FORUM GRATIS  STATISTICHE GRATIS
  TOP 100 GRATIS  REDIRECT GRATIS
  SCAMBIO SITI  MASTER TOP 100


     INSERISCI IL TUO SITO  -  TOP CLICK MENSILE  -  TOP RANK POINTS  -  COME FUNZIONA

  
         Web   News   Testi e Video canzoni    >> FORUM <<  


MasterWorld.org - Ultime notizie
1 G8, Cassazione: "A B...41
2 Mazzette per rateizz...39
3 Palermo-Fiorentina ...36
4 E' sempre allarme co...34
5 Strage di Sousse, ta...21
6 La scelta di Sofia, ...20
7 Cibo, una famiglia s...19
8 Renzi rassicura sull...16
9 Metro C, le accuse d...15
10 Costruzioni, la ripr...13
11 Roma, Marino onesto ...13
12 Istat, a settembre r...13
13 Pietrasanta, il sind...11
14 Le 5 domande ?imposs...11
15 Performance porno al...11
16 Bitcoin, chiude anch...10
17 Su YouTube la fabbri...9
18 Così mi arruolo tra ...9
19 Sfondano il guard ra...9
20 Cna, il Jobs Act spi...8
Altre posizioni >>





Top Refer
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10

BOOKMARK
START PAGE


::: PageRankTop.com :::
PageRankFree.com


   Notizia del 05 febbraio 2012 ore 13:13 - Visite 193
Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport


2011, un anno record per furti, rapine e borseggi



2011, un anno record  per furti, rapine e borseggiUN DILAGARE di rapine a mano armata negli appartamenti. E un esercito di scippatori e borseggiatori in strada a minacciare la sicurezza pubblica. La criminalità in Italia sta vivendo una svolta. Nel 2011, dopo anni di calo costante, c'è stata un'impennata a sorpresa dei reati contro il patrimonio, aumentati del 15 per cento rispetto al 2010.

Per le rapine nelle abitazioni è un vero quanto allarmante boom: sono cresciute del 28 per cento in pochi mesi. Un'inversione di tendenza che spiazza i sociologi e preoccupa tutte le forze di polizia. A documentarlo sono i dati riservati che le prefetture di tutta Italia stanno inviando al Dipartimento di pubblica sicurezza del Viminale, e che Repubblica è in grado di anticipare.

I furti in appartamento sono cresciuti nell'ultimo anno del 15 per cento, così come le rapine e i borseggi. Gli omicidi sono  "stabili": 610 casi nel 2011. Aumenta invece il peso degli stranieri nella contabilità criminale. La percentuale degli immigrati senza permesso di soggiorno nel totale delle denunce per reati legati alla droga è arrivata a 34.5 per cento. Un record, non è mai stata così alta.

Sono numeri ricavati dalle denunce presentate a Carabinieri, Polizia e Guardia di Finanza. Sono provvisori, perché ancora non tutti gli uffici hanno provveduto a inviare le statistiche. Ma chi li sta raccogliendo prevede che quelli definitivi sulle rapine e i furti saranno corretti al rialzo, intorno al 18-19 per cento. Abbastanza per parlare
di emergenza sicurezza.

Emergenza che i recenti casi di cronaca nera avevano fatto solo intuire. Per esempio il duplice omicidio a scopo di rapina del commerciante cinese e della figlioletta di pochi mesi, avvenuto a Roma qualche settimana fa. O lo scippo con aggressione di sei giorni fa in centro a Milano, di cui è stata vittima una imprenditrice che girava in bicicletta. Episodi che hanno fatto rumore, ripresi da tutti i telegiornali.

Ma è sfogliando le cronache locali che si ha la percezione della paura e del disagio vissuto da chi vive lontano dall'attenzione delle telecamere, negli angoli meno esposti della provincia italiana. Rapine in villa, aggressioni ai proprietari, il crimine che entra in casa e terrorizza. E poi scippi e borseggi subiti in pieno giorno, furti con scasso. Cioè le varie forme in cui si declina il reato predatorio contro la ricchezza.

Un incremento come quello del 2011 non si verificava dal triennio 2004-2007, ma allora la fase espansiva era stata più graduale. A determinare quell'impennata avevano contribuito solo una parte di reati: i borseggi, i furti di automobili e nei negozi. Quelli commessi in appartamento e gli scippi in realtà erano in costante diminuzione.

