FORUM GRATIS  STATISTICHE GRATIS
  TOP 100 GRATIS  REDIRECT GRATIS
  SCAMBIO SITI  MASTER TOP 100


     INSERISCI IL TUO SITO  -  TOP CLICK MENSILE  -  TOP RANK POINTS  -  COME FUNZIONA

  
         Web   News   Testi e Video canzoni    >> FORUM <<  


MasterWorld.org - Ultime notizie
1 Atalanta, è quasi fa...79
2 Twitter chiude 125mi...35
3 Istat, Alleva: "Alla...35
4 Frasi choc sui gay, ...34
5 Gas esilarante in sa...32
6 Trentino, ecco perch...30
7 Addio all'attrice An...27
8 Pininfarina, fuga di...26
9 Se un esame costa 8 ...22
10 Migranti, Renzi cont...21
11 Ue: Android nel miri...20
12 Ue, la crescita dell...19
13 Tennis. I ragazzi di...19
14 Bari, 52enne muore d...18
15 "Petaloso sarai tu",...18
16 La matematica in edi...18
17 Corruzione e falso i...18
18 Ripresa dell'Eurozon...17
19 Generation What, ris...16
20 Obesità infantile, t...16
Altre posizioni >>





Top Refer
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10

BOOKMARK
START PAGE


::: PageRankTop.com :::
PageRankFree.com


   Notizia del 17 maggio 2011 ore 00:21 - Visite 238
Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport


Concessione ridotta a 20 anni Fai e Wwf: "C'è l'inganno"



Concessione ridotta a 20 anni Fai e Wwf: ROMA - E' un bene che sia tramontata l'ipotesi del diritto di superficie per 90 anni per le spiagge date in concessione a privati, ma è un altro il rischio nascosto nel decreto sviluppo: scadute le future concessioni, il Demanio sarà costretto a "comprare" le strutture edificate sul suolo pubblico. La denuncia viene da Fai e Wwf a poche ore dalla firma del capo dello Stato sul decreto che contiene le norme sulle nuove concessioni a fini turistici sul litorale demaniale. Il governo, dopo le polemiche dei giorni scorsi, è stato costretto a modificare il termine delle concessioni, riducendo drasticamente a vent'anni la durata di 90 anni inizialmente prevista.

Il diritto di superficie quasi secolare era stato istituito a garanzia della programmazione e della certezza degli investimenti degli operatori privati. Ma quella sorta di concessione "a vita" era stata giudicata dall'Ue "non conforme" alla disciplina del mercato comune, che prevede in casi simili tempi ragionevolmente ridotti, ed aveva sollevato anche le perplessità del Quirinale. Il Colle aveva chiesto che il termine fosse riconsiderato. Così il testo è stato modificato e il termine di 20 anni dovrebbe comparire nell'ultima versione del decreto, la cui pubblicazione in Gazzetta Ufficiale è attesa per stasera..

Fai e Wwf temono però che questo non basti e chiedono che si ritorni al diritto di concessione oggi in vigore. "L'inghippo - sostengono le due associazioni - della trasformazione del diritto
di concessione in diritto di superficie mette a rischio cementificazione le spiagge. Si vuole infatti separare la proprietà del terreno da quello che viene edificato e questo significa garantire ai privati la proprietà degli immobili, già realizzati o futuri sul demanio marittimo".

Oggi come oggi, questo rischio era escluso perché, tramite la concessione, gli immobili, anche se realizzati da privati, rimanevano in uso per il tempo della concessione, ma erano del demanio. "In concreto - proseguono Fai e Wwf - questo significa che con l'introduzione del diritto di superficie se lo Stato vorrà le spiagge libere da infrastrutture, una volta scaduto il termine dei vent'anni, dovrà pagare ai privati il valore degli immobili realizzati perché questi saranno a tutti gli effetti di loro proprietà e quindi potranno essere venduti o ereditati".
"In via teorica - concludono Wwf e Fai - , anche se poco applicata, lo Stato oggi può revocare le concessioni in caso di violazioni; cosa che non sarà più possibile con il diritto di superficie".

