FORUM GRATIS  STATISTICHE GRATIS
  TOP 100 GRATIS  REDIRECT GRATIS
  SCAMBIO SITI  MASTER TOP 100


     INSERISCI IL TUO SITO  -  TOP CLICK MENSILE  -  TOP RANK POINTS  -  COME FUNZIONA

  
         Web   News   Testi e Video canzoni    >> FORUM <<  


MasterWorld.org - Ultime notizie
1 Chiude il campionato...231
2 Per due ore soltanto...107
3 G8, Cassazione: "A B...105
4 "Eravamo bambini", i...98
5 Il prof, l'alunno, l...95
6 Il Far East Festival...95
7 Addio all'attrice An...94
8 Da Kandinsky a Pollo...91
9 I guardiani dello sp...89
10 Venezia, al via la B...89
11 Ripresa dell'Eurozon...87
12 L'addio alla regina ...85
13 Cannes, il meglio de...84
14 Taranto, spari tra l...81
15 Grande Gatsby, guerr...80
16 Dai correttori di bo...75
17 Caso Gawker, libertà...74
18 Generation What, ris...73
19 Marò, Girone tornerà...71
20 Zika, l'appello dei ...70
Altre posizioni >>





Top Refer
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10

BOOKMARK
START PAGE


::: PageRankTop.com :::
PageRankFree.com


   Notizia del 30 aprile 2011 ore 17:57 - Visite 218
Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport


Riaffiorano le polemiche sulla nascita E Obama rende pubblico il certificato



Riaffiorano le polemiche sulla nascita E Obama rende pubblico il certificatoWASHINGTON - Eccolo il documento che una volta per tutte dovrebbe mettere la parola fine alle polemiche che hanno accompagnato il presidente Barack Obama fin dal giorno della sua elezione, sulla sua legittimità ad occupare la Casa Bianca: è stato reso pubblico il certificato di nascita di Obama, in forma completa, che prova che il presidente è con certezza cittadino americano ed è nato alle Hawaii, a dispetto di chi continua a seminare dubbi sulla sua americanità. 

Ultimo, in ordine di tempo, a cavalcare l'argomento è stato Donald Trump, il magnate repubblicano lanciato verso la candidatura per la corsa alla Casa Bianca, ma la causa è popolare da tempo fra i cosiddetti "birthers", movimento che raggruppa chi ormai da anni pensa che Obama sia nato in Kenya e non alle isole Hawaii, e che pertanto non abbia diritto ad essere presidente degli Stati Uniti, visto che il secondo articolo della Costituzione prevede esplicitamente la nascita nel territorio americano come requisito essenziale per essere eletto.

"Non abbiamo tempo per queste stupidaggini, abbiamo cose più importanti da fare, abbiamo problemi da risolvere". Così, con una breve dichiarazione alla stampa, Barack Obama ha spiegato perché ha deciso di pubblicare il certificato, dopo aver ignorato ed essersi anche "divertito" per anni delle "falsità" fatte circolare sul suo conto. Ma ora basta: "Abbiamo grandi problemi da affrontare insieme, lo possiamo fare, ma
non se ci facciamo distrarre" da cose senza importanza che ci impediscono "di essere seri", ha detto ancora il presidente Usa. E a forza di delegittimazioni "non andiamo da nessuna parte", ha aggiunto.

Il documento, in forma completa, è stato pubblicato sul sito della Casa Bianca e certifica che Obama è nato ad Honolulu, è firmato dalla madre e dalle autorità governative statali. Il certificato aggiunge anche il luogo di nascita del presidente, l'ospedale di maternità e ginecologia di Kapiolani. Il documento è stato recuperato dall'avvocato del presidente che è appositamente volato nelle Hawaii per ottenerne una copia.

Durante la campagna elettorale, nel 2008, Barack Obama già pubblicò sul suo sito l'estratto di quel certificato, in cui era leggibile in modo chiaro che era nato il 4 agosto 1961 a Honolulu. Ma in tutti questi mesi, i "birthers" hanno sempre ripetuto che a loro giudizio quel certificato era un falso. Si tratta di una tesi portata avanti in modo ossessivo da una parte dell'establishment repubblicano, e di fatto ripudiata dai vertici del partito.

