FORUM GRATIS  STATISTICHE GRATIS
  TOP 100 GRATIS  REDIRECT GRATIS
  SCAMBIO SITI  MASTER TOP 100


     INSERISCI IL TUO SITO  -  TOP CLICK MENSILE  -  TOP RANK POINTS  -  COME FUNZIONA

  
         Web   News   Testi e Video canzoni    >> FORUM <<  


MasterWorld.org - Ultime notizie
1 Chiude il campionato...107
2 Piazza Affari vola a...44
3 Bruxelles, accordo s...43
4 G8, Cassazione: "A B...42
5 Luci e ombre di Magn...40
6 Siria, la Turchia bo...37
7 Migranti, vertice Ue...36
8 Taranto, spari tra l...34
9 Giovedì sera in dire...33
10 Usa, donna ferita da...33
11 Cannes, il meglio de...29
12 Blitz di Greenpeace ...29
13 Fuga di gas, crolla ...28
14 Borse Ue poco mosse,...28
15 Pininfarina, fuga di...28
16 Iraq, inviato Onu: s...27
17 Generation What, ris...25
18 Microsoft acquista l...25
19 Google, il colore de...23
20 Usa, due uccisi a co...23
Altre posizioni >>





Top Refer
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10

BOOKMARK
START PAGE


::: PageRankTop.com :::
PageRankFree.com


   Notizia del 02 febbraio 2012 ore 01:52 - Visite 183
Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport


Bat Italia, inammissibile class action "Chi fuma, sa cosa rischia"



Bat Italia, inammissibile class action    ROMA - Se un fumatore decide liberamente di fumare, conoscendo i pericoli a cui va incontro, non può rivalersi sull'azienda produttrice di sigarette per i danni riportati. È questa una delle motivazioni con le quali la Corte d'appello di Roma ha confermato l'inammisibilità della class action proposta dal Codacons nei confronti di British american tobacco Italia (Bat). La Corte ha respinto l'appello presentato dall'associazione dei consumatori contro quanto stabilito in precedenza dal Tribunale di Roma. A determinare la decisione, si legge nel documento diffuso dalla Bat, anche le differenti situazioni in cui si trovano i tre fumatori rappresentati dal Codacons.

Le motivazioni della Corte. "In data odierna - si legge in una nota di Bat - la terza Sezione civile della Corte d'appello di Roma ha respinto il ricorso del Codacons contro la precedente pronuncia del Tribunale di Roma che, lo scorso 11 aprile, aveva dichiarato inammissibile la class action proposta dal Codacons nei confronti di British american tobacco Italia (Bat Italia) per il preteso danno da dipendenza che avrebbero subìto i fumatori di sigarette".

La decisione della Corte d'appello, prosegue il comunicato, "ha evidenziato come i diritti dei tre fumatori a tutela dei quali è stata proposta la class action non presentino il carattere della identità, requisito necessario ai fini dell'ammissibilità dell'azione stessa". In altri termini, riferisce Bat, "la corte ha ritenuto che i tre fumatori
rappresentati dal Codacons presentassero situazioni di fatto e di diritto tra loro differenti e tali da non poter essere trattate congiuntamente".

Tra le considerazioni che hanno indotto il collegio a dichiarare manifestamente infondata la domanda proposta dal Codacons, prosegue la nota, c'è anche quella secondo cui "se il fumatore sceglie liberamente di fumare nella consapevolezza dei pericoli che corre, ivi compreso quello dell'assuefazione e della dipendenza, non può dolersi dei danni che per tale via riceve, giacchè, in definitiva, sceglie volontariamente di procurarseli". Bat Italia, nel accogliere favorevolmente l'odierna decisione della Corte d'appello, "rileva come questa confermi l'orientamento dei tribunali italiani in materia".
 

Origine: Repubblica

24-05-2016 - Latina, spara alla moglie e la uccide: arrestato un 72enne
24-05-2016 - Ospedale Piombino, tutte le falle dell'inchiesta sulle morti sospette
24-05-2016 - Ospedale Piombino, la giustizia impari da questi errori
24-05-2016 - Violenze sugli anziani, sei arresti in una casa di riposo a Nuoro
24-05-2016 - Roma, arrestata presunta spia portoghese
24-05-2016 - Zafferana Etnea, sorprende la moglie con l'amante e lo uccide
24-05-2016 - Mattarella, la strage di Capaci come avvio della riscossa morale
24-05-2016 - Gli immigrati di Ballarò contro il racket. In manette i nuovi boss del pizzo
24-05-2016 - Nel bunker dei giudici Falcone e Borsellino, le loro stanze diventano un museo
24-05-2016 - Foggia, un cadavere di donna affiora dal mare a Manfredonia: bagnanti sotto shock
24-05-2016 - Scala, sos della Filarmonica per la European Youth Orchestra: "E' simbolo dell'Unione, salvatela"
23-05-2016 - Coppa Italia, assalto bar Roma dopo partita: 2 accoltellati, Arrestato 19enne
23-05-2016 - Trovato ordigno sotto la porta di una chiesa a Fermo
23-05-2016 - Chianti, niente partita di calcio per l'ultimo giorno di scuola. I prof: "Discrimina le ragazze e esalta i fighi"
23-05-2016 - Roma, Esquilino blindato: Corteo CasaPound e contro-sfilata Anpi. Antagonisti assaltano auto: "Sono fascisti"
23-05-2016 - Livorno retrocesso in Lega Pro: nella notte picchiato il portiere Pinsoglio
23-05-2016 - La beffa dei diplomi nella scuola fantasma: "In Abruzzo a rischio quattrocento lauree"
23-05-2016 - 'Ndrangheta, gli imputati non vogliono studenti in aula. Il giudice: "Restino, è educativo"
22-05-2016 - Cosenza, scandalo in Comune alla vigilia del voto
22-05-2016 - Brindisi, studente adesca 12enne su Fb e lo violenta: il padre lo riduce in fin di vita
22-05-2016 - Terrorismo, espulsi coniugi marocchini nel Varesotto. Alfano: "Potenzialmente pericolosi"
21-05-2016 - Cuneese, appalti truccati anche nel micro-Comune: arrestato il sindaco
20-05-2016 - Norme antifumo, al via in tutta Europa le nuove leggi
20-05-2016 - Bologna, 13 studenti sospesi per aver boicottato il test Invalsi
19-05-2016 - Bari, medico del Policlinico timbrava l'ingresso al lavoro e tornava a casa: arrestato
19-05-2016 - Costa Concordia, in un video ecco il guscio vuoto che ora sarà fuso
18-05-2016 - Ilva di Taranto, Italia sotto processo a Strasburgo: "Non ha difeso cittadini dall'inquinamento"
18-05-2016 - Meteo, la primavera si fa attendere. Da giovedì ancora piogge e temperature in calo
18-05-2016 - Giornata mondiale contro l'omofobia, Mattarella: "Stop a discriminazioni"
17-05-2016 - Bari, sit-in bipartisan per il sindaco Decaro minacciato dai clan: "Lottiamo insieme"



Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport



















  
 











Copyright 2003-2013 Masterworld
Privacy Policy