FORUM GRATIS  STATISTICHE GRATIS
  TOP 100 GRATIS  REDIRECT GRATIS
  SCAMBIO SITI  MASTER TOP 100


     INSERISCI IL TUO SITO  -  TOP CLICK MENSILE  -  TOP RANK POINTS  -  COME FUNZIONA

  
         Web   News   Shopping    >> FORUM <<  


MasterWorld.org - Ultime notizie
1 G8, Cassazione: "A B...48
2 La concorrenza di Ap...23
3 Mariti e cuochi on d...14
4 Napoli batte Sassuol...13
5 De Rossi si arrende ...13
6 Rossi: ''Palermo vin...13
7 Don Gallo si è aggra...12
8 Il Vaticano: "Un'off...12
9 Bpm va verso l'assem...11
10 La Germania approva ...10
11 Commossi sul web10
12 Marino esonerato Tor...10
13 Microsoft batte le a...9
14 EasyJet, su gli util...9
15 Ucraina: "Onu sosten...9
16 Mea culpa Carrozzier...9
17 Nuova tragedia nel C...8
18 Droga, Cassazione: r...7
19 Servizi: "Italia pot...7
20 Bce, la prima minuta...7
Altre posizioni >>





Top Refer
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10

BOOKMARK
START PAGE


::: PageRankTop.com :::
PageRankFree.com


   Notizia del 19 febbraio 2012 ore 18:29 - Visite 170
Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport


Severino: "Situazione grave" scontro Italia-India sui militari



ROMA - Si sono vissuti momenti di tensione stamani a bordo della petroliera Enrica Lexie, ancorata al porto di Kochi, nell'India meridionale. Secondo quanto si è appreso, la polizia è salita a bordo della nave chiedendo di prendere in consegna due marinai italiani ritenuti coinvolti nella morte di due pescatori. I militari a bordo della nave, però, hanno opposto il loro rifiuto per "un difetto di giurisdizione". "È una questione di diritto internazionale, i nostri non scendono". Ma a quanto si apprende un numero imprecisato di militari italiani "sta per essere portato a terra" dalla polizia. Secondo le fonti, si discute su "quanti fucilieri della Marina debbano scendere a terra", verosimilmente per essere interrogati.

Intanto, nelle ultime ore il console italiano a Mumbai è salito a bordo della nave. Lo riferisce il sito all news Cnn-Ibn. Le autorità indiane avevano fissato le 8 ora locale (le 2.30 in Italia) come ultimatum per far scendere i membri dell'equipaggio e interrogarli. Secondo fonti interne a bordo sarebbe già cominciato l'interrogatorio del comandante e di un altro membro dell'equipaggio. Secondo le autorità italiane la nave ha sventato il 15 febbraio un attacco di pirati mentre per quelle indiane avrebbe fatto fuoco su un peschereccio uccidendo due pescatori.

Nessun fermo
. Le autorità indiane
hanno cominciato a interrogare, a bordo della petroliera 'Enrica Lexie', i due marinai italiani. Lo riferisce l'emittente Ibn, secondo cui l'interrogatorio avviene con l'ausilio di interpreti e alla presenza del console generale italiano, Giampaolo Cutillo. Intanto, dall'Italia è arrivato a New Delhi, un team di alti funzionari per affrontare la questione con le autorità indiane.

La posizione italiana. Ieri, intanto, il ministro degli Esteri Giulio Terzi, ha avuto una conversazione telefonica con il suo omologo indiano S.M. Krishna in relazione alla vicenda della nave. Il colloquio "si e svolto lungo le linee contenute nella lettera che il titolare della Farnesina aveva ieri inviato al Ministro degli Esteri indiano". In particolare, Terzi ha anticipato al suo collega l'invio in India di una delegazione di alti funzionari composta da rappresentanti dei Ministeri degli Esteri, della Difesa e della Giustizia per approfondire i diversi aspetti del caso e avviare una  concreta collaborazione con l'obiettivo di stabilire la verità dei fatti oltre ogni dubbio.

Il ministro Terzi ha  ribadito al ministro Krishna che, alla luce dei principi di diritto internazionale generalmente accettati, il governo italiano ritiene che la giurisdizione sul caso compete alla Magistratura italiana. Le autorità indiane hanno aperto un'inchiesta per omicidio dopo la morte di due pescatori, uccisi dal personale della Marina militare italiana imbarcato sul mercantile Enrica Lexie per attività anti-pirateria.
 

Origine: Repubblica

28-02-2015 - Anche gli angeli hanno il buio dentro
28-02-2015 - Milano, la lite davanti al karaoke finisce a colpi di pistola: un morto e un ferito
28-02-2015 - Pensioni, i sindacati chiedono un incontro a Poletti sulla riforma Fornero
28-02-2015 - Sesto S. Giovanni, nullatenenti con Ferrari e Porsche: due imprenditori in manette per frode fiscale
28-02-2015 - Lombardia, il Pirellone pagherà le spese legali ai cittadini che sparano per difendersi da soli
28-02-2015 - È morto Giacomo Rondinella, cantò "Malafemmena" di Totò
28-02-2015 - La Germania approva gli aiuti alla Grecia. Schaeuble: "Hanno accettato tutto"
28-02-2015 - Roberto Saviano: perché lo Stato ha perso la guerra contro Gomorra
27-02-2015 - Sean Bean, "Legends": il riscatto dell'attore che muore sempre
27-02-2015 - Malattie rare, 19mila casi nuovi ogni anno. Il problema dei farmaci 'orfani'
27-02-2015 - Pavia, colpito con la fionda il padrone di casa che sorprende i ladri: mandibola fratturata
26-02-2015 - La Toscana lancia il social freezing
26-02-2015 - Pedopornografia, condannato il consigliere regionale Gianfreda
26-02-2015 - Elettricità, con la crisi morosità a 1,76 milioni
26-02-2015 - Omicidio dopo lite durante festa dei bimbi, arrestato latitante
26-02-2015 - Fronte sud e cessioni, così cambia la difesa
26-02-2015 - Espresso: cresce risultato netto, calano ricavi
26-02-2015 - Ospedale Cardarelli, s'indaga sul morto in barella, i familiari: "Sotto shock, confusi e addolorati"
25-02-2015 - Cnr, gli "ok ministeriali" che bloccano i giovani ricercatori. Il Miur replica: "Già dato il via libera"
25-02-2015 - Dall'Albania in Italia per finire il corso di laurea. Il Tar dà ragione a studente in "trasferta"
25-02-2015 - Cerchi l'amore e trovi un malware. A rischio il 60% delle app di dating
25-02-2015 - Telefonia, il Mise: "Nessuna penale per cambio gestore". I dubbi di Altroconsumo
25-02-2015 - Uffizi, risplendono Ercole e Nesso
25-02-2015 - Luca Ronconi, duecento persone per l'ultimo saluto
25-02-2015 - Elena Ferrante: ?Accetto la candidatura allo Strega?
25-02-2015 - I distretti del made in Italy crescono del 3%, più di Berlino. Rimpatrio per molte produzioni
25-02-2015 - Bari, si indaga su Ryanair. "Trenta milioni senza gara, ecco la prova della truffa"
25-02-2015 - Agguato davanti alla scuola terrore tra bimbi e genitori
25-02-2015 - Aggressione xenofoba a scuola, a 13 anni picchiano e insultano le compagne romene
25-02-2015 - Palazzo Chigi sfida il Pirellone: "La legge anti moschee va contro la Costituzione"



Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport



















  
 











Copyright 2003-2013 Masterworld
Privacy Policy