 dicembre 2009 ore 16:24 - Visite 2671
Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport


La Grecia affronta la crisi del debito "Risanare per difendere sovranità"

Atene non intende avvalersi dell'aiuto europeo: "Non aspettiamo un salvatore"
Il premier Papandreu: "Necessario un enorme sforzo nazionale per risanare finanze"
La Grecia affronta la crisi del debito "Risanare per difendere sovranità"
Il ministro delle Finanze Papaconstantinou: "Nessun rischio di default"


La Grecia affronta la crisi del debito ATENE - La Grecia non corre alcun rischio di default e supererà la difficile situazione creata dall'abnorme debito pubblico, e lo farà senza l'aiuto dell'Unione Europea. Ad assicurarlo è il ministro greco delle Finanze, Giorgio Papaconstantinou, all'indomani del taglio operato dall'agenzia Fitch sul rating di Atene, che per la prima volta in dieci anni è sceso sotto il grado 'A' (rating BBB+, con outlook 'negative'). Nella stessa giornata Fitch ha anche tagliato il rating di cinque banche greche: le due comunicazioni hanno affossato non solo la Borsa greca, ma quelle di tutta Europa. "La Grecia conta sulle proprie forze - ha detto il ministro - Non aspettiamo l'arrivo di un salvatore". Papaconstantinou ha affermato inoltre che non c'è alcun rischio per il sistema bancario nazionale, dal momento che gli istituti sono "fondamentalmente solidi".

Il governo greco non intende negare la difficoltà della situazione: sono precipitati i titoli di Stato e i titoli bancari sono anche oggi in caduta libera. Ma l'ombrello europeo, offerto ieri dal commissario agli Affari economici e monetari Joaquin Almunia, non è la migliore soluzione per Atene non tanto per le eventuali contestazioni degli altri Paesi (la Germania ha affermato che la Grecia deve comunque assumere tutte le misure necessarie a fronteggiare il debito, a prescindere dall'aiuto europeo) ma perché, ha spiegato il primo ministro greco George Papandreou, è fondamentale preservare in questo momento la sovranità nazionale.

"Parlerò con sincerità e coscienza - ha detto il premier in una conferenza stampa - perché siamo in una situazione di difficoltà e il Paese si trova in stato di emergenza. C'è un grande problema che dovremo risolvere con politiche specifiche". Papandreou ha riconosciuto che "l'economia greca si trova in una posizione di profonda difficoltà" e richiede "un enorme sforzo nazionale per la ripresa e il consolidamento fiscale". Uno sforzo quanto mai necessario: "Abbiamo davanti una dura battaglia da combattere, ma la strada che conduce alla stabilità fiscale è la sola che possa consentire alla Grecia di mantenere i suoi diritti di sovranità".

Il primo ministro greco ha ribadito che il governo renderà pubblico al più presto il piano quadriennale che conterrà misure sul fronte pensionistico, fiscale e di supporto alla crescita dell'economia. Il piano verrà presentato alla Commissione Europea all'inizio di gennaio, mentre a breve sarà illustrato non solo ai cittadini greci ma all'intera communità internazionale. "Il nuovo governo - ha concluso Papandreou - ha intenzione di far tornare la speranza ai cittadini greci, invertire il processo innescato dal precedente governo e riportare la fiducia".

Ieri il commissario Almunia aveva insistito sul fatto che un problema di un Paese dell'area euro investe tutta l'eurozona, e che quindi Bruxelles avrebbe garantito alla Grecia tutta l'assistenza necessaria. Però oggi un portavoce del ministero delle Finanze tedesco ha detto che, pur non intendendo negare l'appoggio alla Grecia per il consolidamento del suo bilancio, "non c'è dubbio che il governo di Atene dovrà prendere misure aggiuntive". In altre parole, dovrà attrezzarsi per farcela da solo.


Origine: Repubblica

02-03-2015 - Carige: boom in Borsa (+10%) con l'ingresso dei Malacalza
02-03-2015 - Fisco, un nuovo accordo per l'Italia: cade il segreto a Monaco
02-03-2015 - Pioggia di rialzi alla pompa di benzina. Da domani sciopero in autostrada
02-03-2015 - Abertis chiude per le torri Wind: 693 mln per 7.377 antenne
02-03-2015 - Trenitalia amplia i bonus per i ritardi delle Frecce
02-03-2015 - Cala a sorpresa la disoccupazione: 12,6% a gennaio
02-03-2015 - Nasdaq al top dal 2000, torna la bolla Internet. I mercati aspettano il Qe
02-03-2015 - Carige, con l'uscita di La Monica cala il sipario sull'era Berneschi
02-03-2015 - Costruzioni ancora in crisi, Confartigianato chiede la scossa
02-03-2015 - Startup, grazie al Mise tornano in gioco le banche
02-03-2015 - Pensioni, i sindacati chiedono un incontro a Poletti sulla riforma Fornero
02-03-2015 - Cgia: possibili 8mila assunzioni nel trimestre con il Jobs Act
02-03-2015 - Buoni pasto elettronici: c'è l'accordo per il Pos unico
02-03-2015 - Italia in recessione, il debito sale ai massimi dal 1995
02-03-2015 - Madrid: "Nuovi aiuti per 30-50 mld per salvare la Grecia dalla crisi"
02-03-2015 - Trani, altre accuse contro S&P: nel mirino il derivato di Morgan Stanley
02-03-2015 - Fondazioni, nuove regole per mollare la presa sulle banche
02-03-2015 - Auto, Spagna ancora di corsa con gli incentivi. Bene anche la Francia
02-03-2015 - Quote latte, multa in arrivo per l'Italia. Martina: "Salvini chieda scusa"
02-03-2015 - Il sondaggio di Repubblica.it: 8 su 10 sono favorevoli al piano per la Grecia
02-03-2015 - La guerra russo-ucraina azzoppa il Made in Italy
02-03-2015 - Telecom promette 4mila assunzioni con le regole del Jobs Act
02-03-2015 - Popolari, via alle modifiche del decreto. Focus sul tetto al diritto di voto
02-03-2015 - L'Italia rivede la crescita: l'Istat prevede un +0,1% del Pil
02-03-2015 - Fisco, firmato l'accordo con il Liechtenstein: cade il segreto bancario
02-03-2015 - "McDonald's, maxi evasione da un miliardo. In Italia sottratti 75 milioni"
02-03-2015 - La Germania approva gli aiuti ad Atene. Spread sotto quota 100 punti
02-03-2015 - Fisco, contro la corruzione arriva l'ok alle "soffiate"
02-03-2015 - Spiragli di ripresa: la fiducia dei consumatori al top dal 2002
01-03-2015 - Da Mirandola a Wall Street: Sorin si fonde con Cyberonics, nasce gruppo da 2,4 miliardi



Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport



















  
 











Copyright 2003-2013 Masterworld
Privacy Policy