FORUM GRATIS  STATISTICHE GRATIS
  TOP 100 GRATIS  REDIRECT GRATIS
  SCAMBIO SITI  MASTER TOP 100


     INSERISCI IL TUO SITO  -  TOP CLICK MENSILE  -  TOP RANK POINTS  -  COME FUNZIONA

  
         Web   News   Shopping    >> FORUM <<  


1 Busto Arsizio, uccid...92
2 Villeggiatura addio:...32
3 Germania, pullman po...31
4 Cardito, indagato pe...29
5 Trenta cadaveri su u...27
6 Scuola, la scrittura...25
7 Berlusconi: "La Conv...24
8 Pakistan, donna inci...22
9 Confcommercio: a mag...21
10 Roma, dramma sfiorat...21
11 Draghi: "La situazio...21
12 Rcs, de Bortoli dà l...20
13 Stangata in ateneo: ...20
14 Colpo alla nuova Cup...20
15 Eurozona: la crisi t...19
16 Gruppo Espresso, sem...19
17 La vita e l'anima di...19
18 A Milano c'è un cond...18
19 Apple: risultati in ...16
20 Vola il Pil Usa: +4%...12
Altre posizioni >>





Top Refer
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10

BOOKMARK
START PAGE


::: PageRankTop.com :::
PageRankFree.com


   Notizia del 28 agosto 2011 ore 17:52 - Visite 94
Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport


Ecco come cambierá la manovra Iva più alta, meno tagli ai Comuni



Ecco come cambierá la manovra Iva più alta, meno tagli ai ComuniROMA - L'intesa sulla manovra bis si avvicina. L'appuntamento è per domani mattina ad Arcore, con Bossi, Berlusconi e Tremonti che avranno una giornata per trovare la quadra e depositare in Senato gli emendamenti al decreto da 45 miliardi entro le otto di sera. In queste ore si lavora a tutti i livelli e il portavoce del premier Paolo Bonaiuti dice: "L'intesa è vicina, sarà perfezionata da Berlusconi e Bossi nel loro incontro".

Ottimismo anche nella Lega, anche se su alcune misure - come aumento dell'Iva e patrimoniale anti-evasione - l'accordo non è ancora blindato. Il Carroccio si presenterà con una serie di emendamenti scritti da Calderoli dopo aver trattato per conto di Bossi con Alfano e Berlusconi. Ma in parte non corrispondono pienamente al testo finale depositato sulla scrivania del premier ad Arcore. Inoltre nemmeno Tremonti li conosce nel dettaglio. Si dovrà trattare.

IVA AL 21%. La richiesta veniva dalla Lega, ma è stata abbracciata presto anche da governatori e sindaci del Pdl: i sei miliardi all'anno di tagli agli enti locali vanno ridimensionati. Probabilmente saranno dimezzati. Ma per lasciare invariati i saldi della manovra servono misure compensative. Berlusconi ha immaginato un aumento di un punto di Iva che varrebbe più di 4 miliardi all'anno.

Nelle carte fatte preparare dal premier in vista del vertice di domani l'aumento c'è: tra i beni tassati al 20% tocca solo quelli che "hanno un prezzo unitario alto".
Una misura che però porterebbe a quattro le aliquote (4-10-20-21%), con il timore di una bocciatura da parte dell'Ue. Si studia per capirne la fattibilità.

Peccato che nel pacchetto di emendamenti padani l'aumento non ci sia: "Possiamo alzarla in un momento successivo - spiega uno sherpa lùmbard - se il gettito delle varie misure della manovra si rivelasse più basso del previsto". Insomma, un "paracadute" per far quadrare i conti. Tremonti, inizialmente contrario, ora sull'aumento dell'Iva inizia a ragionare ed è pronto a proporre un compromesso, ovvero che parte del gettito venga conservato in un fondo per finanziare una successiva riforma fiscale, quella delle tre aliquote Irpef più basse per tutti. Argomento che potrebbe convincere il premier.

TASSA CONTRO GLI EVASORI. L'idea di una patrimoniale contro l'evasione fiscale l'hanno partorita Calderoli e Giorgetti. Stimano possa far incassare tra i 5 e i 7 miliardi all'anno salvando i tagli agli enti locali. Prevede di incrociare il valore dei patrimoni con le dichiarazioni dei redditi. Chi ha pagato tasse in linea con i beni posseduti non verserà un ulteriore centesimo all'erario, chi invece ha denunciato poco pagherà fino al 5% del proprio patrimonio.

Il problema, politico, è presto detto. I colonnelli leghisti ieri pomeriggio giuravano che era il cardine del loro pacchetto di misure. Ma Berlusconi ha dei dubbi perché "sa troppo di patrimoniale". Nel Pdl si dice che la misura non convinca nemmeno Tremonti, anche se chi l'ha scritta giura il contrario.

EUROTASSA. La Lega ne è certa: il contributo di solidarietà triennale sopra i 90mila euro sparirà. Insieme ai tagli ai comuni sarà sostituito dalla patrimoniale anti-evasori. Berlusconi vuole invece salvarlo con una modifica: scatterà per i redditi sopra i 200mila euro. Pagheranno una tassa del 5%. Chi ha mediato con la Lega pensa che Bossi possa accettare.

