FORUM GRATIS  STATISTICHE GRATIS
  TOP 100 GRATIS  REDIRECT GRATIS
  SCAMBIO SITI  MASTER TOP 100


     INSERISCI IL TUO SITO  -  TOP CLICK MENSILE  -  TOP RANK POINTS  -  COME FUNZIONA

  
         Web   News   Shopping    >> FORUM <<  


1 Tnt sparge per le ci...42
2 Gela sciopera contro...13
3 Caso Aldrovandi, Bol...13
4 Mercato turistico, P...13
5 Eterologa, esperti c...12
6 Sono i ragionieri i ...12
7 Boldrini: "Lavoro ma...11
8 Apple e la privacy s...11
9 Crédit Suisse segna ...10
10 Roma, operaio morto ...10
11 La fiducia dei consu...9
12 Il decreto Pa cominc...8
13 Rifiuti, tre arresta...8
14 Sanità, le spese paz...7
15 Cie, è di nuovo prot...7
16 Cera, quel libero pe...7
17 La sfida di king Car...7
18 Estate, la crisi non...6
19 Buca cinquanta pneum...6
20 Toti: "No Berlusconi...5
Altre posizioni >>





Top Refer
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10

BOOKMARK
START PAGE


::: PageRankTop.com :::
PageRankFree.com


   Notizia del 02 novembre 2009 ore 22:51 - Visite 98
Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport


Marrazzo dai pm per oltre due ore E ammette l'uso di cocaina

L'ex governatore sentito dai magistrati. Dice di aver pagato per la droga
usata nei suoi incontri con le trans ma insiste: "Mai stato ricattato"
Marrazzo dai pm per oltre due ore E ammette l'uso di cocaina


Marrazzo dai pm per oltre due ore E ammette l'uso di cocaina ROMA - Ammette che i soldi, nei suoi incontri con i trans, servivano anche per il consumo di cocaina. Ma insiste nel dire di non essere mai stato ricattato per quel famoso video. L'ex presidente della Regione Lazio Piero Marrazzo, viene interrogato nel pomeriggio dal procuratore aggiunto di Roma Giancarlo Capaldo e dal sostituto Rodolfo Sabelli, negli uffici di piazza Adriana. Come persona informata sui fatti.

L'interrogatorio. Il faccia a faccia avviene nell'ambito dell'inchiesta sulla presunta estorsione tentata dai quattro carabinieri finiti in carcere. Un quinto militare è indagato. Marrazzo, accompagnato dalla moglie Roberta Sendoz e dal suo legale, viene ascoltato per oltre due ore. Dopo la deposizione l'ex governatore non parla coi cronisti ed esce da un'uscita secondaria.

L'uso di droga. "Qualche volta poteva capitare che quei soldi potessero servire anche per la droga oltre che per le prestazioni sessuali": questa l'ammissione dell'ex governatore. Sembra che Marrazzo sia entrato nel merito dei cinquemila euro che aveva pattuito con la trans Natalie in occasione dell'incontro sfociato nell'irruzione dei carabinieri nell'appartamento di via Gradoli.

"Nessun ricatto". "Quella in via Gradoli - spiega ai magistrati l'ex presidente della Regione - fu una rapina. Non mi sono mai sentito ricattato. Io non mi sono accorto che si stava girando un video". E aggiunge che in quel famoso giorno di luglio non vide Gianguarino Cafasso, il pusher morto nel settembre scorso che gli investigatori ritengono una figura centrale della vicenda.

L'inchiesta. Dopo Marrazzo, i magistrati hanno ascoltato la trans Brenda. Anche a proposito dell'esistenza di un secondo video a luci rosse con l'ex governatore. E domani verranno di nuovo interrogati i quattro carabinieri.


Origine: Repubblica

28-07-2014 - Cera, quel libero per caso da Cagliari al Messico "Il 4-3? Partita orribile"
28-07-2014 - Sanità, le spese pazze della Asl di Bari: "I medici dovranno risarcire il danno"
28-07-2014 - Stangata in ateneo: tra iscrizione e quiz oltre mille euro l'anno
28-07-2014 - Scivola durante un'escursione e muore sotto gli occhi della compagna
28-07-2014 - Eterologa, esperti critici con il ministro: "Niente deroghe su anonimato donatori"
28-07-2014 - I terreni del demanio ceduti a 50 mila giovani agricoltori
27-07-2014 - Milano, neonato abbandonato nella notte: era nella cappella dell'ospedale San Giuseppe
27-07-2014 - Alitalia, Lupi: "Solo un marziano capirebbe i sindacati". Ipotesi di andare avanti senza Poste
27-07-2014 - Addio a Dario Spallone, il partigiano amico di Togliatti
27-07-2014 - Quota 96, finalmente in pensione
27-07-2014 - Buca cinquanta pneumatici all'ex cognata, smascherato da una telecamera
27-07-2014 - Takashi Murakami, a Milano con un occhio a Fukushima
27-07-2014 - Gli sbarchi e i morti invisibili che mi assediano
26-07-2014 - Cie, è di nuovo protesta choc: due immigrati si cuciono la bocca
26-07-2014 - Il concorso nazionale di Medicina è legge, un colpo ai baroni
26-07-2014 - Giacomo Losi, difensore partigiano: "Il calcio oggi è Far West"
26-07-2014 - Guardare "Married" e vergognarsi un po'
26-07-2014 - Era bigamo, ma le due mogli non lo sapevano: denunciato
25-07-2014 - Se chiude la scuola vince Boko Haram
25-07-2014 - Lassie, la star a quattro zampe: un mito lungo sessant'anni
25-07-2014 - Deportazioni segrete e torture in aiuto alla Cia, la Polonia complice degli abusi degli Stati Uniti
25-07-2014 - Gay, Merola: da settembre diritto a sepoltura con partner
25-07-2014 - Alitalia, assemblea cruciale per aumento di capitale tra 200 e 250 milioni
25-07-2014 - "Costa troppo": così Expo bloccò il viaggio in Giappone alla raccomandata di Maroni
24-07-2014 - Equo compenso, è allarme rincari. Siae contro Apple: "Vendiamo noi gli iPhone"
24-07-2014 - Facebook: utile raddoppiato in un anno. Cresce la pubblicità su mobile
24-07-2014 - Aumenta l'Osp, affittare il Circo Massimo costerà 200 mila euro
24-07-2014 - Assolta Zoia Veronesi, storica segretaria di Bersani: "Mi sono sentita umiliata ma sapevo sarebbe finita così"
24-07-2014 - Aristide Guarneri, lo stopper gentiluomo che fece gol a Jascin. "La mia vita con il Mago"
24-07-2014 - Amianto, Cantarella e altri ex manager Alfa a processo per i 15 operai morti ad Arese



Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport



















  
 











Copyright 2003-2013 Masterworld
Privacy Policy