FORUM GRATIS  STATISTICHE GRATIS
  TOP 100 GRATIS  REDIRECT GRATIS
  SCAMBIO SITI  MASTER TOP 100


     INSERISCI IL TUO SITO  -  TOP CLICK MENSILE  -  TOP RANK POINTS  -  COME FUNZIONA

  
         Web   News   Testi e Video canzoni    >> FORUM <<  


MasterWorld.org - Ultime notizie
1 Morto il musicista R...26
2 A Roma concerto-omag...26
3 Cannes, il meglio de...24
4 Dai correttori di bo...20
5 "Da Vinci's Demon", ...19
6 Grande Gatsby, guerr...18
7 G8, Cassazione: "A B...16
8 Da Kandinsky a Pollo...15
9 Addio all'attrice An...11
10 Traffico in tempo re...10
11 La Russia vieta i si...9
12 Al Festival è la ser...9
13 Il paese dei Comuni ...8
14 Il prof, l'alunno, l...8
15 Chiude il campionato...8
16 Mattarella: "Europa ...7
17 Elezioni Usa, la res...7
18 Sciatore trentenne c...6
19 G7 a Torino, disordi...6
20 Regionali Sicilia, C...6
Altre posizioni >>





Top Refer
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10

BOOKMARK
START PAGE


::: PageRankTop.com :::
PageRankFree.com


   Notizia del 30 aprile 2011 ore 17:57 - Visite 250
Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport


Riaffiorano le polemiche sulla nascita E Obama rende pubblico il certificato



WASHINGTON - Eccolo il documento che una volta per tutte dovrebbe mettere la parola fine alle polemiche che hanno accompagnato il presidente Barack Obama fin dal giorno della sua elezione, sulla sua legittimità ad occupare la Casa Bianca: è stato reso pubblico il certificato di nascita di Obama, in forma completa, che prova che il presidente è con certezza cittadino americano ed è nato alle Hawaii, a dispetto di chi continua a seminare dubbi sulla sua americanità. 

Ultimo, in ordine di tempo, a cavalcare l'argomento è stato Donald Trump, il magnate repubblicano lanciato verso la candidatura per la corsa alla Casa Bianca, ma la causa è popolare da tempo fra i cosiddetti "birthers", movimento che raggruppa chi ormai da anni pensa che Obama sia nato in Kenya e non alle isole Hawaii, e che pertanto non abbia diritto ad essere presidente degli Stati Uniti, visto che il secondo articolo della Costituzione prevede esplicitamente la nascita nel territorio americano come requisito essenziale per essere eletto.

"Non abbiamo tempo per queste stupidaggini, abbiamo cose più importanti da fare, abbiamo problemi da risolvere". Così, con una breve dichiarazione alla stampa, Barack Obama ha spiegato perché ha deciso di pubblicare il certificato, dopo aver ignorato ed essersi anche "divertito" per anni delle "falsità" fatte circolare sul suo conto. Ma ora basta: "Abbiamo grandi problemi da affrontare insieme, lo possiamo fare, ma
non se ci facciamo distrarre" da cose senza importanza che ci impediscono "di essere seri", ha detto ancora il presidente Usa. E a forza di delegittimazioni "non andiamo da nessuna parte", ha aggiunto.

Il documento, in forma completa, è stato pubblicato sul sito della Casa Bianca e certifica che Obama è nato ad Honolulu, è firmato dalla madre e dalle autorità governative statali. Il certificato aggiunge anche il luogo di nascita del presidente, l'ospedale di maternità e ginecologia di Kapiolani. Il documento è stato recuperato dall'avvocato del presidente che è appositamente volato nelle Hawaii per ottenerne una copia.

Durante la campagna elettorale, nel 2008, Barack Obama già pubblicò sul suo sito l'estratto di quel certificato, in cui era leggibile in modo chiaro che era nato il 4 agosto 1961 a Honolulu. Ma in tutti questi mesi, i "birthers" hanno sempre ripetuto che a loro giudizio quel certificato era un falso. Si tratta di una tesi portata avanti in modo ossessivo da una parte dell'establishment repubblicano, e di fatto ripudiata dai vertici del partito.

