FORUM GRATIS  STATISTICHE GRATIS
  TOP 100 GRATIS  REDIRECT GRATIS
  SCAMBIO SITI  MASTER TOP 100


     INSERISCI IL TUO SITO  -  TOP CLICK MENSILE  -  TOP RANK POINTS  -  COME FUNZIONA

  
         Web   News   Shopping    >> FORUM <<  


1 Un italiano su 3 arr...96
2 La crisi fa raddoppi...46
3 Il piccolo "naufrago...25
4 Fmi promuove il mini...23
5 Francia, il Psg vinc...22
6 Il coraggio del card...21
7 Istat: calano fattur...21
8 Le imprese bocciano ...20
9 Calcioscommesse, Can...20
10 Livorno, Catania e B...20
11 Renzi alla conquista...19
12 Valtellina, tragedia...18
13 Marò, rinviata al 14...18
14 Parroco arrestato pe...18
15 Ginevra, la città de...18
16 Microbi come animali...16
17 L'obiettivo della Ba...16
18 Sport Uno, il calcio...16
19 I guerrieri del mare...15
20 Decadenza, furia di ...15
Altre posizioni >>





Top Refer
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10

BOOKMARK
START PAGE


::: PageRankTop.com :::
PageRankFree.com


   Notizia del 19 ottobre 2011 ore 14:18 - Visite 114
Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport


Totti e Del Piero Bandiere strappate



Totti e Del Piero Bandiere strappate VECCHIE bandiere arrotolate senza pietà, a volte senza neppure un po' di rispetto per la nobile stoffa che le compone. E' breve la memoria umana, addirittura brevissima nello sport, quasi inesistente nel calcio moderno, che tutto consuma e centrifuga. Eppure, nella lenta, estenuata fine (ma lo sarà poi davvero?) di Del Piero e Totti, e nel trattamento umiliante ricevuto dalle squadre (e dalle società) alla quali hanno dato tutto, cioè la Juventus e la Roma, c'è qualcosa di mai visto. Qualcosa che in altri tempi più rispettosi del passato e dei simboli, non si poteva neanche immaginare.

La Roma emargina il suo monumento, gli fa capire di potere fare senza. La Juve dichiara che questo sarà l'ultimo anno di Del Piero, una non-notizia in fondo, comunicata dal presidente Andrea Agnelli nel giorno dei conti in rosso, quasi a voler spostare l'attenzione: dal bilancio pieno di buchi, al capitano bianconero. Una mossa sconcertante, inspiegabile.

Ma è così difficile avviarsi al tramonto, anagrafico e logico, senza avvilirsi in questo modo? Basterebbe fare come si è sempre fatto: aspettare la naturale scadenza delle cose, abbracciarsi, ritirare la maglia, organizzare una bella partita d'addio, magari trovare un posto alla vecchia gloria dietro una scrivania oppure sul campo, tra i ragazzini del vivaio. O, ancora, salutarsi senza rancore, arrivederci e grazie. Perché, dunque, questo accanimento? E' come se il presente avesse fretta di chiudere i conti con il passato, come se lo sentisse troppo ingombrante, e alla fine condizionante. Come se Totti e Del Piero facessero paura al presente di Roma e Juve, con la sola forza del loro passato. Materiale buono per la psicanalisi, più che per l'area di rigore.

Anche se Totti fosse davvero un po' pigro, nessun dirigente della Roma dovrebbe permettersi di dirlo. Anche se Del Piero fosse arrivato all'estremo capolinea, nessun giovane presidente dovrebbe sottolinearne la data di scadenza, perché un fuoriclasse non è uno yogurt.

E allora, c'è una morale in questa triste favola? Forse, è solo il disagio di costruire qualcosa di degno, venendo dopo i pezzi di storia senza essere all'altezza del paragone. E' il destino dei nani, avere paura anche dell'ombra dei giganti.
 

Origine: Repubblica

02-09-2014 - Il coraggio del cardellino
02-09-2014 - L'arte astratta? L'ha inventata il Neanderthal
02-09-2014 - Furti "in trasferta", sgominata banda di ladri di orologi di lusso
02-09-2014 - Urla, spintoni, è caos alla festa dell'Unità tra No Tav e militanti Pd
02-09-2014 - Ventimila sms in otto mesi all'ex fidanzata: arrestato per stalking
02-09-2014 - Milano, picchiano un eritreo e gli aizzano contro un cane: "I musulmani ci uccideranno"
02-09-2014 - Immigrazione, anche da Germania appoggio a Frontex plus
02-09-2014 - San Severo, due ragazze litigano per una sigaretta e i padri si scontrano: un morto
02-09-2014 - Milan, gravissimo un attaccante 15enne: un treno lo ha colpito mentre pedalava lungo i binari
02-09-2014 - Valtellina, tragedia sul monte Disgrazia: 4 alpinisti muoiono precipitando in un crepaccio
02-09-2014 - Microbi come animali domestici. Ci seguono anche nei traslochi
02-09-2014 - Adozioni gay, il senatore Pd Lo Giudice: "Anch'io farò ricorso per mio figlio"
02-09-2014 - Quando l'arte va in tournée
01-09-2014 - Peperoncino, l'elisir di salute e bellezza che combatte anche il dolore
01-09-2014 - Mercati in attesa delle mosse di Draghi. Dati importanti per Germania ed Eurozona
01-09-2014 - Telefonata di Merkel a Draghi: "Sull'austerità ci hai ripensato?"
01-09-2014 - Renzi: "Non mi pento per il gelato, serve anche leggerezza"
31-08-2014 - Tempi della giustizia, oggi la lentezza costa 1 miliardo alle imprese
31-08-2014 - Visa pour l'Image. A Perpignan di scena il fotogiornalismo
31-08-2014 - Sblocca Italia, critici Ance e Legambiente. Ma Lupi replica: "Vale 100mila posti di lavoro"
30-08-2014 - Al via il Festival della mente (creativa)
30-08-2014 - Folkestone. Corsa all'oro per promuovere l'arte
30-08-2014 - L'Oms: si rischiano 20mila casi di Ebola in Africa occidentale
29-08-2014 - Il viaggio di nozze di Federica e Veronica benedetto dalla Coop
29-08-2014 - Cdm, slittano le misure sulla scuola. Sblocca Italia, Padoan: "Le coperture ci sono". Riforma della Giustizia, Renzi da Napolitano
28-08-2014 - Storia dello stupro. E di donne ribelli  
28-08-2014 - Equity crowdfunding, in Italia mancano gli investitori
28-08-2014 - Savona, manette per droga al leader dei Forconi
27-08-2014 - Ero un Don Chisciotte prigioniero delle storie
27-08-2014 - Due anziani trovati morti a Ponsacco, ipotesi omicidio-suicidio



Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport



















  
 











Copyright 2003-2013 Masterworld
Privacy Policy