FORUM GRATIS  STATISTICHE GRATIS
  TOP 100 GRATIS  REDIRECT GRATIS
  SCAMBIO SITI  MASTER TOP 100


     INSERISCI IL TUO SITO  -  TOP CLICK MENSILE  -  TOP RANK POINTS  -  COME FUNZIONA

  
         Web   News   Testi e Video canzoni    >> FORUM <<  


MasterWorld.org - Ultime notizie
1 Atalanta, è quasi fa...146
2 G8, Cassazione: "A B...106
3 Ripresa dell'Eurozon...99
4 Da Kandinsky a Pollo...96
5 "Eravamo bambini", i...81
6 La rivolta di Favign...80
7 Una legge sulla shar...79
8 Ilva, arriva la mani...76
9 Roma, "Stanno ammazz...74
10 Atterraggio d'emerge...74
11 Torna la Fiera delle...73
12 Atletica, rapporto W...71
13 Getta l'acido contro...71
14 Alitalia: un 2015 in...71
15 La rivoluzione del l...71
16 Bankitalia contro Be...70
17 Milano, l'Amsa si im...69
18 Grosseto, cede il pa...69
19 Primo Maggio, allarm...69
20 Siena, i festini ses...68
Altre posizioni >>





Top Refer
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10

BOOKMARK
START PAGE


::: PageRankTop.com :::
PageRankFree.com


   Notizia del 30 aprile 2011 ore 17:57 - Visite 213
Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport


Riaffiorano le polemiche sulla nascita E Obama rende pubblico il certificato



Riaffiorano le polemiche sulla nascita E Obama rende pubblico il certificatoWASHINGTON - Eccolo il documento che una volta per tutte dovrebbe mettere la parola fine alle polemiche che hanno accompagnato il presidente Barack Obama fin dal giorno della sua elezione, sulla sua legittimità ad occupare la Casa Bianca: è stato reso pubblico il certificato di nascita di Obama, in forma completa, che prova che il presidente è con certezza cittadino americano ed è nato alle Hawaii, a dispetto di chi continua a seminare dubbi sulla sua americanità. 

Ultimo, in ordine di tempo, a cavalcare l'argomento è stato Donald Trump, il magnate repubblicano lanciato verso la candidatura per la corsa alla Casa Bianca, ma la causa è popolare da tempo fra i cosiddetti "birthers", movimento che raggruppa chi ormai da anni pensa che Obama sia nato in Kenya e non alle isole Hawaii, e che pertanto non abbia diritto ad essere presidente degli Stati Uniti, visto che il secondo articolo della Costituzione prevede esplicitamente la nascita nel territorio americano come requisito essenziale per essere eletto.

"Non abbiamo tempo per queste stupidaggini, abbiamo cose più importanti da fare, abbiamo problemi da risolvere". Così, con una breve dichiarazione alla stampa, Barack Obama ha spiegato perché ha deciso di pubblicare il certificato, dopo aver ignorato ed essersi anche "divertito" per anni delle "falsità" fatte circolare sul suo conto. Ma ora basta: "Abbiamo grandi problemi da affrontare insieme, lo possiamo fare, ma
non se ci facciamo distrarre" da cose senza importanza che ci impediscono "di essere seri", ha detto ancora il presidente Usa. E a forza di delegittimazioni "non andiamo da nessuna parte", ha aggiunto.

Il documento, in forma completa, è stato pubblicato sul sito della Casa Bianca e certifica che Obama è nato ad Honolulu, è firmato dalla madre e dalle autorità governative statali. Il certificato aggiunge anche il luogo di nascita del presidente, l'ospedale di maternità e ginecologia di Kapiolani. Il documento è stato recuperato dall'avvocato del presidente che è appositamente volato nelle Hawaii per ottenerne una copia.

Durante la campagna elettorale, nel 2008, Barack Obama già pubblicò sul suo sito l'estratto di quel certificato, in cui era leggibile in modo chiaro che era nato il 4 agosto 1961 a Honolulu. Ma in tutti questi mesi, i "birthers" hanno sempre ripetuto che a loro giudizio quel certificato era un falso. Si tratta di una tesi portata avanti in modo ossessivo da una parte dell'establishment repubblicano, e di fatto ripudiata dai vertici del partito.

