FORUM GRATIS  STATISTICHE GRATIS
  TOP 100 GRATIS  REDIRECT GRATIS
  SCAMBIO SITI  MASTER TOP 100


     INSERISCI IL TUO SITO  -  TOP CLICK MENSILE  -  TOP RANK POINTS  -  COME FUNZIONA

  
         Web   News   Testi e Video canzoni    >> FORUM <<  


MasterWorld.org - Ultime notizie
1 Juve-Genoa e Lazio-N...14
2 Arabia Saudita, la b...12
3 Corea del Nord, gius...11
4 Milleproroghe: dai c...10
5 Foibe, il Giorno del...9
6 Rio 2016, virus Zika...9
7 Siria, raid aereo su...9
8 Rc Auto: se si cambi...9
9 Via libera da Bruxel...9
10 Meteo, treno di pert...8
11 Caivano, bimbi usati...8
12 Ladispoli, il presid...8
13 Borse europee in ros...7
14 Somalia, squarcio su...7
15 Jeep Urban Experienc...7
16 Nigeria, almeno 86 m...6
17 Il calo del petrolio...6
18 Sciame sismico tra S...6
19 Bologna, il neuropsi...6
20 Tangenti Saipem, seq...6
Altre posizioni >>






BOOKMARK
START PAGE


::: PageRankTop.com :::
PageRankFree.com


   Notizia del 30 aprile 2011 ore 17:57 - Visite 196
Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport


Riaffiorano le polemiche sulla nascita E Obama rende pubblico il certificato



Riaffiorano le polemiche sulla nascita E Obama rende pubblico il certificatoWASHINGTON - Eccolo il documento che una volta per tutte dovrebbe mettere la parola fine alle polemiche che hanno accompagnato il presidente Barack Obama fin dal giorno della sua elezione, sulla sua legittimità ad occupare la Casa Bianca: è stato reso pubblico il certificato di nascita di Obama, in forma completa, che prova che il presidente è con certezza cittadino americano ed è nato alle Hawaii, a dispetto di chi continua a seminare dubbi sulla sua americanità. 

Ultimo, in ordine di tempo, a cavalcare l'argomento è stato Donald Trump, il magnate repubblicano lanciato verso la candidatura per la corsa alla Casa Bianca, ma la causa è popolare da tempo fra i cosiddetti "birthers", movimento che raggruppa chi ormai da anni pensa che Obama sia nato in Kenya e non alle isole Hawaii, e che pertanto non abbia diritto ad essere presidente degli Stati Uniti, visto che il secondo articolo della Costituzione prevede esplicitamente la nascita nel territorio americano come requisito essenziale per essere eletto.

"Non abbiamo tempo per queste stupidaggini, abbiamo cose più importanti da fare, abbiamo problemi da risolvere". Così, con una breve dichiarazione alla stampa, Barack Obama ha spiegato perché ha deciso di pubblicare il certificato, dopo aver ignorato ed essersi anche "divertito" per anni delle "falsità" fatte circolare sul suo conto. Ma ora basta: "Abbiamo grandi problemi da affrontare insieme, lo possiamo fare, ma
non se ci facciamo distrarre" da cose senza importanza che ci impediscono "di essere seri", ha detto ancora il presidente Usa. E a forza di delegittimazioni "non andiamo da nessuna parte", ha aggiunto.

Il documento, in forma completa, è stato pubblicato sul sito della Casa Bianca e certifica che Obama è nato ad Honolulu, è firmato dalla madre e dalle autorità governative statali. Il certificato aggiunge anche il luogo di nascita del presidente, l'ospedale di maternità e ginecologia di Kapiolani. Il documento è stato recuperato dall'avvocato del presidente che è appositamente volato nelle Hawaii per ottenerne una copia.

Durante la campagna elettorale, nel 2008, Barack Obama già pubblicò sul suo sito l'estratto di quel certificato, in cui era leggibile in modo chiaro che era nato il 4 agosto 1961 a Honolulu. Ma in tutti questi mesi, i "birthers" hanno sempre ripetuto che a loro giudizio quel certificato era un falso. Si tratta di una tesi portata avanti in modo ossessivo da una parte dell'establishment repubblicano, e di fatto ripudiata dai vertici del partito.

