FORUM GRATIS  STATISTICHE GRATIS
  TOP 100 GRATIS  REDIRECT GRATIS
  SCAMBIO SITI  MASTER TOP 100


     INSERISCI IL TUO SITO  -  TOP CLICK MENSILE  -  TOP RANK POINTS  -  COME FUNZIONA

  
         Web   News   Testi e Video canzoni    >> FORUM <<  


MasterWorld.org - Ultime notizie
1 Da Kandinsky a Pollo...8
2 Morto il musicista R...8
3 Cannes, il meglio de...7
4 Addio all'attrice An...7
5 Strage di Duisburg, ...7
6 Il prof, l'alunno, l...6
7 Il Far East Festival...6
8 "Eravamo bambini", i...6
9 A Roma concerto-omag...6
10 La Russia vieta i si...5
11 "Da Vinci's Demon", ...5
12 Chiude il campionato...5
13 Il comico di Zelig v...4
14 Facebook e giornali,...4
15 Rogo alla Thyssen, l...4
16 #ioleggoperché: lo s...4
17 Calabria, può tornar...4
18 Ue, Tusk isola gli e...4
19 Bankitalia, da Veltr...4
20 Truffe agli anziani,...4
Altre posizioni >>





Top Refer
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10

BOOKMARK
START PAGE


::: PageRankTop.com :::
PageRankFree.com


   Notizia del 17 maggio 2011 ore 00:21 - Visite 253
Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport


Concessione ridotta a 20 anni Fai e Wwf: "C'è l'inganno"



ROMA - E' un bene che sia tramontata l'ipotesi del diritto di superficie per 90 anni per le spiagge date in concessione a privati, ma è un altro il rischio nascosto nel decreto sviluppo: scadute le future concessioni, il Demanio sarà costretto a "comprare" le strutture edificate sul suolo pubblico. La denuncia viene da Fai e Wwf a poche ore dalla firma del capo dello Stato sul decreto che contiene le norme sulle nuove concessioni a fini turistici sul litorale demaniale. Il governo, dopo le polemiche dei giorni scorsi, è stato costretto a modificare il termine delle concessioni, riducendo drasticamente a vent'anni la durata di 90 anni inizialmente prevista.

Il diritto di superficie quasi secolare era stato istituito a garanzia della programmazione e della certezza degli investimenti degli operatori privati. Ma quella sorta di concessione "a vita" era stata giudicata dall'Ue "non conforme" alla disciplina del mercato comune, che prevede in casi simili tempi ragionevolmente ridotti, ed aveva sollevato anche le perplessità del Quirinale. Il Colle aveva chiesto che il termine fosse riconsiderato. Così il testo è stato modificato e il termine di 20 anni dovrebbe comparire nell'ultima versione del decreto, la cui pubblicazione in Gazzetta Ufficiale è attesa per stasera..

Fai e Wwf temono però che questo non basti e chiedono che si ritorni al diritto di concessione oggi in vigore. "L'inghippo - sostengono le due associazioni - della trasformazione del diritto
di concessione in diritto di superficie mette a rischio cementificazione le spiagge. Si vuole infatti separare la proprietà del terreno da quello che viene edificato e questo significa garantire ai privati la proprietà degli immobili, già realizzati o futuri sul demanio marittimo".

Oggi come oggi, questo rischio era escluso perché, tramite la concessione, gli immobili, anche se realizzati da privati, rimanevano in uso per il tempo della concessione, ma erano del demanio. "In concreto - proseguono Fai e Wwf - questo significa che con l'introduzione del diritto di superficie se lo Stato vorrà le spiagge libere da infrastrutture, una volta scaduto il termine dei vent'anni, dovrà pagare ai privati il valore degli immobili realizzati perché questi saranno a tutti gli effetti di loro proprietà e quindi potranno essere venduti o ereditati".
"In via teorica - concludono Wwf e Fai - , anche se poco applicata, lo Stato oggi può revocare le concessioni in caso di violazioni; cosa che non sarà più possibile con il diritto di superficie".

