FORUM GRATIS  STATISTICHE GRATIS
  TOP 100 GRATIS  REDIRECT GRATIS
  SCAMBIO SITI  MASTER TOP 100


     INSERISCI IL TUO SITO  -  TOP CLICK MENSILE  -  TOP RANK POINTS  -  COME FUNZIONA

  
         Web   News   Testi e Video canzoni    >> FORUM <<  


MasterWorld.org - Ultime notizie
1 Banche venete, Padoa...8
2 Il paese dei Comuni ...6
3 Newcastle, auto su f...5
4 Ius soli, Di Maio: "...5
5 Da Kandinsky a Pollo...5
6 La Cassazione nega r...4
7 Pizzarotti rieletto ...4
8 Omicidio-suicidio ne...4
9 Industria 4.0, un me...4
10 Francesco a Barbiana...4
11 La Cgil torna in pia...4
12 Prodi: "La sinistra ...4
13 Santanché aggredita ...4
14 Corea del Nord, nuov...4
15 "I campioni veri app...4
16 Il Far East Festival...4
17 Dai correttori di bo...4
18 Trieste si mette in ...3
19 Piazza San Carlo, in...3
20 Merkel apre ai matri...3
Altre posizioni >>





Top Refer
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10

BOOKMARK
START PAGE


::: PageRankTop.com :::
PageRankFree.com


   Notizia del 11 settembre 2011 ore 15:43 - Visite 575
Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport


E' subito un Napoli spettacolo



CESENA - Non sembra aver perso neanche una briciola di quell'entusiasmo, di quella voglia di vincere che ne hanno fatto la squadra rivelazione della scorsa stagione. Il Napoli parte forte, battendo 3-1 il Cesena con una prova di notevole spessore tecnico, atletico e mentale: giusto sottolineare quest'ultimo aspetto, anche perché la squadra di Mazzarri mostra di saper reggere bene anche la pressione riservata alle big. Cade comunque in piedi il Cesena. Va detto che l'espulsione di Benolouane (si era ancora sull'1-1) è mazzata micidiale per la squadra di Giampaolo. Notato però un costante, significativo, rifiuto dell'etichetta di provinciale: mai una palla buttata in tribuna, costante ricerca del gioco. Due parole anche sulla novità storica del campo sintetico: da spettatori, poche differenze apparenti con l'erba vera, ma il giudizio spetta a chi gioca.
 
HAMSIK PARTE IN PANCA - La novità più importante a livello di formazioni la propone Mazzarri, che lascia in panca Hamsik, preferendogli Santana ad agire con Lavezzi tra le linee a sostegno di Cavani. Giampaolo replica a viso aperto, anche se il tridente con Candreva (che di fatto fa il quarto di centrocampo a sinistra), Mutu ed Eder, è una versione offensiva del 4-4-2. Squadra forte e smaliziata il Napoli, per il Cesena vale quanto sopra. Difesa colpevole, che su una rimessa laterale di Campagnaro (non c'è il fuorigioco, lo sanno anche i sassi) lascia un furbacchione come Lavezzi al cospetto dell'esordiente Ravaglia, che bagna i primi minuti di A beccando gol.

DIFESE IN AFFANNO - La difesa romagnola non finisce comunque il 'campionario' delle incertezze, lasciando Maggio e soprattutto Lavezzi liberi di battere comodamente, ma in maniera imprecisa, da pochi passi. Per il Napoli c'è anche il rovescio della medaglia. Ad esempio sui palloni inattivi non c'è la giusta concentrazione (Benalouane e Comotto vicini al gol di testa da pochi passi), e poi quando il Cesena si distende con manovre di grande effetto in verticale, la difesa è presa di infilata: emblematico il pari di Guana, perfetto nell'inserimento a finalizzare un'azione sull'asse Mutu-Eder.

IL NAPOLI DI SCATENA - Nella ripresa, una doppia ingenuità di Benalouane lascia in dieci il Cesena. Con un Napoli così determinato è la svolta della gara. Hamsik viene gettato nella mischia, Giampaolo con personalità non rinuncia alla fase offensiva (il difensore Rossi dentro per l'interditore Colucci), ma la capitolazione è annunciata. L'ingresso di Pandev per Aronica dà al Napoli un connotato di assalto totale. Pochi secondi dopo ci pensa Campagnaro, pronto nella zampata ravvicinata su azione da corner ed assist di Hamsik. Pandev divora un gol fatto, spedendo la palla contro la traversa a porta vuota da due passi. La paura della beffa attanaglia i partenopei, ma dura poco: ci pensa Hamsik con una botta tremenda appena entra l'area a chiudere i giochi.