Sembrava una polemica ormai superata, ma nelle ultime settimane è stato il miliardario Trump a rimetterla al centro del dibattito politico. "Perché non l'ha mostrato anni fa?", ha commentato a caldo il tycoon, aggiungendo: "Spero che sia autentico. Voglio vederlo di persona. Comunque sono contento perchè ora possiamo parlare di tanti problemi seri che affliggono il Paese", ha detto ancora Trump, che ora dovrebbe essere soddisfatto.

"Sarebbe ora che il Paese discutesse di problemi veri e non fosse distratto da queste questioni totalmente finte", ha aggiunto Dan Pfeiffer, il direttore della comunicazione della Casa Bianca. Nella speranza che davvero ora si possa iniziare a pensare ad altro.

 

Origine: Repubblica

11-02-2016 - Francia, approvata la revoca della cittadinanza per i terroristi
11-02-2016 - Mattarella da Obama: all'ordine del giorno ruolo dell'Italia in Libia e lotta all'Is
11-02-2016 - Regeni, il ministro Gentiloni: "L'Italia non si accontenterà di una verità di comodo"
11-02-2016 - "Giulio Regeni torturato perché pensavano che fosse una spia"
11-02-2016 - Regeni, ministro Interni egiziano: "Nessun coinvolgimento della polizia. Mai stato arrestato"
11-02-2016 - Obama a Mattarella: "Grazie Italia per la protezione della diga di Mosul"
11-02-2016 - Siria, raid aereo su ospedale Msf: tre vittime. Autobomba dell'Is a Damasco: 10 morti
11-02-2016 - Migranti, ultimatum Ue: "La Grecia ha tre mesi, poi salta Schengen"
11-02-2016 - Corea Nord riaccende reattore che produce plutonio
11-02-2016 - Francia, incidente bus in gita scolastica: due morti e 7 feriti tra gli studenti
11-02-2016 - Corea del Nord, giustiziato il capo delle forze armate per corruzione
10-02-2016 - Giulio Regeni, l'autopsia: "Molte fratture". Media egiziani: "A una festa prima di sparire"
09-02-2016 - Austria, profugo iracheno violenta bimbo di 10 anni
09-02-2016 - Siria: esodo da Aleppo. Ue richiama Turchia sui confini: "Accogliere rifugiati è dovere"
09-02-2016 - Le ultime ore di Giulio Regeni: "Preso in piazza dalla polizia"
08-02-2016 - Mediterraneo, le rotte fantasma di rifugiati e jihadisti
08-02-2016 - La profezia di Vladimir Putin
08-02-2016 - Twitter chiude 125mila account: "Promuovevano il terrorismo"
07-02-2016 - Colonia, ragazza violentata la notte di Carnevale. Arrestato profugo afgano
07-02-2016 - Crolla miniera d'oro in Sudafrica, tre dispersi
07-02-2016 - Assange, Londra e la Svezia respingono arbitrato Onu: "Nessuna detenzione illegittima"
06-02-2016 - Siria, 10 miliardi di dollari di aiuti
05-02-2016 - Usa, giustiziato il detenuto più anziano dopo 36 anni di carcere
05-02-2016 - La lotta Merkel-Schaeuble e la rivolta dei falchi di Berlino: "Basta con il ricatto italiano"
05-02-2016 - Somalia, squarcio su aereo in fase di decollo: passeggero muore risucchiato nel vuoto
04-02-2016 - Kerry a Roma: "Schiacceremo l'Is ovunque. Abbiamo chiesto a coalizione nuovi contributi"
04-02-2016 - Lugano, licenziato da Croce verde per post anti-Rom: incompatibile con professione
04-02-2016 - Gran Bretagna-Ue, oggi ultimo atto. Accordo a rischio fallimento
04-02-2016 - Cisgiordania, palestinese ucciso dopo aver tentato accoltellamento
03-02-2016 - Siria, il nodo del destino di Assad, all'ombra della sfida tra Teheran e Riad



Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport



















  
 











Copyright 2003-2013 Masterworld
Privacy Policy