FORUM GRATIS  STATISTICHE GRATIS
  TOP 100 GRATIS  REDIRECT GRATIS
  SCAMBIO SITI  MASTER TOP 100


     INSERISCI IL TUO SITO  -  TOP CLICK MENSILE  -  TOP RANK POINTS  -  COME FUNZIONA

  
         Web   News   Shopping    >> FORUM <<  


1 L'ultimo bilancio di...253
2 Afghanistan, lo spog...59
3 Roma-Sampdoria 3-0: ...29
4 Sanità minacciata da...28
5 Nel decreto Irpef sp...22
6 Samsung prima al mon...19
7 Bimbo di 2 anni ucci...17
8 Carrara, è morto l'e...17
9 Intesa e Unicredit, ...16
10 Bimbo di due anni az...16
11 Europee 2014, ecco i...16
12 Matera, dalla vecchi...15
13 L'Inter ipoteca l'Eu...15
14 Internet non conosce...14
15 Banche, lo sportello...14
16 Taglio Irpef, la boz...14
17 Padoan: ripresa frag...13
18 Calcio popolare, i t...12
19 Sassuolo, Malesani c...12
20 Barca beffato dal fi...12
Altre posizioni >>





Top Refer
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10

BOOKMARK
START PAGE


::: PageRankTop.com :::
PageRankFree.com


   Notizia del 19 aprile 2011 ore 13:30 - Visite 147
Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport


Ex Bertone, ultimatum Fiat ai sindacati "Investimento solo con contratto Mirafiori"



TORINO - L'investimento da 500 milioni sulle ex carrozzerie Bertone si farà solo se nella fabbrica saranno applicati i contratti di Mirafiori e Pomigliano. E' un ultimatum quello presentato dalla Fiat ai sindacati all'incontro sul futuro delle Officine automobilistiche Grugliasco.

Alla riunione, alla quale hanno partecipato Fim, Uilm, Fismic e Fiom,  l'azienda ha ribadito che "considera il negoziato chiuso al 22 marzo e che un eventuale accordo" per lo stabilimento di Grugliasco "dovrà necessariamente riprendere integralmente i contenuti di quello firmato per Mirafiori". Infatti "per adeguare alle necessità il livello di competitività dei due stabilimenti si richiede l'applicazione in entrambi delle stesse modalità organizzative, produttive e gestionali".

In caso di accordo, dunque, "l'azienda intende dare applicazione al contratto collettivo specifico di primo livello applicato a Mirafiori e Pomigliano". Per dare il via all'investimento, quindi, il gruppo intende "accertare in modo inequivocabile l'esistenza o l'assenza delle condizioni indispensabili". E questo in tempi rapidi perché  "bisogna decidere dove farlo e il tempo stringe". Grugliasco dovrebbe produrre modelli Maserati e l'ad Sergio Marchionne pochi giorni fa aveva detto che l'azienda ha già dei siti alternativi.

Tra l'altro, il Lingotto ha comunicato ai sindacati
che se entro i prossimi giorni il ministero del Lavoro non firmerà l'autorizzazione per il secondo anno di cassa integrazione straordinaria, da aprile l'azienda potrebbe non essere più in grado di garantire ai lavoratori ex Bertone il pagamento dell'anticipo di cassa integrazione come sta facendo dal novembre scorso.

"Mi sembra che stia prevalendo l'estremismo nella gestione dei rapporti di lavoro in Fiat - ha commentato alla fine della riunione Giorgio Airaudo, responsabile auto della Fiom - : si dividono i lavoratori e si creano problemi di coesione sociale nel Paese. Trovo impressionante la resa del sindacalismo confederale all'azienda. Invece di un testo - afferma Airaudo - viene consegnato un dispositivo e si scopre l'esistenza di un contratto nazionale dell'auto di cui non erano a conoscenza neanche i firmatari. I lavoratori della ex Bertone vengono quindi chiamati a decidere su un contratto nazionale che non hanno chiesto".

