FORUM GRATIS  STATISTICHE GRATIS
  TOP 100 GRATIS  REDIRECT GRATIS
  SCAMBIO SITI  MASTER TOP 100


     INSERISCI IL TUO SITO  -  TOP CLICK MENSILE  -  TOP RANK POINTS  -  COME FUNZIONA

  
         Web   News   Shopping    >> FORUM <<  


1 Gruppo Espresso Divi...82
2 Napoli-Cagliari 3-3...49
3 Ebola, in Italia med...37
4  Rifiuti, nuova proc...37
5 Svolta in Cina, ok a...34
6 Irpef, reddito medio...34
7 Sassuolo e Verona in...33
8 Berlusconi indagato ...33
9 Meteo, arriva l'autu...30
10 Jobs act, sì della C...30
11 Lega Pro, Coppa Ital...29
12 Il Papa 'conquista' ...29
13 Peugeot, restyling p...29
14 Consulta, prima fuma...26
15 Viaggi a Venezia, es...25
16 Il cambista di Venez...25
17 Il calcio greco è se...24
18 Treviso, litiga con ...23
19 Cercano di dar fuoco...21
20 Alitalia-Etihad, i "...21
Altre posizioni >>





Top Refer
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10

BOOKMARK
START PAGE


::: PageRankTop.com :::
PageRankFree.com


   Notizia del 28 agosto 2011 ore 17:52 - Visite 105
Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport


Ecco come cambierá la manovra Iva più alta, meno tagli ai Comuni



Ecco come cambierá la manovra Iva più alta, meno tagli ai ComuniROMA - L'intesa sulla manovra bis si avvicina. L'appuntamento è per domani mattina ad Arcore, con Bossi, Berlusconi e Tremonti che avranno una giornata per trovare la quadra e depositare in Senato gli emendamenti al decreto da 45 miliardi entro le otto di sera. In queste ore si lavora a tutti i livelli e il portavoce del premier Paolo Bonaiuti dice: "L'intesa è vicina, sarà perfezionata da Berlusconi e Bossi nel loro incontro".

Ottimismo anche nella Lega, anche se su alcune misure - come aumento dell'Iva e patrimoniale anti-evasione - l'accordo non è ancora blindato. Il Carroccio si presenterà con una serie di emendamenti scritti da Calderoli dopo aver trattato per conto di Bossi con Alfano e Berlusconi. Ma in parte non corrispondono pienamente al testo finale depositato sulla scrivania del premier ad Arcore. Inoltre nemmeno Tremonti li conosce nel dettaglio. Si dovrà trattare.

IVA AL 21%. La richiesta veniva dalla Lega, ma è stata abbracciata presto anche da governatori e sindaci del Pdl: i sei miliardi all'anno di tagli agli enti locali vanno ridimensionati. Probabilmente saranno dimezzati. Ma per lasciare invariati i saldi della manovra servono misure compensative. Berlusconi ha immaginato un aumento di un punto di Iva che varrebbe più di 4 miliardi all'anno.

Nelle carte fatte preparare dal premier in vista del vertice di domani l'aumento c'è: tra i beni tassati al 20% tocca solo quelli che "hanno un prezzo unitario alto".
Una misura che però porterebbe a quattro le aliquote (4-10-20-21%), con il timore di una bocciatura da parte dell'Ue. Si studia per capirne la fattibilità.

Peccato che nel pacchetto di emendamenti padani l'aumento non ci sia: "Possiamo alzarla in un momento successivo - spiega uno sherpa lùmbard - se il gettito delle varie misure della manovra si rivelasse più basso del previsto". Insomma, un "paracadute" per far quadrare i conti. Tremonti, inizialmente contrario, ora sull'aumento dell'Iva inizia a ragionare ed è pronto a proporre un compromesso, ovvero che parte del gettito venga conservato in un fondo per finanziare una successiva riforma fiscale, quella delle tre aliquote Irpef più basse per tutti. Argomento che potrebbe convincere il premier.

TASSA CONTRO GLI EVASORI. L'idea di una patrimoniale contro l'evasione fiscale l'hanno partorita Calderoli e Giorgetti. Stimano possa far incassare tra i 5 e i 7 miliardi all'anno salvando i tagli agli enti locali. Prevede di incrociare il valore dei patrimoni con le dichiarazioni dei redditi. Chi ha pagato tasse in linea con i beni posseduti non verserà un ulteriore centesimo all'erario, chi invece ha denunciato poco pagherà fino al 5% del proprio patrimonio.

Il problema, politico, è presto detto. I colonnelli leghisti ieri pomeriggio giuravano che era il cardine del loro pacchetto di misure. Ma Berlusconi ha dei dubbi perché "sa troppo di patrimoniale". Nel Pdl si dice che la misura non convinca nemmeno Tremonti, anche se chi l'ha scritta giura il contrario.

EUROTASSA. La Lega ne è certa: il contributo di solidarietà triennale sopra i 90mila euro sparirà. Insieme ai tagli ai comuni sarà sostituito dalla patrimoniale anti-evasori. Berlusconi vuole invece salvarlo con una modifica: scatterà per i redditi sopra i 200mila euro. Pagheranno una tassa del 5%. Chi ha mediato con la Lega pensa che Bossi possa accettare.

