FORUM GRATIS  STATISTICHE GRATIS
  TOP 100 GRATIS  REDIRECT GRATIS
  SCAMBIO SITI  MASTER TOP 100


     INSERISCI IL TUO SITO  -  TOP CLICK MENSILE  -  TOP RANK POINTS  -  COME FUNZIONA

  
         Web   News   Testi e Video canzoni    >> FORUM <<  


MasterWorld.org - Ultime notizie
1 Quale sarà il colpo ...9
2 Piacenza, operaio re...8
3 Bologna, un cavillo ...8
4 Il pubblico di Marad...8
5 Como, striscione di ...7
6 Ecco "Serieaddicted....7
7 L'Argentina annulla ...6
8 Assisi, "Con il Cuor...6
9 Salvini: "Sequestria...6
10 Comunali, Gentiloni:...6
11 Pensioni, gli sconfi...6
12 Brescia, il mistero ...6
13 Iwoby, il battesimo ...6
14 Ricetta Milano: al S...6
15 Migranti, scontro Ma...6
16 Spagna, siccità e in...6
17 Cambridge Analytica,...5
18 Caos diritti tv: Med...5
19 Processo Maugeri, la...5
20 Il Consiglio Superio...5
Altre posizioni >>





Top Refer
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10

BOOKMARK
START PAGE



   Notizia del 20 ottobre 2011 ore 12:34 - Visite 127
Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport


Ibrahimovic-Boateng, il Milan non sbaglia



MILANO - Non era lecito creare troppi dubbi intorno alla vittoria del Milan sul Bate Borisov, arrivata con un 2 a 0 che solidifica le chance di qualificazione agli ottavi dei rossoneri e alimenta il testa a testa con il Barça per il primato del gruppo. C'erano però parecchie situazioni interessanti da valutare, ed i pro per Allegri battono nettamente i contro. La squadra conferma lo stato di crescita generale vista contro il Palermo, ritrova un Boateng scintillante e soprattutto capisce di poter contare su una risorsa in più per il prosieguo della stagione, tutta la potenza di Taiwo: all'altezza la prestazione del nigeriano, finalmente a proprio agio fisicamente e tatticamente. Troviamo qualche contro: un pizzico di cattiveria in più nel chiudere le pratiche non guasterebbe, inoltre due nitide occasioni (una addirittura monumentale) concesse agli onesti bielorussi sono sembrate troppe.

MISTERO BIELORUSSO - Tornando ad uno dei motivi della serata, Allegri va sul sicuro per il ritorno di Boateng. La ipotizzata catena di montaggio di sinistra con Taiwo è accattivante, ma il tecnico preferisce confermare il ghanese sulla trequarti a sostegno di Ibrahimovic e Cassano. Goncharenko schiera l'undici atteso, ma mischia le carte a livello tattico. Ad esempio Baga, elemento abbastanza talentuoso, te lo aspetti a centrocampo a sinistra per trovartelo invece basso sul versane opposto, così come Bordachev mette le sue qualità abbastanza ruvide a sostegno della mediana.

MOLTO PIU' MILAN, PERO'... - In casi del genere, o si loda il grande eclettismo dei giocatori, o si prende atto di una situazione confusionale. Le tendenza a dare credito alla seconda prende piede, bloccata da una occasione incredibile per i bielorussi. Liberazione vietata di van Bommel che dà il via libera a Bressan per un faccia a faccia da brivido con Abbiati: al brasiliano, sponsorizzato dal tecnico Goncharenko in conferenza stampa, tremano e gambe e il portiere vince un duello sulla carta impari. Una goccia nel mare delle azioni rossonere comunque. Evitando l'elenco delle battute a rete, basta citare un palo pieno colto da Aquilani, la rete di Ibra, prepotente nello scaraventare in rete di destro dopo una azione propiziata da Abate a destra, ed una importante chance di raddoppio immediata ispirata da Cassano e vanificata dallo stesso Ibra.

L'URLO DI BOATENG - La ripresa si apre con un altro 'contro', un erroraccio di Abate che mette in azione gli avanti bielorussi: l'uomo dalle mille squadre e dal talento spesso inespresso, il serbo Kezman, punta Abbiati ma trova Nesta, mentre sulla ribattuta Bressan perfeziona la sua serata negativa. Gradualmente comunque in Milan riprende il controllo della situazione, fino ad arrivare alla cosa più bella della serata: Boateng addomestica un cambio di gioco di Aquilani e fulmina il portiere Gutor con una battuta violentissima dalla media distanza. Il resto della gara scivola via tranquillo: da segnalare l'ingresso di Mexes, che prende confidenza con il suo nuovo stadio.

