FORUM GRATIS  STATISTICHE GRATIS
  TOP 100 GRATIS  REDIRECT GRATIS
  SCAMBIO SITI  MASTER TOP 100


     INSERISCI IL TUO SITO  -  TOP CLICK MENSILE  -  TOP RANK POINTS  -  COME FUNZIONA

  
         Web   News   Testi e Video canzoni    >> FORUM <<  


MasterWorld.org - Ultime notizie
1 Atalanta, è quasi fa...134
2 Ripresa dell'Eurozon...82
3 Roma, arrestata la c...68
4 Cipro, bomba in auto...65
5 Milano, Fatima a pro...64
6 Apple a Napoli: ecco...61
7 Norvegia: precipita ...61
8 Migranti, vertice Ue...60
9 Germania: "Sta all'I...59
10 La politica della re...59
11 M5S linea soft a Tor...58
12 "Con gli occhi dell'...58
13 Nella tana dell?Is, ...58
14 Concorsone, Anief: "...58
15 Milano, doveva parto...58
16 Fiorentina, Pradè: '...58
17 Gaza, un tuffo nel M...57
18 Quattro mesi di lavo...57
19 L'Acciuga contro il ...56
20 Subsonica: "Accuse d...56
Altre posizioni >>





Top Refer
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10

BOOKMARK
START PAGE


::: PageRankTop.com :::
PageRankFree.com


   Notizia del 11 settembre 2011 ore 15:43 - Visite 559
Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport


E' subito un Napoli spettacolo



CESENA - Non sembra aver perso neanche una briciola di quell'entusiasmo, di quella voglia di vincere che ne hanno fatto la squadra rivelazione della scorsa stagione. Il Napoli parte forte, battendo 3-1 il Cesena con una prova di notevole spessore tecnico, atletico e mentale: giusto sottolineare quest'ultimo aspetto, anche perché la squadra di Mazzarri mostra di saper reggere bene anche la pressione riservata alle big. Cade comunque in piedi il Cesena. Va detto che l'espulsione di Benolouane (si era ancora sull'1-1) è mazzata micidiale per la squadra di Giampaolo. Notato però un costante, significativo, rifiuto dell'etichetta di provinciale: mai una palla buttata in tribuna, costante ricerca del gioco. Due parole anche sulla novità storica del campo sintetico: da spettatori, poche differenze apparenti con l'erba vera, ma il giudizio spetta a chi gioca.
 
HAMSIK PARTE IN PANCA - La novità più importante a livello di formazioni la propone Mazzarri, che lascia in panca Hamsik, preferendogli Santana ad agire con Lavezzi tra le linee a sostegno di Cavani. Giampaolo replica a viso aperto, anche se il tridente con Candreva (che di fatto fa il quarto di centrocampo a sinistra), Mutu ed Eder, è una versione offensiva del 4-4-2. Squadra forte e smaliziata il Napoli, per il Cesena vale quanto sopra. Difesa colpevole, che su una rimessa laterale di Campagnaro (non c'è il fuorigioco, lo sanno anche i sassi) lascia un furbacchione come Lavezzi al cospetto dell'esordiente Ravaglia, che bagna i primi minuti di A beccando gol.

DIFESE IN AFFANNO - La difesa romagnola non finisce comunque il 'campionario' delle incertezze, lasciando Maggio e soprattutto Lavezzi liberi di battere comodamente, ma in maniera imprecisa, da pochi passi. Per il Napoli c'è anche il rovescio della medaglia. Ad esempio sui palloni inattivi non c'è la giusta concentrazione (Benalouane e Comotto vicini al gol di testa da pochi passi), e poi quando il Cesena si distende con manovre di grande effetto in verticale, la difesa è presa di infilata: emblematico il pari di Guana, perfetto nell'inserimento a finalizzare un'azione sull'asse Mutu-Eder.

IL NAPOLI DI SCATENA - Nella ripresa, una doppia ingenuità di Benalouane lascia in dieci il Cesena. Con un Napoli così determinato è la svolta della gara. Hamsik viene gettato nella mischia, Giampaolo con personalità non rinuncia alla fase offensiva (il difensore Rossi dentro per l'interditore Colucci), ma la capitolazione è annunciata. L'ingresso di Pandev per Aronica dà al Napoli un connotato di assalto totale. Pochi secondi dopo ci pensa Campagnaro, pronto nella zampata ravvicinata su azione da corner ed assist di Hamsik. Pandev divora un gol fatto, spedendo la palla contro la traversa a porta vuota da due passi. La paura della beffa attanaglia i partenopei, ma dura poco: ci pensa Hamsik con una botta tremenda appena entra l'area a chiudere i giochi.

