FORUM GRATIS  STATISTICHE GRATIS
  TOP 100 GRATIS  REDIRECT GRATIS
  SCAMBIO SITI  MASTER TOP 100


     INSERISCI IL TUO SITO  -  TOP CLICK MENSILE  -  TOP RANK POINTS  -  COME FUNZIONA

  
         Web   News   Shopping    >> FORUM <<  


1 Nuovo cinema America...32
2 G8, Cassazione: "A B...27
3 Verona-Milan 0-3 : ...14
4 La Germania blocca U...12
5 Wind, per l'azienda ...11
6 Addio al Pra, un sol...10
7 "Niente fondi ai par...10
8  Ansia e pianti, se ...10
9 La crisi con la Russ...9
10 Juventus, sollievo p...9
11 Standard&Poor's bacc...8
12 Il ritorno della cuc...8
13 Autostrade, scattano...8
14 La sindrome antizalo...8
15 Twitter studia da ma...8
16 Lessico e nuvole > ...8
17 Germania, Paese di s...7
18 Filippine, drammatic...7
19 I prezzi calano più ...7
20 Moretti prepara Finm...7
Altre posizioni >>





Top Refer
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10

BOOKMARK
START PAGE


::: PageRankTop.com :::
PageRankFree.com


   Notizia del 30 gennaio 2012 ore 22:52 - Visite 110
Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport


Concordia, al porto del Giglio primi segnali di inquinamento



Concordia, al porto del Giglio primi segnali di inquinamentodal nostro inviato CORRADO ZUNINO
ISOLA DEL GIGLIO  -  Nella notte la nave della morte ha iniziato a rilasciare a terra i resti di quello che porta in pancia. A partire dalle undici di ieri sera le acque del porticciolo dell'Isola del Giglio si sono riempite di migliaia di chiazze bianche galleggianti sulla superficie. All'apparenza poteva sembrare detersivo  -  mercoledì l'Arpat aveva rivelato come i valori dei tensioattivi nel mare attorno alla nave Concordia fossero eccezionalmente alti e due giorni fa il bagnasciuga della spiaggia di Campese aveva rivelato un inquinamento da saponi -, ma la consistenza di queste nuove macchie bianche, la loro collosità, ha fatto presto comprendere che si trattava di altro. Al tatto, si scopriva che le chiazze trattenevano dentro di sé sabbia e piccoli animali.

Residenti e ristoratori del Giglio confermavano che non si era mai visto un fenomeno simile all'interno del porticciolo, considerato da sempre fra i più puliti del Mar Mediterraneo. All'una di notte le chiazze collose avevano invaso tutto il versante Nord del porto turistico, fino al molo dei traghetti, portando con sé brandelli di plastica e altri avanzi. L'area interessata dall'inquinamento notturno è quella che si affaccia sulla nave arenata.

E' possibile, ma nella notte non si è riusciti ad avere riscontri da parte di chi opera su questa baia, che il materiale in decomposizione che da giorni viene denunciato dai vigili del fuoco presente all'interno della nave
(e che rende difficili le operazioni di recupero dei dispersi) stia arrivando a terra. Sospinto dalle forti correnti dell'isola. D'altro canto, le panne anti-inquinamento da una settimana circondano la nave Concordia da tre lati, ma lasciano un "cancello" aperto proprio in direzione del porticciolo per consentire ai mezzi di soccorso e giudiziari di raggiungere la Costa Concordia senza ostacoli.

Origine: Repubblica

25-10-2014 - Prostituzione minorile, Paolini rinviato a giudizio
25-10-2014 - Donna morta sotto i ferri: arrestati 3 medici per omicidio colposo
25-10-2014 - Vittime del nazismo, la Consulta: possibili risarcimenti a carico della Germania
25-10-2014 - Il cdr dell'Unità: "Trovata una soluzione, presto in edicola"
25-10-2014 - Maltempo, vortice artico su Italia: in Sardegna onde alte 6 metri, tempesta di sabbia a Pescara
25-10-2014 - Volo Ryanair per Lamezia "dirottato" per maltempo a Brindisi. Passeggeri inferociti: "Abbandonati e senza assistenza"
25-10-2014 - Umbria, contestato dai genitori dei ragazzi perché gay: maestro di danza lascia la scuola
25-10-2014 - Migranti fuori dalle scuole, certificati medici per bambini e piani segreti. La psicosi ebola colpisce l'Italia
25-10-2014 - Caldoro nomina presidente della scuola di polizia locale un consigliere indagato per truffa
25-10-2014 - Agguato a Roma, gambizzato un giovane pregiudicato in via di Bravetta
24-10-2014 - "Noi, in pole per battere Ebola". Nel laboratorio gioiello (italiano) che insegue il vaccino
24-10-2014 - Pesaro, rogo in una fabbrica di mobili, muore uno dei titolari
24-10-2014 - Molestie a corteo Jobs Act, Cgil boccia 'rigurgiti sessisti'
24-10-2014 - "Non accettò la fine della loro storia", uccise la ex con un colpo di pistola: arrestato vigilante
24-10-2014 - Regione Calabria, indagata l'intera giunta del 2008 tranne Loiero
24-10-2014 - Liceo Cavour di Roma, scontro a un dibattito sui gay. Scalfarotto: "Paragonati a animali"
23-10-2014 - Meteo, arriva l'autunno. Temperatura giù e vento forte
23-10-2014 - La riammissione di Farina fa male al giornalismo
23-10-2014 - 'Ndrangheta, controllavano il porto di Gioia Tauro. 13 imprenditori in manette
22-10-2014 - Fisco, scoperta evasione miliardaria: perquisizioni in tutta Italia, 62 indagati
22-10-2014 - Mangiano funghi velenosi: due morti nel Cosentino
22-10-2014 - Milano, Littizzetto indagata per maltrattamenti: portò un maialino a 'Che tempo che fa'
22-10-2014 - Armato di coltello, la violenta alla stazione
22-10-2014 - Roma, Quintavalle: "Nuova aggressione, pietre contro il bus, vetri in frantumi e un ferito"
22-10-2014 - Il falso ordigno a Bonanni, tre arresti in Abruzzo
22-10-2014 - Corso Francia, Keita della Lazio perde il controllo della Lamborghini e si schianta: illeso
21-10-2014 - Subisce uno scherzo in palestra, quindicenne ha il retto perforato
21-10-2014 - Meteo, ondata di freddo da metà settimana. Prima neve sulle Alpi
21-10-2014 - Litiga con il fratello e lo uccide a coltellate, arrestato diciassettenne
21-10-2014 - Maxi sequestro di medicinali e giocattoli pericolosi tra Fiumicino ed Esquilino



Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport



















  
 











Copyright 2003-2013 Masterworld
Privacy Policy