FORUM GRATIS  STATISTICHE GRATIS
  TOP 100 GRATIS  REDIRECT GRATIS
  SCAMBIO SITI  MASTER TOP 100


     INSERISCI IL TUO SITO  -  TOP CLICK MENSILE  -  TOP RANK POINTS  -  COME FUNZIONA

  
         Web   News   Testi e Video canzoni    >> FORUM <<  


MasterWorld.org - Ultime notizie
1 Francia, treno travo...8
2 Campidoglio, approva...6
3 Trentamila supplenti...6
4 A Roma concerto-omag...6
5 Premio Giustolisi a ...5
6 Somalia, attacco kam...5
7 Al Festival è la ser...5
8 Chiude il campionato...5
9 Stato-mafia, l?atto ...4
10 Foggia, violenza ses...4
11 Borse caute in vista...4
12 Venerdì nero dei cie...4
13 Blitz della Dia, nel...4
14 Ostia, filmato mentr...4
15 Terrorismo, anche un...4
16 Novara, ambulanza ru...4
17 Biotestamento al rus...4
18 Running di sabato in...4
19 La corsa delle pensi...4
20 Verde e aperto ai ve...4
Altre posizioni >>





Top Refer
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10

BOOKMARK
START PAGE


::: PageRankTop.com :::
PageRankFree.com


   Notizia del 21 ottobre 2010 ore 15:38 - Visite 461
Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport


Televisori 3D senza occhialini la rivoluzione è cominciata



JOE LETTERI, mago degli effetti speciali della Weta Digital e tre volte premio Oscar, lo aveva detto: "La vera rivoluzione del 3D deve ancora arrivare. E inizierà solo quando usciranno televisori che non richiedono l'uso degli occhiali". Ora quel momento sembra finalmente arrivato. Almeno secondo la Toshiba che al Ceatec, la fiera hi-tech più importante del Giappone, ha presentato oggi due schermi tridimensionali "glassless" (che non richiedono appunto l'uso di occhialini). Sono i primi ad arrivare sul mercato, saranno nei negozi di Tokyo e dintorni a dicembre, in due versioni da 12 e 20 pollici (12gl1 e 20gl1). Ma solo il più grande arriva a una risoluzione decente con immagini tridimensionali, 1280 per 800 pixel. Quello da 12 pollici invece si ferma ad appena 466 per 350. Poco, anzi pochissimo.  

Già a settembre la Samsung, nel corso dell'Ifa di Berlino (altra fiera tecnologica), aveva mostrato  un prototipo di tv del genere. Mentre la Nintendo a giugno ha svelato il suo 3ds, console tascabile in arrivo a marzo, con la quale si potrà giocare con videogame tridimensionali sempre senza bisogno di inforcare alcunché. Tutti in pratica ci stanno lavorando, comprese Sony, Panasonic e Lg. Il problema, fino a oggi, sta nel fatto che è quasi impossibile costruire schermi di grandi dimensioni, con risoluzioni elevate e che per vedere bene l'effetto tridimensionale bisogna stare esattamente davanti al display. In pratica questa nuova generazione di display funziona discretamente su una console o un portatile, non a caso al Ceatec da domani si potranno vedere alcuni modelli di pc 3D glassless, molto meno su un televisore di grosse dimensioni.

Toshiba ha spiegato di aver sviluppato un sistema del tutto nuovo che per ogni immagine bidimensionale fornisce nove differenti prospettive di visione. Prospettive che il cervello umano poi compone in tre dimensioni. Ed è un effetto creato in parte dallo schermo, in parte dal software che lo gestisce. Come nel caso del 3ds, si tratta di un'evoluzione in chiave moderna della vecchia stampa lenticolare con la novità che l'angolo di visione è parecchio più ampio. "Ma serviranno ancora diversi anni prima di arrivare a televisori da 40 pollici in su", ha puntualizzato Sascha Lange, a capo del reparto marketing di Toshiba Europe. E, aggiungiamo noi, altrettanto per arrivare a prezzi accettabili. I due modelli della Toshiba costeranno rispettivamente fra i 1000 e 2000 e fra i 2000 e i 3000 euro. Che sono davvero tanti. Insomma, Letteri ha ragione: il 3D per tutti è un 3D senza occhialini. Ma bisognerà ancora aspettare almeno cinque anni perché si diffonda davvero nelle case. 

Origine: Repubblica

16-12-2017 - Apple compra Shazam, l'app che individua le canzoni
16-12-2017 - Usa, il bambino bullizzato e le reazioni sui social: accuse di razzismo alla madre di Keaton
16-12-2017 - L'anno di Netflix in Italia. 'The Crown', 'Narcos' e 'Stranger Things' le più viste
16-12-2017 - Gli adolescenti dormono sempre meno, colpa anche degli smartphone
16-12-2017 - Torino, il futuro di internet: accesa la prima antenna 5G
16-12-2017 - Grindr, l'app di dating gay si fa più inclusiva
16-12-2017 - Spallata di Trump alla neutralità della rete: più spazio a chi paga
15-12-2017 - Facebook, l'intelligenza artificiale per evitare i suicidi
12-12-2017 - Oim chiede a Facebook di oscurare le pagine dei trafficanti di essere umani
12-12-2017 - App Android promette di aggiornare il tuo telefono 3, ma è uno spyware che ti ruba i dati
11-12-2017 - Maker Faire, dall'orto 2.0 alla pentola robot: la top five da non perdere
08-12-2017 - Come scrivere un'email: 5 consigli (più 1) per farsi capire al meglio
08-12-2017 - Apple ripara la falla del suo sistema operativo Mac, e si scusa
08-12-2017 - Facebook: nuovi uffici a Londra e 800 posti di lavoro nel 2018
08-12-2017 - Repubblica nel Trust Project: un impegno per ricreare fiducia nell'informazione
06-12-2017 - Il Tamagotchi compie vent'anni e arriva sullo smartphone
05-12-2017 - Centinaia di siti spioni registrano tutto. Ci sono anche Norton, Yoox e Windows
04-12-2017 - Arriva Sky Q, per programmi da tutti televisori della casa
03-12-2017 - Dalle fake news al copia-e-incolla, il network italiano delle bufale
02-12-2017 - Bambini su Marte, fra droni e robot: al via il 'futuro in costruzione' della Maker Faire 4.0
30-11-2017 - Etica, impresa e democrazia: gli attori della rete si incontrano a Bologna
29-11-2017 - Fake news, Maks Czuperski: "La Russia è una minaccia anche per le elezioni italiane"
27-11-2017 - Neutralità della rete, negli Usa si vota per eliminarla
23-11-2017 - Così sempre più governi frenano libertà e dissenso attraverso i social
17-11-2017 - Già stufo dei 280 caratteri su Twitter? Ecco l?estensione per tagliare i tweet a 140
14-11-2017 - Thailandia: per avere una sim è obbligatorio registrare le impronte digitali
10-11-2017 - Hacker italiani 'bucano' l'anonimato su Tor, il software per navigare in segreto sul web
09-11-2017 - Russiagate, i post di Mosca su Facebook per le elezioni Usa letti da 126 milioni di americani
08-11-2017 - Wi-Fi, scoperta una falla mondiale: pericolo hacker, ecco come proteggersi
06-11-2017 - Facebook e giornali, arrivano le news a pagamento. E c'è anche Repubblica



Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport



















  
 











Copyright 2003-2013 Masterworld
Privacy Policy