FORUM GRATIS  STATISTICHE GRATIS
  TOP 100 GRATIS  REDIRECT GRATIS
  SCAMBIO SITI  MASTER TOP 100


     INSERISCI IL TUO SITO  -  TOP CLICK MENSILE  -  TOP RANK POINTS  -  COME FUNZIONA

  
         Web   News   Testi e Video canzoni    >> FORUM <<  


MasterWorld.org - Ultime notizie
1 Torino, arrestato un...21
2 Palermo-Fiorentina ...16
3 Nozze gay, Osservato...15
4 Dramma a Pordenone, ...13
5 Su Legge di stabilit...11
6 Birra: SabMiller pro...9
7 Il calcio greco è se...9
8 Lettere al direttore...9
9 Il caos greco sotto ...8
10 L'Is conquista Palmi...8
11 Bonanni lascia la gu...8
12 Unioni gay come le n...8
13 John Elkann: "Molti ...8
14 Udinese-Cagliari 2-0...8
15 Usa, Obama annuncia ...8
16 "La Bubble non è un ...8
17 Lamborghini, a Bolog...7
18 "Io presa a pugni e ...7
19 Il 19enne morto in h...7
20 Bari, la preside can...7
Altre posizioni >>





Top Refer
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10

BOOKMARK
START PAGE


::: PageRankTop.com :::
PageRankFree.com


   Notizia del 02 febbraio 2012 ore 01:52 - Visite 133
Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport


Bat Italia, inammissibile class action "Chi fuma, sa cosa rischia"



Bat Italia, inammissibile class action    ROMA - Se un fumatore decide liberamente di fumare, conoscendo i pericoli a cui va incontro, non può rivalersi sull'azienda produttrice di sigarette per i danni riportati. È questa una delle motivazioni con le quali la Corte d'appello di Roma ha confermato l'inammisibilità della class action proposta dal Codacons nei confronti di British american tobacco Italia (Bat). La Corte ha respinto l'appello presentato dall'associazione dei consumatori contro quanto stabilito in precedenza dal Tribunale di Roma. A determinare la decisione, si legge nel documento diffuso dalla Bat, anche le differenti situazioni in cui si trovano i tre fumatori rappresentati dal Codacons.

Le motivazioni della Corte. "In data odierna - si legge in una nota di Bat - la terza Sezione civile della Corte d'appello di Roma ha respinto il ricorso del Codacons contro la precedente pronuncia del Tribunale di Roma che, lo scorso 11 aprile, aveva dichiarato inammissibile la class action proposta dal Codacons nei confronti di British american tobacco Italia (Bat Italia) per il preteso danno da dipendenza che avrebbero subìto i fumatori di sigarette".

La decisione della Corte d'appello, prosegue il comunicato, "ha evidenziato come i diritti dei tre fumatori a tutela dei quali è stata proposta la class action non presentino il carattere della identità, requisito necessario ai fini dell'ammissibilità dell'azione stessa". In altri termini, riferisce Bat, "la corte ha ritenuto che i tre fumatori
rappresentati dal Codacons presentassero situazioni di fatto e di diritto tra loro differenti e tali da non poter essere trattate congiuntamente".

Tra le considerazioni che hanno indotto il collegio a dichiarare manifestamente infondata la domanda proposta dal Codacons, prosegue la nota, c'è anche quella secondo cui "se il fumatore sceglie liberamente di fumare nella consapevolezza dei pericoli che corre, ivi compreso quello dell'assuefazione e della dipendenza, non può dolersi dei danni che per tale via riceve, giacchè, in definitiva, sceglie volontariamente di procurarseli". Bat Italia, nel accogliere favorevolmente l'odierna decisione della Corte d'appello, "rileva come questa confermi l'orientamento dei tribunali italiani in materia".
 

Origine: Repubblica

26-05-2015 - Settimo, botte ai bambini: tre maestre di un asilo nido denunciate per maltrattamenti
26-05-2015 - Agrigento, la beffa dell?acqua pazza: "Bollette da capogiro ma rubinetti a secco"
26-05-2015 - Traffico di falsi maiali biologici, 28 a processo per associazione a delinquere
26-05-2015 - Strage Bardo, Touil rifiuta l'ora d'aria. Deputato Sel in carcere a Milano: "E' smarrito"
26-05-2015 - Milano, ressa ai tornelli per Expo a 5 euro: "E' la movida formato famiglia"
26-05-2015 - Scandalo Achille, Beppe Grillo all'assemblea Ferrovie Nord: "Chi ha sbagliato se ne vada"
26-05-2015 - Agguato in provincia di Crotone, ucciso a colpi di pistola davanti casa
26-05-2015 - Tassista violentata, Borgese a Riesame: "Sono pentito di tutto"
26-05-2015 - Milano, 13enne disabile presa a sassate da un gruppo di coetanei: salvata dalla madre
26-05-2015 - "Io presa a pugni e calci da Ricucci", l'accusa dell'ex fidanzata
26-05-2015 - Il 19enne morto in hotel, Domenico ha inviato l'ultimo messaggio alle 5.30 del mattino
26-05-2015 - Strage piazza della Loggia, l'ultimo irriducibile: "C'è una confessione firmata dagli autori"
26-05-2015 - Dramma a Pordenone, muore bimba azzannata da un cane
25-05-2015 - Bologna, precipita dal quinto piano durante un controllo: muore 47enne
25-05-2015 - Diritti televisivi, così Infront diede a Paparesta i soldi per comprare il Bari calcio
25-05-2015 - Gli agenti delle "volanti" avranno una microtelecamera per le riprese in soggettiva
25-05-2015 - Soldi riciclati all'estero, Umberto Bossi rinviato a giudizio a Genova
25-05-2015 - Infront, inchiesta sull'acquisto del Bari calcio: la Finanza nello studio del presidente Paparesta
25-05-2015 - Vacanze, voli e orologi, accusa bis a Formigoni: ?I regali erano tangenti?
25-05-2015 - Is, due decreti di espulsione per terrorismo. Uno dei sospettati è già fuggito in Marocco
24-05-2015 - Non si apre il paracadute, muore militare in Lucchesia
24-05-2015 - Fuoriuscita di carburante dall'oleodotto, disagi ai treni sulla Firenze-Pisa
24-05-2015 - Epatite C, super-farmaco negato perché troppo caro: a Torino inchiesta per omicidio
23-05-2015 - Sardegna, bomba al municipio di Quartu: nessun ferito. Il 31 si vota per il sindaco
23-05-2015 - Roma, a Termini giro di prostituzione minorile, sesso vicino ai binari e nei bagni: arrestato parroco
23-05-2015 - 'Ndrangheta, 22 arresti a Scalea. Tra le accuse: usura, aste pilotate e traffico di tabacco
23-05-2015 - Si ribalta camion di bovini: a Orte riaperta l'A1 verso Roma, chilometri di coda
22-05-2015 - Formigoni perde il volo e le staffe: "Alitalia inefficiente". La replica: "Era in ritardo"
22-05-2015 - Tre colpi di pistola al volto: donna uccisa nel casertano
22-05-2015 - Brindisi, arrestato il prete pedofilo smascherato dalla tv. "Il vescovo disse di non denunciarlo"



Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport



















  
 











Copyright 2003-2013 Masterworld
Privacy Policy