FORUM GRATIS  STATISTICHE GRATIS
  TOP 100 GRATIS  REDIRECT GRATIS
  SCAMBIO SITI  MASTER TOP 100


     INSERISCI IL TUO SITO  -  TOP CLICK MENSILE  -  TOP RANK POINTS  -  COME FUNZIONA

  
         Web   News   Shopping    >> FORUM <<  


1 G8, Cassazione: "A B...302
2 Le Borse Ue riparton...125
3 Afghanistan, l'Odiss...37
4 Sfondano il guard ra...32
5 Pd, Stefano Bonaccin...31
6 Panchine d'oro, alle...27
7 La casta della ricer...26
8 Roma-Cagliari 2-0 :...26
9 Bce: "La ripresa eco...25
10 WhatsApp tornata nel...25
11 I cervelli italiani ...24
12 Auto blu tagliate di...23
13 Robecco sul Naviglio...22
14 La Borsa preferisce ...21
15 Dottori di ricerca, ...21
16 "Parole Note", immag...19
17 'Sblocca Italia', Na...19
18 PickMyBook, il socia...18
19 L'ultima sfida di As...17
20 Iraq, strage in mosc...15
Altre posizioni >>





Top Refer
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10

BOOKMARK
START PAGE


::: PageRankTop.com :::
PageRankFree.com


   Notizia del 30 aprile 2011 ore 17:57 - Visite 83
Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport


Riaffiorano le polemiche sulla nascita E Obama rende pubblico il certificato



Riaffiorano le polemiche sulla nascita E Obama rende pubblico il certificatoWASHINGTON - Eccolo il documento che una volta per tutte dovrebbe mettere la parola fine alle polemiche che hanno accompagnato il presidente Barack Obama fin dal giorno della sua elezione, sulla sua legittimità ad occupare la Casa Bianca: è stato reso pubblico il certificato di nascita di Obama, in forma completa, che prova che il presidente è con certezza cittadino americano ed è nato alle Hawaii, a dispetto di chi continua a seminare dubbi sulla sua americanità. 

Ultimo, in ordine di tempo, a cavalcare l'argomento è stato Donald Trump, il magnate repubblicano lanciato verso la candidatura per la corsa alla Casa Bianca, ma la causa è popolare da tempo fra i cosiddetti "birthers", movimento che raggruppa chi ormai da anni pensa che Obama sia nato in Kenya e non alle isole Hawaii, e che pertanto non abbia diritto ad essere presidente degli Stati Uniti, visto che il secondo articolo della Costituzione prevede esplicitamente la nascita nel territorio americano come requisito essenziale per essere eletto.

"Non abbiamo tempo per queste stupidaggini, abbiamo cose più importanti da fare, abbiamo problemi da risolvere". Così, con una breve dichiarazione alla stampa, Barack Obama ha spiegato perché ha deciso di pubblicare il certificato, dopo aver ignorato ed essersi anche "divertito" per anni delle "falsità" fatte circolare sul suo conto. Ma ora basta: "Abbiamo grandi problemi da affrontare insieme, lo possiamo fare, ma
non se ci facciamo distrarre" da cose senza importanza che ci impediscono "di essere seri", ha detto ancora il presidente Usa. E a forza di delegittimazioni "non andiamo da nessuna parte", ha aggiunto.

Il documento, in forma completa, è stato pubblicato sul sito della Casa Bianca e certifica che Obama è nato ad Honolulu, è firmato dalla madre e dalle autorità governative statali. Il certificato aggiunge anche il luogo di nascita del presidente, l'ospedale di maternità e ginecologia di Kapiolani. Il documento è stato recuperato dall'avvocato del presidente che è appositamente volato nelle Hawaii per ottenerne una copia.

Durante la campagna elettorale, nel 2008, Barack Obama già pubblicò sul suo sito l'estratto di quel certificato, in cui era leggibile in modo chiaro che era nato il 4 agosto 1961 a Honolulu. Ma in tutti questi mesi, i "birthers" hanno sempre ripetuto che a loro giudizio quel certificato era un falso. Si tratta di una tesi portata avanti in modo ossessivo da una parte dell'establishment repubblicano, e di fatto ripudiata dai vertici del partito.

