FORUM GRATIS  STATISTICHE GRATIS
  TOP 100 GRATIS  REDIRECT GRATIS
  SCAMBIO SITI  MASTER TOP 100


     INSERISCI IL TUO SITO  -  TOP CLICK MENSILE  -  TOP RANK POINTS  -  COME FUNZIONA

  
         Web   News   Testi e Video canzoni    >> FORUM <<  


MasterWorld.org - Ultime notizie
1 Chiude il campionato...3446
2 G8, Cassazione: "A B...2281
3 Da Kandinsky a Pollo...1929
4 Addio all'attrice An...1858
5 Il Far East Festival...1821
6 "Eravamo bambini", i...1809
7 Il prof, l'alunno, l...1673
8 Ripresa dell'Eurozon...1638
9 Traffico in tempo re...1473
10 Bruxelles, accordo s...1466
11 Il paese dei Comuni ...1270
12 Attacco jihadista al...1224
13 Espresso-Itedi, dall...1172
14 Cremona, spacciavano...1150
15 Basta muri, sono cas...1149
16 Bayer valuta l'acqui...1137
17 Costi della politica...1125
18 A Legoland arriva il...1114
19 Per gli indiani d'Am...1111
20 Mps vola a Piazza Af...1105
Altre posizioni >>





Top Refer
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10

BOOKMARK
START PAGE


::: PageRankTop.com :::
PageRankFree.com


   Notizia del 30 ottobre 2009 ore 10:08 - Visite 431
Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport


Caso Cucchi, indaga la procura La famiglia diffonde le foto del pestaggio

La famiglia del 31enne non crede alla versione ufficiale
Per i medici del carcere: "E' caduto dalle scale"
Caso Cucchi, indaga la procura La famiglia diffonde le foto del pestaggio
Stefano Cucchi era stato fermato con 20 grammi di droga. Indagano la procura e il Dap


di ALBERTO CUSTODERO
ROMA - "Stefano Cucchi come mio figlio Federico e come Gabriele Sandri". E' Patrizia Aldrovandi a unire quei tre tragici destini dal denominatore comune di una morte avvenuta per mano di "una giustizia ingiusta". Aldrovandi, 18 anni, nel 2005 massacrato di botte da quattro poliziotti che, "nonostante la condanna - denuncia la madre Patrizia - sono ancora liberi, in servizio, pagati dalla collettività". Sandri, 26 anni, ucciso da un colpo di pistola sparato da un agente della Stradale. Cucchi, ultimo caso, 31 anni, morto in carcere dopo l'arresto dei carabinieri che lo hanno sorpreso con una ventina di grammi di droga. E dopo aver subito fratture alla spina dorsale, al coccige, alla mandibola, e una brutta ferita all'occhio sinistro.

Il giorno della morte al reparto detenuti dell'ospedale Pertini gli avrebbero negato anche la Bibbia. I suoi genitori, in cerca di giustizia e verità, hanno deciso ieri di divulgare, in una conferenza stampa al Senato (invitati dall'associazione "A buon diritto" di Luigi Manconi), le foto shock del cadavere del figlio, scattate all'obitorio. Il volto tumefatto: una maschera violacea attorno agli occhi, uno dei quali schiacciato nell'orbita, sulla palpebra un ematoma bluastro, la mandibola spezzata. E poi le immagini della schiena, fratturata all'altezza del coccige.

Chi ha ridotto così un uomo che, al momento dell'arresto, consumato dalla droga e dall'anoressia, sofferente di epilessia, pesava appena 43 chili? Nessuno, a due settimane dal suo arresto (catturato la notte del 15 ottobre, è morto in prigione il 22), sa ancora chi gli abbia procurato quelle lesioni mortali. Oppure, come se le sia procurate. La procura di Roma ha aperto ieri un'indagine. I carabinieri hanno avviato un'inchiesta amministrativa interna. Il Garante dei detenuti ha presentato un esposto. Alcuni esponenti politici hanno rivolto al ministro della Giustizia un'interrogazione urgente.

E il Guardasigilli, Angelino Alfano, alla Camera, mercoledì scorso, ha già fornito la versione del governo. "La visita al Regina Coeli - ha riferito Alfano - ha evidenziato la presenza di ecchimosi sacrale coccigea, tumefazione del volto bilaterale orbitaria, algia della deambulazione e arti inferiori". "Il medico del carcere - ha aggiunto il ministro - ha poi dato atto nel referto di quanto riferito dal detenuto: Stefano Cucchi ha detto di una caduta accidentale dalle scale".

