FORUM GRATIS  STATISTICHE GRATIS
  TOP 100 GRATIS  REDIRECT GRATIS
  SCAMBIO SITI  MASTER TOP 100


     INSERISCI IL TUO SITO  -  TOP CLICK MENSILE  -  TOP RANK POINTS  -  COME FUNZIONA

  
         Web   News   Shopping    >> FORUM <<  


1 Dati personali, siam...2
2 Draghi: "Crescita mo...2
3 Bond e scaglioni per...2
4 Citigroup si accorda...2
5 Distributori di carb...2
6 Lindt fa shopping ne...2
7 Farnborough, ordini ...2
8 Libia, missili sull'...2
9 Istat: un italiano s...2
10 Delude la produzione...2
11 Eterologa, esperti c...1
12 Amazon: tracollo in ...1
13 Italia-Ue, per le ca...1
14 Afghanistan, esplode...1
15 Giugliano, assassina...1
16 Bimbo morto ad Alcam...1
17 Alitalia, c'è il via...1
18 Il Mondiale? L'ha vi...1
19 Il Demanio ci riprov...1
20 Fmi all'Italia: più ...1
Altre posizioni >>





Top Refer
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10

BOOKMARK
START PAGE


::: PageRankTop.com :::
PageRankFree.com


   Notizia del 27 febbraio 2012 ore 12:21 - Visite 67
Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport


Draghi: "Il modello sociale europeo è superato servono liberalizzazioni e riforma del lavoro"



Draghi: ROMA - Suona come un'orazione funebre l'intervista di Mario Draghi al Wall Street Journal. Il funerale è quello del modello sociale europeo, che il governatore della Bce definisce "ormai morto". E così l'unica strada di uscita dalla crisi per i Paesi con il bilancio in rosso non hanno altra strada che risanare i conti pubblici cercando di attutire l'impatto recessivo. Per farlo, la priorità sono le liberalizzazioni e la riforma del mercato del lavoro.

E' un Mario Draghi a tutto campo, in cui il presidente della Banca centrale europea fa un bilancio sulle prospettive economiche dell'area euro e non chiude affatto la porta alla possibilità di un allentamento ulteriore della politica monetaria. Nel colloquio con il giornale newyorchese, l'altro Super-Mario italiano - come soprannominato nei mesi scorsi in parallelo con Monti - parte dal 'tema dei temi', la Grecia e la sua crisi che pare infinita. "Non conosco il baseball - scherza rispondendo a una metafora sportiva dei corrispondenti del Wsj - ma se non avessi chiuso il pacchetto di aiuti, non ci sarebbe gioco".

Il colloquio scivola subito verso il tema scottante delle dure riforme dei conti pubblici in atto in mezza Europa, Italia in primis: "Non c'erano alternative al consolidamento fiscale, e non possiamo negare che induca una contrazione economica nel breve termine". Per non averla si sarebbe dovuto optare - suggerisce il banchiere centrale - per un taglio della spesa, politicamente molto più costoso. Il corollario è
che per attutire la recessione e dare fiducia "la priorità" sono le liberalizzazioni, e "al secondo posto c'è la riforma del mercato del lavoro".

Di fatto, continua Draghi, "il modello sociale europeo è già superato se guardiamo ai tassi di disoccupazione giovanile in alcuni Paesi".

Sulla recessione nell'Eurozona, Draghi spiega: "E' difficile dire che la crisi sia finita, ma la ripresa procede molto lentamente e resta soggetta a rischi al ribasso".

E in un'altra intervista, al Frankfurter Allgemeine Zeitung, Draghi apre a un taglio dei tassi ("non ci sono segni di tendenze inflattive nell'area euro, piuttosto il contrario") e allontana la fine degli acquisti di titoli di Stato ("dobbiamo essere molto cauti" sul tema).

Origine: Repubblica

29-07-2014 - Meno di un italiano su due è occupato: nell'Eurozona solo la Grecia fa peggio
29-07-2014 - La fiducia delle imprese risale al top dall'agosto 2011
28-07-2014 - Altro che maltempo, il 53% degli italiani risponde alla crisi tagliando viaggi e vacanze
28-07-2014 - Estate, la crisi non va in ferie profondo rosso per la Gdo Marco Frojo
28-07-2014 - Il decreto Pa comincia l'iter alla Camera. Per i dirigenti pensione a 62 anni
28-07-2014 - Banda larga, per la Ue l'Italia resta indietro. Male anche ricavi e investimenti
28-07-2014 - Verso lo "sblocca-Italia": per l'edilizia regole uniche in tutta la Penisola
28-07-2014 - Dai "grandi evasori" Equitalia ha recuperato 17 miliardi su 59
28-07-2014 - Sviluppo umano: spettro povertà per 2,3 mld. Italia 26esima, ma per le donne è 61esima
28-07-2014 - Sono i ragionieri i più colpiti dalla crisi. Si salvano estetisti e colf
28-07-2014 - Buenos Aires torna a trattare per evitare il default dell'Argentina
28-07-2014 - Gela sciopera contro l'Eni per salvare la raffineria
28-07-2014 - La Corte dei Conti promuove il bilancio delle Fs. Da risolvere il problema del debito Trenitalia
28-07-2014 - I terreni del demanio ceduti a 50 mila giovani agricoltori
28-07-2014 - Lloyds paga 218 milioni di sterline per chiudere il caso Libor
28-07-2014 - L'Abi vede "schiarite" all'orizzonte: in ripresa economia e settore del credito
28-07-2014 - Cir segna un utile di 5,3 milioni nel primo semestre del 2014
28-07-2014 - Le Poste non mollano: "Piena adesione al piano, ma niente rischi"
28-07-2014 - Safe Bag verso la gara per gli areoporti di Roma e Milano
28-07-2014 - I mondiali non aiutano il Pil, ma spingono le carte di credito
28-07-2014 - Balzo dell'utile trimestrale di Ryanair, alzate le stime dell'esercizio 2014-2015
28-07-2014 - Più passeggeri e ricavi in aumento dell'8,6% per EasyJet
28-07-2014 - Portogallo: Espirito Santo, arrestato ex amministratore delegato Salgado
28-07-2014 - Pechino investe 1,2 miliardi a Londra: sui docks del Tamigi una China-city per il business
28-07-2014 - Allianz fuori da CityLife, Generali sale al 100% - Foto
28-07-2014 - Murdoch stringe la presa sulla pay tv: insieme le attività di Italia, Germania e Uk
28-07-2014 - "Mosca deve pagare 50 miliardi agli ex azionisti Yukos"
28-07-2014 - Trimestrali e Fed, pioggia di dati sui listini. Borse deboli, asta Ctz con tassi ai minimi
28-07-2014 - Per Ubs guai in vista in Francia: indagini per riciclaggio ed evasione, chiesti 1,1 mld
28-07-2014 - Camera, nel bilancio 2013 solo 4 milioni di risparmi strutturali



Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport



















  
 











Copyright 2003-2013 Masterworld
Privacy Policy