FORUM GRATIS  STATISTICHE GRATIS
  TOP 100 GRATIS  REDIRECT GRATIS
  SCAMBIO SITI  MASTER TOP 100


     INSERISCI IL TUO SITO  -  TOP CLICK MENSILE  -  TOP RANK POINTS  -  COME FUNZIONA

  
         Web   News   Testi e Video canzoni    >> FORUM <<  


MasterWorld.org - Ultime notizie
1 Atalanta, è quasi fa...158
2 Ripresa dell'Eurozon...102
3 Roma, arrestata la c...78
4 Milano, Fatima a pro...77
5 Migranti, vertice Ue...72
6 Apple a Napoli: ecco...72
7 Cipro, bomba in auto...72
8 Norvegia: precipita ...71
9 Fiorentina, Pradè: '...71
10 Germania: "Sta all'I...70
11 "Con gli occhi dell'...69
12 Concorsone, Anief: "...69
13 L'Acciuga contro il ...67
14 La politica della re...67
15 Nella tana dell?Is, ...67
16 Milano, doveva parto...67
17 Quattro mesi di lavo...66
18 M5S linea soft a Tor...65
19 Subsonica: "Accuse d...65
20 Gaza, un tuffo nel M...64
Altre posizioni >>





Top Refer
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10

BOOKMARK
START PAGE


::: PageRankTop.com :::
PageRankFree.com


   Notizia del 14 ottobre 2009 ore 15:52 - Visite 346
Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport


L'Inno di Mameli usato in uno spot "Sorelle d'Italia? Non si fa"

Un'azienda utilizza il brano per pubblicizzare calze e collant
Il viceministro del Lavoro: "Piuttosto bisognerebbe fare pubblicità all'Inno"
L'Inno di Mameli usato in uno spot "Sorelle d'Italia? Non si fa"
Il presidente della Provincia di Savona: "Ritirate subito lo spot"
Gasparri: "Non si mescolano le ragioni del commercio con quelle della nazione"
di GIUSI SPICA


ROMA - L'Inno di Mameli utilizzato come colonna sonora dello spot pubblicitario di una nota azienda che produce calze e collant. Cantato da una voce femminile, che esalta lo spirito da "sorelle d'Italia". Ed è subito polemica. Il sottosegretario al Lavoro, Pasquale Viespoli, dice che piuttosto sarebbe meglio "fare pubblicità all'Inno". Più duro il presidente della Provincia di Savona, Angelo Vaccarezza: "E' una vergogna". E il coordinatore del Pdl milanese, Romano La Russa, invoca l'intervento dell'Authorithy per le Telecomunicazioni.

Lo spot. Si chiama "Sorelle d'Italia" la colonna sonora del nuovo spot di Calzedonia. La pubblicità sotto accusa, realizzata da Saatchi&Saatchi e diretta dal regista Luca Lucini, si apre con un risveglio sulla campagna romana e finisce con un suggestivo tramonto sui tetti della capitale. Nel video scorrono le immagini di donne che, avvolte in calze e collant, si abbandonano a momenti di svago o relax. Alla fine, una dedica: "A Italia, Vittoria, Laura e tutte le altre".

L'azienda si difende. In una nota, si spiega che non c'è alcun intento satirico: "Lo spot rappresenta un omaggio che Calzedonia dedica a tutte le donne attraverso un'inedita interpretazione al femminile dell'Inno - si legge nel comunicato - dove i termini Italia e Vittoria vengono fatti rivivere per la prima volta con il significato di nomi di donna. Un messaggio forte che fa appello alle infinite risorse delle donne".

Il precedente. La trovata pubblicitaria del noto brand non rappresenta l'unico esempio di un utilizzo più o meno "improprio" dell'Inno. Già l'attore milanese Paolo Rossi, durante uno spettacolo teatrale, aveva utilizzato le parole di Fratelli d'Italia, ma sulle note di Sapore di sale, per fare la parodia dell'Italietta.

Le reazioni. Dopo la messa in onda, subito sono scattate le polemiche. "Più che usare l'inno nazionale distorto per fare pubblicità, bisognerebbe fare pubblicità all'inno nazionale", dice il sottosegretario al Lavoro, Pasquale Viespoli. Più duro il commento Angelo Vaccarezza, presidente della Provincia di Savona e fervido sostenitore dell'importanza dei simboli nazionali: "Con il canto degli italiani non si gioca. E non si può nemmeno metterlo sotto i piedi. Sentirlo in un spot di calze da donna è una vergogna. Chiedo all'azienda di toglierlo". Sull'argomento è intervenuto anche Maurizio Gasparri, capogruppo del Pdl al Senato: "Bisognerebbe evitare di mescolare
il commercio con l'Inno d'Italia, che va sempre rispettato".

