FORUM GRATIS  STATISTICHE GRATIS
  TOP 100 GRATIS  REDIRECT GRATIS
  SCAMBIO SITI  MASTER TOP 100


     INSERISCI IL TUO SITO  -  TOP CLICK MENSILE  -  TOP RANK POINTS  -  COME FUNZIONA

  
         Web   News   Testi e Video canzoni    >> FORUM <<  


MasterWorld.org - Ultime notizie
1 Chiude il campionato...25
2 Il passeggino in vac...20
3 Apple a Napoli, part...20
4 Ada Colau: "Bisogna ...19
5 Lombardia, ritorno a...17
6 Traffico in tempo re...17
7 Stilista trovata imp...15
8 Thailandia, foto sca...14
9 Tra i migranti di Id...14
10 Furbetti del cartell...14
11 Banche, Renzi:" Risp...14
12 Le Borse europee aff...13
13 Migranti, rapporto U...12
14 Milano, uomo morto c...12
15 Migranti, Giro: "Ser...11
16 The American Berlusc...11
17 Francia, continuano ...10
18 Saluzzo, tendopoli p...10
19 Schiaffi e insulti a...10
20 Elezioni Milano: pop...9
Altre posizioni >>





Top Refer
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10

BOOKMARK
START PAGE


::: PageRankTop.com :::
PageRankFree.com


   Notizia del 19 aprile 2011 ore 13:30 - Visite 183
Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport


Ex Bertone, ultimatum Fiat ai sindacati "Investimento solo con contratto Mirafiori"



TORINO - L'investimento da 500 milioni sulle ex carrozzerie Bertone si farà solo se nella fabbrica saranno applicati i contratti di Mirafiori e Pomigliano. E' un ultimatum quello presentato dalla Fiat ai sindacati all'incontro sul futuro delle Officine automobilistiche Grugliasco.

Alla riunione, alla quale hanno partecipato Fim, Uilm, Fismic e Fiom,  l'azienda ha ribadito che "considera il negoziato chiuso al 22 marzo e che un eventuale accordo" per lo stabilimento di Grugliasco "dovrà necessariamente riprendere integralmente i contenuti di quello firmato per Mirafiori". Infatti "per adeguare alle necessità il livello di competitività dei due stabilimenti si richiede l'applicazione in entrambi delle stesse modalità organizzative, produttive e gestionali".

In caso di accordo, dunque, "l'azienda intende dare applicazione al contratto collettivo specifico di primo livello applicato a Mirafiori e Pomigliano". Per dare il via all'investimento, quindi, il gruppo intende "accertare in modo inequivocabile l'esistenza o l'assenza delle condizioni indispensabili". E questo in tempi rapidi perché  "bisogna decidere dove farlo e il tempo stringe". Grugliasco dovrebbe produrre modelli Maserati e l'ad Sergio Marchionne pochi giorni fa aveva detto che l'azienda ha già dei siti alternativi.

Tra l'altro, il Lingotto ha comunicato ai sindacati
che se entro i prossimi giorni il ministero del Lavoro non firmerà l'autorizzazione per il secondo anno di cassa integrazione straordinaria, da aprile l'azienda potrebbe non essere più in grado di garantire ai lavoratori ex Bertone il pagamento dell'anticipo di cassa integrazione come sta facendo dal novembre scorso.

"Mi sembra che stia prevalendo l'estremismo nella gestione dei rapporti di lavoro in Fiat - ha commentato alla fine della riunione Giorgio Airaudo, responsabile auto della Fiom - : si dividono i lavoratori e si creano problemi di coesione sociale nel Paese. Trovo impressionante la resa del sindacalismo confederale all'azienda. Invece di un testo - afferma Airaudo - viene consegnato un dispositivo e si scopre l'esistenza di un contratto nazionale dell'auto di cui non erano a conoscenza neanche i firmatari. I lavoratori della ex Bertone vengono quindi chiamati a decidere su un contratto nazionale che non hanno chiesto".

