FORUM GRATIS  STATISTICHE GRATIS
  TOP 100 GRATIS  REDIRECT GRATIS
  SCAMBIO SITI  MASTER TOP 100


     INSERISCI IL TUO SITO  -  TOP CLICK MENSILE  -  TOP RANK POINTS  -  COME FUNZIONA

  
         Web   News   Testi e Video canzoni    >> FORUM <<  


MasterWorld.org - Ultime notizie
1 G8, Cassazione: "A B...43
2 A Roma concerto-omag...31
3 Il Far East Festival...28
4 "Eravamo bambini", i...26
5 Da Kandinsky a Pollo...25
6 Il prof, l'alunno, l...25
7 Addio all'attrice An...24
8 "Da Vinci's Demon", ...24
9 Chiude il campionato...24
10 Emilia, nasce l'Aten...21
11 Morto il musicista R...21
12 Cantone: "Molta retr...19
13 Migranti, Di Maio: "...19
14 Torino: pianificava ...17
15 World Immunization W...17
16 Kenya, uccisi due de...17
17 Migranti, Ong contro...17
18 La Regione Puglia co...17
19 Addio carbone, la Da...17
20 Al Festival è la ser...17
Altre posizioni >>





Top Refer
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10

BOOKMARK
START PAGE


::: PageRankTop.com :::
PageRankFree.com


   Notizia del 11 settembre 2011 ore 15:43 - Visite 574
Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport


E' subito un Napoli spettacolo



CESENA - Non sembra aver perso neanche una briciola di quell'entusiasmo, di quella voglia di vincere che ne hanno fatto la squadra rivelazione della scorsa stagione. Il Napoli parte forte, battendo 3-1 il Cesena con una prova di notevole spessore tecnico, atletico e mentale: giusto sottolineare quest'ultimo aspetto, anche perché la squadra di Mazzarri mostra di saper reggere bene anche la pressione riservata alle big. Cade comunque in piedi il Cesena. Va detto che l'espulsione di Benolouane (si era ancora sull'1-1) è mazzata micidiale per la squadra di Giampaolo. Notato però un costante, significativo, rifiuto dell'etichetta di provinciale: mai una palla buttata in tribuna, costante ricerca del gioco. Due parole anche sulla novità storica del campo sintetico: da spettatori, poche differenze apparenti con l'erba vera, ma il giudizio spetta a chi gioca.
 
HAMSIK PARTE IN PANCA - La novità più importante a livello di formazioni la propone Mazzarri, che lascia in panca Hamsik, preferendogli Santana ad agire con Lavezzi tra le linee a sostegno di Cavani. Giampaolo replica a viso aperto, anche se il tridente con Candreva (che di fatto fa il quarto di centrocampo a sinistra), Mutu ed Eder, è una versione offensiva del 4-4-2. Squadra forte e smaliziata il Napoli, per il Cesena vale quanto sopra. Difesa colpevole, che su una rimessa laterale di Campagnaro (non c'è il fuorigioco, lo sanno anche i sassi) lascia un furbacchione come Lavezzi al cospetto dell'esordiente Ravaglia, che bagna i primi minuti di A beccando gol.

DIFESE IN AFFANNO - La difesa romagnola non finisce comunque il 'campionario' delle incertezze, lasciando Maggio e soprattutto Lavezzi liberi di battere comodamente, ma in maniera imprecisa, da pochi passi. Per il Napoli c'è anche il rovescio della medaglia. Ad esempio sui palloni inattivi non c'è la giusta concentrazione (Benalouane e Comotto vicini al gol di testa da pochi passi), e poi quando il Cesena si distende con manovre di grande effetto in verticale, la difesa è presa di infilata: emblematico il pari di Guana, perfetto nell'inserimento a finalizzare un'azione sull'asse Mutu-Eder.

IL NAPOLI DI SCATENA - Nella ripresa, una doppia ingenuità di Benalouane lascia in dieci il Cesena. Con un Napoli così determinato è la svolta della gara. Hamsik viene gettato nella mischia, Giampaolo con personalità non rinuncia alla fase offensiva (il difensore Rossi dentro per l'interditore Colucci), ma la capitolazione è annunciata. L'ingresso di Pandev per Aronica dà al Napoli un connotato di assalto totale. Pochi secondi dopo ci pensa Campagnaro, pronto nella zampata ravvicinata su azione da corner ed assist di Hamsik. Pandev divora un gol fatto, spedendo la palla contro la traversa a porta vuota da due passi. La paura della beffa attanaglia i partenopei, ma dura poco: ci pensa Hamsik con una botta tremenda appena entra l'area a chiudere i giochi.