Milan-Bate Borisov 2-0 (1-0)
Milan (4-3-1-2): Abbiati 7, Abate 6, Nesta 6.5 (39' st Mexes sv), Bonera 6, Taiwo 6.5, Aquilani 6.5, Van Bommel 5.5, Nocerino 6, Boateng 7 (38' st Emanuelson sv), Ibrahimovic 6.5, Cassano 6 (16' st Robinho 6). (1 Amelia, 76 Yepes, 19 Zambrotta, 77 Antonini). All.: Allegri 7.
Bate Borisov (4-4-1-1): Gutor 6, Baga 5.5, Radkov 6, Simic 6, Yurevich 5, Konstevoi 6, A. Volodko 5.5, Likhtarovich 5 (21' st Olekbovich 6), Bordachev 6, Bressan 5 (32' st Pavlov sv), Kezman 5 (26' st Skavysh sv). (35 Chesnovski, 11 Gordeychuck, 19 Aleksiayan, 77 Rudik). All.: Gonkarenko 5.
Arbitro: Harald Hagen (Nor) 6.
Reti: nel pt 33' Ibrahimovic; nel st 25' Boateng.
Angoli: 6-4 per il Milan.
Recupero: 1' e 3'.
Ammoniti: Nocerino per comportamento non regolamentare, Bordachev e Simic per gioco falloso.
Spettatori: 66.040
 

Origine: Repubblica

24-06-2018 - Maturità Bologna, esame sospeso a uno studente dell'alberghiero: aveva il cellulare
24-06-2018 - Nicaragua, nonostante i tentativi di dialogo aumentano violenza e repressioni
24-06-2018 - Viaggi studio, una sentenza obbliga la compagnia a risarcire la famiglia se vanno male
24-06-2018 - La droga era nello scantinato, intrisa nelle pagine dei libri di legge: 4 arresti
24-06-2018 - Etiopia, granata sulla folla, 83 feriti a un comizio del premier Abiy Ahmed
24-06-2018 - Circeo, lo gettano in mare gli rubano gommone e scappano
24-06-2018 - E' morta Chichita Calvino: moglie di Italo e custode della sua eredità letteraria
24-06-2018 - Ballottaggi, test per il governo: la Lega tenta l'exploit, timori M5S. Il Pd prova a resistere nelle roccaforti rosse
24-06-2018 - Di Maio a Tria: subito il reddito di cittadinanza
24-06-2018 - Disincanto ma più speranze per i giovani abituati alla crisi
24-06-2018 - La storia punisce l?ignavia dell?Europa
24-06-2018 - Sarà Milano l?Anti-Salvini
24-06-2018 - Lorenzo Biagi: ?Saviano rischia lasciategli la scorta, io so quanto pesa?
24-06-2018 - Grandi (Unhcr): ?Bisogna cambiare le regole di Dublino, ma l?Europa non fa la sua parte?
24-06-2018 - Così Merkel vuole uscire dallo stallo sui migranti
24-06-2018 - Vertice europeo, Parigi inasprisce i toni
23-06-2018 - Firenze, rapina minimarket e usa il suo cane come "arma"
23-06-2018 - Scattano i dazi europei contro gli Usa: dai Levi's al bourbon. Trump minaccia le auto
23-06-2018 - L'Unione europea verso la resa dei conti
23-06-2018 - La pedagogia punitiva di Trump e i figli dei migranti
23-06-2018 - Addio a Carlo Bernardini, il fisico che fece del metodo scientifico uno stile di vita
23-06-2018 - Bugani: "Per Italia a 5 stelle scelsi l'azienda dove lavora mia moglie solo perché era la migliore"
23-06-2018 - Polizia davanti alle scuole. I presidi: "Non è un gran deterrente, insegniamo ai ragazzi a non drogarsi"
23-06-2018 - Sondaggi, la Lega vola ma non per tutti c'è il sorpasso sui 5 Stelle. Al centrodestra maggioranza assoluta dei seggi
23-06-2018 - Azzardo online, ecco il regalo del fisco
23-06-2018 - Torino : sotto gli occhi del figlio uccide la moglie a coltellate dopo una lite furibonda
23-06-2018 - Ostia, confiscati a due esponenti del clan Fasciani beni per oltre 18 milioni di euro
23-06-2018 - Usa, è caos al Congresso dopo la retromarcia di Trump sui bambini migranti
23-06-2018 - Una donna alla guida del Pd: l'appello di Sala rilanciato dalle TowandaDem a Bologna
23-06-2018 - Lo scontro Saviano-Salvini e la grammatica delle Istituzioni



Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport



















  
 











Copyright 2003-2013 Masterworld
Privacy Policy