I Verdi, con il presidente Angelo Bonelli, vanno oltre: "E' chiaro a tutti che i 90 anni sono stai usati per nascondere il vero obiettivo che era e purtroppo rimane il diritto di superficie. Il 18 giugno manifesteremo a Ostia, la città dove è stato cementificato il 90% delle spiagge, per dire no a questo decreto vergogna". "Il diritto di superficie - accusa Bonelli - si utilizza infatti per l'edificazione in fondi altrui ovvero pubblici e sarà proprio il diritto all'edificazione, da esso garantito, il vero killer delle spiagge italiane. Diritto di superficie e norme sui distretti turistici 'a burocrazia zero' consentiranno di realizzare qualunque attività e intervento edilizio sulle spiagge". Tra l'altro, dice Bonelli, il Decreto sviluppo lo sostiene espressamente: "Il diritto di superficie - si legge -  si costituisce sulle aree inedificate formate da arenili... Sulle aree già occupate da edificazioni esistenti, aventi qualunque destinazione d'uso in atto alla data di entrata in vigore del presente articolo".

Origine: Repubblica

20-10-2017 - Rosatellum, la simulazione: Pd guadagna, M5s perde rispetto all'Italicum. Ma la governabilità rimane lontana
20-10-2017 - Autonomia, Berlusconi: "Referendum ovunque". "Il film di Sorrentino: "Mi sembra un'aggressione politica"
20-10-2017 - Bankitalia, Renzi: "Gentiloni sapeva. Riconferma Visco non sarà mia sconfitta". Ira di Prodi: "Mozione improvvida"
20-10-2017 - Cannabis, ok della Camera all'uso terapeutico
20-10-2017 - Biotestamento, svolta al Senato. La relatrice: "Pronta a dimettermi per portare la legge in aula"
20-10-2017 - Referendum, domenica Lombardia e Veneto al voto sull'autonomia
19-10-2017 - Atlante politico: M5s primo partito. Ma il centrodestra unito è maggioranza relativa
19-10-2017 - Corruzione, via libera al Senato sulla legge che tutela chi denuncia il malaffare nella PA
19-10-2017 - Regionali Sicilia, Di Maio: "Vogliamo gli osservatori Osce per le elezioni"
19-10-2017 - Codice antimafia, Mattarella promulga la legge ma scrive a Gentiloni: "Governo monitori"
19-10-2017 - Sinistra, Veltroni: "Ritrovare l'umiltà dell'unità per vincere"
19-10-2017 - Bankitalia, da Veltroni a Napolitano a Zanda: tutti contro Renzi. Il segretario Pd: "Pagina nuova"
19-10-2017 - Ius soli, Bersani: "Noi e Sinistra italiana pronti a votare fiducia"
19-10-2017 - La dignità della vita ferma in Parlamento
18-10-2017 - Forza Italia, Berlusconi l'incandidabile nel logo: "Una mossa da due milioni di voti"
18-10-2017 - Pd, parte "Destinazione Italia": Matteo Renzi inizia il suo tour in treno
18-10-2017 - Bankitalia, sì a mozione Pd contro Visco. Mattarella: "Si rispetti l'interesse del Paese"
17-10-2017 - Ecco perché la legge elettorale non viola la democrazia
17-10-2017 - Regionali Sicilia: il Tar di Palermo respinge il ricorso, Crocetta fuori dalle elezioni
17-10-2017 - Forza Nuova, la questura vieta la "Marcia su Roma". Fiore: "Scendiamo in piazza lo stesso"
17-10-2017 - Ius soli, Gentiloni: "Impegno per approvarlo in questa legislatura"
17-10-2017 - Rai, via libera del cda a nuovi direttori: Teodoli a Rai1, Fabiano a Rai2, Enni a Rai Gold
17-10-2017 - Per ora restano "segretarie": alla Camera rinviata decisione sulle qualifiche al femminile
17-10-2017 - Rosatellum approvato alla Camera. Evitata la trappola dello scrutinio segreto. Via libera al salva-Verdini
16-10-2017 - Tavolo su Roma, Calenda: "Se vengono con lista spesa è meglio che non si presentino"
16-10-2017 - M5s, Roberta Lombardi vince le regionarie nel Lazio: il prossimo anno sfiderà Zingaretti
16-10-2017 - Centrodestra, Berlusconi: "Se non ho maggioranza mi ritiro, vuol dire che italiani non sanno giudicare"
14-10-2017 - Sfogo di Parisi sul Pd: "Decennale? Dopo Rosatellum non è festa, ma lutto. Io e Prodi assenti: sciatteria"
13-10-2017 - Regionali Sicilia, via alla presentazione delle liste ma è già caos. Si tratta su lista unica Orlando-Crocetta
13-10-2017 - Veneto, il Don Chisciotte del No: "Referendum farlocco, milioni buttati"



Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport



















  
 











Copyright 2003-2013 Masterworld
Privacy Policy