Napoli batte Cesena 3-1 (1-1)
Cesena (4-3-3): Ravaglia 6, Comotto 6, Von Bergen 6, Benalouane 5.5, Lauro 6, Parolo 5.5 (35' st Martinez 6), Guana 6,5, Colucci 6 (13' st M.Rossi 5,5), Eder 6,5 (24' st Bogdani 6), Mutu 6, Candreva 6. (76 Calderoni, 77 Ceccarelli, 4 Ricci, 9 Meza Colli). All.: Giampaolo 6,5.
Napoli (3-4-2-1): De Sanctis 6, Campagnaro 6.5, Cannavaro 6, Aronica 6 (20' st Pandev 5,5), Maggio 6, Dzemaili 6, Inler 7, Dossena 6,5, Santana 5 (15' st Hamsik 6.5), Lavezzi 7 (38' st Fernandez sv), Cavani 6. (83 Rosati, 18 Zuniga, 32 Chavez, 9 Mascara). All.: Mazzarri 6,5.
Arbitro: Bergonzi di Genova 6.
Reti: nel pt 3' Lavezzi, 25' Guana; nel st 22' Campagnaro, 40' Hamsik.
Recupero: 1' e 4'.
Angoli: 6-5 per il Napoli.
Espulso: Benalouane per doppia ammonizione al 10' st
Ammoniti: Santana, Lavezzi, Cannavaro e Lauro per gioco falloso, Candreva per condotta non regolamentare.
Spettatori: 20.942

 

Origine: Repubblica

25-04-2017 - World Immunization Week: aumentare le coperture vaccinali per eradicare le malattie prevenibili
25-04-2017 - In ospedale a Pavia, cade mentre dalla carrozzina la mettono a letto: morta l'anziana, il caso in procura
25-04-2017 - Firenze, "malato per l'uso del cellulare": condannata Inail
25-04-2017 - Segretari, baristi, assicuratori: ecco le professioni regine del Jobs Act
25-04-2017 - La democrazia in crisi e il diritto alla Resistenza
25-04-2017 - Perché difendo le Ong che salvano i migranti
25-04-2017 - Torino, parla la donna che ha ospitato per 9 anni il jihadista arrestato: "Ci ha tradito, Dio lo maledica"
25-04-2017 - Scuola di Carpi devastata "per noia": confessano i tre ragazzini fermati
25-04-2017 - Il presunto terrorista di Torino era stato espulso dall'Italia cinque anni fa
25-04-2017 - Torino: pianificava un attentato, arrestato un marocchino con l'accusa di terrorismo
25-04-2017 - Emilia, nasce l'Ateneo dei Motori
24-04-2017 - La Regione Puglia come X Factor: 250mila euro per le band emergenti e le tournée all'estero
24-04-2017 - Milano, poliziotto fuori servizio salva un bimbo di 5 anni caduto nella Darsena
24-04-2017 - Il 20 giugno Papa Francesco a Barbiana per pregare sulla tomba di Don Milani
24-04-2017 - Cantone: "Molta retromarcia sulla trasparenza degli appalti". E difende i magistrati in politica
24-04-2017 - Migranti, Di Maio: "Ipocrita chi difende le ong". Replica Saviano: "Cerca voti di chi li vuole morti"
24-04-2017 - Robinson saluta Tempo di Libri con Magrelli, Briga e Tullio Pericoli: Marzano e Siti, faccia a faccia sul libro scandalo
23-04-2017 - Bologna, si è pentito Femia: il boss della 'ndrangheta che minacciò Tizian
23-04-2017 - Francia: ecco perché l'Europa perde, anche se Le Pen non vince
23-04-2017 - Per Robinson a Tempo di Libri i pennarelli di Zerocalcare e le lezioni di italiano di Sabatini
22-04-2017 - Saverio De Sario torna libero. Condannato per abusi sui figli, assolto con la revisione del processo
22-04-2017 - Treviso: l'Ordine radia Gava, il medico antivaccini
22-04-2017 - Tempo di Libri, con Repubblica Robinson da Bisio a Mazzariol. E Marzano dà i voti ai #romanziintrerighe
22-04-2017 - Congresso Pd, il 26 aprile confronto tv tra Renzi, Orlando ed Emiliano: fissate le regole
22-04-2017 - Tumori uro-genitali, Italia al primo posto per guarigioni in Europa
22-04-2017 - Test Invalsi in arrivo: annunciati due giorni di sciopero per boicottarli
21-04-2017 - Un giro di valzer per 'tenere in forma' il cervello e farlo restare giovane
21-04-2017 - Concordia, il pg della Cassazione: sì a pena più elevata per Schettino
21-04-2017 - Fake news e il futuro che è tutto da scrivere: a Robinson le interviste le fanno i ragazzi
21-04-2017 - Pescia, tiene per anni la mamma morta in casa per riscuotere la pensione



Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport



















  
 











Copyright 2003-2013 Masterworld
Privacy Policy