Nel 2009, come si legge nell'ultimo Rapporto sulla Criminalità e la sicurezza in Italia, le denunce di furto erano 2500 ogni 100 mila abitanti. Lo stesso trend per le rapine, in netta flessione negli ultimi venti anni, eccezion fatta per il picco del 2007 (90 casi ogni 100 mila abitanti, 18 volte di più rispetto al 1970). Dopo quell'anno nero, erano crollate e sembravano destinate a diminuire.

I sociologi sono i primi ad essere sorpresi dall'impennata del 2011. Una prima spiegazione la azzarda il sociologo Marzio Barbagli in questa pagina. Sarebbe colpa della crisi economica, entrata negli ultimi dodici mesi nella fase più aggressiva, con licenziamenti in aumento e sempre più giovani tenuti ai margini del mercato del lavoro.

Un periodo in cui, politicamente, si sono sovrapposte la fase decadente dell'ultimo governo Berlusconi e l'ingresso del tecnico Mario Monti. E nel quale si assiste all'oggettiva difficoltà delle forze dell'ordine, che da mesi denunciano carenza di mezzi e strutture. Anche per questo la crisi ha dispiegato i suoi effetti più oscuri e criminali.

Origine: Repubblica

04-07-2015 - Soldi, kalashnikov ed esecuzioni: ecco la rete del terrore di Al Qaeda in Italia
04-07-2015 - Le 5 domande ?impossibili? del concorso Rai per giornalisti: voi le sapete?
04-07-2015 - Polignano a Mare, 38enne picchiato a sangue: i due aggressori lo insultavano perché è gay
04-07-2015 - Terrorismo, 10 arresti e perquisizioni in Lombardia e Toscana: "Erano pronti a partire per combattere in Siria"
04-07-2015 - Cagliari, rapinano banca e prendono ostaggi: arrestati
04-07-2015 - Meteo, caldo rovente sull'Italia: arriva l'anticiclone africano con punte di 39 gradi
04-07-2015 - Perugia, sisma nella notte del 2,7. Trema la terra in provincia di Cosenza: scossa del 3,3
04-07-2015 - Metro C, le accuse dell'Anac: "Niente trasparenza e garantiti vantaggi irragionevoli "
04-07-2015 - Venezia, nei libri all?Indice per il gender anche i capolavori per l?infanzia
04-07-2015 - Bari, dieci casi di scabbia fra medici e infermieri del Di Venere: chiusa la Cardiologia
04-07-2015 - Lecce, 32enne uccide un 74enne e poi confessa: "Voleva violentarmi". Ma aveva i suoi soldi
04-07-2015 - Calabria, morte operatore Rai: indagati 20 medici e infermieri
04-07-2015 - Quanto vale il bonus mamma
03-07-2015 - Fiamme nella coop sequestrata per Mafia Capitale:distrutti documenti
02-07-2015 - Salento, scattano i sigilli a Punta della Suina: è la spiaggia delle 'Mine vaganti' di Ferzan Ozpetek
02-07-2015 - Medjugorje, i dubbi del Sant'Uffizio: "Non c'è nulla di soprannaturale"
01-07-2015 - Terrorismo, pachistano arrestato a Roma Fiumicino: avrebbe ospitato un attentatore
01-07-2015 - Cinque anni dopo Sara Ammar torna in Italia, il padre egiziano l'aveva sequestrata nel 2010
01-07-2015 - Milano, chirurghi fantasma: la Regione manda ispezioni a raffica negli ospedali
30-06-2015 - "Tremila euro se togliete di mezzo i sindacati": i lavoratori bocciano la Fabbri. L'azienda replica: "Tutto falso"
29-06-2015 - Milano, con i gioielli della benefattrice la Cattolica paga 300 borse di studio
29-06-2015 - Si uccide in azienda l'imprenditore padovano Egidio Maschio
28-06-2015 - Canosa, blitz nella sala ricevimenti durante un matrimonio: irregolari 29 dei 33 camerieri
28-06-2015 - Bologna, mamma si uccide per sfratto. Salvini: "Stato, dove sei?"
27-06-2015 - Molise, arrestato assessore regionale per frode fiscale e truffa aggravata
26-06-2015 - "Macchè terrorista, con quella strage non c'entro niente. L'Italia mi aiuti"
26-06-2015 - Maltempo, allerta temporali sul Nord-Est
26-06-2015 - Droga, rapporto 2014: aumentano i sequestri, l'Italia crocevia del narcotraffico
25-06-2015 - Assolto padre Fedele: era accusato di aver stuprato una suora
24-06-2015 - Figli unici, connessi e un po' impauriti. Per i giovani italiani il futuro è da inventare



Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport



















  
 











Copyright 2003-2013 Masterworld
Privacy Policy