FORUM GRATIS  STATISTICHE GRATIS
  TOP 100 GRATIS  REDIRECT GRATIS
  SCAMBIO SITI  MASTER TOP 100


     INSERISCI IL TUO SITO  -  TOP CLICK MENSILE  -  TOP RANK POINTS  -  COME FUNZIONA

  
         Web   News   Shopping    >> FORUM <<  


1 Seduta negativa per ...35
2 Halliburton patteggi...20
3 Le Poste si impegnan...19
4 Villeggiatura addio:...18
5 Immigrazione, anche ...15
6 Furti "in trasferta"...13
7 Il default argentino...13
8 I Pokemon spingono N...10
9 Mediaset-Telefonica,...10
10 L'arte astratta? L'h...9
11 Riforma dei beni cul...9
12 "Quella scultura è p...9
13 "Stop alla violenza ...9
14 Troppi sprechi negli...9
15 Distributori di carb...9
16 Il governo ungherese...9
17 Dall'acqua ai traspo...9
18 Una foto in primo pi...9
19 Farage, la stampa in...9
20 Il tempo (bello o br...8
Altre posizioni >>





Top Refer
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10

BOOKMARK
START PAGE


::: PageRankTop.com :::
PageRankFree.com


   Notizia del 20 febbraio 2012 ore 08:33 - Visite 61
Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport


"Corruzione, servono pene più severe" Severino: confronto su falso in bilancio



ROMA - Pene più severe, reintroduzione del reato di falso in bilancio e introduzione di quello di tangenti tra privati. Saranno queste alcune delle direttive lungo le quali si muoverà il governo nelle prossime settimane per affrontare il problema della corruzione. Lo ha annunciato il ministro della Giustizia, Paola Severino.

"Oggi si avverte la necessità di una forte tutela in materia di corruzione. Allora mi sembra corretto mettere mano alle pene", ha detto il Guardasigilli intervistato da Lucia Annunziata a "In 1/2 ora" su Raitre. In particolare, la Severino si è concentrata sul falso in bilancio, depenalizzato dal secondo governo Berlusconi: "Tra gli emendamenti c'è anche il falso in bilancio e sicuramente lo prenderemo in considerazione e prenderemo una posizione perché il governo dovrà esprimere un suo parere", ha affermato il ministro. "Le soluzioni sono tante ma dovranno essere equilibrate perché", ha osservato, "un totale ritorno al passato darebbe sicuramente qualche problema".

Il Guardasigilli ha poi accennato alla possibilità che nel codice penale sia introdotto il reato di corruzione tra privati: "E' uno dei temi dei quali si discute", ha affermato. "I privati che intascano tangenti è un fenomeno da combattere con severità, va colpito e sottoposto a pene adeguate. Finora - ha concluso Severino - abbiamo sempre pensato alla corruzione come fatto tipico della Pubblica amministrazione".

Sulla
corruzione, ha osservato la Severino, "c'è soprattutto un problema culturale. Nella cultura italiana il valore morale della politica è stato attenuato", ha affermato commentando le differenze fra il nostro paese e la Germania, dove il presidente della Repubblica è stato costretto alle dimissioni per un semplice prestito a tassi agevolati.

E proprio a proposito del rapporto tra giustizia e politica, il Guardasigilli ha espresso chiaramente il convincimento che l'eventuale immunità per i parlamentari e le alte cariche dello Stato debba essere intesa esclusivamente a tutela delle opinioni personali. "Per quanto riguarda, invece, lo svolgimento di attività privata", ha detto, "ciascuno ne deve rispondere personalmente sempre e comunque". Severino, che ha alle spalle una lunga carriera forense, ha decisamente di aver mai avuto percezione dell'esistenza di "toghe rosse" in magistratura.

Infine, il ministro si è detto fiducioso sulla possiblità di correggere in Senato la norma sulla responsabilità civile dei magistrati votata alla camera con un blitz di Pdl e Lega: "Credo e spero che la discussione in Senato sarà totalmente aperta", ha detto. "Io credo nella forza di convincimento".
 

Origine: Repubblica

03-09-2014 - Il coraggio del cardellino
03-09-2014 - L'arte astratta? L'ha inventata il Neanderthal
03-09-2014 - Furti "in trasferta", sgominata banda di ladri di orologi di lusso
03-09-2014 - Ventimila sms in otto mesi all'ex fidanzata: arrestato per stalking
03-09-2014 - Milano, picchiano un eritreo e gli aizzano contro un cane: "I musulmani ci uccideranno"
03-09-2014 - Immigrazione, anche da Germania appoggio a Frontex plus
03-09-2014 - Truppe di terra, aerei e navi: così la Nato sfida Putin, ma un rapporto segreto spaventa l'Europa
02-09-2014 - Urla, spintoni, è caos alla festa dell'Unità tra No Tav e militanti Pd
02-09-2014 - San Severo, due ragazze litigano per una sigaretta e i padri si scontrano: un morto
02-09-2014 - Milan, gravissimo un attaccante 15enne: un treno lo ha colpito mentre pedalava lungo i binari
02-09-2014 - Valtellina, tragedia sul monte Disgrazia: 4 alpinisti muoiono precipitando in un crepaccio
02-09-2014 - Microbi come animali domestici. Ci seguono anche nei traslochi
02-09-2014 - Adozioni gay, il senatore Pd Lo Giudice: "Anch'io farò ricorso per mio figlio"
02-09-2014 - Quando l'arte va in tournée
01-09-2014 - Peperoncino, l'elisir di salute e bellezza che combatte anche il dolore
01-09-2014 - Mercati in attesa delle mosse di Draghi. Dati importanti per Germania ed Eurozona
01-09-2014 - Telefonata di Merkel a Draghi: "Sull'austerità ci hai ripensato?"
01-09-2014 - Renzi: "Non mi pento per il gelato, serve anche leggerezza"
31-08-2014 - Tempi della giustizia, oggi la lentezza costa 1 miliardo alle imprese
31-08-2014 - Visa pour l'Image. A Perpignan di scena il fotogiornalismo
31-08-2014 - Sblocca Italia, critici Ance e Legambiente. Ma Lupi replica: "Vale 100mila posti di lavoro"
30-08-2014 - Al via il Festival della mente (creativa)
30-08-2014 - Folkestone. Corsa all'oro per promuovere l'arte
30-08-2014 - L'Oms: si rischiano 20mila casi di Ebola in Africa occidentale
29-08-2014 - Il viaggio di nozze di Federica e Veronica benedetto dalla Coop
29-08-2014 - Cdm, slittano le misure sulla scuola. Sblocca Italia, Padoan: "Le coperture ci sono". Riforma della Giustizia, Renzi da Napolitano
28-08-2014 - Storia dello stupro. E di donne ribelli  
28-08-2014 - Equity crowdfunding, in Italia mancano gli investitori
28-08-2014 - Savona, manette per droga al leader dei Forconi
27-08-2014 - Ero un Don Chisciotte prigioniero delle storie



Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport



















  
 











Copyright 2003-2013 Masterworld
Privacy Policy