Sembrava una polemica ormai superata, ma nelle ultime settimane è stato il miliardario Trump a rimetterla al centro del dibattito politico. "Perché non l'ha mostrato anni fa?", ha commentato a caldo il tycoon, aggiungendo: "Spero che sia autentico. Voglio vederlo di persona. Comunque sono contento perchè ora possiamo parlare di tanti problemi seri che affliggono il Paese", ha detto ancora Trump, che ora dovrebbe essere soddisfatto.

"Sarebbe ora che il Paese discutesse di problemi veri e non fosse distratto da queste questioni totalmente finte", ha aggiunto Dan Pfeiffer, il direttore della comunicazione della Casa Bianca. Nella speranza che davvero ora si possa iniziare a pensare ad altro.

 

Origine: Repubblica

22-01-2018 - Usa, neve e gelo negli Stati del Sud: 15 morti
22-01-2018 - La storica Leila el Houssi: le difficoltà economiche alimentano tensioni in Tunisia
22-01-2018 - Parlamento ceco toglie l'immunità a Babis: andrà a processo
22-01-2018 - Usa, 700 morti per sovradosaggio oppiacei: arrestati 5 gestori di centro sanitario, due in Italia
22-01-2018 - Afghanistan, attacco in un hotel a Kabul: sale il bilancio dei morti. I talebani rivendicano
22-01-2018 - Germania, la Spd dice sì al governo con la Cdu di Merkel
22-01-2018 - Pence: "Un onore essere a Gerusalemme, capitale d'Israele". Abu Mazen a Bruxelles: "L'Ue riconosca lo Stato di Palestina"
22-01-2018 - India, la storia d'amore tra una principessa indù e un sultano islamico scatena l'ira delle donne: "Pronte a darci fuoco"
22-01-2018 - Blitz israeliano dopo omicidio di un rabbino, uccisi due palestinesi
22-01-2018 - La tempesta Friederike si abbatte sul Nord Europa: nove morti tra Olanda, Belgio e Germania. Trasporti nel caos
22-01-2018 - Abusi sessuali, le ginnaste in aula accusano il medico Usa: "Così ha rubato la nostra infanzia"
21-01-2018 - Regeni, Cambridge denuncia la "vergognosa campagna contro la tutor"
20-01-2018 - Olimpiadi invernali, le due Coree sfileranno insieme alla cerimonia d'apertura
20-01-2018 - Germania: no alla grazia per Oskar Groening, il contabile di Auschwitz
20-01-2018 - Gb, Theresa May istituisce il ministro per la Solitudine
20-01-2018 - Arrestato ex agente Cia: aveva venduto la rete dei collaboratori in Cina
20-01-2018 - Hong Kong, nuova condanna per il leader della protesta degli ombrelli
19-01-2018 - Russiagate, Bannon convocato dal procuratore indipendente Mueller
19-01-2018 - Kosovo, ucciso leader comunità serba: Belgrado ferma il dialogo con Pristina
18-01-2018 - Esplode pizzeria italiana ad Anversa: estratte dalle macerie due persone morte. Ci sono 14 feriti, uno è italiano
18-01-2018 - Venezuela, Cnn: "Ucciso Oscar Perez", poliziotto anti-Maduro
18-01-2018 - Oggi Giulio Regeni avrebbe compiuto 30 anni. La madre: "Secondo non compleanno"
18-01-2018 - Apple sfrutta il taglio delle tasse di Trump e riporta negli Usa con 38 miliardi i guadagni esteri
18-01-2018 - Missioni militari, Pinotti: "Meno uomini in Afghanistan e Iraq, più presenza nel Mediterraneo"
18-01-2018 - Libia, scontri armati all'aeroporto di Tripoli: vittime e feriti. Proclamato stato di emergenza
17-01-2018 - Il Papa: "Siamo al limite, ho paura di una guerra nucleare"
17-01-2018 - Trump si difende: "Credetemi, non sono un razzista. Con la Corea discussioni importanti in corso"
17-01-2018 - Indonesia, crolla struttura della Borsa di Giacarta: 75 feriti
16-01-2018 - Molestie, il fotografo Mario Testino cacciato da Vogue
16-01-2018 - Trump, marcia indietro: il programma "dreamer" sarà mantenuto



Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport



















  
 











Copyright 2003-2013 Masterworld
Privacy Policy