FORUM GRATIS  STATISTICHE GRATIS
  TOP 100 GRATIS  REDIRECT GRATIS
  SCAMBIO SITI  MASTER TOP 100


     INSERISCI IL TUO SITO  -  TOP CLICK MENSILE  -  TOP RANK POINTS  -  COME FUNZIONA

  
         Web   News   Testi e Video canzoni    >> FORUM <<  


MasterWorld.org - Ultime notizie
1 Banche, primo via li...56
2 Chiude il campionato...46
3 Il vero padrone in c...43
4 G8, Cassazione: "A B...43
5 Migranti, fonti Ue: ...38
6 Addio all'attrice An...38
7 Lega Nord condannata...37
8 Il prof, l'alunno, l...34
9 Il Far East Festival...34
10 Grande Gatsby, guerr...34
11 "Eravamo bambini", i...32
12 A Roma concerto-omag...32
13 Strage di Duisburg, ...24
14 Anemone va dai pm e ...24
15 L'Istat migliora la ...23
16 Siracusa, incendio i...22
17 Salone del Libro di ...21
18 Boschi, la diplomazi...21
19 Palermo: agguato di ...20
20 "Da Vinci's Demon", ...20
Altre posizioni >>





Top Refer
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10

BOOKMARK
START PAGE


::: PageRankTop.com :::
PageRankFree.com


   Notizia del 14 ottobre 2009 ore 15:52 - Visite 358
Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport


L'Inno di Mameli usato in uno spot "Sorelle d'Italia? Non si fa"

Un'azienda utilizza il brano per pubblicizzare calze e collant
Il viceministro del Lavoro: "Piuttosto bisognerebbe fare pubblicità all'Inno"
L'Inno di Mameli usato in uno spot "Sorelle d'Italia? Non si fa"
Il presidente della Provincia di Savona: "Ritirate subito lo spot"
Gasparri: "Non si mescolano le ragioni del commercio con quelle della nazione"
di GIUSI SPICA


ROMA - L'Inno di Mameli utilizzato come colonna sonora dello spot pubblicitario di una nota azienda che produce calze e collant. Cantato da una voce femminile, che esalta lo spirito da "sorelle d'Italia". Ed è subito polemica. Il sottosegretario al Lavoro, Pasquale Viespoli, dice che piuttosto sarebbe meglio "fare pubblicità all'Inno". Più duro il presidente della Provincia di Savona, Angelo Vaccarezza: "E' una vergogna". E il coordinatore del Pdl milanese, Romano La Russa, invoca l'intervento dell'Authorithy per le Telecomunicazioni.

Lo spot. Si chiama "Sorelle d'Italia" la colonna sonora del nuovo spot di Calzedonia. La pubblicità sotto accusa, realizzata da Saatchi&Saatchi e diretta dal regista Luca Lucini, si apre con un risveglio sulla campagna romana e finisce con un suggestivo tramonto sui tetti della capitale. Nel video scorrono le immagini di donne che, avvolte in calze e collant, si abbandonano a momenti di svago o relax. Alla fine, una dedica: "A Italia, Vittoria, Laura e tutte le altre".

L'azienda si difende. In una nota, si spiega che non c'è alcun intento satirico: "Lo spot rappresenta un omaggio che Calzedonia dedica a tutte le donne attraverso un'inedita interpretazione al femminile dell'Inno - si legge nel comunicato - dove i termini Italia e Vittoria vengono fatti rivivere per la prima volta con il significato di nomi di donna. Un messaggio forte che fa appello alle infinite risorse delle donne".

Il precedente. La trovata pubblicitaria del noto brand non rappresenta l'unico esempio di un utilizzo più o meno "improprio" dell'Inno. Già l'attore milanese Paolo Rossi, durante uno spettacolo teatrale, aveva utilizzato le parole di Fratelli d'Italia, ma sulle note di Sapore di sale, per fare la parodia dell'Italietta.

Le reazioni. Dopo la messa in onda, subito sono scattate le polemiche. "Più che usare l'inno nazionale distorto per fare pubblicità, bisognerebbe fare pubblicità all'inno nazionale", dice il sottosegretario al Lavoro, Pasquale Viespoli. Più duro il commento Angelo Vaccarezza, presidente della Provincia di Savona e fervido sostenitore dell'importanza dei simboli nazionali: "Con il canto degli italiani non si gioca. E non si può nemmeno metterlo sotto i piedi. Sentirlo in un spot di calze da donna è una vergogna. Chiedo all'azienda di toglierlo". Sull'argomento è intervenuto anche Maurizio Gasparri, capogruppo del Pdl al Senato: "Bisognerebbe evitare di mescolare
il commercio con l'Inno d'Italia, che va sempre rispettato".

Crosetto: "Uno spot bellissimo". Al fronte degli indignati risponde Guido Crosetto, sottosegretario alla Difesa: "Lo spot con l'Inno di Mameli? Bellissimo". Sorpreso per la reazione dei compagni di partito, commenta: "Ci sono altre cose per cui indignarsi, non certo per l'intelligenza e la fantasia".

