FORUM GRATIS  STATISTICHE GRATIS
  TOP 100 GRATIS  REDIRECT GRATIS
  SCAMBIO SITI  MASTER TOP 100


     INSERISCI IL TUO SITO  -  TOP CLICK MENSILE  -  TOP RANK POINTS  -  COME FUNZIONA

  
         Web   News   Shopping    >> FORUM <<  


1  Driver minacciati, ...6
2 Terremoto in Giappon...5
3 Genova, rissa fuori ...4
4 Usa: 12enne armeggia...4
5 Regionali, si vota i...4
6 Udinese, Guidolin: "...4
7 G8, Cassazione: "A B...4
8 Ecco la riforma dell...3
9 Milano, Brega Masson...3
10 Svizzera, cercasi tr...3
11 Papa: "Momento diffi...3
12 L'albergo folle di P...3
13 Milano, perde il bim...3
14 Vine, quei sei secon...3
15 Pisapia rimanda al m...2
16 Fed, tassi fermi e s...2
17 Il Partito del premi...2
18 Grillo espelle da M5...2
19 L'agricoltura si rin...2
20 Duello continuo Renz...2
Altre posizioni >>





Top Refer
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10

BOOKMARK
START PAGE


::: PageRankTop.com :::
PageRankFree.com


   Notizia del 06 agosto 2011 ore 16:13 - Visite 140
Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport


E alla fine nacque AnonPlus il social network degli hacker



E alla fine nacque AnonPlus il social network degli hackerROMA - Il gruppo di hacker Anonymous non trova pace. E dopo gli ultimi furti di dati ai danni di multinazionali di ogni tipo e dimensione, comprese alcune italiane, ora ha deciso di aprire un suo social network. Tutto per colpa di Google, che ha cacciato il gruppo dal suo Google+. Si erano iscritti come Your Anon News violando però, secondo Mountain View, le regole della comunità.

E così ecco l'idea: AnonPlus, un nuovo social network dove né paura né censura potranno mai entrare. Un progetto, spiegano gli hacker, aperto a tutti. "Tutti abbiamo sentito storie di attivisti cacciati da Facebook, Twitter, YouTube, ma quei giorni stanno finendo". La pagina web con l'annuncio, la vedete nell'immagine, è stata cancellata. La voce però si è sparsa comunque per Internet.

Per ora si tratta solo di un progetto, ma sul loro forum del gruppo si sta già studiando l'interfaccia e i loghi. Nel frattempo continua la normale routine fatta di attacchi e dati che vengono resi pubblici. L'ultima vittima è la  Monsanto, multinazionale di biotecnologie agrarie con un fatturato di 8,5 miliardi di dollari.

Anonymous ha messo online i dati di 2,500 dipendenti e sostiene di aver attaccato i sistemi dell'azienda per ben per due mesi riuscendo poi a sottrarre centinaia di documenti che proverebbero la "corruzione della Monsanto, la sua
condotta non etica e le sue pratiche scorrette". A breve, ha promesso Anonymous, la pubblicazione dei documenti.

Intanto i senatori Usa Harry Reid e Mitch McConnell, chiedono l'istituzione di una commissione per far luce sui recenti furti di dati. Fra i quali quello di 90 mila file relativi a personale militare dell'esercito sottratti alla Booz Allen Hamilton. Uno dei maggiori fornitori delle forze armate americane. Come dire, siamo solo a uno dei tanti capitoli di una storia che ormai sembra infinita.

 

Origine: Repubblica

23-11-2014 - Agcom contro Google, Fieg: "Trasparenza nel mercato della pubblicità sul web" 
23-11-2014 - "Dispositivo cambierà l'umore della persona con tocco sullo smartphone"
23-11-2014 - Net neutrality, in Italia è già scontro aperto
23-11-2014 - Assange: "Pronti altri documenti segreti". In arrivo nuovi "spy file" di Wikileaks
23-11-2014 - Mozilla Firefox compie 10 anni e ci regala il tasto salva privacy
23-11-2014 - Borse, scarpe, orologi e telefoni: il grande mercato del falso su Facebook
23-11-2014 - Facebook prepara una versione "pro" dedicata al mondo del lavoro
23-11-2014 - Google può alterare liberamente i risultati delle ricerche
23-11-2014 - Renzi: "Via gli scontrini, tracciabilità". "Più fondi per l'innovazione"
23-11-2014 - Schedati fino all?ultimo tweet: quei 140 caratteri "per sempre"
23-11-2014 - "Belli, innovativi ma anche inutili": così i Google Glass rischiano il flop
23-11-2014 - Uber, dirigente sotto inchiesta interna: ha seguito gli spostamenti di una giornalista
20-11-2014 - Datagate in Usa, migliaia di telefonate cellulari intercettate con aerei spia
20-11-2014 - Office diventa gratis su smartphone e tablet: così Microsoft punta al mobile
20-11-2014 - Librerie di quartiere, così Parigi e Londra "sfidano" Amazon
18-11-2014 - Ungheria: Orban congela la tassa su Internet
18-11-2014 - "Quel topless è un mio diritto": la guerra di Chelsea Handler contro Instagram
18-11-2014 - Così i colossi digitali si mobilitano per sconfiggere Ebola
18-11-2014 - Diego Piacentini: "Io, vicepresidente di Amazon, e quella borsa che mi portò negli Usa"
12-11-2014 - Apple "libera" gli Sms di iMessage: gli ex utenti iPhone potranno riceverne da tutti
12-11-2014 - WhatsApp introduce la doppia spunta blu: il messaggio è stato letto
12-11-2014 - Twitter e Wam contro le molestie alle donne: stop ai tweet sessisti e violenti
12-11-2014 - "Investimenti miopi sulla banda ultra larga, serve piano strategico"
10-11-2014 - Diffamazione, cinque articoli che sanno di censura
08-11-2014 - Telefono e Adsl, le offerte per evitare i rincari di novembre
08-11-2014 - Post a sfondo sessuale sui social, il 20% dei ragazzi lo fa "per divertimento"
07-11-2014 - Internet, il parlamento spagnolo dice sì alla Google Tax
06-11-2014 - Febbre da Tinder: chi ce l'ha ci trascorre più tempo che su Facebook
05-11-2014 - Il mondo nella Rete: "Da Seul a New York tre miliardi di persone connesse a Internet"
04-11-2014 - Google sperimenta con l'email: ecco Inbox, la casella smart



Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport



















  
 











Copyright 2003-2013 Masterworld
Privacy Policy