FORUM GRATIS  STATISTICHE GRATIS
  TOP 100 GRATIS  REDIRECT GRATIS
  SCAMBIO SITI  MASTER TOP 100


     INSERISCI IL TUO SITO  -  TOP CLICK MENSILE  -  TOP RANK POINTS  -  COME FUNZIONA

  
         Web   News   Testi e Video canzoni    >> FORUM <<  


MasterWorld.org - Ultime notizie
1 Ue, una sigaretta su...1
2 Il gruppo Gavio perd...1
3 Lupi : "Domani rasse...1
4 Delrio: "Basta con l...1
5 Le Borse Ue riparton...1
6 Elezioni in Brasile,...1
7 Londra, un milione d...1
8 Carige, arresti per ...1
9 Farida l'antirazzist...1
10 L'allarme Confartigi...1
11 Calcio, Beretta smor...1
12 Rallenta il calo dei...1
13 Lega Pro: con l'Inte...1
14 Cuadrado e Higuain, ...1
15 Inter, Thohir rivela...1
16 Napoli, Dzemaili pro...1
17 Parma, Donadoni: "Ca...1
18 Microsoft ammette gl...1
19 Aversa, quindicenne ...1
20 Elio Ciolini arresta...1
Altre posizioni >>





Top Refer
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10

BOOKMARK
START PAGE


::: PageRankTop.com :::
PageRankFree.com


   Notizia del 20 ottobre 2011 ore 12:34 - Visite 101
Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport


Ibrahimovic-Boateng, il Milan non sbaglia



Ibrahimovic-Boateng, il Milan non sbaglia MILANO - Non era lecito creare troppi dubbi intorno alla vittoria del Milan sul Bate Borisov, arrivata con un 2 a 0 che solidifica le chance di qualificazione agli ottavi dei rossoneri e alimenta il testa a testa con il Barça per il primato del gruppo. C'erano però parecchie situazioni interessanti da valutare, ed i pro per Allegri battono nettamente i contro. La squadra conferma lo stato di crescita generale vista contro il Palermo, ritrova un Boateng scintillante e soprattutto capisce di poter contare su una risorsa in più per il prosieguo della stagione, tutta la potenza di Taiwo: all'altezza la prestazione del nigeriano, finalmente a proprio agio fisicamente e tatticamente. Troviamo qualche contro: un pizzico di cattiveria in più nel chiudere le pratiche non guasterebbe, inoltre due nitide occasioni (una addirittura monumentale) concesse agli onesti bielorussi sono sembrate troppe.

MISTERO BIELORUSSO - Tornando ad uno dei motivi della serata, Allegri va sul sicuro per il ritorno di Boateng. La ipotizzata catena di montaggio di sinistra con Taiwo è accattivante, ma il tecnico preferisce confermare il ghanese sulla trequarti a sostegno di Ibrahimovic e Cassano. Goncharenko schiera l'undici atteso, ma mischia le carte a livello tattico. Ad esempio Baga, elemento abbastanza talentuoso, te lo aspetti a centrocampo a sinistra per trovartelo invece basso sul versane opposto, così come Bordachev mette le sue qualità abbastanza ruvide a sostegno della mediana.

MOLTO PIU' MILAN, PERO'... - In casi del genere, o si loda il grande eclettismo dei giocatori, o si prende atto di una situazione confusionale. Le tendenza a dare credito alla seconda prende piede, bloccata da una occasione incredibile per i bielorussi. Liberazione vietata di van Bommel che dà il via libera a Bressan per un faccia a faccia da brivido con Abbiati: al brasiliano, sponsorizzato dal tecnico Goncharenko in conferenza stampa, tremano e gambe e il portiere vince un duello sulla carta impari. Una goccia nel mare delle azioni rossonere comunque. Evitando l'elenco delle battute a rete, basta citare un palo pieno colto da Aquilani, la rete di Ibra, prepotente nello scaraventare in rete di destro dopo una azione propiziata da Abate a destra, ed una importante chance di raddoppio immediata ispirata da Cassano e vanificata dallo stesso Ibra.

L'URLO DI BOATENG - La ripresa si apre con un altro 'contro', un erroraccio di Abate che mette in azione gli avanti bielorussi: l'uomo dalle mille squadre e dal talento spesso inespresso, il serbo Kezman, punta Abbiati ma trova Nesta, mentre sulla ribattuta Bressan perfeziona la sua serata negativa. Gradualmente comunque in Milan riprende il controllo della situazione, fino ad arrivare alla cosa più bella della serata: Boateng addomestica un cambio di gioco di Aquilani e fulmina il portiere Gutor con una battuta violentissima dalla media distanza. Il resto della gara scivola via tranquillo: da segnalare l'ingresso di Mexes, che prende confidenza con il suo nuovo stadio.