Napoli batte Cesena 3-1 (1-1)
Cesena (4-3-3): Ravaglia 6, Comotto 6, Von Bergen 6, Benalouane 5.5, Lauro 6, Parolo 5.5 (35' st Martinez 6), Guana 6,5, Colucci 6 (13' st M.Rossi 5,5), Eder 6,5 (24' st Bogdani 6), Mutu 6, Candreva 6. (76 Calderoni, 77 Ceccarelli, 4 Ricci, 9 Meza Colli). All.: Giampaolo 6,5.
Napoli (3-4-2-1): De Sanctis 6, Campagnaro 6.5, Cannavaro 6, Aronica 6 (20' st Pandev 5,5), Maggio 6, Dzemaili 6, Inler 7, Dossena 6,5, Santana 5 (15' st Hamsik 6.5), Lavezzi 7 (38' st Fernandez sv), Cavani 6. (83 Rosati, 18 Zuniga, 32 Chavez, 9 Mascara). All.: Mazzarri 6,5.
Arbitro: Bergonzi di Genova 6.
Reti: nel pt 3' Lavezzi, 25' Guana; nel st 22' Campagnaro, 40' Hamsik.
Recupero: 1' e 4'.
Angoli: 6-5 per il Napoli.
Espulso: Benalouane per doppia ammonizione al 10' st
Ammoniti: Santana, Lavezzi, Cannavaro e Lauro per gioco falloso, Candreva per condotta non regolamentare.
Spettatori: 20.942

 

Origine: Repubblica

30-04-2016 - Cancro, da condanna a patologia curabile: oggi in 7 su 10 lo sconfiggono
30-04-2016 - Bankitalia contro Berlino: "L'acquisto di titoli di Stato ha salvato il Paese"
30-04-2016 - Torna la Fiera delle parole, prima tappa a Este
30-04-2016 - La rivoluzione del lavoro smart
30-04-2016 - Quattro mesi di lavori socialmente utili per aver scaricato illegalmente il software
30-04-2016 - Concorsone, Anief: "Ammessi con riserva i laureati"
30-04-2016 - Siracusa: consigliere comunale con 20 chili di droga, arrestato
30-04-2016 - Comunali di Milano, Salvini apre la campagna: "Qui siamo compatti, a Roma errore di Berlusconi"
30-04-2016 - Grosseto, pirata della strada investe e uccide un uomo: "Pensavo fosse un cinghiale"
30-04-2016 - Siena, i festini sesso&droga di avvocati, medici e imprenditori
30-04-2016 - Atterraggio d'emergenza a Catania, paura a Fontanarossa
30-04-2016 - Lo spoil system della sicurezza
30-04-2016 - Istat, la disoccupazione a marzo cala all'11,4%. Boom di lavoratori over 50
30-04-2016 - Il ritorno di Zucchero. "Dedico il mio disco ai nuovi partigiani"
30-04-2016 - Lucca, asportano al paziente il rene sbagliato
30-04-2016 - Gaza, un tuffo nel Mar Mediterraneo: i pastori beduini lavano gli agnelli
30-04-2016 - Milano, doveva partorire due gemelli: donna di 36 anni muore al Policlinico
30-04-2016 - La scappatoia del funambolo
29-04-2016 - Appalti e camorra, Saviano risponde sui social: "Io, Renzi e il Sud"
29-04-2016 - Prada, Peta diventa azionista per salvare gli struzzi
29-04-2016 - Vaticano, Aif: "Triplicate transazioni finanziarie sospette, 544 nel 2015"
29-04-2016 - Liti condominiali, deciderà solo il giudice di pace
29-04-2016 - Trinitapoli, Andriano dopo il video: "Mi hanno insultato in diretta"
29-04-2016 - Scuola, al via il concorsone per 165 mila aspiranti prof. Il Miur: "Tutto regolare"
29-04-2016 - Dormite male? Colpa (anche) dell'inquinamento luminoso
29-04-2016 - La politica della resa
28-04-2016 - "La libertà dei media è in pericolo in tutta Europa, diciamo le cose come stanno"
28-04-2016 - La rivoluzione dei contadini siciliani, 3.000 ettari di grani antichi contro le multinazionali
28-04-2016 - Trent'anni fa la Rete in Italia: racconta #ilmioprimointernet
28-04-2016 - Sam Mendes, il regista sarà il presidente della giuria alla Mostra del Cinema di Venezia



Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport



















  
 











Copyright 2003-2013 Masterworld
Privacy Policy