Sembrava una polemica ormai superata, ma nelle ultime settimane è stato il miliardario Trump a rimetterla al centro del dibattito politico. "Perché non l'ha mostrato anni fa?", ha commentato a caldo il tycoon, aggiungendo: "Spero che sia autentico. Voglio vederlo di persona. Comunque sono contento perchè ora possiamo parlare di tanti problemi seri che affliggono il Paese", ha detto ancora Trump, che ora dovrebbe essere soddisfatto.

"Sarebbe ora che il Paese discutesse di problemi veri e non fosse distratto da queste questioni totalmente finte", ha aggiunto Dan Pfeiffer, il direttore della comunicazione della Casa Bianca. Nella speranza che davvero ora si possa iniziare a pensare ad altro.

 

Origine: Repubblica

23-09-2014 - Usa, intruso Casa Bianca aveva 800 proiettili in auto
23-09-2014 - Cina, ergastolo a intellettuale dissidente
23-09-2014 - Israele: "Abbiamo ucciso i killer dei tre ragazzi ebrei". Blitz notturno dell'esercito a Hebron
23-09-2014 - Is, appello della moglie di Henning: "Liberatelo". In Turchia 70mila profughi curdi
23-09-2014 - Papa Francesco in Albania: "Sacrilegio uccidere in nome di Dio"
23-09-2014 - L'ultima sfida di Assange: "Il nuovo totalitarismo sono i colossi del web"
23-09-2014 - I cervelli italiani emigrati nella Silicon Valley: ?Spiegheremo a Renzi come attirare i talenti?
23-09-2014 - Nigeria, scontri con Boko Haram: ucciso un leader, potrebbe essere Shekau
23-09-2014 - Scozia, scontri a Glasgow nella notte fra indipendentisti e unionisti
23-09-2014 - Spagna, via libera del Parlamento catalano per referendum sulla secessione
23-09-2014 - Sarkozy annuncia il ritorno in politica: "Voglio tornare leader dell'Ump"
21-09-2014 - Ucraina: "Russia mobilita 4000 soldati in Crimea". Poroshenko: "Non vinciamo con coperte"
21-09-2014 - Putin a Poroshenko: "Se voglio in due giorni le mie armate a Riga, Vilnius, Tallinn, Varsavia , Bucarest"
19-09-2014 - Francia, droga nell'auto del corpo diplomatico vaticano. Fermati due italiani. Padre Lombardi: "Non c'entrano con la Santa Sede"
19-09-2014 - Gb, falso allarme bomba: evacuato centro commerciale a Londra
19-09-2014 - Ucraina, Russia Unita di Putin trionfa in Crimea. Ue: "Elezioni illegittime"
18-09-2014 - Affonda barcone a largo della Libia, 250 a bordo. "Ne abbiamo salvati 36"
18-09-2014 - Referendum in Scozia: il liveblog
18-09-2014 - Germania: elezioni nell'Est, in crescita la destra antieuropeista
17-09-2014 - Guasto su volo Malaysia airlines: aereo costretto a tornare allo scalo di partenza
15-09-2014 - Is minaccia Europa e cristiani in due video: "Preparate cinture esplosive, ci vendicheremo"
15-09-2014 - Papa Francesco andrà in Turchia a fine novembre
14-09-2014 - Marò, sì al rientro in Italia per Latorre dopo l'ischemia
14-09-2014 - Ucraina, rimandato a fine 2015 accordo libero scambio con Ue. In vigore le nuove sanzioni
14-09-2014 - Israele, rivolta di 43 riservisti: "Non aiuteremo l'occupazione dei Territori"
14-09-2014 - Ucraina, nuove sanzioni Ue da domani. Obama all'Europa: "Siamo con voi"
14-09-2014 - Il Papa il 25 novembre all'Europarlamento
14-09-2014 - Suore uccise in Burundi, la Superiora: "Non crediamo alla ricostruzione della polizia"
13-09-2014 - Iraq, Obama: "Coalizione senza sosta contro Is". Mosca condanna Usa, raid sarebbero aggressione
13-09-2014 - Juncker presenta la squadra Ue: la Francia la spunta, l'Economia va a Moscovici (ma con due supervisori)



Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport



















  
 











Copyright 2003-2013 Masterworld
Privacy Policy