FORUM GRATIS  STATISTICHE GRATIS
  TOP 100 GRATIS  REDIRECT GRATIS
  SCAMBIO SITI  MASTER TOP 100


     INSERISCI IL TUO SITO  -  TOP CLICK MENSILE  -  TOP RANK POINTS  -  COME FUNZIONA

  
         Web   News   Shopping    >> FORUM <<  


1 G8, Cassazione: "A B...108
2 Colpo da 9 milioni i...38
3 Juve, Dzeko lontano ...16
4 Iran, terrore a Isfa...15
5 Immigrazione, Alfano...12
6 Milan-Inter 0-1, Sam...12
7 Isvap: "Mancano 125 ...12
8 "Giornalisti, fate p...11
9 Agricoltura, arrivan...11
10 Lega, Maroni: "Riman...11
11 Moody's, ora tocca a...11
12 Dalla carta al touch...10
13 Le lacrime dell'igua...9
14 Milano si blinda per...9
15 Crescita Italia, le ...9
16 Chiomonte, la protes...9
17 Germania, allarme in...8
18 Manovra, Napolitano:...8
19 Genova, Grillo conte...8
20 Bonanni lascia la gu...8
Altre posizioni >>





Top Refer
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10

BOOKMARK
START PAGE


::: PageRankTop.com :::
PageRankFree.com


   Notizia del 19 aprile 2011 ore 13:30 - Visite 154
Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport


Ex Bertone, ultimatum Fiat ai sindacati "Investimento solo con contratto Mirafiori"



TORINO - L'investimento da 500 milioni sulle ex carrozzerie Bertone si farà solo se nella fabbrica saranno applicati i contratti di Mirafiori e Pomigliano. E' un ultimatum quello presentato dalla Fiat ai sindacati all'incontro sul futuro delle Officine automobilistiche Grugliasco.

Alla riunione, alla quale hanno partecipato Fim, Uilm, Fismic e Fiom,  l'azienda ha ribadito che "considera il negoziato chiuso al 22 marzo e che un eventuale accordo" per lo stabilimento di Grugliasco "dovrà necessariamente riprendere integralmente i contenuti di quello firmato per Mirafiori". Infatti "per adeguare alle necessità il livello di competitività dei due stabilimenti si richiede l'applicazione in entrambi delle stesse modalità organizzative, produttive e gestionali".

In caso di accordo, dunque, "l'azienda intende dare applicazione al contratto collettivo specifico di primo livello applicato a Mirafiori e Pomigliano". Per dare il via all'investimento, quindi, il gruppo intende "accertare in modo inequivocabile l'esistenza o l'assenza delle condizioni indispensabili". E questo in tempi rapidi perché  "bisogna decidere dove farlo e il tempo stringe". Grugliasco dovrebbe produrre modelli Maserati e l'ad Sergio Marchionne pochi giorni fa aveva detto che l'azienda ha già dei siti alternativi.

Tra l'altro, il Lingotto ha comunicato ai sindacati
che se entro i prossimi giorni il ministero del Lavoro non firmerà l'autorizzazione per il secondo anno di cassa integrazione straordinaria, da aprile l'azienda potrebbe non essere più in grado di garantire ai lavoratori ex Bertone il pagamento dell'anticipo di cassa integrazione come sta facendo dal novembre scorso.

"Mi sembra che stia prevalendo l'estremismo nella gestione dei rapporti di lavoro in Fiat - ha commentato alla fine della riunione Giorgio Airaudo, responsabile auto della Fiom - : si dividono i lavoratori e si creano problemi di coesione sociale nel Paese. Trovo impressionante la resa del sindacalismo confederale all'azienda. Invece di un testo - afferma Airaudo - viene consegnato un dispositivo e si scopre l'esistenza di un contratto nazionale dell'auto di cui non erano a conoscenza neanche i firmatari. I lavoratori della ex Bertone vengono quindi chiamati a decidere su un contratto nazionale che non hanno chiesto".