Crosetto: "Uno spot bellissimo". Al fronte degli indignati risponde Guido Crosetto, sottosegretario alla Difesa: "Lo spot con l'Inno di Mameli? Bellissimo". Sorpreso per la reazione dei compagni di partito, commenta: "Ci sono altre cose per cui indignarsi, non certo per l'intelligenza e la fantasia".

Il giurista: "E' assolutamente legittimo". Sotto il profilo giuridico, lo spot è assolutamente legittimo. "Non c'è alcuna legge che vieti di utilizzare l'inno di Mameli a scopi diversi da quelli celebrativi, né si profila violazione del diritto d'autore", spiega Guido Scorza, avvocato specializzato in copyright. Più di una volta in Parlamento sono sbarcati disegni di legge sul cerimoniale per l'esecuzione dell'inno nazionale, mai andati in porto. L'ultima proposta, in ordine di tempo, è del 22 maggio 2008, ma non è ancora iniziato l'esame. In assenza di una regolamentazione, resta comunque la querelle sull'opportunità dell'utililizzo per scopi commerciali. Secondo Scorza, "non c'è volontà vilipendiosa o satirica. E' solo un colpo di teatro pubblicitario. L'inno ne esce assolutamente bene".

Il dibattito sul web. Divisa anche la piazza virtuale. Il dibattito impazza infatti sui forum dei siti commerciali. Tra i tanti commenti di disapprovazione, emergono anche voci discordanti, che nello spot non ravvisano nulla di offensivo.


Origine: Repubblica

30-04-2016 - Roma, arrestata la ceo di Pokeware, Maryse Thomas Liburdi: "Ha truffato per decine di milioni di dollari"
30-04-2016 - "Vi racconto mio padre, Pio La Torre. Dietro il suo omicidio, non solo mafia"
30-04-2016 - Primo Maggio, allarme Inail: "Aumentate del 16 per cento le morti sul lavoro nel 2015"
30-04-2016 - Roma, "Stanno ammazzando mamma correte!" Bambino chiama il 112 e salva la madre
30-04-2016 - Milano, presi i rapinatori con la colla sulle dita: fallisce il trucco per non lasciare impronte
30-04-2016 - Bimba di quattro anni muore schiacciata da un cancellonel Napoletano
30-04-2016 - Pisa, contestazioni e scontri: antagonisti contro il governo
30-04-2016 - Selfie con la compagna in crisi epilettica: tre giorni di sospensione nel Torinese
30-04-2016 - Bari, dopo il carcere anche un anno di lavoro nei campi per i boss della mafia foggiana
30-04-2016 - Palermo, folla circonda la polizia e fa fuggire rapinatore
30-04-2016 - Carceri, a Bari gli uomini di clan si fanno arrestare per andare a prendere ordini dai boss in cella
29-04-2016 - Terrorismo, sei arresti in Lombardia. I pm: "Tra gli obiettivi Vaticano e ambasciata Israele a Roma"
29-04-2016 - Lorenzin, la sfida: "Pronti ad assumere ventimila ricercatori nella sanità pubblica"
29-04-2016 - Bambina di 3 anni trovata morta nel Pisano
29-04-2016 - Arezzo, per pagare gli stipendi non versa 700 mila euro di Iva: il giudice lo assolve
28-04-2016 - Per le aziende il latino fa curriculum, in Lombardia via alle certificazioni: in 750 al primo test
28-04-2016 - Torino, maxifurto da 7 milioni a un'ereditiera: arrestate le titolari della boutique di fronte
28-04-2016 - Il cugino pentito di Messina Denaro torna a Castelvetrano. ?Non voglio scorta?
28-04-2016 - Lecce, imputati contro avvocati: "Vi revochiamo l'incarico se parlate di mafia nel processo"
27-04-2016 - "Io voglio la carne": Bologna, i clochard contro lo chef vegano Salvini
27-04-2016 - Boom dei centri di meditazione. Liste d?attesa fino a settembre
27-04-2016 - Genova, spari in strada: muoiono padre e figlio
27-04-2016 - Prostituzione, prof dell'Ateneo di Lecce a processo: "Gestiva centro massaggi a luci rosse"
27-04-2016 - Bologna, il vescovo-imprenditore: milioni di euro per creare posti di lavoro
26-04-2016 - Agguato in piazza a Gela: ferito pregiudicato 32enne. Preso uno dei feritori
26-04-2016 - Bergamo, scontro in auto: muoiono tre amici 18enni. E un 19enne muore in moto a Treviglio
26-04-2016 - Milano, incidente mortale in metrò: 22enne cade sui binari e il treno lo investe
26-04-2016 - Strage di camorra al Rione Sanità, ecco il film dell'agguato
25-04-2016 - Filmato con una mazzetta in mano: arrestato funzionario Agenzia delle Entrate
25-04-2016 - Bologna, i ragazzi con lo skate fanno il "salto" del senzatetto



Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport



















  
 











Copyright 2003-2013 Masterworld
Privacy Policy