FORUM GRATIS  STATISTICHE GRATIS
  TOP 100 GRATIS  REDIRECT GRATIS
  SCAMBIO SITI  MASTER TOP 100


     INSERISCI IL TUO SITO  -  TOP CLICK MENSILE  -  TOP RANK POINTS  -  COME FUNZIONA

  
         Web   News   Testi e Video canzoni    >> FORUM <<  


MasterWorld.org - Ultime notizie
1 Chiude il campionato...5
2 Incendi, Portogallo ...4
3 Addio all'attrice An...4
4 "Eravamo bambini", i...4
5 A Roma concerto-omag...4
6 Fondazione Ieo-Ccm, ...3
7 M5s cresce: è sopra ...3
8 Da Kandinsky a Pollo...3
9 Il Far East Festival...3
10 È a Torino la prima ...2
11 Fake news, Boldrini ...2
12 Torino, i medici con...2
13 Palermo, paura per E...2
14 Torino, sei rider fa...2
15 Droni Usa contro cam...2
16 Tavolo su Roma, Cale...2
17 Catalogna, carcere p...2
18 Ius soli, Gentiloni:...2
19 M5s, Roberta Lombard...2
20 Siria, l'annuncio de...2
Altre posizioni >>





Top Refer
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10

BOOKMARK
START PAGE


::: PageRankTop.com :::
PageRankFree.com


   Notizia del 21 ottobre 2010 ore 15:38 - Visite 459
Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport


Televisori 3D senza occhialini la rivoluzione è cominciata



JOE LETTERI, mago degli effetti speciali della Weta Digital e tre volte premio Oscar, lo aveva detto: "La vera rivoluzione del 3D deve ancora arrivare. E inizierà solo quando usciranno televisori che non richiedono l'uso degli occhiali". Ora quel momento sembra finalmente arrivato. Almeno secondo la Toshiba che al Ceatec, la fiera hi-tech più importante del Giappone, ha presentato oggi due schermi tridimensionali "glassless" (che non richiedono appunto l'uso di occhialini). Sono i primi ad arrivare sul mercato, saranno nei negozi di Tokyo e dintorni a dicembre, in due versioni da 12 e 20 pollici (12gl1 e 20gl1). Ma solo il più grande arriva a una risoluzione decente con immagini tridimensionali, 1280 per 800 pixel. Quello da 12 pollici invece si ferma ad appena 466 per 350. Poco, anzi pochissimo.  

Già a settembre la Samsung, nel corso dell'Ifa di Berlino (altra fiera tecnologica), aveva mostrato  un prototipo di tv del genere. Mentre la Nintendo a giugno ha svelato il suo 3ds, console tascabile in arrivo a marzo, con la quale si potrà giocare con videogame tridimensionali sempre senza bisogno di inforcare alcunché. Tutti in pratica ci stanno lavorando, comprese Sony, Panasonic e Lg. Il problema, fino a oggi, sta nel fatto che è quasi impossibile costruire schermi di grandi dimensioni, con risoluzioni elevate e che per vedere bene l'effetto tridimensionale bisogna stare esattamente davanti al display. In pratica questa nuova generazione di display funziona discretamente su una console o un portatile, non a caso al Ceatec da domani si potranno vedere alcuni modelli di pc 3D glassless, molto meno su un televisore di grosse dimensioni.

Toshiba ha spiegato di aver sviluppato un sistema del tutto nuovo che per ogni immagine bidimensionale fornisce nove differenti prospettive di visione. Prospettive che il cervello umano poi compone in tre dimensioni. Ed è un effetto creato in parte dallo schermo, in parte dal software che lo gestisce. Come nel caso del 3ds, si tratta di un'evoluzione in chiave moderna della vecchia stampa lenticolare con la novità che l'angolo di visione è parecchio più ampio. "Ma serviranno ancora diversi anni prima di arrivare a televisori da 40 pollici in su", ha puntualizzato Sascha Lange, a capo del reparto marketing di Toshiba Europe. E, aggiungiamo noi, altrettanto per arrivare a prezzi accettabili. I due modelli della Toshiba costeranno rispettivamente fra i 1000 e 2000 e fra i 2000 e i 3000 euro. Che sono davvero tanti. Insomma, Letteri ha ragione: il 3D per tutti è un 3D senza occhialini. Ma bisognerà ancora aspettare almeno cinque anni perché si diffonda davvero nelle case. 

Origine: Repubblica

19-10-2017 - Google, stretta sulla sicurezza sugli account per obbiettivi sensibili: politici, imprenditori e giornalisti
19-10-2017 - Ad agosto online 32,2 milioni di italiani. La metà naviga solo da dispositivi mobili
19-10-2017 - Su tutti i social con un'identità gestita dall'utente. Le nuove linee guida dell'Ue
19-10-2017 - iPhone X, giù le previsioni di produzione: "36 milioni nel 2017"
19-10-2017 - OJA 2017, lo speciale su Totti di Repubblica vince l'Oscar del giornalismo online
19-10-2017 - Wi-Fi, scoperta una falla mondiale: pericolo hacker, ecco come proteggersi
18-10-2017 - Violato l'account email del premier britannico. Sospetti su hacker iraniani
17-10-2017 - Pornhub, attacco malware. A rischio i dati di milioni di utenti
14-10-2017 - L?Università italiana per la Cybersecurity: alla Luiss un master dedicato
11-10-2017 - Hyperloop One, ecco i dieci percorsi possibili nel mondo, dall'India al Messico
09-10-2017 - Google News, si cambia: arriva l'accesso flessibile agli articoli a pagamento
09-10-2017 - Germania, entra in vigore la 'legge Facebook': multe fino a 50 milioni di euro per l'hate speech
04-10-2017 - WhatsApp nel mirino della censura cinese: disfunzioni ai messaggi testo
03-10-2017 - Pirateria digitale, c'è un report Ue : "Copiare non danneggia il business". Ma è sparito
03-10-2017 - Instagram: 800 milioni di utenti al mese, 500 al giorno
03-10-2017 - Ue, dalla fine del roaming il traffico degli smartphone è raddoppiato
02-10-2017 - L'Ue verso l'obbligo per Facebook di rimuovere contenuti illegali
28-09-2017 - News a pagamento su Facebook entro il 2017
26-09-2017 - Google compra gli smartphone di Htc per 1,1 miliardi di dollari
26-09-2017 - Ccleaner bucato dagli hacker, "Aggiornate subito"
26-09-2017 - Pirate Bay sfrutta i computer altrui per produrre criptovaluta
22-09-2017 - Facebook e il Fake News Tool che non funziona
22-09-2017 - Google non permetterà più di aggirare i paywall dei siti d'informazione
20-09-2017 - Ue, Jean-Claude Juncker: "L'Europa non è pronta contro i cyberattacchi"
20-09-2017 - Islanda, tutte le spedizioni affidate ai droni
19-09-2017 - BlueBorne, la vulnerabilità di bluetooth colpisce smartphone e pc
18-09-2017 - Email dei dipendenti, la Corte di Strasburgo: "Il controllo dell'azienda viola i diritti"
18-09-2017 - Le chat di WhatsApp diventano libri fotografici: arriva in Italia Zapptales
13-09-2017 - Google Maps a Milano accende la 'spia' parcheggi: calcola quanto è difficile lasciare l'auto
12-09-2017 - OJA 2017, Repubblica in finale agli Oscar del giornalismo online per lo speciale su Totti



Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport



















  
 











Copyright 2003-2013 Masterworld
Privacy Policy