FORUM GRATIS  STATISTICHE GRATIS
  TOP 100 GRATIS  REDIRECT GRATIS
  SCAMBIO SITI  MASTER TOP 100


     INSERISCI IL TUO SITO  -  TOP CLICK MENSILE  -  TOP RANK POINTS  -  COME FUNZIONA

  
         Web   News   Testi e Video canzoni    >> FORUM <<  


MasterWorld.org - Ultime notizie
1 Uguali o diversi? A ...31
2 Sviluppo sostenibile...31
3 Sassaiola dal corteo...30
4 Tesla, attacco hacke...30
5 La mappa della corru...30
6 Fabrizio Corona esce...30
7 Palermo, il leader d...30
8 Madre e figlia morte...30
9 Commissione antimafi...30
10 Alfredo Romeo a giud...30
11 Boko Haram, nuovo at...30
12 Cogne, ghiacciatore ...30
13 Rifiuti e tangenti: ...30
14 Meteo, ondata di gel...30
15 Catania, sequestrano...30
16 Prete condannato per...29
17 Enna, no alla cava: ...29
18 Novara, tre bambini ...29
19 Torino, ultrà suicid...29
20 Caltanissetta, la fi...29
Altre posizioni >>





Top Refer
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10

BOOKMARK
START PAGE


::: PageRankTop.com :::
PageRankFree.com


   Notizia del 11 settembre 2011 ore 15:43 - Visite 579
Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport


E' subito un Napoli spettacolo



CESENA - Non sembra aver perso neanche una briciola di quell'entusiasmo, di quella voglia di vincere che ne hanno fatto la squadra rivelazione della scorsa stagione. Il Napoli parte forte, battendo 3-1 il Cesena con una prova di notevole spessore tecnico, atletico e mentale: giusto sottolineare quest'ultimo aspetto, anche perché la squadra di Mazzarri mostra di saper reggere bene anche la pressione riservata alle big. Cade comunque in piedi il Cesena. Va detto che l'espulsione di Benolouane (si era ancora sull'1-1) è mazzata micidiale per la squadra di Giampaolo. Notato però un costante, significativo, rifiuto dell'etichetta di provinciale: mai una palla buttata in tribuna, costante ricerca del gioco. Due parole anche sulla novità storica del campo sintetico: da spettatori, poche differenze apparenti con l'erba vera, ma il giudizio spetta a chi gioca.
 
HAMSIK PARTE IN PANCA - La novità più importante a livello di formazioni la propone Mazzarri, che lascia in panca Hamsik, preferendogli Santana ad agire con Lavezzi tra le linee a sostegno di Cavani. Giampaolo replica a viso aperto, anche se il tridente con Candreva (che di fatto fa il quarto di centrocampo a sinistra), Mutu ed Eder, è una versione offensiva del 4-4-2. Squadra forte e smaliziata il Napoli, per il Cesena vale quanto sopra. Difesa colpevole, che su una rimessa laterale di Campagnaro (non c'è il fuorigioco, lo sanno anche i sassi) lascia un furbacchione come Lavezzi al cospetto dell'esordiente Ravaglia, che bagna i primi minuti di A beccando gol.

DIFESE IN AFFANNO - La difesa romagnola non finisce comunque il 'campionario' delle incertezze, lasciando Maggio e soprattutto Lavezzi liberi di battere comodamente, ma in maniera imprecisa, da pochi passi. Per il Napoli c'è anche il rovescio della medaglia. Ad esempio sui palloni inattivi non c'è la giusta concentrazione (Benalouane e Comotto vicini al gol di testa da pochi passi), e poi quando il Cesena si distende con manovre di grande effetto in verticale, la difesa è presa di infilata: emblematico il pari di Guana, perfetto nell'inserimento a finalizzare un'azione sull'asse Mutu-Eder.

IL NAPOLI DI SCATENA - Nella ripresa, una doppia ingenuità di Benalouane lascia in dieci il Cesena. Con un Napoli così determinato è la svolta della gara. Hamsik viene gettato nella mischia, Giampaolo con personalità non rinuncia alla fase offensiva (il difensore Rossi dentro per l'interditore Colucci), ma la capitolazione è annunciata. L'ingresso di Pandev per Aronica dà al Napoli un connotato di assalto totale. Pochi secondi dopo ci pensa Campagnaro, pronto nella zampata ravvicinata su azione da corner ed assist di Hamsik. Pandev divora un gol fatto, spedendo la palla contro la traversa a porta vuota da due passi. La paura della beffa attanaglia i partenopei, ma dura poco: ci pensa Hamsik con una botta tremenda appena entra l'area a chiudere i giochi.