 La dichiarazione dell'azienda con il rimando agli accordi di Pomigliano e Mirafiori è sufficiente a fare chiarezza secondo la Fim e al Uilm, che inizialmente avevano chiesto un testo definitivo da sottoporre al voto dei lavoratori: "Chiediamo alla Fiom - hanno detto Maurizio Peverati della Uilm e Claudio Chiarle della Fim - di indire un referendum per l'approvazione dell'accordo, accordo che a noi andava bene ieri e che va bene ancora di più oggi che i tempi si stanno stringendo. La Fiom, che è in maggioranza tra le Rsu, si faccia carico di spiegare la situazione ai lavoratori; per quanto ci riguarda faremo di tutto perchè la produzione resti almeno in Italia".

Origine: Repubblica

21-10-2014 - Europa-Asia, affari d'oro dal summit di Milano. Li Keqiang attacca la contraffazione
21-10-2014 - Allarme Coldiretti: "Agromafie un'affare da 14 mld favorito dalla crisi"
21-10-2014 - Allarme fisco per le imprese: 91 miliardi da pagare nei prossimi due mesi
21-10-2014 - Il ritorno della cucina "povera": sei su dieci tagliano la spesa
21-10-2014 - Lavoro, crollano gli occupati under35: persi 2 milioni dal 2008
21-10-2014 - Renzi: "Da gennaio gli 80 euro anche alle neomamme. Il bonus per tre anni"
21-10-2014 - Arriva la sanatoria fiscale: incasso da 6,5 miliardi con il rientro dei capitali. Sconti a chi ha evaso in Italia
21-10-2014 - Visco: "I tempi cambiano, difendere il lavoratore non il posto"
21-10-2014 - Germania, Paese di scioperi: tocca ai piloti Lufthansa
21-10-2014 - Agosto in ripresa per ordini e fatturato dell'industria
21-10-2014 - Sblocca Italia, concessioni autostradali a rischio procedura d'infrazione Ue
21-10-2014 - Acciaierie Ast, Terni si ferma per lo sciopero generale indetto da Cgil, Cisl e Uil
21-10-2014 - Poste, l'allarme della Cisl: "Rischio 20mila esuberi"
21-10-2014 - E-care: 489 esuberi con la perdita della commessa Fastweb
21-10-2014 - Ibm crolla a Wall Street dopo aver azzerato gli utili
21-10-2014 - Al via l'aumento di capitale da 200 milioni di Trevifin per fare spazio all'Fsi
21-10-2014 - Adidas pronta a separarsi da Reebok: interessa ai fondi asiatici
21-10-2014 - Apple, trimestrale record: boom di vendite per l'iPhone. E la partnership con Ibm entra nel vivo
21-10-2014 - Consob, con la crisi Borsa Italiana ha bruciato 460 miliardi, pari a oltre il 28% del Pil
20-10-2014 - Morgan Stanley, boom di utili nel terzo trimestre
20-10-2014 - Bce, lunedì via all'acquisto di covered bond: una pioggia da mille miliardi
20-10-2014 - Mercato auto europeo in crescita, Fiat tiene il passo
20-10-2014 - 730 precompilato, ok dalla commissione Finanze del Senato
19-10-2014 - L'Eba contro le banche europee: aggirano le norme sui bonus dei manager
19-10-2014 - Istat, bilancia commerciale in attivo con il calo delle importazioni
19-10-2014 - Via l'oro dalle medaglie militari. Forestali in Calabria, Autovelox e Onlus: la Stabilità sotto la lente
19-10-2014 - L'Aie taglia le stime sulla domanda, il petrolio crolla. Sollievo alla pompa di benzina
19-10-2014 - L'Unione europea sosterrà la Grecia. Ma deve continuare con le riforme
19-10-2014 - Le Borse europee rimbalzano con Wall Street. Volano Milano e Atene
18-10-2014 - La Germania introduce il congedo pagato per assistere i genitori malati



Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport



















  
 











Copyright 2003-2013 Masterworld
Privacy Policy