FORUM GRATIS  STATISTICHE GRATIS
  TOP 100 GRATIS  REDIRECT GRATIS
  SCAMBIO SITI  MASTER TOP 100


     INSERISCI IL TUO SITO  -  TOP CLICK MENSILE  -  TOP RANK POINTS  -  COME FUNZIONA

  
         Web   News   Testi e Video canzoni    >> FORUM <<  


MasterWorld.org - Ultime notizie
1 G8, Cassazione: "A B...42
2 Addio all'attrice An...34
3 Super Valentino, Tom...32
4 Cannes, il meglio de...32
5 "Eravamo bambini", i...32
6 Napoli, dottoressa a...31
7 A Roma concerto-omag...31
8 M5S al Circo Massimo...30
9 Il prof, l'alunno, l...30
10 Il Far East Festival...30
11 Napoli, nuovo caso f...28
12 Imperia, precipita d...28
13 Nadia Toffa, morta l...27
14 Spagna dichiara l'em...27
15 Nubifragio sul Saluz...27
16 Crisi di governo, le...26
17 Roma, dal campo rom ...26
18 Toninelli: "La Grond...26
19 Un governo di decant...25
20 Roma, fermato l'omic...25
Altre posizioni >>





Top Refer
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10

BOOKMARK
START PAGE



   Notizia del 15 luglio 2013 ore 05:29 - Visite 1834
Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport


Nella città a rifiuti zero "Qui l'immondizia è oro"



CAPANNORI (LUCCA) - Tutto merito di un "mago". Solo nel paese delle meraviglie infatti si possono vedere scene come questa: alla stessa ora tutti i cittadini escono di casa e portano fuori quella che in troppa parte d'Italia si chiama "spazzatura" e che qui invece è stata ribattezzata "risorsa". Lia ed Elisa escono dal loro cancello in via Casalino, posano il sacchetto e si guardano intorno: tutti hanno fatto il loro dovere, non c'è uscio senza il sacchetto marrone dell'organico. Domani toccherà al "multimateriale leggero", poi al "non riciclabile", arriverà il giorno della carta... Meglio tenere il calendario in bella vista, per non sbagliare. Se dimentichi la consegna, non puoi buttare tutto nel cassonetto, magari di notte. I cassonetti, a Capannori, non ci sono più. Meglio essere puntuali con i ragazzi e le ragazze che arrivano davanti a casa, con un'Ape car a metano, a "prendere la consegna".
Si mette a ridere, Rossano Ercolini, maestro elementare. "Sì, i miei alunni mi chiamavano mago. È successo nel 1995, quando c'era una lotta in tutto il paese contro la proposta di un inceneritore. Io compresi che non bastava dire no, bisognava offrire soluzioni. E così andai nella mia classe con un sacco nero di spazzatura e la rovesciai sulla cattedra. Ecco - dissi - plastica e bucce di banana, torsoli di mela, carta, insalata, legno, pasta avanzata... Tutta assieme, questa è spazzatura. Se invece facciamo una cernita e cominciamo a dividere - bucce con
torsoli, plastica con vetro... - diventa una risorsa. La spazzatura non c'è più". "Sei un mago", esclamarono i bambini.
Tanti di loro adesso hanno messo su famiglia e quando preparano il sacco per l'Ape car ricordano che tutto cominciò allora. Il loro maestro-mago è diventato famoso. In aprile ha ricevuto negli Stati Uniti il Goldman Environmental Prize, definito il "Nobel per l'ambiente". Centocinquantamila dollari subito impegnati nell'associazione Zero rifiuti e nel relativo centro studi. "Il nostro lavoro - dice Rossano Ercolini - non è stato facile. Come comitato del no all'inceneritore facemmo assemblee in città e in tutte le quaranta frazioni. Se eliminiamo gran parte dei rifiuti - questo fu il nostro slogan - non ci sarà bisogno dell'inceneritore. La strada è stata avviata: solo dal 2005 ad oggi il peso dei rifiuti è diminuito del 37,7 per cento".
In un'Italia dove contro discariche e inceneritori ci sono state tante barricate e pochissime proposte, la storia di Capannori dovrebbe essere studiata a scuola. "Io penso che nel mio Comune - racconta il sindaco Giorgio Del Ghingaro - ci sia stata una rivoluzione culturale. Si doveva risolvere un problema e un territorio si è trovato unito: adesso 47 mila cittadini fanno cose mai fatte prima. C'è una forte partecipazione civica per fare il bene del proprio Comune. E questa per me è la politica".
Capannori nel 2007 è stato il primo Comune ad iscriversi all'associazione Zero Waste, rifiuti zero. La raccolta differenziata con raccolta porta a porta arriva oggi all'82 per cento, con punte del 90. "Arriveremo a zero - dice il sindaco - nel 2020. Da sei mesi abbiamo iniziato anche con la "tariffa puntuale": ogni sacco per l'indifferenziata consegnato ai cittadini ha un chip con il codice dell'utente. Meno rifiuti consegni, meno paghi. Ci dicevano che avremmo speso troppo, con questo progetto. E invece le nostre tariffe sono fra le più basse della Toscana - per un appartamento di 100 mq con tre persone la tassa è di 150 euro all'anno - e siamo riusciti ad assumere i sessanta giovani che fanno il porta a porta".
I rifiuti qui sono una miniera. Puoi portare ciò che non serve più in un centro raccolta e già all'ingresso c'è una cernita. Da una parte ciò che è davvero da buttare (e va smontato per recuperare il rame delle lavatrici, il metallo, il legno...), dall'altra tutte le cose che possono servire agli altri. Ci sono abiti, mobili, libri, frigoriferi, giocattoli che, tramite la Caritas, vanno gratuitamente a chi ha bisogno. Il progetto Zero Waste coinvolge già anche i privati. C'è un negozio, Effecorta, che non usa imballaggi non riciclabili. Olio, vino, olio vengono imbottigliati sul posto. Se vuoi il miele, ti porti il vaso. Anche detersivi e shampoo sono sfusi.
Ora i Comuni italiani Zero Waste sono 134 e fra loro c'è anche Napoli. "Si sono impegnati nella differenziata - dice Rossano Ercolini - Per ora interessa 250 mila cittadini su un milione. Il sindaco Luigi De Magistris ha detto che sarà allargata ad altri 200 mila entro la fine di giugno. Gli impegni vanno mantenuti". L'ultima battaglia è contro le cialde per il caffè. "Se ne consumano un miliardo all'anno, nove tonnellate solo qui a Capannori. Ogni capsula contiene dodici grammi di polvere che sarebbero utilissimi in agricoltura. In California giovani imprenditori ci hanno fatto i soldi coltivando funghi. Abbiamo chiesto alle aziende di fare capsule diverse, perché ciò che non è riciclabile o riusabile è un errore del produttore". Le risposte stanno arrivando. A chiedere la "rivoluzione" ora non c'è più solo quel "mago" che ancora oggi insegna alle elementari.
 

