FORUM GRATIS  STATISTICHE GRATIS
  TOP 100 GRATIS  REDIRECT GRATIS
  SCAMBIO SITI  MASTER TOP 100


     INSERISCI IL TUO SITO  -  TOP CLICK MENSILE  -  TOP RANK POINTS  -  COME FUNZIONA

  
         Web   News   Shopping    >> FORUM <<  


1 G8, Cassazione: "A B...810
2 Irpef, le addizional...101
3 Inter-Cagliari 0-1 ...37
4 Renzi blinda l'accor...27
5 Scontro sulla Colomb...25
6 Sud, la vita costa m...19
7 Indipendenza Scozia,...16
8 Ridge e Brooke ora v...16
9 Paura per il derby T...14
10 Lazio, Petkovic: "No...14
11  Roma, precipita eli...14
12 Smartphone e tablet ...13
13 Ferrari, Montezemolo...13
14 Renzi al contrattacc...11
15 I diversi razzismi i...11
16 Tassi sui prestiti a...10
17 L'Europa diventi la...10
18 Giovani, disoccupazi...9
19 I vitalizi d'oro cos...9
20 Arrestato Amnesia, i...8
Altre posizioni >>





Top Refer
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10

BOOKMARK
START PAGE


::: PageRankTop.com :::
PageRankFree.com


   Notizia del 11 settembre 2011 ore 15:43 - Visite 357
Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport


E' subito un Napoli spettacolo



CESENA - Non sembra aver perso neanche una briciola di quell'entusiasmo, di quella voglia di vincere che ne hanno fatto la squadra rivelazione della scorsa stagione. Il Napoli parte forte, battendo 3-1 il Cesena con una prova di notevole spessore tecnico, atletico e mentale: giusto sottolineare quest'ultimo aspetto, anche perché la squadra di Mazzarri mostra di saper reggere bene anche la pressione riservata alle big. Cade comunque in piedi il Cesena. Va detto che l'espulsione di Benolouane (si era ancora sull'1-1) è mazzata micidiale per la squadra di Giampaolo. Notato però un costante, significativo, rifiuto dell'etichetta di provinciale: mai una palla buttata in tribuna, costante ricerca del gioco. Due parole anche sulla novità storica del campo sintetico: da spettatori, poche differenze apparenti con l'erba vera, ma il giudizio spetta a chi gioca.
 
HAMSIK PARTE IN PANCA - La novità più importante a livello di formazioni la propone Mazzarri, che lascia in panca Hamsik, preferendogli Santana ad agire con Lavezzi tra le linee a sostegno di Cavani. Giampaolo replica a viso aperto, anche se il tridente con Candreva (che di fatto fa il quarto di centrocampo a sinistra), Mutu ed Eder, è una versione offensiva del 4-4-2. Squadra forte e smaliziata il Napoli, per il Cesena vale quanto sopra. Difesa colpevole, che su una rimessa laterale di Campagnaro (non c'è il fuorigioco, lo sanno anche i sassi) lascia un furbacchione come Lavezzi al cospetto dell'esordiente Ravaglia, che bagna i primi minuti di A beccando gol.

DIFESE IN AFFANNO - La difesa romagnola non finisce comunque il 'campionario' delle incertezze, lasciando Maggio e soprattutto Lavezzi liberi di battere comodamente, ma in maniera imprecisa, da pochi passi. Per il Napoli c'è anche il rovescio della medaglia. Ad esempio sui palloni inattivi non c'è la giusta concentrazione (Benalouane e Comotto vicini al gol di testa da pochi passi), e poi quando il Cesena si distende con manovre di grande effetto in verticale, la difesa è presa di infilata: emblematico il pari di Guana, perfetto nell'inserimento a finalizzare un'azione sull'asse Mutu-Eder.

IL NAPOLI DI SCATENA - Nella ripresa, una doppia ingenuità di Benalouane lascia in dieci il Cesena. Con un Napoli così determinato è la svolta della gara. Hamsik viene gettato nella mischia, Giampaolo con personalità non rinuncia alla fase offensiva (il difensore Rossi dentro per l'interditore Colucci), ma la capitolazione è annunciata. L'ingresso di Pandev per Aronica dà al Napoli un connotato di assalto totale. Pochi secondi dopo ci pensa Campagnaro, pronto nella zampata ravvicinata su azione da corner ed assist di Hamsik. Pandev divora un gol fatto, spedendo la palla contro la traversa a porta vuota da due passi. La paura della beffa attanaglia i partenopei, ma dura poco: ci pensa Hamsik con una botta tremenda appena entra l'area a chiudere i giochi.