Napoli batte Cesena 3-1 (1-1)
Cesena (4-3-3): Ravaglia 6, Comotto 6, Von Bergen 6, Benalouane 5.5, Lauro 6, Parolo 5.5 (35' st Martinez 6), Guana 6,5, Colucci 6 (13' st M.Rossi 5,5), Eder 6,5 (24' st Bogdani 6), Mutu 6, Candreva 6. (76 Calderoni, 77 Ceccarelli, 4 Ricci, 9 Meza Colli). All.: Giampaolo 6,5.
Napoli (3-4-2-1): De Sanctis 6, Campagnaro 6.5, Cannavaro 6, Aronica 6 (20' st Pandev 5,5), Maggio 6, Dzemaili 6, Inler 7, Dossena 6,5, Santana 5 (15' st Hamsik 6.5), Lavezzi 7 (38' st Fernandez sv), Cavani 6. (83 Rosati, 18 Zuniga, 32 Chavez, 9 Mascara). All.: Mazzarri 6,5.
Arbitro: Bergonzi di Genova 6.
Reti: nel pt 3' Lavezzi, 25' Guana; nel st 22' Campagnaro, 40' Hamsik.
Recupero: 1' e 4'.
Angoli: 6-5 per il Napoli.
Espulso: Benalouane per doppia ammonizione al 10' st
Ammoniti: Santana, Lavezzi, Cannavaro e Lauro per gioco falloso, Candreva per condotta non regolamentare.
Spettatori: 20.942

 

Origine: Repubblica

23-02-2018 - Torino, ultrà suicida: chiesta la esumazione del cadavere
23-02-2018 - Arriva la rivoluzione dei test Invalsi: più tempo e meno domande
23-02-2018 - Regionali Lazio, Lombardi: "Più turisti e meno migranti"
23-02-2018 - L'arte più antica è dei Neanderthal
23-02-2018 - Embraco ferma sui licenziamenti e i sindacati abbandonano l'incontro
23-02-2018 - Askanews ancora in sciopero: "L'azienda vuole tagli per due terzi della redazione"
23-02-2018 - Enna, no alla cava: ci sono reperti antichissimi. L'azienda: "Meglio quattro pietre o il lavoro?"
23-02-2018 - Biglietti falsi per l'ingresso allo stadio di Palermo. Truffa sui tagliandi ridotti, nove arresti
23-02-2018 - Prete condannato per pedofilia assolto da tribunale religioso
23-02-2018 - Athletic Bilbao-Spartak Mosca, incidenti nel pre-gara: muore un poliziotto
23-02-2018 - Università, partire con l'Erasmus? "Dà più opportunità di lavoro quando torni"
23-02-2018 - Boldrini: "Tra Pd e Fi guanti bianchi e prove tecniche di intesa"
23-02-2018 - Notte di guerriglia a Torino, il Viminale: fatti gravissimi, abbassare i toni
23-02-2018 - Novara, tre bambini feriti nello scontro tra un'auto e il pullman di una scolaresca
23-02-2018 - Elezioni, Juncker: "In Italia governo non operativo". Gentiloni: "Nessun pericolo di salto nel buio"
23-02-2018 - Ostia, la Cassazione conferma l'aggravante del metodo mafioso per due Fasciani e 7 prestanome
23-02-2018 - Caltanissetta, la finanza chiede l'Irpef sullo sfruttamento della prostituzione
23-02-2018 - Montelupo, aggressione della ragazza nel parco: arrestato un ventenne
22-02-2018 - Rapporto Amnesty International: In Italia crescono razzismo e xenofobia
22-02-2018 - Università, i professori proclamano un nuovo sciopero degli appelli
22-02-2018 - La mappa della corruzione percepita nel mondo
22-02-2018 - Rifiuti e tangenti: si dimette il presidente della Sma Campania. Di Maio: "Sembra Gomorra"
22-02-2018 - Napoletani scomparsi in Messico, 33 poliziotti sotto inchiesta
22-02-2018 - Alfredo Romeo a giudizio a Napoli per corruzione
22-02-2018 - Tesla, attacco hacker al sistema cloud
21-02-2018 - Catania, sequestrano un bimbo di 5 anni per un debito: due arresti
21-02-2018 - Cogne, ghiacciatore muore travolto dal ghiaccio mentre scala le cascate di Lillaz
21-02-2018 - Danny Boyle favorito per dirigere il nuovo James Bond con Daniel Craig
21-02-2018 - Milano, un anno a Corona: la gioia dopo la lettura della sentenza
21-02-2018 - Renzi: "Ha ragione Berlusconi, no a larghe intese con noi". E su D'Alema: "Ha cercato di distruggere il Pd"



Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport



















  
 











Copyright 2003-2013 Masterworld
Privacy Policy