FORUM GRATIS  STATISTICHE GRATIS
  TOP 100 GRATIS  REDIRECT GRATIS
  SCAMBIO SITI  MASTER TOP 100


     INSERISCI IL TUO SITO  -  TOP CLICK MENSILE  -  TOP RANK POINTS  -  COME FUNZIONA

  
         Web   News   Testi e Video canzoni    >> FORUM <<  


MasterWorld.org - Ultime notizie
1 Da Kandinsky a Pollo...11
2 La Russia vieta i si...10
3 Il prof, l'alunno, l...10
4 Cannes, il meglio de...9
5 Il Far East Festival...9
6 Grande Gatsby, guerr...9
7 A Roma concerto-omag...8
8 Chiude il campionato...8
9 Anemone va dai pm e ...8
10 G8, Cassazione: "A B...7
11 Morto il musicista R...7
12 Università sempre pi...6
13 Torino, carabiniere ...6
14 Londra, a migliaia p...6
15 La madre di Fabio Ve...5
16 Varese: scappa con l...5
17 Il paese dei Comuni ...5
18 Trentamila supplenti...5
19 "Eravamo bambini", i...5
20 Facebook, quella fot...5
Altre posizioni >>





Top Refer
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10

BOOKMARK
START PAGE


::: PageRankTop.com :::
PageRankFree.com


   Notizia del 22 febbraio 2012 ore 12:44 - Visite 118
Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport


Formigli: "Sentenza sproporzionata Un attacco al diritto di critica"



ROMA - Un servizio di 50 secondi. Veloce come la velocità dell'auto, una Alfa Mito, che Corrado Formigli ha messo in discussione su Annozero il 2 dicembre del 2010. Per quel servizio, in cui venivano paragonate tre auto, Formigli e la Rai sono stati condannati a pagare in totale sette milioni di euro. Il giudice Maura Sabbione del tribunale di Torino l'ha definito un servizio giornalistico "denigratorio" nei confronti della Fiat Group Automobiles. E ha deciso cinque milioni e 250 mila euro di danni morali. Due milioni potranno essere riconosciuti per la pubblicazione della sentenza, entro 15 giorni, sui quotidiani la Stampa, la Repubblica e il Corriere della Sera ed entro 45 giorni sul periodico Quattroruote.

"Sono sconvolto", dice Corrado Formigli. "E' una sentenza sproporzionata - continua - Cinque milioni e 250mila di danni non patrimoniali, il restante di danni patrimoniali. Solitamente questo tipo di condanna avviene quando si tratta di persone fisiche". Fa una pausa, prende fiato. O forse cerca le parole. Ma non trova un aggettivo diverso. "E' sproporzionato", ripete.

"Avevo fatto un test di velocità fra tre vetture per discutere se l'Alfa Romeo fosse ancora un'auto sportiva. Nel servizio ci riferivamo a una prova cronometrata da Quattroruote. E la Fiat era la meno veloce. Meno veloce della Mini.
Meno veloce perfino della sentenza, che è arrivata a un anno e mezzo dalla trasmissione", continua il giornalista.

Il punto principale resta un altro: "Io ho espresso un diritto di critica. Ma come può un giornalista essere gravato di una cifra simile? La Fiat poi neanche contesta il fatto. La Mito è davvero meno veloce, quello che contesta l'azienda è un danno morale. Pensare che il danno morale per la perdita di un figlio ammonta a poco più di 308mila euro, quello per un'auto a quanto pare può arrivare a sette milioni". Nella sentenza si legge che "le affermazioni andate in onda" furono "fortemente denigratorie e lesive dell'immagine e dell'onorabilità della società, dei suoi prodotti e dei suoi dipendenti fatte a commento di una pseudo-prova comparativa". Secondo la Fiat il test di Formigli non era stato fatto nel modo corretto, perché si riferiva a una sola stagione, quella autunnale, e perché considerava solo un parametro, la velocità, e non molti altri.

"Ammesso anche questo, ma perché se mi occupo della sportività dell'auto, devo anche parlare della capienza del portabagagli? Il danno e l'ammontare della pena resta sproporzionato. La verità resta nel fatto che esprimi una critica e vieni massacrato dalla sentenza. Ci sarà una corte d'appello, ci sarà la Rai ma non è questo il punto. Il punto è sentirsi intimiditi. Fare questo lavoro significa informare, non creare notizie, significa mettersi e mettere in discussione, significa anche cercare di avere un'opinione. E' chiaro che una sentenza del genere intimidisce un giornalista. Invece di fare un servizio in grado di apportare un beneficio alla crescita o alla competitività anche di un'azienda, ho fatto un 'danno morale' a un'azienda. Certo che una sentenza del genere impaurisce".