PENSIONI. Sulle pensioni Bossi l'ha spuntata: non verranno toccate dalla manovra. Ma restano comunque terreno minato, con Berlusconi che vuole convincere il Senatùr a dare subito l'annuncio politico di un "intervento complessivo" sulla previdenza da fare a gennaio. Servirebbe per convincere Ue e mercati. È uno dei pochi punti interrogativi e al momento gli sherpa del Pdl non hanno ancora sondato la Lega.

COMUNI E PROVINCE. Salvi i comuni più piccoli, anche se quelli con meno di 3000 abitanti dovranno accorpare i servizi. Sulle province Berlusconi pensa a una legge costituzionale per abolirle, o quanto meno per ridurle drasticamente.

TREMONTI. Un ruolo centrale nella partita lo avrà il ministro dell'Economia Tremonti. Dalla manovra di Ferragosto è stato quotidianamente attaccato dai colleghi di partito. Ieri al meeting di Cl a Rimini con alcuni amici si è detto "deluso e amareggiato" da questo atteggiamento prendendosela anche con Berlusconi: "C'è lui dietro chi mi attacca". Tuttavia chi nella Lega e nel Pdl chi lo ha sentito si dice "abbastanza ottimista" sul fatto che si presenterà ad Arcore pronto a mediare.

Di Tremonti parla anche Prodi che dice: "Era l'unico che per un momento ha rafforzato l'autorità dell'Italia, poi anche lui si è indebolito e hanno cominciato a sparare sulla Croce Rossa". E nel Pdl giurano che se domani il superministro dovesse impuntarsi e minacciare ancora le dimissioni Berlusconi gli risponderà: "Accettate!". 
 

Origine: Repubblica

01-08-2014 - Nicolè, il bel centrattacco che pesava troppo: "Il calcio? Dimenticato"
01-08-2014 - Non sono mai andato a scuola
01-08-2014 - Miss Gertrude Bell arriva a Hollywood
01-08-2014 - Crisi, il Comune di Milano trasforma l'ex scuola in un ostello per chi ha perso casa
01-08-2014 - Svizzera, in un dirupo e senza testa il corpo di un'avvocatessa tedesca che viveva a Milano
01-08-2014 - Eni e sindacati: c'è l'accordo su Gela e Porto Marghera
01-08-2014 - Furino, il mediano con due cuori che spegneva i campioni "Ma a Sivori feci un tunnel"
01-08-2014 - Zuckerberg, primo passo per l'accesso universale a internet
01-08-2014 - Cardito, indagato per omicidio colposo il carabiniere che ha sparato al rapinatore
01-08-2014 - "I nostri ragazzi", De Matteo a Venezia con gli equilibristi dei sentimenti
31-07-2014 - Operai morti a Aprilia, sequestrato lo stabilimento: "Nell'impianto sostanze letali"
31-07-2014 - Il femminismo inutile? È una brutta illusione
31-07-2014 - Tangenti Expo, scarcerato l'ex senatore pdl Luigi Grillo: era stato arrestato tre mesi fa
31-07-2014 - Monza, scrisse "forza Etna e Vesuvio" su Facebook: leghista processata per odio razziale
31-07-2014 - Argentina vicina al default da 29 miliardi. Saltano tutte le ipotesi d'accordo. Per S&P Paese sull'orlo del fallimento
30-07-2014 - Vincent Van Gogh, la sua vita a fumetti voluta dal museo
30-07-2014 - Giovanni Lodetti, il mediano che giocava con Rivera e i ragazzini: "Oggi sono tutti tristi"
30-07-2014 - A Milano c'è un condominio che non va in ferie: "Se andiamo via ci occupano le case"
29-07-2014 - Quando il corsetto fece largo ai pantaloni
29-07-2014 - Eterologa, "Venticinque nati per ogni donatore, ok a fratelli"
28-07-2014 - Stangata in ateneo: tra iscrizione e quiz oltre mille euro l'anno
28-07-2014 - Eterologa, esperti critici con il ministro: "Niente deroghe su anonimato donatori"
28-07-2014 - Sanità, le spese pazze della Asl di Bari: "I medici dovranno risarcire il danno"
28-07-2014 - Scivola durante un'escursione e muore sotto gli occhi della compagna
28-07-2014 - Cera, quel libero per caso da Cagliari al Messico "Il 4-3? Partita orribile"
27-07-2014 - Milano, neonato abbandonato nella notte: era nella cappella dell'ospedale San Giuseppe
27-07-2014 - Alitalia, Lupi: "Solo un marziano capirebbe i sindacati". Ipotesi di andare avanti senza Poste
27-07-2014 - Addio a Dario Spallone, il partigiano amico di Togliatti
27-07-2014 - Quota 96, finalmente in pensione
27-07-2014 - Buca cinquanta pneumatici all'ex cognata, smascherato da una telecamera



Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport



















  
 











Copyright 2003-2013 Masterworld
Privacy Policy