FORUM GRATIS  STATISTICHE GRATIS
  TOP 100 GRATIS  REDIRECT GRATIS
  SCAMBIO SITI  MASTER TOP 100


     INSERISCI IL TUO SITO  -  TOP CLICK MENSILE  -  TOP RANK POINTS  -  COME FUNZIONA

  
         Web   News   Testi e Video canzoni    >> FORUM <<  


MasterWorld.org - Ultime notizie
1 G8, Cassazione: "A B...51
2 Chiude il campionato...32
3 Da Kandinsky a Pollo...30
4 Il prof, l'alunno, l...30
5 Il Far East Festival...29
6 "Eravamo bambini", i...29
7 Blitz di Greenpeace ...28
8 Salone Libro, editor...27
9 Addio all'attrice An...27
10 Concordia, l'ultimo...26
11 Dai correttori di bo...24
12 Cannes, il meglio de...23
13 In vendita mezzo Lin...23
14 Morto il musicista R...22
15 Quel taccuino perfet...21
16 Traffico in tempo re...21
17 Berlusconi apre ai g...19
18 Crisi aziendali, 50...19
19 "Da Vinci's Demon", ...19
20 Pedofilia, il cardin...18
Altre posizioni >>





Top Refer
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10

BOOKMARK
START PAGE


::: PageRankTop.com :::
PageRankFree.com


   Notizia del 25 agosto 2011 ore 08:47 - Visite 359
Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport


Fiat: "In Italia mercato peggiore dal 1996 Il Paese decida se vuole fare automobili"



RIMINI - "Siamo convinti che la Fiat continuerà a fare auto, adesso con Chrysler sono più di 4 milioni, ma la vera domanda è che cosa ha intenzione di fare l'Italia, se l'Italia ha voglia di fare auto. È necessario creare le condizioni perché si investa nel Paese". Così John Elkann, presidente della Fiat ha risposto alle domande nel corso dell'incontro 'Quali certezze in un mondo incerto' al meeting di Cl in corso a Rimini.

''Come italiani - ha aggiunto Elkann - la responsabilità nei confronti del Paese e quando votiamo per chi ci rappresenta. Poi ci sono i temi che ognuno di noi ritiene importanti, nel mio caso l'istruzione. Abbiamo una Fondazione Agnelli che contribuisce al sistema educativo del nostro Paese e ogni anno elabora un rapporto annuale sulla scuola, prendiamo iniziative per stimolare gli studenti nelle materie scientifiche e aiutiamo con borse di studio. È importante formare le persone che possono costruire al meglio il futuro''.

Elkann ha poi rilevato: ''un'azienda va bene quando la famiglia va bene. Non può essere altrimenti'', mentre - ha sottolineato - ''ho la fortuna di lavorare con persone di cui mi fido. Alla base del rapporto c'è la fiducia. Con Sergio Marchionne comunichiamo sempre quasi tutti i giorni e più volte al giorno''.

Alla domanda se l'Italia debba cambiare per essere più competitiva, Elkann ha affermato: ''c'e' molta voglia di Italia e di prodotti italiani nel mondo, di sapere molto sull'Italia'',
ma ''la vera domanda è cosa vuole l'Italia? Il Brasile, dove Fiat ha tenuto l'ultimo cda, ha deciso chiaramente dove andare. Il Paese, dove ho vissuto tra i 7 e 12 anni, aveva un tasso di criminalità molto alto, oggi è sceso. Il Brasile ha deciso su quali attività puntare''.  E ha aggiunto: "La grande lezione che ho imparato dal mio lavoro e dalla collaborazione con Sergio Marchionne è che le tempeste passano, in Fiat ne abbiamo attraversate tante. È importante attraversarle, questo è rassicurante" e ha spronato i giovani "a darsi da fare in quello in cui credono e hanno voglia di fare".

Elkann ha aggiunto che "i cambiamenti li vivo molto bene, fanno parte della vita. È importante legarli al progresso, vedere come possono migliorare le cose. Una lezione che ho imparato è che è meglio fare le cose sbagliando, che non fare niente".
 
Anche l'amministratore delegato, Sergio Marchionne, a margine del meeting, del mercato Fiat ha detto che "per ora confermiamo i target. Non li rivedremo finché non chiudiamo il terzo trimestre". Le vendite della Freemont, ha aggiunto, "vanno bene, sopra i target". A chi, poi, chiedeva se ci fosse realmente l'intenzione di trasferire il quartier generale dell'azienda, l'ad ha risposto: "Non è un'idea della Fiat, non so come nascano queste idee. Forse nascono in estate con il caldo".