La Rai impugnerà la sentenza precisando in una nota che "ogni commento sarà articolato nell'atto di impugnazione in corso di predisposizione". Con Formigli si sono schierati tra gli altri la Federazione nazionale della stampa italiana, Beppe Giulietti di Articolo 21 e Giorgio Airaudo della Fiom.

In ogni caso, conclude il giornalista "non sono stato denigratorio. Così dice la sentenza 'denigratorio'". Un servizio di 50 secondi. Un'Alfa Mito più lenta di una Mini. Sette milioni di danni morali riconosciuti al Lingotto. L'equivalente del danno morale per tanti figli morti, troppi. E il video incriminato non è più visibile: il giudice ne ha disposto la rimozione immediata dal sito di Annozero.

Origine: Repubblica

18-11-2017 - Tentata concussione, indagato il sottosegretario ai Trasporti Del Basso De Caro
18-11-2017 - Arbitra schiaffeggiata e insultata ad Anzio: il diciassettenne squalificato per 4 anni e mezzo
18-11-2017 - Biella, uccisa con un colpo di fucile la piccola volpe che era diventata la mascotte del paese
18-11-2017 - Torino, identificato l'uomo degli insulti razzisti a una ragazzina: è un 60enne disoccupato
18-11-2017 - Birra, consumi per 6 miliardi. E gli italiani non tagliano le spese per mangiare e bere fuori casa
18-11-2017 - Roma, scavalcano i tornelli della metro e prendono a testate carabiniera
18-11-2017 - Prodi incoraggia Fassino: ?Ti darò una mano a unire senza scendere in campo?
18-11-2017 - Anac, richieste di arbitrato per 79,4 milioni dai risparmiatori delle 4 banche
18-11-2017 - Roma, fermato il clochard accusato dell'omicidio della donna nel sottopasso
18-11-2017 - Studenti in piazza contro Legge di bilancio e Alternanza
18-11-2017 - Roma, altri tre giornalisti ma abili nel foto ritocco per il Campidoglio
18-11-2017 - Usa, vasto incendio in un palazzo di 7 piani a Manhattan: le immagini
17-11-2017 - Pestato in metro a Roma per una sigaretta, tre condanne per tentato omicidio
17-11-2017 - A scuola di cannabis: ora come coltivarla lo insegnano i prof
17-11-2017 - Fine vita, svolta del Papa: "Evitare accanimento terapeutico non è eutanasia"
17-11-2017 - M5s, il deputato De Rosa pronto a correre in Lombardia
17-11-2017 - 'Gli sdraiati', dal libro di Michele Serra al set: "Storia dell'unicità del rapporto padre-figlio"
17-11-2017 - - 5 giorni alla nuova Repubblica. Così sui vaccini la politica ha rinunciato al buonsenso
17-11-2017 - Università sempre più precaria: ogni 10 pensionamenti, assunti meno di due ricercatori "a tempo"
17-11-2017 - Sale la povertà sanitaria, una persona su tre costretta a ridurre le cure
17-11-2017 - Comune di Bari, perizia calligrafica tra i consiglieri per scoprire l'autore dell'insulto sessista
17-11-2017 - Torino, niente arresto per cinque tunisini sospettati di essere terroristi internazionali
17-11-2017 - Veltroni: "Insieme per gli stessi valori". Fassino: "Prodi condivide lavoro per l'unità"
16-11-2017 - Aggressione Ostia, Roberto Spada a Tolmezzo in carcere alta sicurezza
16-11-2017 - Little Steven, il 'piccolo' grande chitarrista in tour: "Stare su palco è un atto politico"
16-11-2017 - Domanda sull'omosessualità inserita nel test su genetica e malattie per 33mila studenti di medicina
16-11-2017 - Napoli, spari vicino a un liceo: ucciso un pluripregiudicato e ferito per errore un incensurato
16-11-2017 - Usa, primo Dna modificato su un paziente. "Così cureremo alcune malattie metaboliche"
16-11-2017 - Prima uscita dal carcere super scortata per il serial killer Donato Bilancia
16-11-2017 - Bollette Tlc, mutui: approvato il Dl fiscale in Commissione. Si attende la fiducia



Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport



















  
 











Copyright 2003-2013 Masterworld
Privacy Policy