FORUM GRATIS  STATISTICHE GRATIS
  TOP 100 GRATIS  REDIRECT GRATIS
  SCAMBIO SITI  MASTER TOP 100


     INSERISCI IL TUO SITO  -  TOP CLICK MENSILE  -  TOP RANK POINTS  -  COME FUNZIONA

  
         Web   News   Shopping    >> FORUM <<  


1 Per Setola un altro ...32
2 G8, Cassazione: "A B...27
3 Poliziotti feriti a ...23
4 Afghanistan: bomba i...20
5 Mafia Capitale,  Pig...18
6 Soccorsi 800 migrant...18
7 Riforma costituziona...17
8 Il petrolio getta le...17
9 Sanremo, scompare bi...16
10 Il sindaco-adepto di...16
11 Non solo Roma così M...16
12 Abercrombie punta su...16
13 Genoa-Roma 0-1 : se...16
14 Legge di Stabilità, ...14
15 Addio a Enzo Costa, ...14
16 Maltrattamenti ai bi...13
17 Vittoria, ucciso in ...11
18 Indesit, chiusa l'op...11
19 Renzi: "Troppo pochi...11
20 Cassazione: imputato...11
Altre posizioni >>





Top Refer
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10

BOOKMARK
START PAGE


::: PageRankTop.com :::
PageRankFree.com


   Notizia del 28 febbraio 2012 ore 10:54 - Visite 53
Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport


Vendite al dettaglio, nel 2011 -1,3% È il dato peggiore dal 2009

L'Istat rileva che lo scorso anno le vendite degli alimentari sono rimaste ferme. A dicembre calo dell'1,1% su novembre: ribasso più significativo da luglio...


ROMA - Le vendite al dettaglio nel 2011 calano dell'1,3% (dato grezzo) rispetto al 2010, quando si erano mantenute, pur di poco, sopra lo zero (+0,2%). Lo rileva l'Istat spiegando che le vendite degli alimentari restano ferme e il non food scende dell'1,8%. Nel complesso si tratta del dato peggiore dal 2009.

Crollo delle vendite anche nello scorso mese di dicembre rispetto a novembre: il calo è stato dell'1,1%, il più marcato dal luglio 2004. Rispetto a dicembre 2010, l'indice grezzo del totale delle vendite ha segnato un -3,7%. Nel confronto con novembre 2011, l'Istat segnala una diminuzione delle vendite sia per i prodotti alimentari (-1%) sia per quelli non alimentari (-1,2%). Rispetto a dicembre 2010, l'indice grezzo segna una flessione dell'1,7% delle vendite di prodotti alimentari e del 4,4% di quelle di prodotti non alimentari. Le vendite per forma distributiva mostrano, nel confronto con il mese di dicembre 2010, riduzioni marcate sia per la grande distribuzione (-3,9%), sia per le imprese operanti su piccole superfici (-3,5%).

Nel mese di dicembre 2011, tra le imprese della grande distribuzione si rilevano diminuzioni tendenziali sia per gli esercizi non specializzati (-4,2%) sia per quelli specializzati (-1,9%). Nei primi, le vendite degli esercizi a prevalenza alimentare diminuiscono del 3%, quelle degli esercizi a prevalenza non alimentare scendono del 7,1%.

Tra gli esercizi non specializzati a prevalenza alimentare, aumentano le vendite per i discount (+1%), mentre diminuiscono sia quelle degli ipermercati,
sia quelle dei supermercati (rispettivamente -4,4% e -2%). Nella media del 2011, le vendite degli esercizi non specializzati diminuiscono, rispetto all'anno precedente, dell'1,2%, quelle degli esercizi specializzati aumentano dell'1,1%.

Per quanto riguarda il valore delle vendite di prodotti non alimentari a dicembre 2011 si registrano variazioni tendenziali negative in tutti i gruppi di prodotti. Le diminuzioni tendenziali di maggiore entità riguardano i gruppi elettrodomestici, radio, tv e registratori (-11,3%) e supporti magnetici, strumenti musicali (-7,8%). Il gruppo che mostra la flessione più contenuta (-1,6%) è quello dei prodotti di profumeria, cura della persona.

Origine: Repubblica

21-12-2014 - Meridiana: trattativa arenata dopo la due giorni al ministero
21-12-2014 - Malagò, Montezemolo e le Olimpiadi low cost di GIULIANO BALESTRERI
21-12-2014 - Allarme Istat: le retribuzioni contrattuali sono vicine al minimo storico
21-12-2014 - News, analisi e nuovi prodotti ogni giorno la vetrina delle Pmi
21-12-2014 - L'industria lancia timidi segnali di ripresa
21-12-2014 - Consiglio Ue, il piano Juncker al via da giugno. Merkel: "Rispettare il patto di Stabilità"
21-12-2014 - La spazzatura costa 8 miliardi agli italiani
21-12-2014 - Padoan: "Con il petrolio a 60 dollari il Pil guadagna lo 0,5%"
21-12-2014 - Auto blu: al via i tagli, il primo entro due mesi
21-12-2014 - Olio extravergine, allarme Coldiretti per il 2015: scorte per soli sei mesi. Martina "Rafforzati aiuti e controlli"
21-12-2014 - L'Anas approva quattro progetti per 550 milioni
21-12-2014 - Tisa: così gli Usa premono sull'Europa per liberalizzare il mercato dei dati
21-12-2014 - Boom di voucher per i mini-jobs: comprate 72 milioni di ore
21-12-2014 - Il nuovo piano di Poste: obiettivo ricavi a 30 miliardi
21-12-2014 - Swiss Re: nel 2014 danni da catastrofi e disastri giù a 113 miliardi di dollari
21-12-2014 - Crollo del rublo, gli oligarchi piangono: persi 62 miliardi nel 2014
21-12-2014 - Per le Coop più utili dalla finanza che dai supermercati
21-12-2014 - Fiat, la Chrysler richiama 288mila furgoni negli Usa
21-12-2014 - Club Med: i cinesi di Fosun alzano l'offerta a 24,6 euro
21-12-2014 - Il petrolio getta le Borse del Golfo in un pozzo senza fine
20-12-2014 - Confindustria: ripresa nel 2015, ma sale la disoccupazione
20-12-2014 - Baidu affianca Uber per crescere in Cina
20-12-2014 - Stabilità, attesa per il maxiemendamento. Il governo pone la fiducia
19-12-2014 - Commissione Ue: "Ripresa fragile. L'Italia dovrebbe fare di più, ma la crisi lo sconsiglia"
19-12-2014 - Stabilità, il testo in Aula al Senato con un maxi-emendamento del governo
19-12-2014 - Google sfida Amazon e potenzia la funzione di shopping
19-12-2014 - Il petrolio fa scendere la spesa energetica italiana, ma le tasse spingono la benzina
19-12-2014 - Scende la ricchezza delle famiglie italiane: in un anno persi 123 miliardi
19-12-2014 - Inps, al via il voucher maternità: 600 euro al mese per sei mesi
18-12-2014 - A Natale vince la tecnologia: lo smartphone è il regalo preferito



Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport



















  
 











Copyright 2003-2013 Masterworld
Privacy Policy