FORUM GRATIS  STATISTICHE GRATIS
  TOP 100 GRATIS  REDIRECT GRATIS
  SCAMBIO SITI  MASTER TOP 100


     INSERISCI IL TUO SITO  -  TOP CLICK MENSILE  -  TOP RANK POINTS  -  COME FUNZIONA

  
         Web   News   Testi e Video canzoni    >> FORUM <<  


MasterWorld.org - Ultime notizie
1 Chiude il campionato...14
2 Il prof, l'alunno, l...9
3 Da Kandinsky a Pollo...7
4 Addio all'attrice An...7
5 Il Far East Festival...7
6 G8, Cassazione: "A B...7
7 "Eravamo bambini", i...6
8 Gli Agnelli aprono u...5
9 Cremona, spacciavano...5
10 Traffico in tempo re...5
11 Addio all'attrice An...5
12 Concerti, verso la f...5
13 "Eravamo bambini", i...5
14 "Da Vinci's Demon", ...5
15 "Piuttosto che", pri...5
16 Ogm, Ue si spacca e ...4
17 Sci, Cdm: libera di ...4
18 "Elissi", quando il ...4
19 Prato, incendio in u...4
20 Ordigno di Firenze, ...4
Altre posizioni >>





Top Refer
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10

BOOKMARK
START PAGE


::: PageRankTop.com :::
PageRankFree.com


   Notizia del 02 febbraio 2012 ore 01:52 - Visite 199
Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport


Bat Italia, inammissibile class action "Chi fuma, sa cosa rischia"



ROMA - Se un fumatore decide liberamente di fumare, conoscendo i pericoli a cui va incontro, non può rivalersi sull'azienda produttrice di sigarette per i danni riportati. È questa una delle motivazioni con le quali la Corte d'appello di Roma ha confermato l'inammisibilità della class action proposta dal Codacons nei confronti di British american tobacco Italia (Bat). La Corte ha respinto l'appello presentato dall'associazione dei consumatori contro quanto stabilito in precedenza dal Tribunale di Roma. A determinare la decisione, si legge nel documento diffuso dalla Bat, anche le differenti situazioni in cui si trovano i tre fumatori rappresentati dal Codacons.

Le motivazioni della Corte. "In data odierna - si legge in una nota di Bat - la terza Sezione civile della Corte d'appello di Roma ha respinto il ricorso del Codacons contro la precedente pronuncia del Tribunale di Roma che, lo scorso 11 aprile, aveva dichiarato inammissibile la class action proposta dal Codacons nei confronti di British american tobacco Italia (Bat Italia) per il preteso danno da dipendenza che avrebbero subìto i fumatori di sigarette".

La decisione della Corte d'appello, prosegue il comunicato, "ha evidenziato come i diritti dei tre fumatori a tutela dei quali è stata proposta la class action non presentino il carattere della identità, requisito necessario ai fini dell'ammissibilità dell'azione stessa". In altri termini, riferisce Bat, "la corte ha ritenuto che i tre fumatori
rappresentati dal Codacons presentassero situazioni di fatto e di diritto tra loro differenti e tali da non poter essere trattate congiuntamente".

Tra le considerazioni che hanno indotto il collegio a dichiarare manifestamente infondata la domanda proposta dal Codacons, prosegue la nota, c'è anche quella secondo cui "se il fumatore sceglie liberamente di fumare nella consapevolezza dei pericoli che corre, ivi compreso quello dell'assuefazione e della dipendenza, non può dolersi dei danni che per tale via riceve, giacchè, in definitiva, sceglie volontariamente di procurarseli". Bat Italia, nel accogliere favorevolmente l'odierna decisione della Corte d'appello, "rileva come questa confermi l'orientamento dei tribunali italiani in materia".
 

Origine: Repubblica

20-02-2017 - Pietrogrado, quel febbraio 1917 di rabbia e fuoco: e la rivolta diventò rivoluzione
20-02-2017 - Migranti, garante sequestrata nella comunità minori a Bari: la Procura apre un'inchiesta. "Una polveriera"
20-02-2017 - Delitto Cogne, Franzoni deve risarcire l'avvocato Taormina con 275mila euro
20-02-2017 - Stadio gratis in cambio di favori: rischia il processo Alberto Mambelli, capo della Lega dilettanti
20-02-2017 - La Cassazione: "Rubare è sempre reato, anche quando si ha fame". Il caso a Torino
20-02-2017 - Camorra: il tribunale minori di Napoli toglie i figli ai boss
20-02-2017 - La stagione di Tangentopoli: 25 anni dopo, la lezione di Mani pulite
20-02-2017 - Gressoney, quattro scalatori italiani morti per il crollo di una cascata di ghiaccio
17-02-2017 - Mani Pulite, 25 anni dopo: i numeri, le date, i protagonisti
17-02-2017 - Nove liceali su 10 vanno all'università. Stage in azienda e all'estero decisivi per trovare lavoro
17-02-2017 - Terremoto in Centro Italia, rapporto alla Ue: danni per oltre 23 miliardi
17-02-2017 - Migranti, garante per l'infanzia: "A Bari sequestrata e minacciata in una comunità per minori"
16-02-2017 - Ariccia, crolla palazzina dopo fuga di gas: due feriti estratti dalle macerie
16-02-2017 - Suicida per video hard, i carabinieri sbloccano il telefonino di Tiziana
16-02-2017 - I dieci grammi del ragazzo di Lavagna e i miliardi della mafia
15-02-2017 - Armi a Iran e Libia: indagini su un incontro tra il grillino Tofalo e l'ex premier islamista Ghwell
15-02-2017 - Roma, ragazza di 17 anni precipita da palazzo al Nomentano: gravissima
15-02-2017 - Fiumi di cocaina nella ?Palermo bene?. Blitz della polizia, arrestati cinque spacciatori
15-02-2017 - Perugia, scatta allarme incubatrice, infermiera arriva in ritardo: licenziata in tronco "per gravità"
14-02-2017 - Si getta dall'auto in corsa del padre, ragazza di 17 anni travolta e uccisa nel Milanese
14-02-2017 - Tangenti Expo, la Corte dei Conti di Milano chiede i danni all'ex manager: "Paghi un milione di euro"
14-02-2017 - Parma, precipita dal tetto di un magazzino: muore operaio
14-02-2017 - Migranti, sindaco Pd chiude strada per impedire nuovi arrivi. Poi l'accordo con la Prefettura
14-02-2017 - Valanga a Tignes in Alta Savoia: travolti 4 sciatori, tutti morti, salvo un quinto che aveva appena lasciato la comitiva
13-02-2017 - Milano, studentessa 15enne picchiata e violentata in treno: "Contatti social con uno degli aggressori"
13-02-2017 - Alessandria, sacerdote di 78 anni massacrato di botte in parrocchia per un prestito negato
13-02-2017 - Lecce, tangenti per velocizzare le pratiche: sospeso il direttore della conservatoria
13-02-2017 - Trapani, l?olio Dop del boss Messina Denaro. Sigilli a 4 aziende, confiscati beni per 13 milioni
12-02-2017 - Bologna, altri incidenti tra studenti e polizia
12-02-2017 - Nel paese delle mamme felici: "Qui viene voglia di fare figli"



Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport



















  
 











Copyright 2003-2013 Masterworld
Privacy Policy