FORUM GRATIS  STATISTICHE GRATIS
  TOP 100 GRATIS  REDIRECT GRATIS
  SCAMBIO SITI  MASTER TOP 100


     INSERISCI IL TUO SITO  -  TOP CLICK MENSILE  -  TOP RANK POINTS  -  COME FUNZIONA

  
         Web   News   Shopping    >> FORUM <<  


1 Video musicali su Yo...77
2 Le banche d'affari r...34
3 Borse in rialzo, Pia...19
4 "Siamo sul lastrico"...19
5 Gaza, la nuova tregu...18
6 Reggio Emilia, accer...18
7 Varese, fermato perc...18
8 Trovato senza vita i...18
9 Materiali viventi, m...18
10 Intermot 2010 Attacc...18
11 Rallenta la crescita...16
12 Mose, Orsoni: "Estra...16
13 Spunta un'offerta in...15
14 Caso Cottarelli, se ...15
15 Pensioni, una donna ...15
16 L'Abi vede "schiarit...15
17 Brancaleone contro M...15
18 Province, legge a ri...15
19 Ucraina, l'esercito ...12
20 Scioperi, l'estate c...12
Altre posizioni >>





Top Refer
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10

BOOKMARK
START PAGE


::: PageRankTop.com :::
PageRankFree.com


   Notizia del 11 settembre 2011 ore 15:43 - Visite 338
Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport


E' subito un Napoli spettacolo



CESENA - Non sembra aver perso neanche una briciola di quell'entusiasmo, di quella voglia di vincere che ne hanno fatto la squadra rivelazione della scorsa stagione. Il Napoli parte forte, battendo 3-1 il Cesena con una prova di notevole spessore tecnico, atletico e mentale: giusto sottolineare quest'ultimo aspetto, anche perché la squadra di Mazzarri mostra di saper reggere bene anche la pressione riservata alle big. Cade comunque in piedi il Cesena. Va detto che l'espulsione di Benolouane (si era ancora sull'1-1) è mazzata micidiale per la squadra di Giampaolo. Notato però un costante, significativo, rifiuto dell'etichetta di provinciale: mai una palla buttata in tribuna, costante ricerca del gioco. Due parole anche sulla novità storica del campo sintetico: da spettatori, poche differenze apparenti con l'erba vera, ma il giudizio spetta a chi gioca.
 
HAMSIK PARTE IN PANCA - La novità più importante a livello di formazioni la propone Mazzarri, che lascia in panca Hamsik, preferendogli Santana ad agire con Lavezzi tra le linee a sostegno di Cavani. Giampaolo replica a viso aperto, anche se il tridente con Candreva (che di fatto fa il quarto di centrocampo a sinistra), Mutu ed Eder, è una versione offensiva del 4-4-2. Squadra forte e smaliziata il Napoli, per il Cesena vale quanto sopra. Difesa colpevole, che su una rimessa laterale di Campagnaro (non c'è il fuorigioco, lo sanno anche i sassi) lascia un furbacchione come Lavezzi al cospetto dell'esordiente Ravaglia, che bagna i primi minuti di A beccando gol.

DIFESE IN AFFANNO - La difesa romagnola non finisce comunque il 'campionario' delle incertezze, lasciando Maggio e soprattutto Lavezzi liberi di battere comodamente, ma in maniera imprecisa, da pochi passi. Per il Napoli c'è anche il rovescio della medaglia. Ad esempio sui palloni inattivi non c'è la giusta concentrazione (Benalouane e Comotto vicini al gol di testa da pochi passi), e poi quando il Cesena si distende con manovre di grande effetto in verticale, la difesa è presa di infilata: emblematico il pari di Guana, perfetto nell'inserimento a finalizzare un'azione sull'asse Mutu-Eder.

IL NAPOLI DI SCATENA - Nella ripresa, una doppia ingenuità di Benalouane lascia in dieci il Cesena. Con un Napoli così determinato è la svolta della gara. Hamsik viene gettato nella mischia, Giampaolo con personalità non rinuncia alla fase offensiva (il difensore Rossi dentro per l'interditore Colucci), ma la capitolazione è annunciata. L'ingresso di Pandev per Aronica dà al Napoli un connotato di assalto totale. Pochi secondi dopo ci pensa Campagnaro, pronto nella zampata ravvicinata su azione da corner ed assist di Hamsik. Pandev divora un gol fatto, spedendo la palla contro la traversa a porta vuota da due passi. La paura della beffa attanaglia i partenopei, ma dura poco: ci pensa Hamsik con una botta tremenda appena entra l'area a chiudere i giochi.

