FORUM GRATIS  STATISTICHE GRATIS
  TOP 100 GRATIS  REDIRECT GRATIS
  SCAMBIO SITI  MASTER TOP 100


     INSERISCI IL TUO SITO  -  TOP CLICK MENSILE  -  TOP RANK POINTS  -  COME FUNZIONA

  
         Web   News   Testi e Video canzoni    >> FORUM <<  


MasterWorld.org - Ultime notizie
1 Palermo-Fiorentina ...36
2 Di Vaio-Dainelli, bo...32
3 La sconfitta dell'ad...22
4 Milano, l'assessore ...20
5 Renzi: "Verdini non ...18
6 Cerci, dribbling e f...17
7 L'Aquila, appalti po...15
8 Pannella "espelle" E...15
9 Accordo su Jobs Act:...15
10 Le Borse Ue cercano ...13
11 Crescono i contratti...13
12 John Elkann: "Molti ...13
13 Strage di Modugno, i...12
14  Visco: "Aumentato i...12
15 Mondiale 2022, Qatar...11
16 Nintendo, tutto pron...11
17 Gas serra, il caso d...11
18 Milano, marito bigam...10
19 I partiti in Ue: il ...10
20 Afghanistan, forte e...9
Altre posizioni >>





Top Refer
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10

BOOKMARK
START PAGE


::: PageRankTop.com :::
PageRankFree.com


   Notizia del 05 febbraio 2012 ore 13:13 - Visite 197
Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport


2011, un anno record per furti, rapine e borseggi



2011, un anno record  per furti, rapine e borseggiUN DILAGARE di rapine a mano armata negli appartamenti. E un esercito di scippatori e borseggiatori in strada a minacciare la sicurezza pubblica. La criminalità in Italia sta vivendo una svolta. Nel 2011, dopo anni di calo costante, c'è stata un'impennata a sorpresa dei reati contro il patrimonio, aumentati del 15 per cento rispetto al 2010.

Per le rapine nelle abitazioni è un vero quanto allarmante boom: sono cresciute del 28 per cento in pochi mesi. Un'inversione di tendenza che spiazza i sociologi e preoccupa tutte le forze di polizia. A documentarlo sono i dati riservati che le prefetture di tutta Italia stanno inviando al Dipartimento di pubblica sicurezza del Viminale, e che Repubblica è in grado di anticipare.

I furti in appartamento sono cresciuti nell'ultimo anno del 15 per cento, così come le rapine e i borseggi. Gli omicidi sono  "stabili": 610 casi nel 2011. Aumenta invece il peso degli stranieri nella contabilità criminale. La percentuale degli immigrati senza permesso di soggiorno nel totale delle denunce per reati legati alla droga è arrivata a 34.5 per cento. Un record, non è mai stata così alta.

Sono numeri ricavati dalle denunce presentate a Carabinieri, Polizia e Guardia di Finanza. Sono provvisori, perché ancora non tutti gli uffici hanno provveduto a inviare le statistiche. Ma chi li sta raccogliendo prevede che quelli definitivi sulle rapine e i furti saranno corretti al rialzo, intorno al 18-19 per cento. Abbastanza per parlare
di emergenza sicurezza.

Emergenza che i recenti casi di cronaca nera avevano fatto solo intuire. Per esempio il duplice omicidio a scopo di rapina del commerciante cinese e della figlioletta di pochi mesi, avvenuto a Roma qualche settimana fa. O lo scippo con aggressione di sei giorni fa in centro a Milano, di cui è stata vittima una imprenditrice che girava in bicicletta. Episodi che hanno fatto rumore, ripresi da tutti i telegiornali.

Ma è sfogliando le cronache locali che si ha la percezione della paura e del disagio vissuto da chi vive lontano dall'attenzione delle telecamere, negli angoli meno esposti della provincia italiana. Rapine in villa, aggressioni ai proprietari, il crimine che entra in casa e terrorizza. E poi scippi e borseggi subiti in pieno giorno, furti con scasso. Cioè le varie forme in cui si declina il reato predatorio contro la ricchezza.

Un incremento come quello del 2011 non si verificava dal triennio 2004-2007, ma allora la fase espansiva era stata più graduale. A determinare quell'impennata avevano contribuito solo una parte di reati: i borseggi, i furti di automobili e nei negozi. Quelli commessi in appartamento e gli scippi in realtà erano in costante diminuzione.