 La dichiarazione dell'azienda con il rimando agli accordi di Pomigliano e Mirafiori è sufficiente a fare chiarezza secondo la Fim e al Uilm, che inizialmente avevano chiesto un testo definitivo da sottoporre al voto dei lavoratori: "Chiediamo alla Fiom - hanno detto Maurizio Peverati della Uilm e Claudio Chiarle della Fim - di indire un referendum per l'approvazione dell'accordo, accordo che a noi andava bene ieri e che va bene ancora di più oggi che i tempi si stanno stringendo. La Fiom, che è in maggioranza tra le Rsu, si faccia carico di spiegare la situazione ai lavoratori; per quanto ci riguarda faremo di tutto perchè la produzione resti almeno in Italia".

Origine: Repubblica

23-04-2014 - Toyota sfonda il muro di 10 milioni di auto prodotte: è record
23-04-2014 - Il San Raffaele di Don Verzè batte tutti: in 5 anni, 91,6 milioni dallo Stato
23-04-2014 - C'è la ripresa Ue: sale il Pmi manifatturiero. Maggioranza in tensione, ma lo spread tiene
23-04-2014 - La riscossa di Grecia e Portogallo: Atene in surplus, Lisbona torna sui mercati
23-04-2014 - Lo spreco di cibo tocca 1,3 mld di tonnellate. Solo negli Usa, buttati 165 mld di dollari
23-04-2014 - Samsung prima al mondo tra i beni di consumo. Ferrero regina delle italiane davanti a Luxottica
23-04-2014 - Parte ufficialmente lo Spesometro, acquisti senza segreti per l'occhio del Fisco
23-04-2014 - Il risparmio degli italiani a tavola: nel 2014 cinque su sette scelgono il discount
23-04-2014 - Oltre un milione di famiglie senza redditi di lavoro: +18% in un anno
23-04-2014 - Abi sulle barricate per le tasse su Bankitalia: "Chiediamo un forte ripensamento"
23-04-2014 - Il bonus Irpef centra la platea degli Under 30: guadagnano in media 977 euro al mese
23-04-2014 - La crisi colpisce le rimesse degli immigrati: nell'ultimo anno sono crollate del 20 per cento
23-04-2014 - Evaso un euro ogni 4 pagati, Sottratti 120 miliardi all'anno
23-04-2014 - La Francia tornerà nei parametri Ue solo nel 2015. Quest'anno crescerà dell'1%
23-04-2014 - L'austerity Ue frena il deficit al 3%, ma il debito vola oltre 11mila miliardi
23-04-2014 - Sogefi, trimestre in rosso, ma risultato operativo stabile e ricavi in crescita
23-04-2014 - Irpef, arriva il decreto per gli 80 euro. Anche Palazzo Chigi partecipa ai tagli
23-04-2014 - Bonifici bloccati tra Berna e L'Avana. Crédit Suisse accusato di "servilismo" agli Usa
23-04-2014 - Gli Usa tradiscono McDonald's: conti sotto le attese
23-04-2014 - Volo a bassa quota per Etihad-Alitalia
23-04-2014 - Valzer miliardario nel settore farmaceutico: Novartis prende la divisione oncologica di Glaxo
23-04-2014 - Intesa e Unicredit, accordo per i crediti in ristrutturazione
23-04-2014 - Decreto Lavoro, il governo pone la fiducia. Ncd: "La votiamo, ma sarà battaglia"
23-04-2014 - Goldman promuove l'aumento: acquisti sul Monte dei Paschi
23-04-2014 - Silicon Valley sotto accusa: intesa tra giganti per non rubarsi i talenti
23-04-2014 - Banche, lo sportello è da rottamare: nei prossimi anni chiuderanno 1.500 filiali
23-04-2014 - La start-up s'inventa i regali a domicilio
23-04-2014 - L'editoria tedesca all'attacco di Google: "Da Mountain View quasi un'estorsione"
23-04-2014 - Pasqua traina il rimbalzo del fatturato della Gdo
23-04-2014 - Napoletani in Turchia, romani a Malta. Ecco dove vanno in vacanza gli italiani



Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport



















  
 











Copyright 2003-2013 Masterworld
Privacy Policy