Sembrava una polemica ormai superata, ma nelle ultime settimane è stato il miliardario Trump a rimetterla al centro del dibattito politico. "Perché non l'ha mostrato anni fa?", ha commentato a caldo il tycoon, aggiungendo: "Spero che sia autentico. Voglio vederlo di persona. Comunque sono contento perchè ora possiamo parlare di tanti problemi seri che affliggono il Paese", ha detto ancora Trump, che ora dovrebbe essere soddisfatto.

"Sarebbe ora che il Paese discutesse di problemi veri e non fosse distratto da queste questioni totalmente finte", ha aggiunto Dan Pfeiffer, il direttore della comunicazione della Casa Bianca. Nella speranza che davvero ora si possa iniziare a pensare ad altro.

 

Origine: Repubblica

28-05-2016 - G7: migranti problema globale, politica monetaria non basta per la crescita. Obama contro Trump
28-05-2016 - Israele, Netanyahu nomina il nuovo ambasciatore in Italia
28-05-2016 - Francia, continuano proteste contro Jobs Act. Valls apre a modiche: "Ma il cuore non si tocca"
28-05-2016 - Aereo Egyptair caduto, captato segnale. Ristretta area delle ricerche del relitto
28-05-2016 - Usa, giocano con pistola trovata in casa: bambino di dieci anni ne uccide uno di 11
28-05-2016 - Siria, offensiva anti Is: 300 mila in fuga da Raqqa. De Mistura: "Rischiano di morire di fame"
28-05-2016 - Francia, polizia sblocca depositi petroliferi. Hollande: "Protesta non strangolerà l'economia"
28-05-2016 - Marò, Girone tornerà in Italia domani pomeriggio
28-05-2016 - Argentina, pesanti condanne a militari per l'operazione Condor
28-05-2016 - Ucraina, liberata la pilota Nadia Savchenko: scambiata con due russi
27-05-2016 - Usa, chiesta pena capitale per autore strage chiesa Charleston
27-05-2016 - "Così la flotta europea fermerà il traffico d'armi e combatterà gli scafisti in Libia"
27-05-2016 - I cinesi alla Sapienza a scuola di diritto romano. L'obiettivo: un Codice civile entro il 2024
26-05-2016 - Bill Cosby va a processo per abuso sessuale
26-05-2016 - Volo Egyptair, torna la tesi dell'esplosione. Il medico legale egiziano: "Solo un'ipotesi"
26-05-2016 - Brasile, rivolte in quattro prigioni: almeno 14 morti
26-05-2016 - Merkel a Erdogan: "Rispetti la democrazia o niente visti"
25-05-2016 - "Giuria solo di bianchi", la Corte Suprema Usa annulla condanna a morte
25-05-2016 - Schianto Egyptair, un'autorità del Cairo: "Aereo sparito dai radar senza virate"
25-05-2016 - "I bugiardi siete voi", sui migranti al Brennero guerra di cifre Italia-Austria
25-05-2016 - Renzi: "L'Austria mente sul Brennero, nessuna invasione di migranti"
25-05-2016 - Lo scrittore Le Carré: "Difendiamo la campagna", l'ultima battaglia del re dello spionaggio
24-05-2016 - Obama revoca l'embargo di armi al Vietnam dopo 50 anni
24-05-2016 - Iraq, governo lancia offensiva per riprendere Falluja
24-05-2016 - Elezioni Austria, testa a testa Van der Bellen-Hofer: deciderà il voto per posta
23-05-2016 - Il patto della Ue per fermare l'arrivo dei migranti: sessanta miliardi per l'Africa
23-05-2016 - Migranti, Austria schiera 80 poliziotti al Brennero: "Italia non mantiene promesse sui controlli"
23-05-2016 - Austria al voto, ballottaggio con lo spettro della destra. Hofer può diventare presidente
23-05-2016 - Caso Regeni, altri 15 giorni carcere per consulente famiglia
23-05-2016 - "Un dittatore che alimenta la violenza". Assad visto dalle attiviste siriane



Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport



















  
 











Copyright 2003-2013 Masterworld
Privacy Policy