FORUM GRATIS  STATISTICHE GRATIS
  TOP 100 GRATIS  REDIRECT GRATIS
  SCAMBIO SITI  MASTER TOP 100


     INSERISCI IL TUO SITO  -  TOP CLICK MENSILE  -  TOP RANK POINTS  -  COME FUNZIONA

  
         Web   News   Shopping    >> FORUM <<  


1 Vigilia di direzione...46
2 Salgono a 550 miliar...13
3 Terremoti: sciame si...8
4  Stragi, intrighi e ...8
5 Nigeria, Boko Haram ...7
6 Processo a Bossi, la...6
7 Ma quale smartphone,...6
8 Jolly, parla il sopr...6
9 Milan-Sassuolo 1-1 ...6
10 Weidmann all'attacco...5
11 Nuoro, allevatore uc...5
12 Attentato dinamitard...5
13 Anno giudiziario, Ca...5
14 Milano, Corona prosc...5
15 Il pop dice "puttana...5
16 Scontro tra mercanti...4
17 Si apre il ballo e B...4
18 Genova, rissa tra ba...4
19 Le Borse europee rim...4
20 Renzi, fiducia sotto...4
Altre posizioni >>





Top Refer
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10

BOOKMARK
START PAGE


::: PageRankTop.com :::
PageRankFree.com


   Notizia del 20 febbraio 2012 ore 08:33 - Visite 137
Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport


Bce: carburanti e alimentari rincaro medio dal 5,4 al 9,6 %



Beni energetici, soprattutto i carburanti, e alimentari. Sono i prodotti che, senza sorpresa, nell'area dell'euro hanno subito la maggiore impennata dei prezzi dal 2002, anno dell'introduzione del contante in euro. Se l'inflazione tendenziale nell'area è stata in media del 2,1%, il rincaro medio annuo dei prezzi dei prodotti energetici è stato invece del 5,4%: +9,6% per la sola voce dei carburanti liquidi.

I prezzi degli alimentari trasformati, invece, sono aumentati in media annua del 2,8%, in larga misura a causa della dinamica dei prezzi dei tabacchi salita del 6%, principalmente a causa degli aumenti delle imposte. I prezzi degli alimentari freschi hanno registrato un incremento medio dell'1,9%: 2,4% per il pesce, 2,2% per la frutta, 1,8% per la carne e 1,4% per la verdura. E' quanto emerge da un articolo pubblicato sul bollettino mensile della Bce.

Per quanto riguarda i prezzi dei servizi, rileva l'Istituto di Francoforte, il tasso annuo di crescita dall'introduzione del contante in euro si è collocato al 2,2%, ovvero sostanzialmente in linea con l'inflazione media.

Nei dieci anni trascorsi dall'introduzione delle banconote in euro, nella voce 'saloni di parrucchiere e istituti di bellezza' i prezzi sono aumentati del 2,2% in ragione d'anno, mentre nella categoria 'ristoranti, bar e simili' sono aumentati del 2,8%, dato che quest'ultimo ha risentito indirettamente anche dei rincari degli alimentari trasformati. Infine, il tasso annuo d'inflazione dei beni industriali non energetici è stato solo dello 0,8%, principalmente
a causa della forte contrazione dei prezzi delle tecnologie dell'informazione e della comunicazione (i beni Tlc) sulla scia dei rapidi progressi tecnologici in questo settore.

Ad esempio i prezzi delle apparecchiature per l'elaborazione delle informazioni sono diminuiti del 12,5% in ragione d'anno e quelli delle apparecchiature fotografiche e cinematografiche e degli strumenti ottici del 10,5%. Per contro, la variazione tendenziale dei prezzi di gioielli e orologi si è collocata al 6,4%, in larga misura a causa dei rincari delle materie prime, in particolare dell'oro, negli ultimi anni.