Ma quando sarebbe caduto se, stando alla versione dei familiari, quelle ecchimosi al volto erano già presenti all'indomani del suo arresto da parte dei carabinieri?
"Alle 12 del 16 ottobre - raccontano i genitori - al processo per direttissima, il suo volto è molto gonfio. Alle 14, visitato presso l'ambulatorio di Palazzo di Giustizia, gli vengono riscontrate "lesioni in regione palpebrale, alla regione sacrale e agli arti inferiori". L'Arma, tuttavia, chiamata in causa (anche se indirettamente), dalla versione della famiglia, respinge ogni accusa.

In una memoria presentata in procura, i carabinieri al pm riferiscono che "quando Stefano si trovava nella camera di sicurezza della caserma della compagnia Casilina, ha accusato dei malori. Subito è stata chiamata un'ambulanza del 118 il cui medico ha fatto una accurata visita stilando un referto che parla di epilessia e tremori senza, però, riscontrare ecchimosi o lesioni. L'uomo ha rifiutato ogni cura ed eventualmente anche il ricovero. Dopo la visita Cucchi s'è girato dall'altra parte e ha detto "voglio continuare a dormire". E così ha fatto finché è stato portato in tribunale".

La sua morte è diventata ora un caso politico per l'intervento di parlamentari di entrambi gli schieramenti, Pd, Idv e Pdl uniti per chiedere alla magistratura di fare chiarezza e accertare le responsabilità.



Origine: Repubblica

05-12-2016 - Salerno, novemila euro a Manuela Arcuri per accendere l'albero di Natale a "Luci d'artista"
05-12-2016 - Udine, non porta velo islamico: madre picchia adolescente
05-12-2016 - Bologna, agente di polizia penitenziaria si spara al pronto soccorso
05-12-2016 - Referendum, l'ira dei sindaci: "Rimborsi tagliati del 60 per cento, i Comuni si indebiteranno"
05-12-2016 - Lecce, precipita ultraleggero: due feriti gravi. Stavano testando un nuovo aereo
05-12-2016 - Derby Roma, ultrà della Lazio trovati con mazze e bastoni: un arresto e quattro denunce
05-12-2016 - Roma, precipita mentre faceva free climbing: uomo muore ad Allumiere
05-12-2016 - Via dal treno passeggero senza biglietto e i suoi bagagli: capotreno denunciato
04-12-2016 - Pescara, ragazza uccisa a coltellate dopo lite con l'ex convivente. Lui tenta il suicidio
04-12-2016 - Rogo a Città della Scienza, condannato a sei anni l'ex custode
03-12-2016 - Foggia, un incendio distrugge il ghetto di Rignano: 500 migranti sfollati nella notte
03-12-2016 - Sesto, da due mesi occupano la fabbrica: "Noi, prigionieri per difendere il nostro futuro" [video]
03-12-2016 - Pisa, ingerisce una spugna e soffoca: bimba di 6 anni muore a scuola
03-12-2016 - Roma, fuga di gas Ladispoli: evacuati una scuola e un centro sportivo
03-12-2016 - Incidenti stradali, si schiantano dopo la serata in discoteca: due morti carbonizzati in Brianza
02-12-2016 - Calabria, cade il cestello di una funivia in costruzione sulla Sila, morto un operaio un altro grave
02-12-2016 - Milano, ancora una studentessa di Chimica morta di meningite: profilassi in Statale per 120 persone
02-12-2016 - 'Ndrangheta, catturato il latitante Marcello Pesce: era noto come 'U Ballerinu'
02-12-2016 - Torino, lo strappo di Appendino: "Il Comune esce dall'Osservatorio Tav"
02-12-2016 - Morti in corsia Saronno, sono più di cinquanta le cartelle cliniche sequestrate
02-12-2016 - Nozze gay, il Consiglio di stato boccia Alfano: "Illegittimo cancellare le trascrizioni a Milano e Udine"
02-12-2016 - "Vendita illegale di tecnologie alla Siria": perquisita società di intercettazioni di Varese
02-12-2016 - Marano, mani della Camorra su industria sequestri per la nuova area produttiva. Indagati gli imprenditori Cesaro
01-12-2016 - Un fiume di hashish da Napoli a Palermo. Arrestato un fedelissimo di Messina Denaro
01-12-2016 - Taranto, spara all'ex e la ferisce: arrestato. Su Fb aveva scritto: "Purtroppo non ci sono riuscito"
01-12-2016 - Riciclaggio, a Milano si indaga sul denaro sporco delle Chinatown: giro da 2,7 miliardi, arresti
01-12-2016 - Rifiuti, truffa milionaria in Umbria: un arresto e 14 indagati per servizi mai forniti
01-12-2016 - Torino: padre e figlia trovati morti in un alloggio in via Negarville, giallo sulle cause
30-11-2016 - Torino, spezzettato il processo Eternit. Omicidio colposo e non più volontario per l'imprenditore Schmidheiny
30-11-2016 - Messina, incidente su una nave ex Siremar: tre marittimi morti e uno gravissimo



Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport



















  
 











Copyright 2003-2013 Masterworld
Privacy Policy