Origine: Repubblica

25-08-2019 - "Respirare a lungo aria inquinata è come fumare un pacchetto di sigarette al giorno"
25-08-2019 - La magia dell'impollinazione nelle foto di Fabio Bussalino
18-08-2019 - Singapore vieterà il commercio di avorio dal 2021
17-08-2019 - Clima, tonno e merluzzo contaminati: mercurio in aumento a causa del riscaldamento globale
17-08-2019 - Ipcc: il cambiamento del clima aumenterà fame e migrazioni
13-08-2019 - Cnr: in Italia aria più pulita negli ultimi 40 anni. Merito del limite alle emissioni
08-08-2019 - Plastica in spiaggia, in Puglia c'è di nuovo il via libera: il Tar boccia lo stop della Regione
07-08-2019 - Gb, strage di polli in una fattoria del Lincolnshire: morti a migliaia per il troppo caldo
30-07-2019 - "Il parco d'Abruzzo adotti l'orso M49"
23-07-2019 - Clima, appello degli scienziati contro le bufale: "Siamo tutti responsabili del global warming"
19-07-2019 - Ripe San Ginesio, borgo sostenibile e hi-tech: tra coworking, artigiani della birra e pannelli solari
15-07-2019 - Ecomafie, un business da 16,6 miliardi in crescita: il 45% dell'illegalità al Sud
09-07-2019 - Raccolta record di rifiuti nel Pacifico: 40 tonnellate grazie a droni e satelliti
03-07-2019 - Acque balneari italiane, il 95% risulta di eccellenza ma ci sono più siti inquinati
02-07-2019 - Clima: salta l'accordo Ue su zero emissioni entro il 2050: i paesi di Visegrad dicono no
01-07-2019 - Little White e Little Grey, dall'acquapark cinese alla libertà nei mari d'Islanda
16-06-2019 - Giornata dell'ambiente: lotta all'inquinamento. "Viola i diritti umani"
08-06-2019 - Borracce alle matricole, differenziata in dipartimento e corsi sostenibili: le università abbracciano l'ambiente
31-05-2019 - Fridays For Future, sull'emergenza clima i politici si dicono (quasi) tutti d'accordo
29-05-2019 - Quarto capodoglio morto in Sicilia, avvistato a Favignana
27-05-2019 - Via libera definitivo della Ue: stop dal 2021 a oggetti di plastica monouso
27-05-2019 - Obiettivi di sostenibilità, l'Europa fa passi avanti ma l'Italia è ancora sotto la media
21-05-2019 - Lupi in val di Fassa. La Lega vuole sparare o catturarli. Gli ambientalisti alpini: "Educhiamoli a rimanere diffidenti"
20-05-2019 - Gran Bretagna, città costiere a rischio: i cambiamenti climatici le sommergeranno
20-05-2019 - Contaminazione da Pfas, una videoinchiesta racconta le storie dei protagonisti
20-05-2019 - Un milione di specie viventi estinte nei prossimi decenni: la colpa è dell'uomo
16-05-2019 - Lago di Garda, a sorpresa spunta il tritone crestato: buona notizia per la biodiversità
06-05-2019 - Australia, è guerra ai gatti selvatici. Sono troppi e minacciano altre specie
03-05-2019 - La Ue vieta la pesca elettrica, dal 2021 divieti anche nel Mare del Nord
27-04-2019 - Inquinamento Pfas in Veneto, il 65% dei cittadini controllati ha valori del sangue alterati



Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport



















  
 









Copyright 2003-2013 Masterworld
Privacy Policy