Il giurista: "E' assolutamente legittimo". Sotto il profilo giuridico, lo spot è assolutamente legittimo. "Non c'è alcuna legge che vieti di utilizzare l'inno di Mameli a scopi diversi da quelli celebrativi, né si profila violazione del diritto d'autore", spiega Guido Scorza, avvocato specializzato in copyright. Più di una volta in Parlamento sono sbarcati disegni di legge sul cerimoniale per l'esecuzione dell'inno nazionale, mai andati in porto. L'ultima proposta, in ordine di tempo, è del 22 maggio 2008, ma non è ancora iniziato l'esame. In assenza di una regolamentazione, resta comunque la querelle sull'opportunità dell'utililizzo per scopi commerciali. Secondo Scorza, "non c'è volontà vilipendiosa o satirica. E' solo un colpo di teatro pubblicitario. L'inno ne esce assolutamente bene".

Il dibattito sul web. Divisa anche la piazza virtuale. Il dibattito impazza infatti sui forum dei siti commerciali. Tra i tanti commenti di disapprovazione, emergono anche voci discordanti, che nello spot non ravvisano nulla di offensivo.


Origine: Repubblica

23-05-2017 - 'Ndrangheta, cocaina dal Sudamerica al Milanese: 21 arresti, anche un tecnico che lavora a Malpensa
23-05-2017 - Milano: il contro-corteo di destra anti immigrati a una settimana dalla marcia antirazzista
23-05-2017 - Naufragio dei bambini, indagati per omicidio la comandante della nave Libra e tre ufficiali della Guardia costiera
23-05-2017 - Aggressioni con l'acido, le motivazioni della Corte d'appello: ''Martina si è ravveduta, ecco perché la pena ridotta''
23-05-2017 - Lodi, carabiniere spara e ferisce un ladro: indagato per lesioni aggravate
23-05-2017 - Morto Felice Marino, comandante partigiano e fondatore dell'omonimo Mulino
23-05-2017 - "Gli scontrinisti? Sono dei raccomandati e ci sono associazioni che fanno i milioni sulla pelle dei volontari"
23-05-2017 - Migranti, minacce di morte e di violenza alle sindache che accolgono: tre casi in pochi giorni
23-05-2017 - Milano, tutti fuori dall'ufficio: in 238 aziende è partita la settimana del lavoro agile
23-05-2017 - Roma, muore ragazza di 16 anni: era stata travolta da taxi alla fermata del bus
23-05-2017 - Palermo: agguato di mafia in via D'Ossuna, ucciso il boss Giuseppe Dainotti
23-05-2017 - Ventenne cresciuto a Mantova ucciso a Londra: accoltellato da una baby gang per uno sguardo
23-05-2017 - Diciassettenne trovato morto a Matera, confessa un amico minorenne: lite per pochi euro
23-05-2017 - Terrorismo, Hosni resta in carcere: l'accoltellatore della Centrale di Milano sotto osservazione psichiatrica
23-05-2017 - Veterinario ucciso, giallo nel mondo dei cavalli. In stato di fermo il collaboratore
23-05-2017 - Sanità, la Lombardia mette un tetto ai pendolari della salute: 30 milioni di tagli in vista
22-05-2017 - "Sono a disposizione". Gli strani rapporti tra il candidato pd e il boss del Cara di Isola Capo Rizzuto
22-05-2017 - Jasmin e Bashir, profughi in barca a vela: "Il nostro viaggio con gli scafisti ucraini"
22-05-2017 - Aggressione in Centrale a Milano, interrogato Hosni: "Non ricordo nulla, ho rubato i coltelli per difendermi"
22-05-2017 - Calcioscommesse a San Marino, arrestato l'attaccante Armando Aruci
22-05-2017 - Migranti, su Facebook le offese alla sindaca che li accoglie: "Speriamo ti violentino"
22-05-2017 - Mantova, falso cieco in Vespa anche al raduno cittadino: truffa da 200mila euro
22-05-2017 - Brescia, moglie e marito trovati carbonizzati nella loro auto parcheggiata in giardino
22-05-2017 - Ventimiglia, un altro migrante ucciso dal blocco francese, nascosto in un treno è morto folgorato
22-05-2017 - Michelle e Obama a cena da Bottura
22-05-2017 - Una rete da Trapani ai palazzi romani, così Morace diventò il re degli aliscafi
22-05-2017 - Migranti, in marcia la Milano che accoglie: "Siamo 100mila". Ma i centri sociali contestano
22-05-2017 - Trapani: l'inchiesta per corruzione che coinvolge Crocetta e Vicari, la rete di favori del ras degli aliscafi
21-05-2017 - Trinitapoli, bimba di 11 anni muore travolta da un'auto: le era piombata addosso dopo un incidente
21-05-2017 - Roma, il Papa va a Ostia per benedire le case dei fedeli



Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport



















  
 











Copyright 2003-2013 Masterworld
Privacy Policy