 La dichiarazione dell'azienda con il rimando agli accordi di Pomigliano e Mirafiori è sufficiente a fare chiarezza secondo la Fim e al Uilm, che inizialmente avevano chiesto un testo definitivo da sottoporre al voto dei lavoratori: "Chiediamo alla Fiom - hanno detto Maurizio Peverati della Uilm e Claudio Chiarle della Fim - di indire un referendum per l'approvazione dell'accordo, accordo che a noi andava bene ieri e che va bene ancora di più oggi che i tempi si stanno stringendo. La Fiom, che è in maggioranza tra le Rsu, si faccia carico di spiegare la situazione ai lavoratori; per quanto ci riguarda faremo di tutto perchè la produzione resti almeno in Italia".

Origine: Repubblica

24-07-2016 - La nuova spinta di Draghi: con le aste di liquidità +0,2 punti di Pil
24-07-2016 - Piano contro la povertà: 320 euro al mese per un milione di persone
24-07-2016 - Guerra del grano, Coldiretti: "300mila aziende rovinate". Martina: "Piano nazionale con 10 milioni"
24-07-2016 - Il Jobs act francese diventa legge
24-07-2016 - Enti locali, il governo incassa la fiducia della Camera
24-07-2016 - Anche Confindustria taglia le stime di crescita dopo Brexit
24-07-2016 - Lagarde rinviata a giudizio per il caso Tapie
24-07-2016 - Sciopero aerei, il Tar annulla il differimento. Contromossa da Alfano: stop per "motivi di ordine pubblico"
24-07-2016 - Pendolari, rivoluzione dei biglietti Trenitalia: dal 1° agosto valgono solo 24 ore
24-07-2016 - Industria italiana in frenata: calano fatturato e ordini a maggio
24-07-2016 - Le monete di Pokemon Go possono valere 3 miliardi di dollari per Apple
24-07-2016 - Le torri di controllo in Borsa, per Enav boom di richieste
24-07-2016 - Il mercato premia la trimestrale Vodafone, sostenuta da dati buoni in Italia
24-07-2016 - Verizon vicina all'acquisizione di Yahoo!
24-07-2016 - La startup italiana delle aste benefiche raccoglie 2 milioni da Bolaffi, Cannavale ed El Sharaawy
24-07-2016 - Anac contro Adr per le concessioni ad Autogrill di Fiumicino
24-07-2016 - Banca Etruria&Co: tre offerte per rilevare le quattro banche salvate
24-07-2016 - Banche, Renzi:" Risparmiatori saranno tutelati". Dombrovskis: "Applichiamo flessibilità bail-in"
23-07-2016 - Equitalia, tornano le rate per pagare le tasse in ritardo
23-07-2016 - Arrestato Ricucci, i Pm: giro di false fatture da 1 milione. "Soldi e donne a magistrato"
22-07-2016 - Il Ministero dei Trasporti blocca gli scioperi di sabato 23 luglio: voli regolari
22-07-2016 - Corte Ue sulle ferie non godute: il lavoratore ha diritto all'indennità
22-07-2016 - Il peso del Dieselgate sui conti di Volkswagen: meno peggio delle attese
22-07-2016 - Banche Usa, anche per Morgan Stanley conti sopra le attese
22-07-2016 - Banca Etruria: Csm archivia su Rossi. E scoppia la polemica
22-07-2016 - La Corte Ue sdogana il bail-in, ma Stati e Commissione possono decidere di farne a meno
22-07-2016 - Pendolari, Trenitalia condannata per ritardi e cancellazioni del servizio
22-07-2016 - Fisco, Ocse e Fmi all'Italia: "Debiti allarmanti, intervenire sull'Iva"
22-07-2016 - Ue, multa record al cartello dei camion: 2,9 miliardi per intese sui prezzi
22-07-2016 - Mps in rialzo a Piazza Affari: stretta per sofferenze e rafforzamento



Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport



















  
 











Copyright 2003-2013 Masterworld
Privacy Policy