Napoli batte Cesena 3-1 (1-1)
Cesena (4-3-3): Ravaglia 6, Comotto 6, Von Bergen 6, Benalouane 5.5, Lauro 6, Parolo 5.5 (35' st Martinez 6), Guana 6,5, Colucci 6 (13' st M.Rossi 5,5), Eder 6,5 (24' st Bogdani 6), Mutu 6, Candreva 6. (76 Calderoni, 77 Ceccarelli, 4 Ricci, 9 Meza Colli). All.: Giampaolo 6,5.
Napoli (3-4-2-1): De Sanctis 6, Campagnaro 6.5, Cannavaro 6, Aronica 6 (20' st Pandev 5,5), Maggio 6, Dzemaili 6, Inler 7, Dossena 6,5, Santana 5 (15' st Hamsik 6.5), Lavezzi 7 (38' st Fernandez sv), Cavani 6. (83 Rosati, 18 Zuniga, 32 Chavez, 9 Mascara). All.: Mazzarri 6,5.
Arbitro: Bergonzi di Genova 6.
Reti: nel pt 3' Lavezzi, 25' Guana; nel st 22' Campagnaro, 40' Hamsik.
Recupero: 1' e 4'.
Angoli: 6-5 per il Napoli.
Espulso: Benalouane per doppia ammonizione al 10' st
Ammoniti: Santana, Lavezzi, Cannavaro e Lauro per gioco falloso, Candreva per condotta non regolamentare.
Spettatori: 20.942

 

Origine: Repubblica

01-10-2014 - Il doppio cognome un segno di civiltà
01-10-2014 - Giovani lettori crescono. A Cagliari torna Tuttestorie
01-10-2014 - La scuola italiana non è internazionale, lo dicono i prof
01-10-2014 - Caso Chil Post, il padre di Renzi chiede di essere interrogato
01-10-2014 - Arrestato Amnesia, il rapper di "Amici": dalla ribalta tv ai domiciliari per le "canne"
01-10-2014 - La vita è bella prima della Shoah nei family movies "tra i più antichi d'Italia"
01-10-2014 - Crollo nascite, per gli italiani colpa della crisi. Paese diviso su eterologa: a favore il 40%
01-10-2014 - Marino a sorpresa: "Sono attratto dalle droghe, ma non le ho mai usate"
01-10-2014 - Non ci sarà Windows 9, si passa direttamente al 10
01-10-2014 - Epatite C, c'è l'accordo tra Aifa e produttore: sì al rimborso nuovo farmaco
01-10-2014 - Maker Faire, a Roma l'invasione degli artigiani 2.0
01-10-2014 - Due anni per un intervento e ticket troppo cari, italiani in fuga dalla sanità pubblica
01-10-2014 - Napoli, cade solaio nell'antica stazione di Pietrarsa: morto un operaio e altri tre feriti
01-10-2014 - "Ama i poveri come te stesso". Il Vangelo di don Vincenzo
01-10-2014 - Def, riviste le stime sul Pil. Nel 2014, il calo sarà dello 0,3%. Delrio: nessuna manovra aggiuntiva
01-10-2014 - Manifatturiero, Eurozona ai minimi e Germania ferma
01-10-2014 - Scontro sulla Colombo, muore una ciclista. Mattinata di traffico bloccato, incidenti dal centro all'Eur
01-10-2014 - Ferrarese trucidato nella sua casa in Venezuela davanti ai figli
01-10-2014 - Istat: il terzo trimestre dell'anno sarà ancora in recessione
30-09-2014 - Il ragazzo con la pistola
30-09-2014 - Sabir, attivisti delle due rive del Mediterraneo a Lampedusa per ricordare anche il 3 ottobre 2013
30-09-2014 - Iran, rinviata impiccagione una ragazza di 26 anni: uccise l'uomo che voleva stuprarla
30-09-2014 - Un film sulla solitudine che parla a tutti noi
30-09-2014 - Si è inventato tutto il padre che ha denunciato il tentato sequestro del figlio a Borgaro Torinese
30-09-2014 - Studentessa di 16 anni scomparsa, trovata in stazione vicino Roma
30-09-2014 - "Se ho paura prendimi per mano", il lato umano di un tracollo finanziario raccontato da Carla Vistarini
30-09-2014 - Stimolazioni elettriche, e il topo paralizzato cammina. Verso i test sull'uomo
29-09-2014 - Zerocalcare, lo street fighting man della matita
29-09-2014 - L'Ugl nel caos: si dimette anche Mancini, eletto segretario due mesi fa
29-09-2014 - Tagli alla ricerca, l'Università si ribella



Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport



















  
 











Copyright 2003-2013 Masterworld
Privacy Policy