PENSIONI. Sulle pensioni Bossi l'ha spuntata: non verranno toccate dalla manovra. Ma restano comunque terreno minato, con Berlusconi che vuole convincere il Senatùr a dare subito l'annuncio politico di un "intervento complessivo" sulla previdenza da fare a gennaio. Servirebbe per convincere Ue e mercati. È uno dei pochi punti interrogativi e al momento gli sherpa del Pdl non hanno ancora sondato la Lega.

COMUNI E PROVINCE. Salvi i comuni più piccoli, anche se quelli con meno di 3000 abitanti dovranno accorpare i servizi. Sulle province Berlusconi pensa a una legge costituzionale per abolirle, o quanto meno per ridurle drasticamente.

TREMONTI. Un ruolo centrale nella partita lo avrà il ministro dell'Economia Tremonti. Dalla manovra di Ferragosto è stato quotidianamente attaccato dai colleghi di partito. Ieri al meeting di Cl a Rimini con alcuni amici si è detto "deluso e amareggiato" da questo atteggiamento prendendosela anche con Berlusconi: "C'è lui dietro chi mi attacca". Tuttavia chi nella Lega e nel Pdl chi lo ha sentito si dice "abbastanza ottimista" sul fatto che si presenterà ad Arcore pronto a mediare.

Di Tremonti parla anche Prodi che dice: "Era l'unico che per un momento ha rafforzato l'autorità dell'Italia, poi anche lui si è indebolito e hanno cominciato a sparare sulla Croce Rossa". E nel Pdl giurano che se domani il superministro dovesse impuntarsi e minacciare ancora le dimissioni Berlusconi gli risponderà: "Accettate!". 
 

Origine: Repubblica

26-11-2014 - Derivati: Bazoli e Passera a giudizio per truffa. Indagato anche Gorno Tempini ora al vertice di Cdp
26-11-2014 - Gb, Servizio sanitario 'prescrive' pillola contro l'alcolismo
26-11-2014 - "Ho ucciso mia moglie perché se ne voleva andare dopo 55 anni"
26-11-2014 - Juncker: "L'Europa volta pagina". I fondi degli Stati fuori dal Patto
26-11-2014 - "Ha ucciso la psichiatra Paola Labriola": condannato a trent'anni l'ex paziente
26-11-2014 - M5s, altri due deputati in tv per sfidare il diktat di Grillo. "Dobbiamo parlare alla gente"
26-11-2014 - Confindustria vede la ripresa all'inizio del 2015
26-11-2014 - Riprodotto il dolore in provetta
26-11-2014 - Con la testa voltata davanti alla violenza
26-11-2014 - Bologna, uccide la moglie dopo una lite: muore pensionata di 79 anni
26-11-2014 - Traffico internazionale di droga, arrestato un capo dei tifosi juventini
26-11-2014 - Il sindacato distribuisce telecamere ai poliziotti: "Per tutelarli"
26-11-2014 - Via libera al fondo Juncker. Ue: Italia ok, bene le riforme ma resta tra i Paesi a rischio
26-11-2014 - Renzi ai deputati eurosocialisti: "Fatti compiti a casa, da gennaio saremo più duri"
26-11-2014 - Ue, piano Juncker da 315 miliardi. Solo 21 da capitale base
25-11-2014 - Vandali contro sede Pd a Torino, vetrine rotte e svastiche sui muri
25-11-2014 - Autismo e vaccini, verdetto delle polemiche. Il ministero: "Abbiamo fatto ricorso"
25-11-2014 - La Corte dei Conti blocca il decreto Università
25-11-2014 - Veronesi: "Molti medici fanno già l'eutanasia in Italia"
25-11-2014 - Neonata uccisa, la mamma crolla e confessa: "Non volevo quella gravidanza"
25-11-2014 - "Regole sovranazionali per difendere la libertà della rete"
25-11-2014 - Darfur, lo stupro di 210 donne, comprese 8 ragazzine di 10-14 anni riaccende i riflettori su un genocidio senza tregua
25-11-2014 - Racconti da un'Italia queer e coraggiosa
25-11-2014 - Il Tribunale: "Bimbo autistico per colpa del vaccino"
25-11-2014 - Muore neonata trovata in un cassonetto a Palermo. La madre si consegna ai carabinieri
25-11-2014 - Atac, un anno dopo la truffa continua
25-11-2014 - Emergenza casa a Milano, l'allarme dell'Antimafia: "C'è il rischio di infiltrazioni mafiose"
25-11-2014 - Strade killer, l'App ti avvisa quando ci passi
25-11-2014 - Bce, Weidmann frena Draghi: "Grossi ostacoli ad acquisto titoli di Stato"
24-11-2014 - Storia di Viviane, la lotta di una donna nel moderno Israele: "Il divorzio è un diritto solo per gli uomini"



Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport



















  
 











Copyright 2003-2013 Masterworld
Privacy Policy