FORUM GRATIS  STATISTICHE GRATIS
  TOP 100 GRATIS  REDIRECT GRATIS
  SCAMBIO SITI  MASTER TOP 100


     INSERISCI IL TUO SITO  -  TOP CLICK MENSILE  -  TOP RANK POINTS  -  COME FUNZIONA

  
         Web   News   Testi e Video canzoni    >> FORUM <<  


MasterWorld.org - Ultime notizie
1 Il robot che parcheg...25
2 Foggia, litiga con i...24
3 Camorra: blitz contr...23
4 Alitalia, Calenda: "...21
5 Danimarca, trovato i...21
6 Meningite, Napoli: m...21
7 "Paga 500 euro o dic...19
8 Volterra, detenuto i...19
9 Scuola, Fedeli: "Por...18
10 Terremoto, Gentiloni...18
11 L'azienda che ha abo...18
12 Trenitalia cambia gl...18
13 L'Aquila, democrazia...17
14 Nigeria, aperto il f...17
15 La Cassazione nega r...17
16 Derivati di Stato, l...17
17 Migranti, fonti Ue: ...17
18 Valanga in provincia...16
19 Energia, per le impr...16
20 Germania, via libera...16
Altre posizioni >>





Top Refer
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10

BOOKMARK
START PAGE


::: PageRankTop.com :::
PageRankFree.com


   Notizia del 02 febbraio 2012 ore 01:52 - Visite 210
Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport


Bat Italia, inammissibile class action "Chi fuma, sa cosa rischia"



ROMA - Se un fumatore decide liberamente di fumare, conoscendo i pericoli a cui va incontro, non può rivalersi sull'azienda produttrice di sigarette per i danni riportati. È questa una delle motivazioni con le quali la Corte d'appello di Roma ha confermato l'inammisibilità della class action proposta dal Codacons nei confronti di British american tobacco Italia (Bat). La Corte ha respinto l'appello presentato dall'associazione dei consumatori contro quanto stabilito in precedenza dal Tribunale di Roma. A determinare la decisione, si legge nel documento diffuso dalla Bat, anche le differenti situazioni in cui si trovano i tre fumatori rappresentati dal Codacons.

Le motivazioni della Corte. "In data odierna - si legge in una nota di Bat - la terza Sezione civile della Corte d'appello di Roma ha respinto il ricorso del Codacons contro la precedente pronuncia del Tribunale di Roma che, lo scorso 11 aprile, aveva dichiarato inammissibile la class action proposta dal Codacons nei confronti di British american tobacco Italia (Bat Italia) per il preteso danno da dipendenza che avrebbero subìto i fumatori di sigarette".

La decisione della Corte d'appello, prosegue il comunicato, "ha evidenziato come i diritti dei tre fumatori a tutela dei quali è stata proposta la class action non presentino il carattere della identità, requisito necessario ai fini dell'ammissibilità dell'azione stessa". In altri termini, riferisce Bat, "la corte ha ritenuto che i tre fumatori
rappresentati dal Codacons presentassero situazioni di fatto e di diritto tra loro differenti e tali da non poter essere trattate congiuntamente".

Tra le considerazioni che hanno indotto il collegio a dichiarare manifestamente infondata la domanda proposta dal Codacons, prosegue la nota, c'è anche quella secondo cui "se il fumatore sceglie liberamente di fumare nella consapevolezza dei pericoli che corre, ivi compreso quello dell'assuefazione e della dipendenza, non può dolersi dei danni che per tale via riceve, giacchè, in definitiva, sceglie volontariamente di procurarseli". Bat Italia, nel accogliere favorevolmente l'odierna decisione della Corte d'appello, "rileva come questa confermi l'orientamento dei tribunali italiani in materia".
 

Origine: Repubblica

17-02-2018 - Scajola, ennesima assoluzione e domani annuncia la candidatura a sindaco di Imperia
17-02-2018 - Salute, nasce il portale dei medici contro le fake news su cure e malattie
17-02-2018 - Pavia, badante uccisa e ritrovata nel Po nel 2016: arrestato l'ex amante 64enne
17-02-2018 - Livorno, sputi e insulti a Giorgia Meloni: 21 denunciati
17-02-2018 - Milano, morto il ragazzo di 13 anni coinvolto nell'incendio del palazzo in via Cogne
17-02-2018 - Milano, Severino Antinori condannato a 7 anni per rapina di ovociti
17-02-2018 - Terzo corridoio umanitario verso l'Italia, arrivati altri 150 rifugiati
17-02-2018 - Corleone, i Riina non vogliono pagare le tasse. Le commissarie del Comune fanno scattare la diffida
17-02-2018 - Reggio Calabria, intascavano soldi per i centri d'accoglienza ma erano una holding criminale
17-02-2018 - Firenze, uccise la moglie malata di Alzheimer. La Cassazione conferma la condannna: "No all'attenuante etica"
17-02-2018 - Piacenza, arrestati gli autori del pestaggio del carabiniere
17-02-2018 - Rimborsopoli M5s, Buccarella ammette: "3mila euro al mese non bastavano per fare il parlamentare"
17-02-2018 - Noci, uccide un 47enne e nasconde il corpo in un pozzo: si suicida all'arrivo dei carabinieri
16-02-2018 - Il processo a Cappato finisce alla Consulta, l'imputato: "Grazie dj Fabo"
16-02-2018 - Dell'Utri trasferito in ospedale per controlli medici
16-02-2018 - Maltempo in tutta Italia, arriva la neve alle porte di Roma
15-02-2018 - "Lui mi dà fuoco perché mi ama". Il giudice: ecco perché Ylenia ha difeso il fidanzato
15-02-2018 - Nuove accuse di molestie per Fausto Brizzi. Indaga la procura
15-02-2018 - "Mi sono lanciato, non sono un eroe". Parla il giovane che ha salvato il bimbo caduto sui binari del metrò
15-02-2018 - Salva il bimbo caduto sui binari del metrò, Sala: "Ragazzo coraggioso fatti avanti, voglio ringraziarti"
14-02-2018 - Istat: 8,8 milioni di donne vittime molestie sessuali, 3,1 milioni gli uomini
14-02-2018 - Livorno, stalker uccide l'ex moglie e poi si toglie la vita
14-02-2018 - Meteo, arriva il freddo russo. Collegamenti difficili al Sud e niente carri di Carnevale
14-02-2018 - Mantova cancella la cittadinanza onoraria a Mussolini: "Dittatore e liberticida"
14-02-2018 - Macerata, Pamela stordita e poi uccisa a coltellate. Indagini alla stretta finale
13-02-2018 - Caritas, compie 10 anni il primo supermercato gratuito. In Italia ora sono più di cento
13-02-2018 - Lecco, svelato il mistero dell'auto sulle gradinate: era un 75enne andato in confusione
13-02-2018 - Carabiniere morto a Milano durante un'esercitazione: colpo accidentale sparato da un collega
13-02-2018 - "Chi sei tu? C'è un estraneo in casa": ecco gli spot per sostenere i malati di Alzheimer
13-02-2018 - Foggia, prof preso a pugni dal padre di un alunno che aveva rimproverato



Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport



















  
 











Copyright 2003-2013 Masterworld
Privacy Policy