FORUM GRATIS  STATISTICHE GRATIS
  TOP 100 GRATIS  REDIRECT GRATIS
  SCAMBIO SITI  MASTER TOP 100


     INSERISCI IL TUO SITO  -  TOP CLICK MENSILE  -  TOP RANK POINTS  -  COME FUNZIONA

  
         Web   News   Shopping    >> FORUM <<  


1 Anziano travolto e u...22
2 Juventus-Parma 6-0 ...12
3 Standard&Poor's bacc...11
4 G8, Cassazione: "A B...11
5  Driver minacciati, ...10
6 Bookcity, quattro gi...8
7 Udinese, Guidolin: "...8
8 Per l'Ocse l'Italia ...8
9 Molteno, trasferita ...7
10 Fed, tassi fermi e s...6
11 Afghanistan, Obama p...6
12 Bilancio rinnovabili...6
13 Attacco in Canada, p...6
14 Manovra, Renzi: "E' ...6
15 L'allarme Codacons: ...6
16 Cara Micaela quel ve...6
17 Wikileaking  you6
18 Milano, Brega Masson...5
19 Condannati per ubria...5
20 Terrore in sinagoga ...5
Altre posizioni >>





Top Refer
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10

BOOKMARK
START PAGE


::: PageRankTop.com :::
PageRankFree.com


   Notizia del 20 ottobre 2011 ore 07:16 - Visite 82
Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport


Sarkozy vola a Francoforte per la Merkel Le Borse scommettono sull'intesa



Sarkozy vola a Francoforte per la Merkel Le Borse scommettono sull'intesaMILANO - Sulle Borse europee tornano gli acquisti grazie alle indiscrezioni, riportate dal quotidiano inglese Guardian, secondo cui Francia e Germania avrebbero raggiunto un accordo per incrementare la dotazione del fondo di salvataggio della zona euro (Efsf) a 2.000 miliardi di euro, dagli attuali 440 miliardi. I due Paesi sarebbero anche orientanti a portare al 9% la soglia del core tier 1 delle banche. Nel pomeriggio, poi, il presidente francese, Nicolas Sarkozy, è volato a Francoforte per incontrare il cancelliere Angela Merkel. L'obiettivo è quello di presentarsi al summit di domenica con un accordo pronto.

I mercati ci credono. Soprattutto Milano, spinta dai dati Istat su ordini e fatturato industriale, e dai finanziari, accelera fino a guadagnare in chiusura il 2,02%, Francoforte lo 0,41%, Parigi lo 0,32% e Londra lo 0,68%. Anche perché il meeting di Francoforte, per quanto informale, è di altissimo livello. Partecipano i ministri delle finanze di Germania e Francia, Wolfgang Schaeuble e Francois Baroin, la direttrice del Fmi, Christine Lagarde, il presidente del Consiglio Ue Herman Van Rompuy, il presidente della Commissione europea, José Manuel Barroso, Jean-Claude Trichet e Mario Draghi, presidente uscente ed entrante della Bce.

Wall Street a metà pomeriggio viaggia con gli indici intorno alla parità (il Dow Jones però ha
azzerato le perdite da inizio anno) e pesa soprattutto il calo di Apple (-3,9%) con una trimestrale inferiore alle attese. Il petrolio Wti, invece, comincia la seduta in leggero rialzo sulla spinta dei dati macro sull'avvio di nuovi cantieri e sui prezzi al consumo, migliori delle previsioni. In attesa delle indicazioni del dipartimento all'energia sugli stock di petrolio, benzina e distillati, i future sul greggio con scadenza a novembre hanno aperto a 88,75 dollari al barile, in rialzo di 41 centesimi.

Dagli Stati Uniti sono giunti segnali contrastanti sul fronte macro. Da una parte l'inflazione è cresciuta solo dello 0,3%, in linea con le attese degli analisti e le speranze della Federal Reserve. Dall'altra il numero di permessi per costuire nuovi edifici, un indicatore dell'andamento futuro del mercato delle costruzioni ha toccato i livelli minimi da cinque mesi a questa parte.
 
