FORUM GRATIS  STATISTICHE GRATIS
  TOP 100 GRATIS  REDIRECT GRATIS
  SCAMBIO SITI  MASTER TOP 100


     INSERISCI IL TUO SITO  -  TOP CLICK MENSILE  -  TOP RANK POINTS  -  COME FUNZIONA

  
         Web   News   Testi e Video canzoni    >> FORUM <<  


MasterWorld.org - Ultime notizie
1 La Commissione Ue co...45
2 Palermo-Fiorentina ...25
3 Per Generali più cas...12
4 Blair si dimette da ...11
5 Sopaf, i Magnoni a p...8
6 Afghanistan: attacco...7
7 Russia, rogo divora ...7
8 Ancora cinema per gl...7
9 Lessico e nuvole > ...7
10 Truffa, tre anni al ...6
11 Grecia, dal governo ...6
12 Occupazione giovanil...6
13 Pedofilia, quattro a...6
14 Görlitz, la città de...6
15 Italicum, Pd si spac...6
16 L'Anas approva quatt...6
17 Litfiba, di nuovo in...6
18 Mandela dimesso dall...6
19 Gas e Luce, ecco i P...5
20 Investire, meglio Ba...5
Altre posizioni >>





Top Refer
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10

BOOKMARK
START PAGE


::: PageRankTop.com :::
PageRankFree.com


   Notizia del 06 agosto 2011 ore 16:13 - Visite 218
Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport


E alla fine nacque AnonPlus il social network degli hacker



E alla fine nacque AnonPlus il social network degli hackerROMA - Il gruppo di hacker Anonymous non trova pace. E dopo gli ultimi furti di dati ai danni di multinazionali di ogni tipo e dimensione, comprese alcune italiane, ora ha deciso di aprire un suo social network. Tutto per colpa di Google, che ha cacciato il gruppo dal suo Google+. Si erano iscritti come Your Anon News violando però, secondo Mountain View, le regole della comunità.

E così ecco l'idea: AnonPlus, un nuovo social network dove né paura né censura potranno mai entrare. Un progetto, spiegano gli hacker, aperto a tutti. "Tutti abbiamo sentito storie di attivisti cacciati da Facebook, Twitter, YouTube, ma quei giorni stanno finendo". La pagina web con l'annuncio, la vedete nell'immagine, è stata cancellata. La voce però si è sparsa comunque per Internet.

Per ora si tratta solo di un progetto, ma sul loro forum del gruppo si sta già studiando l'interfaccia e i loghi. Nel frattempo continua la normale routine fatta di attacchi e dati che vengono resi pubblici. L'ultima vittima è la  Monsanto, multinazionale di biotecnologie agrarie con un fatturato di 8,5 miliardi di dollari.

Anonymous ha messo online i dati di 2,500 dipendenti e sostiene di aver attaccato i sistemi dell'azienda per ben per due mesi riuscendo poi a sottrarre centinaia di documenti che proverebbero la "corruzione della Monsanto, la sua
condotta non etica e le sue pratiche scorrette". A breve, ha promesso Anonymous, la pubblicazione dei documenti.

Intanto i senatori Usa Harry Reid e Mitch McConnell, chiedono l'istituzione di una commissione per far luce sui recenti furti di dati. Fra i quali quello di 90 mila file relativi a personale militare dell'esercito sottratti alla Booz Allen Hamilton. Uno dei maggiori fornitori delle forze armate americane. Come dire, siamo solo a uno dei tanti capitoli di una storia che ormai sembra infinita.

 

Origine: Repubblica

28-05-2015 - Facebook, videochiamate anche in Italia con Messenger
28-05-2015 - Ologrammi, biohacking e Visual Street Art. Le piazze (virtuali) del futuro
28-05-2015 - Hacker Usa: "Ho preso il controllo di un aereo durante il volo"
27-05-2015 - Privacy dei minori su internet, il Garante avvia un'indagine
26-05-2015 - Google: Mountain View la "tradisce", LinkedIn la batte per sede
26-05-2015 - Occhio, il datore di lavoro ci spia
15-05-2015 - Antonio Samaritani è il nuovo direttore dell'Agenzia per l'Italia Digitale
12-05-2015 - Apple pensa a una penna "intelligente". E i diktat di Jobs sono ormai un ricordo
10-05-2015 - Addio Secret, chiude l'app-confessionale
09-05-2015 - Startup in "crisi matrimoniale"? Ora c'è il consulente di coppia
07-05-2015 - Change.org, il potere delle petizioni: "Il click è solo l'inizio, i cittadini stanno cambiando le regole"
06-05-2015 - Francia, primo sì alla legge sulla sorveglianza digitale
05-05-2015 - Snowden: "Dopo Charlie Hebdo sempre più sorvegliati. Rischiamo il più grande sistema di oppressione della storia"
04-05-2015 - Quanta banda ultra larga c'è nel tuo comune e quanta ne arriverà con i fondi pubblici
03-05-2015 - Accordo tra Google e otto editori europei
30-04-2015 - Nokia, "Non torniamo nel mercato dei telefonini"
30-04-2015 - Il futuro dell'identificazione? Dispositivi da iniettare, ingerire o incorporare
28-04-2015 - Diffamazione, stretta anche sui blog
26-04-2015 - Bambini e social, il Far West di regole e contenuti: perché Facebook & Co. vogliono i nostri figli
26-04-2015 - Quel bambino salverà i nostri sentimenti
24-04-2015 - ".Sucks", il nuovo dominio "fa schifo" che allarma le multinazionali
24-04-2015 - Accesso libero agli atti della PA, ora c'è un disegno di legge
23-04-2015 - Offerte tuttofare: con fisso, mobile e tv si risparmia dal 6 al 40 per cento
22-04-2015 - Da Saviano ai TeacherDojo di Agnese Addone, torna The Innovation Game
22-04-2015 - Attacco informatico di Anonymous pro-Palestina contro Israele. Ma l'obiettivo fallisce
22-04-2015 - Google, arriva un nuovo algoritmo per le ricerche "mobile"
21-04-2015 - Twitter si rifà il look. Una nuova homepage per attrarre i non iscritti
20-04-2015 - La Turchia blocca l'accesso ai social: imposta a Twitter e YouTube rimozione foto
20-04-2015 - Controlli sul traffico web, La Francia dice sì alla 'scatola nera'
20-04-2015 - Gay e libertà religiosa, Tim Cook: le leggi pro-discriminazione sono pericolose



Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport



















  
 











Copyright 2003-2013 Masterworld
Privacy Policy