FORUM GRATIS  STATISTICHE GRATIS
  TOP 100 GRATIS  REDIRECT GRATIS
  SCAMBIO SITI  MASTER TOP 100


     INSERISCI IL TUO SITO  -  TOP CLICK MENSILE  -  TOP RANK POINTS  -  COME FUNZIONA

  
         Web   News   Testi e Video canzoni    >> FORUM <<  


MasterWorld.org - Ultime notizie
1 Juve-Genoa e Lazio-N...96
2 Piazza Affari vola a...63
3 Unioni civili, Bagna...40
4 L'Aquila. La rinasci...35
5 F più vocale34
6 Consumo auto34
7 Primarie Milano, Gri...31
8 Brescia, prostituzio...31
9 Monasteri, cattedral...31
10 Le Borse affondano, ...31
11 Luci e ombre dall'oc...29
12 Pioggia di vendite, ...28
13 40 anni di Repubblic...27
14 Il Far East Festival...27
15 G8, Cassazione: "A B...27
16 Due lezioni dallo Sc...26
17 Dal pallone alla pis...26
18 L'Acciuga contro il ...25
19 La Femen Morgan24
20 L'importanza di brac...24
Altre posizioni >>





Top Refer
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10

BOOKMARK
START PAGE


::: PageRankTop.com :::
PageRankFree.com


   Notizia del 27 febbraio 2012 ore 12:21 - Visite 91
Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport


Draghi: "Il modello sociale europeo è superato servono liberalizzazioni e riforma del lavoro"



Draghi: ROMA - Suona come un'orazione funebre l'intervista di Mario Draghi al Wall Street Journal. Il funerale è quello del modello sociale europeo, che il governatore della Bce definisce "ormai morto". E così l'unica strada di uscita dalla crisi per i Paesi con il bilancio in rosso non hanno altra strada che risanare i conti pubblici cercando di attutire l'impatto recessivo. Per farlo, la priorità sono le liberalizzazioni e la riforma del mercato del lavoro.

E' un Mario Draghi a tutto campo, in cui il presidente della Banca centrale europea fa un bilancio sulle prospettive economiche dell'area euro e non chiude affatto la porta alla possibilità di un allentamento ulteriore della politica monetaria. Nel colloquio con il giornale newyorchese, l'altro Super-Mario italiano - come soprannominato nei mesi scorsi in parallelo con Monti - parte dal 'tema dei temi', la Grecia e la sua crisi che pare infinita. "Non conosco il baseball - scherza rispondendo a una metafora sportiva dei corrispondenti del Wsj - ma se non avessi chiuso il pacchetto di aiuti, non ci sarebbe gioco".

Il colloquio scivola subito verso il tema scottante delle dure riforme dei conti pubblici in atto in mezza Europa, Italia in primis: "Non c'erano alternative al consolidamento fiscale, e non possiamo negare che induca una contrazione economica nel breve termine". Per non averla si sarebbe dovuto optare - suggerisce il banchiere centrale - per un taglio della spesa, politicamente molto più costoso. Il corollario è
che per attutire la recessione e dare fiducia "la priorità" sono le liberalizzazioni, e "al secondo posto c'è la riforma del mercato del lavoro".

Di fatto, continua Draghi, "il modello sociale europeo è già superato se guardiamo ai tassi di disoccupazione giovanile in alcuni Paesi".

Sulla recessione nell'Eurozona, Draghi spiega: "E' difficile dire che la crisi sia finita, ma la ripresa procede molto lentamente e resta soggetta a rischi al ribasso".

E in un'altra intervista, al Frankfurter Allgemeine Zeitung, Draghi apre a un taglio dei tassi ("non ci sono segni di tendenze inflattive nell'area euro, piuttosto il contrario") e allontana la fine degli acquisti di titoli di Stato ("dobbiamo essere molto cauti" sul tema).

Origine: Repubblica

13-02-2016 - Dl Madia, calo dei distacchi sindacali: 668 rientrati
13-02-2016 - Inail: meno infortuni sul lavoro, ma dopo un decennio risalgono le morti bianche
13-02-2016 - Ripartenza a macchia di leopardo, cosa c'è dietro le cifre dell'economia italiana
13-02-2016 - Dimon spende lo stipendio di un anno in Borsa: compra 26 milioni di dollari di titoli Jp Morgan
13-02-2016 - Milleproroghe: dai contratti di solidarietà alle Università, ecco le modifiche
13-02-2016 - Cerved: nel 2015 fallimenti in calo per la prima volta dal 2007
13-02-2016 - Rc Auto: se si cambia compagnia, si mantiene la classe
13-02-2016 - Renzi: "La Ue sbaglia, di sola austerity si muore"
13-02-2016 - Banche, nel maxidecreto non ci sono i rimborsi
13-02-2016 - Sofferenze, recupero crediti e Bcc: i provvedimenti del governo
13-02-2016 - La spending delle famiglie: tagli a vestiti e vacanze, con l'aiuto del web
13-02-2016 - Ferrovie dello Stato, quotazione rinviata al 2017. Investimenti per 17 miliardi
13-02-2016 - Morgan Stanley paga 3,2 miliardi per chiudere le cause sui bond immobiliari
13-02-2016 - Mps, ancora un tracollo dopo il rifiuto di Ubi alle nozze
13-02-2016 - Deutsche Bank riacquista 4,8 miliardi di euro del proprio debito
13-02-2016 - Piazza Affari vola a +4,7%: le Borse scattano con il petrolio
13-02-2016 - Industria in ripresa nel 2015: primo rialzo da quattro anni, ma ora sta rallentando
13-02-2016 - Google, tre manager indagati per maxi evasione fiscale
13-02-2016 - La galassia Unipol balza in Borsa dopo i conti del 2015
13-02-2016 - Via libera da Bruxelles alla bad bank: "Non sono aiuti di Stato"
12-02-2016 - Rivoluzione nei cieli: arrivano i nuovi limiti sulle emissioni di Co2 degli aerei
12-02-2016 - Il calo del petrolio fa bene agli automobilisti
12-02-2016 - Exor, shopping in Danimarca con in tasca quasi tre miliardi
12-02-2016 - Fs arriva in Iran: accordo da cinque miliardi per l'alta velocità
12-02-2016 - Ikea richiama due plafoniere per rischio caduta
12-02-2016 - Peggiora il Misery Index di Confcommercio, cresce il disagio sociale
12-02-2016 - Anche Deutsche Bank nel ciclone dei mercati
12-02-2016 - Pioggia di vendite, Milano perde il 5,6%. I mercati temono una nuova recessione
11-02-2016 - Star Wars spinge Walt Disney al record di utili
11-02-2016 - L?Abi scrive alla Consob: semplificare i prospetti informativi



Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport



















  
 











Copyright 2003-2013 Masterworld
Privacy Policy