In mattinata avevano chiuso in territorio positivo anche le Piazze asiatiche con Tokyo che aveva guadanato lo 0,3%.

La notizia positiva di un eventuale accordo fra Parigi e Berlino sembra aver cancellato gli effetti negativi sul mercato della bocciatura della Spagna da parte di Moody's. L'agenzia di rating ha tagliato di due notch - da 'AA2' ad 'A1' - con un outlook negativo che riflette "rischi di uteriore escalation della crisi della zona euro".

Meno di 24 ore prima la stessa Moody's aveva lanciato un monito sulla Francia, mettendone di fatto in discussione il giudizio di tripla "A" e innescando un'ondata di vendite sui titoli di Stato francesi. Standard & Poor's è invece intervenuta ieri a mercati chiusi tagliando il rating di sette banche italiane, che non erano state incluse nella prima tornata di revisioni contestuali al declassamento del debito sovrano. L'agenzia parla di un ulteriore deterioramento dello scenario in cui operano gli istituti di credito e di costi crescenti per le attività di raccolta.
 

Origine: Repubblica

23-11-2014 - Tredicesime, un po' di respiro agli italiani: quest'anno fino a 20 euro in più
23-11-2014 - Ast, il governo alle Rsu: "Si tratta, sospendete lo sciopero"
23-11-2014 - Authority in pressing su Cattolica Assicurazioni
23-11-2014 - Nuovo Isee anti-evasione: smaschera i "furbetti" che non dichiarano il c/c
23-11-2014 - "Chi fa ricerca paga meno tasse": la guerra dei cervelli tra Italia e Francia
23-11-2014 - Francia, il crowdfunding contro la privatizzazione degli aeroporti
23-11-2014 - Le grandi città guidano la ripresa dell'immobiliare
23-11-2014 - Landini: "Renzi non ha il consenso degli onesti". Poi il leader Fiom si scusa
23-11-2014 - Fisco, Orlandi: no a un tetto per le fatture false, sì per le dichiarazioni infedeli
23-11-2014 - Call Center in piazza contro i licenziamenti: telefoni muti
23-11-2014 - Lavoro, dipendente licenziato in Sardegna per un like su Facebook
23-11-2014 - Parte lo shopping natalizio: budget di 199 euro a famiglia
23-11-2014 - Pub Uk, rischia di cadere il vincolo secolare sull'acquisto di birra: scossa in Borsa
23-11-2014 - Il Senato contro le grandi banche Usa: esposte a disastri ambientali e manipolazioni
23-11-2014 - Ast rassicura: "Non smantelliamo". Thyssen, tornano l'utile e il dividendo
23-11-2014 - Draghi preoccupato per la deflazione: "Situazione sempre più difficile"
23-11-2014 - Telecom vende le torri, ma l'obiettivo è crescere in Brasile
23-11-2014 - Fincantieri, accordo in Cina per le navi da crociera
23-11-2014 - Piazza Affari cerca di rialzare la testa. I mercati guardano a Draghi
22-11-2014 - Calano ordini e fatturato dell'industria
22-11-2014 - Gli stipendi battono l'inflazione e salgono dell'1%
22-11-2014 - Il cambio al vertice di Meridiana preoccupa i sindacati
21-11-2014 - Jobs Act, come cambia l'articolo 18 e il controllo a distanza
21-11-2014 - Stabilità: più fondi per i disabili, canone Rai in bolletta. E sulla social card ai residenti extra Ue è scontro in maggioranza
21-11-2014 - La crisi spinge i pignoramenti: nel 2014 su dell'11,6%
21-11-2014 - Bancomat, commissioni in calo del 30% L'Antitrust chiude l'indagine sui costi
21-11-2014 - Carburanti, pioggia di ribassi alla pompa di benzina
21-11-2014 - Bob Marley testimonial per la cannabis legale: accordo degli eredi con un fondo di private equity
20-11-2014 - Cisl: bonus Irpef a 8,6 mln di famiglie, ma è 'mangiato' dalle tasse locali
20-11-2014 - Nomisma, quest'anno la svolta del mercato immobiliare



Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport



















  
 











Copyright 2003-2013 Masterworld
Privacy Policy