FORUM GRATIS  STATISTICHE GRATIS
  TOP 100 GRATIS  REDIRECT GRATIS
  SCAMBIO SITI  MASTER TOP 100


     INSERISCI IL TUO SITO  -  TOP CLICK MENSILE  -  TOP RANK POINTS  -  COME FUNZIONA

  
         Web   News   Shopping    >> FORUM <<  


1 Due incidenti mortal...113
2 Nissan: a tutto gas ...27
3 Arrestato l'ex parla...26
4 Fede in un audio: "L...26
5 Kate e William porta...26
6 L?orrore buio della ...24
7 'Ndrangheta e rifiut...24
8 Le Borse snobbano Ga...24
9 Aldrovandi, il Sap c...23
10 Mimmo Mele ai dipend...21
11 Lassie, la star a qu...21
12 Draghi: "La situazio...21
13 Aristide Guarneri, l...20
14 Premier in aula, ma ...20
15 Riforme, incognita e...18
16 Marchionne sull'inda...18
17 Salvini: "A ottobre ...17
18 Vimercate, la falsa ...16
19 Caso Aldrovandi, il ...16
20 Lettera di Napolitan...13
Altre posizioni >>





Top Refer
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10

BOOKMARK
START PAGE


::: PageRankTop.com :::
PageRankFree.com


   Notizia del 20 febbraio 2012 ore 08:33 - Visite 58
Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport


"Corruzione, servono pene più severe" Severino: confronto su falso in bilancio



ROMA - Pene più severe, reintroduzione del reato di falso in bilancio e introduzione di quello di tangenti tra privati. Saranno queste alcune delle direttive lungo le quali si muoverà il governo nelle prossime settimane per affrontare il problema della corruzione. Lo ha annunciato il ministro della Giustizia, Paola Severino.

"Oggi si avverte la necessità di una forte tutela in materia di corruzione. Allora mi sembra corretto mettere mano alle pene", ha detto il Guardasigilli intervistato da Lucia Annunziata a "In 1/2 ora" su Raitre. In particolare, la Severino si è concentrata sul falso in bilancio, depenalizzato dal secondo governo Berlusconi: "Tra gli emendamenti c'è anche il falso in bilancio e sicuramente lo prenderemo in considerazione e prenderemo una posizione perché il governo dovrà esprimere un suo parere", ha affermato il ministro. "Le soluzioni sono tante ma dovranno essere equilibrate perché", ha osservato, "un totale ritorno al passato darebbe sicuramente qualche problema".

Il Guardasigilli ha poi accennato alla possibilità che nel codice penale sia introdotto il reato di corruzione tra privati: "E' uno dei temi dei quali si discute", ha affermato. "I privati che intascano tangenti è un fenomeno da combattere con severità, va colpito e sottoposto a pene adeguate. Finora - ha concluso Severino - abbiamo sempre pensato alla corruzione come fatto tipico della Pubblica amministrazione".

Sulla
corruzione, ha osservato la Severino, "c'è soprattutto un problema culturale. Nella cultura italiana il valore morale della politica è stato attenuato", ha affermato commentando le differenze fra il nostro paese e la Germania, dove il presidente della Repubblica è stato costretto alle dimissioni per un semplice prestito a tassi agevolati.

E proprio a proposito del rapporto tra giustizia e politica, il Guardasigilli ha espresso chiaramente il convincimento che l'eventuale immunità per i parlamentari e le alte cariche dello Stato debba essere intesa esclusivamente a tutela delle opinioni personali. "Per quanto riguarda, invece, lo svolgimento di attività privata", ha detto, "ciascuno ne deve rispondere personalmente sempre e comunque". Severino, che ha alle spalle una lunga carriera forense, ha decisamente di aver mai avuto percezione dell'esistenza di "toghe rosse" in magistratura.

Infine, il ministro si è detto fiducioso sulla possiblità di correggere in Senato la norma sulla responsabilità civile dei magistrati votata alla camera con un blitz di Pdl e Lega: "Credo e spero che la discussione in Senato sarà totalmente aperta", ha detto. "Io credo nella forza di convincimento".
 

Origine: Repubblica

23-07-2014 - Tumore e virus Hiv 'spariti' dopo trapianto di midollo
23-07-2014 - Fiat-Renault: strategie incrociate e nuovo accordo
23-07-2014 - Aristide Guarneri, lo stopper gentiluomo che fece gol a Jascin. "La mia vita con il Mago"
23-07-2014 - Lassie, la star a quattro zampe: un mito lungo sessant'anni
23-07-2014 - L?orrore buio della stanza blu
23-07-2014 - Milano, sgomberato il centro sociale Zam. Tensione fra gli antagonisti e la polizia
23-07-2014 - Equo compenso, allarme rincari su smartphone e tablet. Siae contro Apple: "Mistificano"
23-07-2014 - Camere di commercio in piazza contro il taglio dei versamenti
23-07-2014 - Gruppo Espresso, semestrale positiva nonostante la crisi del settore
23-07-2014 - Marchionne: "Tedeschi euforici per Mondiale, Volkswagen mai stata un'ipotesi"
23-07-2014 - Per le moto 125 tangenziali aperte altre riforme al codice della strada
23-07-2014 - Assolta Zoia Veronesi, storica segretaria di Bersani: "Mi sono sentita umiliata ma sapevo sarebbe finita così"
23-07-2014 - Confindustria: "Italia ancora in crisi, Pil piatto nel 2014"
23-07-2014 - Riforme, Renzi: "Possono rallentarci, ma non fermarci". Voto segreto, la parola a Grasso
23-07-2014 - "Corruzione a norma di legge", piaga italiana
23-07-2014 - In uno scontro uccidono una donna, poi abbandonano l'auto e fuggono a piedi
23-07-2014 - Mimmo Mele ai dipendenti: "Chiamatemi onorevole". E parte la circolare
23-07-2014 - Attacco all'agricoltura biologica: il caso dei finti fertilizzanti a base di "matrina"
23-07-2014 - Antitrust indaga sulle pubblicità delle patatine fritte "light" o "artigianali"
23-07-2014 - Villeggiatura addio: così si sono ristrette le vacanze degli italiani
22-07-2014 - Storia di Paolo, figlio di due donne
22-07-2014 - L?agri-trainer sotto l?ombrellone per imparare a mangiare la frutta estiva
22-07-2014 - Favignana, salviamo quel gioiello dell'Art Nouveau: campagna per chiesa di Sant'Antonio
22-07-2014 - Creata la 'biblioteca di Alessandria' delle piante
22-07-2014 - "Le minacce a internet? Arrivano da governi e Big company"
22-07-2014 - Colpo alla nuova camorra, delitti, attentati e indagini sui cadaveri bruciati
22-07-2014 - Sequestra la moglie incinta e le toglie anche il cibo per farla abortire: arrestato
22-07-2014 - Un consiglio comunale aperto dei sindaci No Tav per rinsaldare il patto con il movimento
22-07-2014 - Tarcisio Burgnich, la roccia che saltò con Pelè: "Il mio calcio senza creste" 
21-07-2014 - Trova 41 milioni di lire in cantina: ?Bankitalia non me li cambia, la denuncio?



Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport



















  
 











Copyright 2003-2013 Masterworld
Privacy Policy