FORUM GRATIS  STATISTICHE GRATIS
  TOP 100 GRATIS  REDIRECT GRATIS
  SCAMBIO SITI  MASTER TOP 100


     INSERISCI IL TUO SITO  -  TOP CLICK MENSILE  -  TOP RANK POINTS  -  COME FUNZIONA

  
         Web   News   Shopping    >> FORUM <<  


1 Boom delle utility a...46
2 Citigroup si accorda...13
3 Crisi, il debito med...10
4 Sudan, 200 profughi ...9
5 Musica, morto Enrico...9
6 Milano, bimba di sei...8
7 Benzene e rischio es...8
8 Fisco, caccia ai gra...8
9 Spioni infedeli: cos...8
10  Video erotici con s...8
11 Riforme, Grillo come...7
12 Unicredit meglio del...6
13 L?orrore buio della ...6
14 Cassintegrato si ucc...6
15 Accordo dei banchier...6
16 Rugby, test match: A...6
17 A Conte, uno stipend...5
18 Nessun ateneo italia...5
19 Batterio listeria, 1...5
20 Libano, militare ita...5
Altre posizioni >>





Top Refer
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10

BOOKMARK
START PAGE


::: PageRankTop.com :::
PageRankFree.com


   Notizia del 19 aprile 2011 ore 13:30 - Visite 150
Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport


Ex Bertone, ultimatum Fiat ai sindacati "Investimento solo con contratto Mirafiori"



TORINO - L'investimento da 500 milioni sulle ex carrozzerie Bertone si farà solo se nella fabbrica saranno applicati i contratti di Mirafiori e Pomigliano. E' un ultimatum quello presentato dalla Fiat ai sindacati all'incontro sul futuro delle Officine automobilistiche Grugliasco.

Alla riunione, alla quale hanno partecipato Fim, Uilm, Fismic e Fiom,  l'azienda ha ribadito che "considera il negoziato chiuso al 22 marzo e che un eventuale accordo" per lo stabilimento di Grugliasco "dovrà necessariamente riprendere integralmente i contenuti di quello firmato per Mirafiori". Infatti "per adeguare alle necessità il livello di competitività dei due stabilimenti si richiede l'applicazione in entrambi delle stesse modalità organizzative, produttive e gestionali".

In caso di accordo, dunque, "l'azienda intende dare applicazione al contratto collettivo specifico di primo livello applicato a Mirafiori e Pomigliano". Per dare il via all'investimento, quindi, il gruppo intende "accertare in modo inequivocabile l'esistenza o l'assenza delle condizioni indispensabili". E questo in tempi rapidi perché  "bisogna decidere dove farlo e il tempo stringe". Grugliasco dovrebbe produrre modelli Maserati e l'ad Sergio Marchionne pochi giorni fa aveva detto che l'azienda ha già dei siti alternativi.

Tra l'altro, il Lingotto ha comunicato ai sindacati
che se entro i prossimi giorni il ministero del Lavoro non firmerà l'autorizzazione per il secondo anno di cassa integrazione straordinaria, da aprile l'azienda potrebbe non essere più in grado di garantire ai lavoratori ex Bertone il pagamento dell'anticipo di cassa integrazione come sta facendo dal novembre scorso.

"Mi sembra che stia prevalendo l'estremismo nella gestione dei rapporti di lavoro in Fiat - ha commentato alla fine della riunione Giorgio Airaudo, responsabile auto della Fiom - : si dividono i lavoratori e si creano problemi di coesione sociale nel Paese. Trovo impressionante la resa del sindacalismo confederale all'azienda. Invece di un testo - afferma Airaudo - viene consegnato un dispositivo e si scopre l'esistenza di un contratto nazionale dell'auto di cui non erano a conoscenza neanche i firmatari. I lavoratori della ex Bertone vengono quindi chiamati a decidere su un contratto nazionale che non hanno chiesto".