Nel 2009, come si legge nell'ultimo Rapporto sulla Criminalità e la sicurezza in Italia, le denunce di furto erano 2500 ogni 100 mila abitanti. Lo stesso trend per le rapine, in netta flessione negli ultimi venti anni, eccezion fatta per il picco del 2007 (90 casi ogni 100 mila abitanti, 18 volte di più rispetto al 1970). Dopo quell'anno nero, erano crollate e sembravano destinate a diminuire.

I sociologi sono i primi ad essere sorpresi dall'impennata del 2011. Una prima spiegazione la azzarda il sociologo Marzio Barbagli in questa pagina. Sarebbe colpa della crisi economica, entrata negli ultimi dodici mesi nella fase più aggressiva, con licenziamenti in aumento e sempre più giovani tenuti ai margini del mercato del lavoro.

Un periodo in cui, politicamente, si sono sovrapposte la fase decadente dell'ultimo governo Berlusconi e l'ingresso del tecnico Mario Monti. E nel quale si assiste all'oggettiva difficoltà delle forze dell'ordine, che da mesi denunciano carenza di mezzi e strutture. Anche per questo la crisi ha dispiegato i suoi effetti più oscuri e criminali.

Origine: Repubblica

28-07-2015 - Australia, tre italiani morti in un incidente stradale
28-07-2015 - Migranti: quasi 800 profughi sbarcati a Palermo, altri 468 a Pozzallo, 102 a Trapani. Fermati tre scafisti
28-07-2015 - Consumi, scatta il fermo pesca nel mare Adriatico: stop al pesce fresco a tavola
28-07-2015 - Rozzano, 16enne sparita da casa. La madre: "Aiutatemi a trovarla"
28-07-2015 - L'Aquila, appalti post terremoto: le tangenti passavano da un'agenzia matrimoniale.
28-07-2015 - Fiumicino, passeggeri bloccati sull'aereo: "Dal Terminal 3 non arriva nessuno"
28-07-2015 - Gigi Proietti: "Bravo Gassmann, diamoci da fare"
28-07-2015 - Sarah Scazzi, confermati in appello gli ergastoli per Sabrina Misseri e la madre Cosima
28-07-2015 - Migranti, barcone con 13 cadaveri a bordo
28-07-2015 - Molise, crolla cupola di una chiesa: muore operaio
27-07-2015 - Milano, investì e uccise donna incinta e il figlio: 2 anni e 4 mesi. Il marito: "E' la legge italiana"
27-07-2015 - Brescia, false cure per la Sla: il medico Marino Andolina torna in libertà. Revocati i domiciliari
27-07-2015 - "Igli ha ucciso Ismaele perché era geloso, ma sono innamorata e lo aspetterò sempre"
26-07-2015 - Amianto, condannati 18 ex dirigenti dell'Italcantieri di Monfalcone
26-07-2015 - Bus in burrone Friuli, feriti autista e 10 ragazzi
25-07-2015 - Il degrado di Roma finisce sul New York Times: "Marino onesto, ma è anche capace?"
25-07-2015 - Meteo, ultime ore di caldo afoso, da domani piogge e calo delle temperature
24-07-2015 - Trieste, profughi sui binari: treni in ritardo
24-07-2015 - ?Militari come gli 007?, ma è scontro sulla legge per i poteri speciali
24-07-2015 - Piazza della Loggia, condannati all'ergastolo Maggi e Tramonte 41 anni dopo la strage
24-07-2015 - Dalla curia ai politici, la rete per far riaprire la Tirreno Power
24-07-2015 - L'addio a Fiorucci, don Mazzi: "Vorrei che i suoi angeli ridipingessero Milano"
24-07-2015 - Omicidio Pesaro, inquirenti: "Ismaele ucciso per gelosia". Meta ha confessato
23-07-2015 - Terrorismo, 2 arresti a Brescia. Gli investigatori: "Volevano colpire base militare di Ghedi"
23-07-2015 - Prof pedofilo, il Comune condannato come datore di lavoro
23-07-2015 - Abusi sessuali, i giudici che condannarono il prete di San Vittore: "Dominato dalla libido"
23-07-2015 - Lecce, bracciante muore mentre lavorava con 40°: tre indagati, non aveva contratto
23-07-2015 - La 'ndrangheta controllava le scommesse on line: 41 arresti, sequestri per 2 mld di euro
23-07-2015 - Meteo, ancora caldo e afa. Da venerdì aria fresca e temporali, ma è solo breve pausa
23-07-2015 - Italiani rapiti, Tobruk: "Forse nelle mani dei trafficanti". Onu chiede rilascio immediato



Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport



















  
 











Copyright 2003-2013 Masterworld
Privacy Policy