Milan-Bate Borisov 2-0 (1-0)
Milan (4-3-1-2): Abbiati 7, Abate 6, Nesta 6.5 (39' st Mexes sv), Bonera 6, Taiwo 6.5, Aquilani 6.5, Van Bommel 5.5, Nocerino 6, Boateng 7 (38' st Emanuelson sv), Ibrahimovic 6.5, Cassano 6 (16' st Robinho 6). (1 Amelia, 76 Yepes, 19 Zambrotta, 77 Antonini). All.: Allegri 7.
Bate Borisov (4-4-1-1): Gutor 6, Baga 5.5, Radkov 6, Simic 6, Yurevich 5, Konstevoi 6, A. Volodko 5.5, Likhtarovich 5 (21' st Olekbovich 6), Bordachev 6, Bressan 5 (32' st Pavlov sv), Kezman 5 (26' st Skavysh sv). (35 Chesnovski, 11 Gordeychuck, 19 Aleksiayan, 77 Rudik). All.: Gonkarenko 5.
Arbitro: Harald Hagen (Nor) 6.
Reti: nel pt 33' Ibrahimovic; nel st 25' Boateng.
Angoli: 6-4 per il Milan.
Recupero: 1' e 3'.
Ammoniti: Nocerino per comportamento non regolamentare, Bordachev e Simic per gioco falloso.
Spettatori: 66.040
 

Origine: Repubblica

29-05-2015 - Cavalli perde 9,3 mln, guai col Fisco per l'Irlanda
29-05-2015 - Nastri d'argento, sfida a cinque: Garrone, Moretti, Sorrentino, Costanzo e Munzi
29-05-2015 - Svelata la cinquina del premio Campiello
29-05-2015 - Marco Mengoni, dopo il singolo un nuovo disco: "Ho cose da dire, non perdo tempo"
29-05-2015 - Prima del cane, quando il lupo era il miglior amico dell'uomo
29-05-2015 - Milano, le penne del gossip sulle foto rubate: "Spettacolari quelle a casa Clooney"
29-05-2015 - La "ventata" dei Frecciarossa manda in tilt i treni a due piani: vietati sulla Direttissima Firenze-Roma
29-05-2015 - Milano, traffico di droga dalla Spagna: arrestato anche un ex tronista
29-05-2015 - Audipress: per Repubblica quasi 2,5 milioni di lettori, cresce il digitale
29-05-2015 - L?odissea dei Rohingya, gli schiavi dei barconi scappati da fame e violenze etniche
29-05-2015 - Muore in aereo il presidente di American Express
29-05-2015 - Educazione digitale nelle scuole, è polemica sul patto tra Miur e Microsoft
29-05-2015 - Processo Thyssen, pene ridotte: la protesta dei parenti
29-05-2015 - Droga al volante, al via i controlli
29-05-2015 - Keanu Reeves "Quel set in Nepal mi ha cambiato la vita"
29-05-2015 - Lecce, bambini della materna costretti a sedersi sulle puntine da disegno: indagati preside e maestra
29-05-2015 - Lettere esplosive, ipotizzato attentanto terroristico
29-05-2015 - Violazione della legge sulle società segrete. P3, Marcello Dell'Utri rinviato a giudizio
29-05-2015 - Lettere esplosive intercettate in centro postale a Bologna
29-05-2015 - Atene: "Un accordo entro domenica o conseguenze non solo finanziarie per la Ue"
29-05-2015 - Sudafrica, il sogno corrotto: dieci milioni per il Mondiale, tangenti anche per le maglie
29-05-2015 - Torna il TEDx a Napoli, idee in grado di cambiare il mondo
28-05-2015 - L'Antitrust avvia indagine conoscitiva sui vaccini umani
28-05-2015 - Agguato in strada a San Basilio, ferito gravemente un pregiudicato
28-05-2015 - Dispersione scolastica, criminalità, zero spazi sociali. 60 ragazzi in viaggio tra i mali del Sud
28-05-2015 - Cellule fetali iniettate nel cervello per curare il Parkinson
28-05-2015 - Schaeuble: "Grecia non più competitiva, no a sconti sul debito"
28-05-2015 - Parentopoli Ama, l'ex ad Panzironi condannato a 5 anni e 3 mesi
28-05-2015 - Milano, disabile 13enne presa a sassate: identificati gli aggressori, sono tutti minorenni
28-05-2015 - Torino: bandiera dell'Arabia Saudita con insulti all'Islam sul sito del Comune



Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport



















  
 











Copyright 2003-2013 Masterworld
Privacy Policy