Il mercato italiano dell'auto quest'anno, ha aggiunto Marchionne, "sarà al livello più basso dal 1996, sarà intorno a 1,7 milioni di vetture". Ma in questo dato, ha precisato, "ci sono anche parecchie forzature". Per quanto riguarda l'andamento delle vendite "il mese di agosto non è stato un grande mese", ha anticipato Marchionne.

L'ad ha poi smentito le ipotesi di aumento di capitale: il deprezzamento in borsa delle azioni Fiat, ha spiegato, "non ha niente a che fare con i finanziamenti che prendiamo, stiamo facendo un grandissimo minestrone tra valori di Borsa e finanziamenti dell'azienda. La Fiat dopo il 'covered' del 2005 non ha emesso un euro di capitale, ha gestito da sola gli ultimi sei anni. La Fiat non ha alcuna intenzione di aumentare il capitale dell'azienda". Marchionne ha detto infine di non temere per una nuova recessione internazionale: "Siamo ancora molto lontani dal problema". 

Origine: Repubblica

26-04-2017 - Livio Sandini: la storia dimenticata del bambino eroe che salvò la vita ai fratelli partigiani
26-04-2017 - Insegnare ai bambini l'arte del silenzio nella Giornata di sensibilizzazione al rumore
26-04-2017 - 'Nove giorni al Cairo', un evento speciale: al Bif&st per chiedere verità per Giulio
26-04-2017 - Arriva il piano fiscale di Trump: le tasse sulle imprese scenderanno al 15%
26-04-2017 - Nomi islamici al bando per i neonati: Human Rights Watch contro il divieto del governo cinese
26-04-2017 - Francia, Le Pen compare a sorpresa alla Whirlpool. E gli operai fischiano Macron
26-04-2017 - Caso Bergamini, procura ordina la riesumazione del cadavere e indaga su ex fidanzata e investitore
26-04-2017 - Dalla Thailandia l'orrore in diretta, condiviso sul web. E non è tutta colpa di Facebook
26-04-2017 - L'ultima manovra di Cassini, al via i tuffi della sonda negli anelli di Saturno
26-04-2017 - Gela, il tribunale è abusivo e deve essere abbattuto
26-04-2017 - Firenze, "malato per l'uso del cellulare": condannata Inail
26-04-2017 - "Non sono Semprini. Ho un altro stile". Fabio Vitale condurrà stasera su Sky l'unico dibattito fra i tre sfidanti alle primarie del Pd
26-04-2017 - Segretari, baristi, assicuratori: ecco le professioni regine del Jobs Act
26-04-2017 - Perché difendo le Ong che salvano i migranti
26-04-2017 - La democrazia in crisi e il diritto alla Resistenza
25-04-2017 - World Immunization Week: aumentare le coperture vaccinali per eradicare le malattie prevenibili
25-04-2017 - Scuola di Carpi devastata "per noia": confessano i tre ragazzini fermati
25-04-2017 - Il presunto terrorista di Torino era stato espulso dall'Italia cinque anni fa
25-04-2017 - Torino: pianificava un attentato, arrestato un marocchino con l'accusa di terrorismo
25-04-2017 - Emilia, nasce l'Ateneo dei Motori
24-04-2017 - La Regione Puglia come X Factor: 250mila euro per le band emergenti e le tournée all'estero
24-04-2017 - Milano, poliziotto fuori servizio salva un bimbo di 5 anni caduto nella Darsena
24-04-2017 - Il 20 giugno Papa Francesco a Barbiana per pregare sulla tomba di Don Milani
24-04-2017 - Cantone: "Molta retromarcia sulla trasparenza degli appalti". E difende i magistrati in politica
24-04-2017 - Migranti, Di Maio: "Ipocrita chi difende le ong". Replica Saviano: "Cerca voti di chi li vuole morti"
24-04-2017 - Robinson saluta Tempo di Libri con Magrelli, Briga e Tullio Pericoli: Marzano e Siti, faccia a faccia sul libro scandalo
23-04-2017 - Bologna, si è pentito Femia: il boss della 'ndrangheta che minacciò Tizian
23-04-2017 - Francia: ecco perché l'Europa perde, anche se Le Pen non vince
23-04-2017 - Per Robinson a Tempo di Libri i pennarelli di Zerocalcare e le lezioni di italiano di Sabatini
22-04-2017 - Saverio De Sario torna libero. Condannato per abusi sui figli, assolto con la revisione del processo



Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport



















  
 











Copyright 2003-2013 Masterworld
Privacy Policy