Napoli batte Cesena 3-1 (1-1)
Cesena (4-3-3): Ravaglia 6, Comotto 6, Von Bergen 6, Benalouane 5.5, Lauro 6, Parolo 5.5 (35' st Martinez 6), Guana 6,5, Colucci 6 (13' st M.Rossi 5,5), Eder 6,5 (24' st Bogdani 6), Mutu 6, Candreva 6. (76 Calderoni, 77 Ceccarelli, 4 Ricci, 9 Meza Colli). All.: Giampaolo 6,5.
Napoli (3-4-2-1): De Sanctis 6, Campagnaro 6.5, Cannavaro 6, Aronica 6 (20' st Pandev 5,5), Maggio 6, Dzemaili 6, Inler 7, Dossena 6,5, Santana 5 (15' st Hamsik 6.5), Lavezzi 7 (38' st Fernandez sv), Cavani 6. (83 Rosati, 18 Zuniga, 32 Chavez, 9 Mascara). All.: Mazzarri 6,5.
Arbitro: Bergonzi di Genova 6.
Reti: nel pt 3' Lavezzi, 25' Guana; nel st 22' Campagnaro, 40' Hamsik.
Recupero: 1' e 4'.
Angoli: 6-5 per il Napoli.
Espulso: Benalouane per doppia ammonizione al 10' st
Ammoniti: Santana, Lavezzi, Cannavaro e Lauro per gioco falloso, Candreva per condotta non regolamentare.
Spettatori: 20.942

 

Origine: Repubblica

20-08-2014 - Le mogli e la sindrome da marito neopensionato: ansia, insonnia e mal di testa
20-08-2014 - Scopigno, libri cinema e arte il filosofo che detestava il potere
20-08-2014 - Video musicali su Youtube vietati ai minori come i film. Ok al progetto nel Regno Unito
20-08-2014 - Sambuca. Un concerto per la "Chiesa Madre". In rovina dal Belice
19-08-2014 - Elezioni alla Sapienza, sei candidati per il dopo Frati
19-08-2014 - La Massoneria del terzo millennio
19-08-2014 - Vince il concorso a preside, ma è già in pensione
19-08-2014 - Fisco, per le imprese un conto da 110 miliardi. La pressione verso il record del 44 per cento
19-08-2014 - Baglioni, mezzo secolo di musica. "Ma non sono fatto per il successo, sono uno schivo"
19-08-2014 - Lodi, millantava rapporti con la 'ndrangheta per estorcere denaro: arrestato un 43enne
19-08-2014 - Elezioni alla Sapienza, i candidati seppelliscono il rettore Frati
19-08-2014 - Milano, bimba di sei anni investita da un mezzo di soccorso: è grave al Niguarda
18-08-2014 - Investito e ucciso mentre cambia una gomma sulla A13
18-08-2014 - Notti di paura a viale Trastevere: strade al buio e stazione off limits. "È allarme per furti e rapine"
18-08-2014 - Visita un parente a Ferragosto arrestato latitante a Fidenza
18-08-2014 - Il superbanchiere e la deflazione
18-08-2014 - Nessun ateneo italiano nella top 150
18-08-2014 - Woodstock, c'erano anche loro. Ma il mondo non se n'è mai accorto
18-08-2014 - Festival di Locarno, il Pardo d'Oro va a un film di 5 ore e mezza
17-08-2014 - Alfano: "Entro ottobre Mare nostrum lascia il posto alla forza Ue"
16-08-2014 - Sicurezza sul lavoro, dopo 6 anni l'Italia notifica all'Ue il Testo Unico del 2008
16-08-2014 - Da Trieste a Caprera, la cultura che apre a ferragosto
15-08-2014 - Nuovo anno al via senza 2070 presidi
15-08-2014 - Muore per una zecca. I medici: ?Solo un po? di febbre?
14-08-2014 - La medaglia Fields a Maryam Mirzakhani: per la prima volta a una donna
14-08-2014 - Incidono il loro nome su un pilastro del Colosseo, denunciati due turisti
14-08-2014 - Paolo Pulici, il ciclone generoso dagli occhi granata: "I miei gol a perdifiato"
13-08-2014 - Batterio listeria, 12 morti in Danimarca
13-08-2014 - Le schiave della strada
12-08-2014 - Apple ha iniziato la produzione del nuovo iPad



Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport



















  
 











Copyright 2003-2013 Masterworld
Privacy Policy