 La dichiarazione dell'azienda con il rimando agli accordi di Pomigliano e Mirafiori è sufficiente a fare chiarezza secondo la Fim e al Uilm, che inizialmente avevano chiesto un testo definitivo da sottoporre al voto dei lavoratori: "Chiediamo alla Fiom - hanno detto Maurizio Peverati della Uilm e Claudio Chiarle della Fim - di indire un referendum per l'approvazione dell'accordo, accordo che a noi andava bene ieri e che va bene ancora di più oggi che i tempi si stanno stringendo. La Fiom, che è in maggioranza tra le Rsu, si faccia carico di spiegare la situazione ai lavoratori; per quanto ci riguarda faremo di tutto perchè la produzione resti almeno in Italia".

Origine: Repubblica

22-08-2014 - Baretta getta acqua sul fuoco delle pensioni: "No interventi, risorse da spending e spread"
22-08-2014 - Tango bond, l'Argentina dribbla gli Usa e nazionalizza i titoli
22-08-2014 - Debiti Pa, l'Italia risponde alla Ue. Bruxelles: "Va nella giusta direzione"
22-08-2014 - Londra, i manager delle società della City guadagnano 131 volte i loro dipendenti
22-08-2014 - Montecarlo, 300 milioni per l'attico dei record - Foto
22-08-2014 - Modelle, è Gisele la più pagata: ha incassato 47 milioni di dollari
22-08-2014 - La Cina manda in pensione il Pil: ambiente e povertà per misurare la qualità della vita
22-08-2014 - Crisi, record di rateizzazioni per le cartelle Equitalia: le chiedono 1,8 milioni di italiani
22-08-2014 - Stipendi pubblici, la Corte dei Conti: "L'Italia non spende tanto, ma male"
22-08-2014 - La Russia alla guerra degli hamburger: si allargano le ispezioni ai McDonald's
22-08-2014 - Luxottica-Guerra, Consob chiede lumi. "Da tempo presidente e ad si confrontano"
22-08-2014 - Ikea, il fondatore Kamprad dona 6 milioni al paese natale
22-08-2014 - Milano chiude a +2%, sopra 20mila punti. Giù i Pmi dell'Eurozona, tiene la Germania
22-08-2014 - Boom delle utility a Piazza Affari il mercato scommette su nuove fusioni
22-08-2014 - L'ora della verità per Fiat-Chrysler: scade il recesso. Elkann: "Siamo ottimisti"
22-08-2014 - Google festeggia 10 anni di Borsa: ha reso il 1.300%
22-08-2014 - Le Poste si impegnano: più facile chiudere i c/c. E l'Antitrust chiude l'istruttoria
22-08-2014 - La guerra delle uova in Crimea: il colosso Avangardco contro l'esproprio
22-08-2014 - Contrordine: il denaro dà la felicità solo se guadagni 56mila euro all'anno
22-08-2014 - I banchieri centrali arrivano spaccati a Jackson Hole. Yellen e Draghi protagonisti
22-08-2014 - Fotovoltaico: con il boom degli impianti si rischia la carenza di pannelli solari
22-08-2014 - Bank of America, maxi patteggiamento sui mutui: 17 mld di dollari per la crisi subprime
22-08-2014 - Credit Suisse ammette: creati veicoli d'investimento nel caso Espirito Santo
22-08-2014 - Fondazione Mps nomina Marcello Clarich presidente
21-08-2014 - Telecom in luce in Borsa, apre le porte a Vivendi per il 15% del capitale
21-08-2014 - Guerra delle sanzioni: la Russia contro Coca Cola, McDonald's e Apple
21-08-2014 - Cresce il surplus dell'Eurozona. Italia quarta nella classifica Ue
21-08-2014 - La Fed spinge Wall Street verso 17mila punti. Il dollaro recupera terreno, spread sotto 160
21-08-2014 - Padoan: "Anche la Bce faccia la sua parte. Le riforme? Gli effetti nei prossimi due anni"
21-08-2014 - Lavoro, il piano Poletti in vigore da gennaio: "Resta l'articolo 18"



Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport



















  
 











Copyright 2003-2013 Masterworld
Privacy Policy