I Verdi, con il presidente Angelo Bonelli, vanno oltre: "E' chiaro a tutti che i 90 anni sono stai usati per nascondere il vero obiettivo che era e purtroppo rimane il diritto di superficie. Il 18 giugno manifesteremo a Ostia, la città dove è stato cementificato il 90% delle spiagge, per dire no a questo decreto vergogna". "Il diritto di superficie - accusa Bonelli - si utilizza infatti per l'edificazione in fondi altrui ovvero pubblici e sarà proprio il diritto all'edificazione, da esso garantito, il vero killer delle spiagge italiane. Diritto di superficie e norme sui distretti turistici 'a burocrazia zero' consentiranno di realizzare qualunque attività e intervento edilizio sulle spiagge". Tra l'altro, dice Bonelli, il Decreto sviluppo lo sostiene espressamente: "Il diritto di superficie - si legge -  si costituisce sulle aree inedificate formate da arenili... Sulle aree già occupate da edificazioni esistenti, aventi qualunque destinazione d'uso in atto alla data di entrata in vigore del presente articolo".

Origine: Repubblica

06-05-2016 - Appalti Lodi, il sindaco intercettato: "Scommetti che arriva la Guardia di finanza?"
06-05-2016 - "Fermare Renzi", bufera sul consigliere Csm Morosini. Colloqui tra Legnini e Mattarella
06-05-2016 - La Dynasty di Arcore, Vivendi fa saltare la tregua tra i fratelli
06-05-2016 - Renzi: "Tagli all'Irpef per aiutare le famiglie e stop al bollo auto"
05-05-2016 - Negazionismo, approvato ddl al Senato. "Fino a sei anni di reclusione"
05-05-2016 - Riforme, Bersani: "Voto sì, ma non cambino le carte in tavola". Benigni: "Io orientato al no"
05-05-2016 - Unioni civili, ok commissione Giustizia. Da lunedì in Aula
05-05-2016 - Comunali a Roma, "Salvini non ti vogliamo" contestato alla Montagnola. "Centri sociali come campi rom"
05-05-2016 - Unioni civili, dopo il primo sì cinque sentenze per la stepchild adoption
05-05-2016 - Pensioni, Renzi: interverremo con la Stabilità del 2017
03-05-2016 - La corruzione in Italia e l'Europa spaccata e moritura
03-05-2016 - Padoan: "Sui rimborsi soluzione equa ma in banca troppi impiegati. Weidmann sbaglia"
03-05-2016 - Lavoro e ripresa, il 70% non ci crede. E senza posto fisso il futuro è un rebus
03-05-2016 - Marò, Renzi incassa il sì dell'Aja e va all'attacco sulle riforme
03-05-2016 - Comunali Roma, Giachetti sul caso Naim: "Chi ha problemi di giustizia non può stare con me"
03-05-2016 - Comunali di Milano, Salvini apre la campagna: "Qui siamo compatti, a Roma errore di Berlusconi"
03-05-2016 - Inchiesta Graziano, i verbali: quei contatti con Di Muro sr che ora imbarazzano il Pd
02-05-2016 - L'incontro Pd-Verdini cambia il quadro della maggioranza
01-05-2016 - Caso Vespa-Riina jr.: Agcom invia richiamo alla Rai
01-05-2016 - Mattarella: "La corruzione dei politici è la più grave"
01-05-2016 - Sicurezza, nomine al Cdm: Pansa al Dis, Parente all'Aisi. Gabrielli diventa capo della Polizia
01-05-2016 - Riforma processo penale, Orlando: "Allungare tempi prescrizione, soprattutto per reato di corruzione"
01-05-2016 - Berlusconi agli alleati: "Divisi perdiamo". Meloni: "Vuole rafforzare governo infame"
29-04-2016 - Grillo-shock: "Casaleggio? Morto a causa dei giornalisti"
29-04-2016 - Mose, la Camera vota "sì" alla decadenza di Galan da deputato
29-04-2016 - Marchini, la svolta di Berlusconi che riapre i giochi
28-04-2016 - Controlli migranti, si infiamma lo scontro tra Roma e Vienna
28-04-2016 - Corruzione e appalti truccati a favore dei Casalesi: 9 arresti. Si autosospende il presidente Pd campano indagato
28-04-2016 - La casa romana di Pertini, una petizione per trasformarla in museo
28-04-2016 - Negazionismo, emendamento al ddl "restringe" il campo della legge Mancino



Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport



















  
 











Copyright 2003-2013 Masterworld
Privacy Policy