Nel complesso, dall'introduzione del contante in euro, i prezzi dei singoli prodotti e servizi nell'area, sottolinea quindi la Bce, "hanno seguito andamenti fortemente divergenti. A fronte dell'impatto al rialzo dei prezzi dei beni energetici e alimentari dovuto agli shock sulle quotazioni mondiali delle materie prime, c'è stato l'effetto frenante dei prezzi dei beni Tlc, determinato dai progressi tecnologici in questo settore. Nel contempo, la dinamica dei prezzi dei servizi è rimasta sostanzialmente in linea con il tasso di inflazione armonizzata".

Origine: Repubblica

26-01-2015 - Salvini, l'Uomo Ovunque
26-01-2015 - Fidenza, auto travolge ciclista muore un 36enne
26-01-2015 - Scontro tra mercantili, ritrovato a Pesaro il corpo di uno dei tre marinai
26-01-2015 - Segrate, 24enne scavalca il guardrail sulla Rivoltana e viene travolto: si cerca l'autista
26-01-2015 - Medico ucciso a Mentana, arrestati tre giovani romeni: hanno confessato
25-01-2015 - Renzi, fiducia sotto il 50%. Berlusconi riprende fiato. Il Pd resiste a quota 36
25-01-2015 - Si apre il ballo e Berlusconi monta a cavallo
24-01-2015 - Scuola, l'exploit dei quindicenni italiani: balzo nelle prestazioni secondo i test Pisa
24-01-2015 - Bergamo, violenta 22enne sul treno e le ruba l'iPhone. Salvini dopo l'arresto: "Va castrato"
24-01-2015 - Sky Tg24 passa in chiaro. Dal 27 gennaio il tg di Sky è per tutti
24-01-2015 - Europa col fiato sospeso per Syriza. Rischia di saltare il compromesso sul debito
24-01-2015 - Rifiuti,  "Liguria in emergenza, manca un piano. Forte presenza 'ndrangheta"
24-01-2015 - Prestiti, esportazioni e debiti meno cari: così l?operazione Bce rianimerà l?economia
23-01-2015 - Spese pazze, denunciato Rixi, vice di Salvini
23-01-2015 - Stamina, nuove regole anti-truffa sulla preparazione di farmaci per terapie avanzate sperimentali
23-01-2015 - Ebola, s'attenua ma non scompare e resta l'emergenza degli orfani e delle scuole da riaprire
23-01-2015 - Frode fiscale, Mannheimer paga 6,3 milioni e chiede di patteggiare un anno e 11 mesi
23-01-2015 - Draghi lancia un programma di acquisti da 60 miliardi al mese
23-01-2015 - Il divano vuoto di Elsa Cayat
22-01-2015 - Renzi: "Trasformare rischi in opportunità, ora un'idea diversa di Ue"
22-01-2015 - Davos: Regno Unito e Unione Europea, un'incertezza che pesa su Londra
22-01-2015 - Le mani di Gomorra sulla sanità, 24 indagati, dieci in carcere
21-01-2015 - "Minuscule" e "Shaun", a quei piccoli eroi manca solo la parola
21-01-2015 - La parità di diritti può sempre aspettare
21-01-2015 - "Paga o il virus distruggerà il pc": ora gli estorsori chiedono il riscatto
21-01-2015 - Un romanzo per uscire dall'anoressia, la storia di Geneviève
21-01-2015 - "Siete grasse" e obbligava le figlie a fare sport e diete: il pm chiede 10 mesi per maltrattamenti
21-01-2015 - La corte di Strasburgo: i nonni hanno diritto di vedere la nipote
21-01-2015 - Espulso dall'Italia uno studente turco della Normale di Pisa: "Pronto a farsi esplodere davanti alle ambasciate"
21-01-2015 - Cooperazione italiana allo sviluppo, una nuova agenda per il futuro tutta da scrivere



Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport



















  
 











Copyright 2003-2013 Masterworld
Privacy Policy