FORUM GRATIS  STATISTICHE GRATIS
  TOP 100 GRATIS  REDIRECT GRATIS
  SCAMBIO SITI  MASTER TOP 100


     INSERISCI IL TUO SITO  -  TOP CLICK MENSILE  -  TOP RANK POINTS  -  COME FUNZIONA

  
         Web   News   Testi e Video canzoni    >> FORUM <<  


MasterWorld.org - Ultime notizie
1 La Rai sceglie l'ono...91
2 G8, Cassazione: "A B...52
3 Lazio fermata dall'A...22
4 Lombardia, Monti: "E...9
5 Ntv chiede l'interve...7
6 Federcalcio: Farina ...7
7 Forte scossa di terr...7
8 Luciano Fontana è il...6
9 Pd, Stefano Bonaccin...6
10 Elezioni alla Sapien...6
11 Non ci sono anormali...6
12 Ciclismo, l'Uci volt...6
13 Rehn: possibile più ...6
14 Doping, Wada: "Servo...6
15 "Fu in un caffè di P...5
16 Torino, bambina di 6...5
17 Milano, a sinistra s...5
18 Fiat, non sarà super...5
19 Amazon: tracollo in ...5
20 Crisi, Merkel, buroc...5
Altre posizioni >>





Top Refer
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10

BOOKMARK
START PAGE


::: PageRankTop.com :::
PageRankFree.com


   Notizia del 27 febbraio 2012 ore 12:21 - Visite 81
Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport


Draghi: "Il modello sociale europeo è superato servono liberalizzazioni e riforma del lavoro"



Draghi: ROMA - Suona come un'orazione funebre l'intervista di Mario Draghi al Wall Street Journal. Il funerale è quello del modello sociale europeo, che il governatore della Bce definisce "ormai morto". E così l'unica strada di uscita dalla crisi per i Paesi con il bilancio in rosso non hanno altra strada che risanare i conti pubblici cercando di attutire l'impatto recessivo. Per farlo, la priorità sono le liberalizzazioni e la riforma del mercato del lavoro.

E' un Mario Draghi a tutto campo, in cui il presidente della Banca centrale europea fa un bilancio sulle prospettive economiche dell'area euro e non chiude affatto la porta alla possibilità di un allentamento ulteriore della politica monetaria. Nel colloquio con il giornale newyorchese, l'altro Super-Mario italiano - come soprannominato nei mesi scorsi in parallelo con Monti - parte dal 'tema dei temi', la Grecia e la sua crisi che pare infinita. "Non conosco il baseball - scherza rispondendo a una metafora sportiva dei corrispondenti del Wsj - ma se non avessi chiuso il pacchetto di aiuti, non ci sarebbe gioco".

Il colloquio scivola subito verso il tema scottante delle dure riforme dei conti pubblici in atto in mezza Europa, Italia in primis: "Non c'erano alternative al consolidamento fiscale, e non possiamo negare che induca una contrazione economica nel breve termine". Per non averla si sarebbe dovuto optare - suggerisce il banchiere centrale - per un taglio della spesa, politicamente molto più costoso. Il corollario è
che per attutire la recessione e dare fiducia "la priorità" sono le liberalizzazioni, e "al secondo posto c'è la riforma del mercato del lavoro".

Di fatto, continua Draghi, "il modello sociale europeo è già superato se guardiamo ai tassi di disoccupazione giovanile in alcuni Paesi".

Sulla recessione nell'Eurozona, Draghi spiega: "E' difficile dire che la crisi sia finita, ma la ripresa procede molto lentamente e resta soggetta a rischi al ribasso".

E in un'altra intervista, al Frankfurter Allgemeine Zeitung, Draghi apre a un taglio dei tassi ("non ci sono segni di tendenze inflattive nell'area euro, piuttosto il contrario") e allontana la fine degli acquisti di titoli di Stato ("dobbiamo essere molto cauti" sul tema).

Origine: Repubblica

05-05-2015 - Tiscali, le perdite della società e lo stipendio di Soru
05-05-2015 - Cgia: "Spendere 12 mld della Ue entro il 2015 o si perderanno"
05-05-2015 - 730 precompilato, per le modifiche assistenza straordinaria ai call center delle Entrate
05-05-2015 - Sospeso lo sciopero delle stazioni di servizio autostradali
05-05-2015 - Draghi "scarica" Varoufakis. Domani vertice con Dragasakis
05-05-2015 - Renzi debutta in Borsa: "Basta capitalismo di relazione, ora trasparenza"
05-05-2015 - Abi: "Mutui in crescita del 50% nel primo trimestre"
05-05-2015 - Il manifatturiero italiano batte le attese, sale l'occupazione
05-05-2015 - Luciano Fontana è il nuovo direttore del Corriere della Sera
05-05-2015 - La Rai sceglie l'onorabilità per gli amministratori e introduce le quote rosa
05-05-2015 - McDonald's si riorganizza: punta a 300 mln di risparmi l'anno
05-05-2015 - PartnerRe rifiuta l'offerta degli Agnelli: no all'acquisizione da 6,4 miliardi di Exor
05-05-2015 - Le Borse Ue rimbalzano nonostante i dati deludenti dell'Eurozona
05-05-2015 - Aprile di rialzi per i rendimenti sovrani. A rischio la luna di miele con i mercati
05-05-2015 - L'Expo dei cambi: monete forti per cinesi, indiani e inglesi
05-05-2015 - Pensioni, se il buco sale a 13 miliardi
04-05-2015 - Telecom modifica manovra tariffaria: più informazioni e più tempo per il recesso
04-05-2015 - La Norvegia paga il calo-petrolio: disoccupati al top da dieci anni
04-05-2015 - Scioperi, maggio difficile: stop a scuola, medici di base e bus
04-05-2015 - Stm affonda in Borsa, Nokia crea il panico nel comparto
04-05-2015 - Twitter, mea culpa del Nasdaq sui conti diffusi troppo presto
04-05-2015 - Fca affonda a Piazza Affari dopo la trimestrale
03-05-2015 - La Consulta boccia il blocco delle pensioni della Fornero: lo stop pesa 5 miliardi
02-05-2015 - La Bce allontana la deflazione: la ripresa si rafforza, ma resta il problema lavoro
02-05-2015 - Alle banche europee non piace il Qe di Francoforte
02-05-2015 - L'Italia delle tasse secondo la Cna. I comuni dove pesano di più
02-05-2015 - Istat, la fiducia di imprese e consumatori torna a calare
30-04-2015 - Carige e quel derivato scaricato sulla vecchia gestione
30-04-2015 - Mattarella: "Invertire la rotta sul lavoro, troppi posti persi"
30-04-2015 - Spending review, mancano 4 miliardi



Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport



















  
 











Copyright 2003-2013 Masterworld
Privacy Policy