FORUM GRATIS  STATISTICHE GRATIS
  TOP 100 GRATIS  REDIRECT GRATIS
  SCAMBIO SITI  MASTER TOP 100


     INSERISCI IL TUO SITO  -  TOP CLICK MENSILE  -  TOP RANK POINTS  -  COME FUNZIONA

  
         Web   News   Shopping    >> FORUM <<  


1 Recordati investe 17...206
2 Colle, il Pd punta s...74
3 Is, scambio di prigi...60
4 L'iPhone batte le na...52
5 Le famiglie difendon...45
6 Le mani della 'Ndran...43
7 Confindustria: quest...42
8 Fca: nel 2014 utile ...42
9 G8, Cassazione: "A B...42
10 Fed, tassi invariati...41
11 I conti Ikea volano,...41
12 Furti in casa, le se...40
13 Casa, il governo lan...37
14 La sconfitta dell'ad...37
15 Finmeccanica alza le...36
16 Regionali 2015, scel...35
17 Rovigo, anziano trov...32
18 Blitz antidroga, c'è...32
19 S&P vicina a un patt...31
20 Campari approva il v...29
Altre posizioni >>





Top Refer
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10

BOOKMARK
START PAGE


::: PageRankTop.com :::
PageRankFree.com


   Notizia del 20 febbraio 2012 ore 08:33 - Visite 72
Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport


"Corruzione, servono pene più severe" Severino: confronto su falso in bilancio



ROMA - Pene più severe, reintroduzione del reato di falso in bilancio e introduzione di quello di tangenti tra privati. Saranno queste alcune delle direttive lungo le quali si muoverà il governo nelle prossime settimane per affrontare il problema della corruzione. Lo ha annunciato il ministro della Giustizia, Paola Severino.

"Oggi si avverte la necessità di una forte tutela in materia di corruzione. Allora mi sembra corretto mettere mano alle pene", ha detto il Guardasigilli intervistato da Lucia Annunziata a "In 1/2 ora" su Raitre. In particolare, la Severino si è concentrata sul falso in bilancio, depenalizzato dal secondo governo Berlusconi: "Tra gli emendamenti c'è anche il falso in bilancio e sicuramente lo prenderemo in considerazione e prenderemo una posizione perché il governo dovrà esprimere un suo parere", ha affermato il ministro. "Le soluzioni sono tante ma dovranno essere equilibrate perché", ha osservato, "un totale ritorno al passato darebbe sicuramente qualche problema".

Il Guardasigilli ha poi accennato alla possibilità che nel codice penale sia introdotto il reato di corruzione tra privati: "E' uno dei temi dei quali si discute", ha affermato. "I privati che intascano tangenti è un fenomeno da combattere con severità, va colpito e sottoposto a pene adeguate. Finora - ha concluso Severino - abbiamo sempre pensato alla corruzione come fatto tipico della Pubblica amministrazione".

Sulla
corruzione, ha osservato la Severino, "c'è soprattutto un problema culturale. Nella cultura italiana il valore morale della politica è stato attenuato", ha affermato commentando le differenze fra il nostro paese e la Germania, dove il presidente della Repubblica è stato costretto alle dimissioni per un semplice prestito a tassi agevolati.

E proprio a proposito del rapporto tra giustizia e politica, il Guardasigilli ha espresso chiaramente il convincimento che l'eventuale immunità per i parlamentari e le alte cariche dello Stato debba essere intesa esclusivamente a tutela delle opinioni personali. "Per quanto riguarda, invece, lo svolgimento di attività privata", ha detto, "ciascuno ne deve rispondere personalmente sempre e comunque". Severino, che ha alle spalle una lunga carriera forense, ha decisamente di aver mai avuto percezione dell'esistenza di "toghe rosse" in magistratura.

Infine, il ministro si è detto fiducioso sulla possiblità di correggere in Senato la norma sulla responsabilità civile dei magistrati votata alla camera con un blitz di Pdl e Lega: "Credo e spero che la discussione in Senato sarà totalmente aperta", ha detto. "Io credo nella forza di convincimento".
 

Origine: Repubblica

29-01-2015 - I dubbi di Lynsey, madre e fotoreporter
29-01-2015 - Calais, le violenze della polizia francese sui profughi che sognano l'Inghilterra
29-01-2015 - Malattie reumatiche, in Italia oltre 370 mila pazienti
29-01-2015 - Costa Crociere, 161 trasferimenti: 4 ore di sciopero
29-01-2015 - Concordia, Domnica Cemortan vuole 200 mila euro
29-01-2015 - Elezioni Parma 2012, i dubbi della cosca: "Sostenere Pd o Pdl?"
29-01-2015 - 'Ndrangheta a Roma, si nascondeva in un bunker: arrestato il latitante Mollica
29-01-2015 - Tsipras chiede "tempo per riforme più ampie". Parte la trattativa con la Ue
29-01-2015 - Blitz antidroga, c'è anche la "Dama bianca"
29-01-2015 - Madame le Rabbin, fede senza testosterone
29-01-2015 - "Rewind", un romanzo sul passato che condiziona il futuro
29-01-2015 - Furti in casa, le sentinelle di WhatsApp
29-01-2015 - Pavia, è morta in ospedale la donna segregata in casa: pesava poco più di venti chili
28-01-2015 - Sanità, ecco i nuovi Lea: entrano epidurale, Pma, screening neonatali e Ict per i disabili
28-01-2015 - Se anche a scuola vince il più forte
28-01-2015 - Pirellone, passa la legge 'anti moschee': regole più rigide e telecamere obbligatorie
28-01-2015 - L'Europa mette a confronto i sistemi sanitari. Vince l'Olanda, Italia al 21° posto
28-01-2015 - Guerriglia a Cremona, Frankie hi-nrg bacchetta i 99 Posse: "Sbagliato l'occhio per occhio"
28-01-2015 - Rimini, fioraio evade 2,6 milioni di euro
28-01-2015 - Scomparso dal Canada nove mesi fa e rintracciato sull'Appennino bolognese grazie al web
27-01-2015 - Tumori femminili, quello al polmone uccide più di quello al seno
27-01-2015 - Iit, retromarcia del governo: no al 'brevettificio'
27-01-2015 - Melissa P sull'isola senza pregiudizi
27-01-2015 - "Siete grasse, andate a sciare": condannato a 9 mesi per maltrattamenti alle figlie
27-01-2015 - Il superlatitante al citofono, così il boss Zagaria comunicava con i fedelissimi
27-01-2015 - L'essere umano è meno crudele di quanto si creda? L'esperimento Milgram riveduto e corretto
26-01-2015 - Salvini, l'Uomo Ovunque
26-01-2015 - Scontro tra mercantili, ritrovato a Pesaro il corpo di uno dei tre marinai
26-01-2015 - Medico ucciso a Mentana, arrestati tre giovani romeni: hanno confessato
26-01-2015 - Fidenza, auto travolge ciclista muore un 36enne



Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport



















  
 











Copyright 2003-2013 Masterworld
Privacy Policy