Napoli batte Cesena 3-1 (1-1)
Cesena (4-3-3): Ravaglia 6, Comotto 6, Von Bergen 6, Benalouane 5.5, Lauro 6, Parolo 5.5 (35' st Martinez 6), Guana 6,5, Colucci 6 (13' st M.Rossi 5,5), Eder 6,5 (24' st Bogdani 6), Mutu 6, Candreva 6. (76 Calderoni, 77 Ceccarelli, 4 Ricci, 9 Meza Colli). All.: Giampaolo 6,5.
Napoli (3-4-2-1): De Sanctis 6, Campagnaro 6.5, Cannavaro 6, Aronica 6 (20' st Pandev 5,5), Maggio 6, Dzemaili 6, Inler 7, Dossena 6,5, Santana 5 (15' st Hamsik 6.5), Lavezzi 7 (38' st Fernandez sv), Cavani 6. (83 Rosati, 18 Zuniga, 32 Chavez, 9 Mascara). All.: Mazzarri 6,5.
Arbitro: Bergonzi di Genova 6.
Reti: nel pt 3' Lavezzi, 25' Guana; nel st 22' Campagnaro, 40' Hamsik.
Recupero: 1' e 4'.
Angoli: 6-5 per il Napoli.
Espulso: Benalouane per doppia ammonizione al 10' st
Ammoniti: Santana, Lavezzi, Cannavaro e Lauro per gioco falloso, Candreva per condotta non regolamentare.
Spettatori: 20.942

 

Origine: Repubblica

29-06-2017 - Addio a Luigi Pedrazzi, fu tra i fondatori della rivista "Il Mulino"
29-06-2017 - Dal Laos al Salvador, ecco i nuovi cardinali di Bergoglio
29-06-2017 - Trieste si mette in viaggio: vuol diventare di Capitale europea della Scienza 2020
29-06-2017 - Meno posti per Medicina e Architettura. Il Miur fissa i posti per le facoltà a numero chiuso
29-06-2017 - Prodi: "La sinistra torni a dialogare oltre un tweet". Trump? "Ha resuscitato la Ue"
29-06-2017 - "I campioni veri appartengono a tutti", Totti riceve una targa dal Chievo: le foto su Twitter
29-06-2017 - Morbillo, muore una bambina di 9 anni a Roma
29-06-2017 - Il Papa: "Stolto far lavorare a lungo gli anziani mentre i giovani sono disoccupati"
28-06-2017 - Piazza San Carlo, indagato un altro manager di Turismo Torino, nuove denunce da parte di feriti
28-06-2017 - Fermati in Russia e rilasciati dopo poche ore attivisti di Antigone, A Buon Diritto e Arcigay
28-06-2017 - Attacco hacker globale, un nuovo Wannacry: colpita anche la centrale di Chernobyl
28-06-2017 - "Anche gli alberi bruciano", un adolescente impara a decidere
28-06-2017 - Maggioni: "Non so se Rai avrebbe retto senza Fazio. Possibile impatto sistemico, occupazione a rischio"
28-06-2017 - Migranti, esodo senza fine: solo ieri salvate 5000 persone arrivate dalla Libia. Minniti rientra in Italia
27-06-2017 - Come incoraggiare il consumo di verdura? Scegliendo per i piatti nomi seducenti
27-06-2017 - Arte Africana, un mondo nuovo da scoprire
27-06-2017 - Palermo, l'appello dei genitori dei bimbi malati di tumore: "Vaccinate i vostri figli"
27-06-2017 - La corsa per finta di Bikila, quel capolavoro del cinema sportivo nato da un'invenzione
27-06-2017 - Palermo, bambina di un anno ricoverata in gravi condizioni
27-06-2017 - Telecom-Open Fiber, si accende la guerra della fibra e Pompei conquista Roma
26-06-2017 - Cresce il divario tra Nord e Sud. Nel Mezzogiorno un cittadino su due a rischio povertà
26-06-2017 - Caos piazza San Carlo, indagato il presidente di Turismo Torino
26-06-2017 - Rodotà: aperta a Montecitorio la camera ardente. Gentiloni: "Un esempio, merita il ricordo del Paese"
26-06-2017 - Si appanna il mito Brexit: gli inglesi hanno cominciato a fiutare la trappola
26-06-2017 - Milano, parla il ragazzo spagnolo ritrovato ferito sui binari della stazione Garibaldi. La sua storia è un giallo
25-06-2017 - Basta giochi, è ora che la sinistra italiana faccia l'Europa
25-06-2017 - Voucher: "Una furbata senza precedenti, il comitato faccia ricorso alla Consulta"
25-06-2017 - Banche venete, il decreto per il salvataggio slitta di 24 ore
25-06-2017 - Roma, Marra: "Raggi non ha le palle, come fa a fare la sindaca?"
24-06-2017 - Bce: "Banca Popolare di Vicenza e Veneto Banca sono in fallimento o in probabile fallimento?



Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport



















  
 











Copyright 2003-2013 Masterworld
Privacy Policy