Sembrava una polemica ormai superata, ma nelle ultime settimane è stato il miliardario Trump a rimetterla al centro del dibattito politico. "Perché non l'ha mostrato anni fa?", ha commentato a caldo il tycoon, aggiungendo: "Spero che sia autentico. Voglio vederlo di persona. Comunque sono contento perchè ora possiamo parlare di tanti problemi seri che affliggono il Paese", ha detto ancora Trump, che ora dovrebbe essere soddisfatto.

"Sarebbe ora che il Paese discutesse di problemi veri e non fosse distratto da queste questioni totalmente finte", ha aggiunto Dan Pfeiffer, il direttore della comunicazione della Casa Bianca. Nella speranza che davvero ora si possa iniziare a pensare ad altro.

 

Origine: Repubblica

02-05-2016 - Norvegia: precipita elicottero civile con 13 passeggeri, uno è italiano
02-05-2016 - Germania: "Sta all'Italia evitare blocco Brennero". Spiegel: Ue vuole detenzione dei migranti in Libia
02-05-2016 - "Con gli occhi dell'Is". La battaglia vista con la go pro di un soldato del Califfato
02-05-2016 - Migranti, naufragio al largo Libia: si temono più di ottanta dispersi
02-05-2016 - Migranti: Berlino vuole prolungare controlli frontiere
02-05-2016 - Turchia: autobomba a stazione di polizia, due morti. Colpi di mortaio a Kilis. Attacco curdo a Nusaybin: uccisi 3 soldati
02-05-2016 - Indonesia, terremoto 6.1 colpisce l'isola di Sumatra
02-05-2016 - Ue-Usa, pressioni Washington su Bruxelles per accordo Ttip
02-05-2016 - Caso Regeni: l'uccisione della banda fu a sangue freddo
02-05-2016 - Caso Regeni, Gentiloni attacca: "Dall'Egitto collaborazione assolutamente inadeguata"
02-05-2016 - Nella tana dell?Is, ricercato dai miliziani : così Tim racconta l'orrore di Raqqa
02-05-2016 - Usa, due dipendenti nere fanno causa al New York Times per discriminazione
02-05-2016 - Francia, scontri in diverse città per proteste contro Jobs act: 124 fermi e 28 agenti feriti
02-05-2016 - Germania, governo vuole limitare prestazioni sociali a cittadini Ue
01-05-2016 - Migranti, Alfano: "Austria appoggia piano italiano. Evitato blocco del Brennero". Renzi vedrà Juncker
01-05-2016 - G.B., il Labour ha pregiudizi antisemiti? Sospeso ex sindaco di Londra Livingstone
01-05-2016 - Siria, bombe su ospedale di Aleppo. Tra i 14 morti anche due medici
30-04-2016 - Isolata la Casa bianca, Obama è all'interno
30-04-2016 - Barriera al Brennero, ecco come sarà. Renzi: "Una sfacciata violazione delle regole Ue"
29-04-2016 - Egitto, massacrato un altro attivista
29-04-2016 - Spagna, il re Felipe: "Nessun governo possibile, la Spagna torni al voto"
29-04-2016 - Regeni, arrestato in Egitto consulente della famiglia: "Liberatelo"
29-04-2016 - Strage Oslo e Utoya, Norvegia ricorre in appello su condizioni detentive di Anders Breivik
29-04-2016 - Polonia, l'appello dei tre ex presidenti: "Il governo sta distruggendo l'ordine costituzionale"
29-04-2016 - Caso marò, la corte suprema India: "Latorre può restare in Italia fino a settembre"
28-04-2016 - Libia, piano per l'intervento italiano: pronti 250 soldati
28-04-2016 - Messico, la nuova verità sui 43 studenti: "Inseguiti e rapiti da polizia ed esercito"
28-04-2016 - Usa, Salvini incontra Donald Trump a Philadelphia
28-04-2016 - Cara Ue, ti chiedo aiuto
28-04-2016 - Libia, Sarraj: "Aiutateci a difendere i pozzi dall'Is". Sostegno del G5: "Pronti ad agire"



Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport



















  
 











Copyright 2003-2013 Masterworld
Privacy Policy