FORUM GRATIS  STATISTICHE GRATIS
  TOP 100 GRATIS  REDIRECT GRATIS
  SCAMBIO SITI  MASTER TOP 100


     INSERISCI IL TUO SITO  -  TOP CLICK MENSILE  -  TOP RANK POINTS  -  COME FUNZIONA

  
         Web   News   Shopping    >> FORUM <<  


1 Terza morte sul lavo...52
2 Cresce il surplus de...20
3 Festival di Locarno,...18
4 Nazionale, Tavecchio...17
5 Ucraina, Lugansk e D...17
6 Il lusso sostiene Fi...16
7 Riforme, per Renzi l...16
8 I prezzi non crescon...15
9 La Madonna si inchin...15
10 Investito e ucciso m...14
11 La marcia dei No Muo...14
12 Il premier punta sui...14
13 Scivola durante un'e...13
14 Denis Verdini rinvia...13
15 Video musicali su Yo...12
16 Argentina, morti in ...12
17 Il cellulare si rica...12
18 Iraq, le forze speci...12
19 Le banche d'affari r...12
20 Il superbanchiere e ...12
Altre posizioni >>





Top Refer
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10

BOOKMARK
START PAGE


::: PageRankTop.com :::
PageRankFree.com


   Notizia del 28 febbraio 2012 ore 10:54 - Visite 42
Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport


Vendite al dettaglio, nel 2011 -1,3% È il dato peggiore dal 2009

L'Istat rileva che lo scorso anno le vendite degli alimentari sono rimaste ferme. A dicembre calo dell'1,1% su novembre: ribasso più significativo da luglio...


ROMA - Le vendite al dettaglio nel 2011 calano dell'1,3% (dato grezzo) rispetto al 2010, quando si erano mantenute, pur di poco, sopra lo zero (+0,2%). Lo rileva l'Istat spiegando che le vendite degli alimentari restano ferme e il non food scende dell'1,8%. Nel complesso si tratta del dato peggiore dal 2009.

Crollo delle vendite anche nello scorso mese di dicembre rispetto a novembre: il calo è stato dell'1,1%, il più marcato dal luglio 2004. Rispetto a dicembre 2010, l'indice grezzo del totale delle vendite ha segnato un -3,7%. Nel confronto con novembre 2011, l'Istat segnala una diminuzione delle vendite sia per i prodotti alimentari (-1%) sia per quelli non alimentari (-1,2%). Rispetto a dicembre 2010, l'indice grezzo segna una flessione dell'1,7% delle vendite di prodotti alimentari e del 4,4% di quelle di prodotti non alimentari. Le vendite per forma distributiva mostrano, nel confronto con il mese di dicembre 2010, riduzioni marcate sia per la grande distribuzione (-3,9%), sia per le imprese operanti su piccole superfici (-3,5%).

Nel mese di dicembre 2011, tra le imprese della grande distribuzione si rilevano diminuzioni tendenziali sia per gli esercizi non specializzati (-4,2%) sia per quelli specializzati (-1,9%). Nei primi, le vendite degli esercizi a prevalenza alimentare diminuiscono del 3%, quelle degli esercizi a prevalenza non alimentare scendono del 7,1%.

Tra gli esercizi non specializzati a prevalenza alimentare, aumentano le vendite per i discount (+1%), mentre diminuiscono sia quelle degli ipermercati,
sia quelle dei supermercati (rispettivamente -4,4% e -2%). Nella media del 2011, le vendite degli esercizi non specializzati diminuiscono, rispetto all'anno precedente, dell'1,2%, quelle degli esercizi specializzati aumentano dell'1,1%.

Per quanto riguarda il valore delle vendite di prodotti non alimentari a dicembre 2011 si registrano variazioni tendenziali negative in tutti i gruppi di prodotti. Le diminuzioni tendenziali di maggiore entità riguardano i gruppi elettrodomestici, radio, tv e registratori (-11,3%) e supporti magnetici, strumenti musicali (-7,8%). Il gruppo che mostra la flessione più contenuta (-1,6%) è quello dei prodotti di profumeria, cura della persona.

Origine: Repubblica

21-08-2014 - Tango bond, l'Argentina dribbla gli Usa e nazionalizza i titoli
21-08-2014 - L'ora della verità per Fiat-Chrysler: scade il recesso. Elkann: "Siamo ottimisti"
21-08-2014 - La Fed spinge Wall Street verso 17mila punti. Il dollaro recupera terreno, spread sotto 160
21-08-2014 - Nuovo blocco ai salari degli statali, i sindacati: "Smentire o clima incandescente"
21-08-2014 - Guerra delle sanzioni: la Russia contro Coca Cola, McDonald's e Apple
21-08-2014 - Ikea, il fondatore Kamprad dona 6 milioni al paese natale
21-08-2014 - Google festeggia 10 anni di Borsa: ha reso il 1.300%
21-08-2014 - Debiti Pa, l'Italia risponde alla Ue. Bruxelles: "Va nella giusta direzione"
21-08-2014 - Le Poste si impegnano: più facile chiudere i c/c. E l'Antitrust chiude l'istruttoria
21-08-2014 - Londra, i manager delle società della City guadagnano 131 volte i loro dipendenti
21-08-2014 - La guerra delle uova in Crimea: il colosso Avangardco contro l'esproprio
21-08-2014 - Contrordine: il denaro dà la felicità solo se guadagni 56mila euro all'anno
21-08-2014 - Cresce il surplus dell'Eurozona. Italia quarta nella classifica Ue
21-08-2014 - Montecarlo, 300 milioni per l'attico dei record - Foto
21-08-2014 - Modelle, è Gisele la più pagata: ha incassato 47 milioni di dollari
21-08-2014 - Padoan: "Anche la Bce faccia la sua parte. Le riforme? Gli effetti nei prossimi due anni"
21-08-2014 - Credit Suisse ammette: creati veicoli d'investimento nel caso Espirito Santo
21-08-2014 - Fondazione Mps nomina Marcello Clarich presidente
21-08-2014 - Telecom in luce in Borsa, apre le porte a Vivendi per il 15% del capitale
21-08-2014 - La Cina manda in pensione il Pil: ambiente e povertà per misurare la qualità della vita
21-08-2014 - Crisi, record di rateizzazioni per le cartelle Equitalia: le chiedono 1,8 milioni di italiani
21-08-2014 - Lavoro, il piano Poletti in vigore da gennaio: "Resta l'articolo 18"
21-08-2014 - Guerra può lasciare Luxottica, il mercato corre a vendere
20-08-2014 - Mosca minaccia nuove sanzioni su auto e farmaci: per l'Italia a rischio 800 mln
20-08-2014 - Italia, paese più caro per i mutui immobiliari. Tasse sulla casa salite del 107% in due anni
20-08-2014 - La crisi con la Russia taglia le gambe ai produttori di birra
20-08-2014 - Lindt batte le attese: per il cioccolato svizzero utile semestrale a 46,5 milioni
20-08-2014 - Pensioni, un miliardo all?anno da quelle oltre i 3500 euro netti per aiutare esodati e cassintegrati
20-08-2014 - Banche Usa preparano il trasferimento: "In Irlanda se Inghilterra esce dalla Ue"
20-08-2014 - Club Med, strada libera per Bonomi. I francesi e i cinesi si ritirano



Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport



















  
 











Copyright 2003-2013 Masterworld
Privacy Policy