FORUM GRATIS  STATISTICHE GRATIS
  TOP 100 GRATIS  REDIRECT GRATIS
  SCAMBIO SITI  MASTER TOP 100


     INSERISCI IL TUO SITO  -  TOP CLICK MENSILE  -  TOP RANK POINTS  -  COME FUNZIONA

  
         Web   News   Shopping    >> FORUM <<  


MasterWorld.org - Ultime notizie
1 Bersani: "Entro lugl...2
2 Veneto, siglato acco...1
3 Rcs, esclusiva a Mon...1
4 Grecia, inviata la l...1
5 Spread in picchiata ...1
6 Lega, Salvini a Tosi...1
7 Chiusano, il germani...1
8 Ingroia: "Ecco perch...1
9 L'assalto al cantier...1
10 Al via l'aumento di ...1
11 Lavoro e salute: gli...1
12 Spread a 200 E torna...1
13 Visco: "Crescita si ...1
14 Piano Juncker, piogg...1
15 Caschi neurali, occh...1
16 Afghanistan: bomba i...1
17 Giornata mondiale di...1
18 Vertice Ue a Milano ...1
19 Masterchef lancia gl...1
20 Calcioscommesse, Gat...1
Altre posizioni >>





Top Refer
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10

BOOKMARK
START PAGE


::: PageRankTop.com :::
PageRankFree.com


   Notizia del 21 ottobre 2010 ore 15:38 - Visite 269
Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport


Televisori 3D senza occhialini la rivoluzione è cominciata



Televisori 3D senza occhialini la rivoluzione è cominciataJOE LETTERI, mago degli effetti speciali della Weta Digital e tre volte premio Oscar, lo aveva detto: "La vera rivoluzione del 3D deve ancora arrivare. E inizierà solo quando usciranno televisori che non richiedono l'uso degli occhiali". Ora quel momento sembra finalmente arrivato. Almeno secondo la Toshiba che al Ceatec, la fiera hi-tech più importante del Giappone, ha presentato oggi due schermi tridimensionali "glassless" (che non richiedono appunto l'uso di occhialini). Sono i primi ad arrivare sul mercato, saranno nei negozi di Tokyo e dintorni a dicembre, in due versioni da 12 e 20 pollici (12gl1 e 20gl1). Ma solo il più grande arriva a una risoluzione decente con immagini tridimensionali, 1280 per 800 pixel. Quello da 12 pollici invece si ferma ad appena 466 per 350. Poco, anzi pochissimo.  

Già a settembre la Samsung, nel corso dell'Ifa di Berlino (altra fiera tecnologica), aveva mostrato  un prototipo di tv del genere. Mentre la Nintendo a giugno ha svelato il suo 3ds, console tascabile in arrivo a marzo, con la quale si potrà giocare con videogame tridimensionali sempre senza bisogno di inforcare alcunché. Tutti in pratica ci stanno lavorando, comprese Sony, Panasonic e Lg. Il problema, fino a oggi, sta nel fatto che è quasi impossibile costruire schermi di grandi dimensioni, con risoluzioni elevate e che per vedere bene l'effetto tridimensionale bisogna stare esattamente davanti al display. In pratica questa nuova generazione di display funziona discretamente su una console o un portatile, non a caso al Ceatec da domani si potranno vedere alcuni modelli di pc 3D glassless, molto meno su un televisore di grosse dimensioni.

Toshiba ha spiegato di aver sviluppato un sistema del tutto nuovo che per ogni immagine bidimensionale fornisce nove differenti prospettive di visione. Prospettive che il cervello umano poi compone in tre dimensioni. Ed è un effetto creato in parte dallo schermo, in parte dal software che lo gestisce. Come nel caso del 3ds, si tratta di un'evoluzione in chiave moderna della vecchia stampa lenticolare con la novità che l'angolo di visione è parecchio più ampio. "Ma serviranno ancora diversi anni prima di arrivare a televisori da 40 pollici in su", ha puntualizzato Sascha Lange, a capo del reparto marketing di Toshiba Europe. E, aggiungiamo noi, altrettanto per arrivare a prezzi accettabili. I due modelli della Toshiba costeranno rispettivamente fra i 1000 e 2000 e fra i 2000 e i 3000 euro. Che sono davvero tanti. Insomma, Letteri ha ragione: il 3D per tutti è un 3D senza occhialini. Ma bisognerà ancora aspettare almeno cinque anni perché si diffonda davvero nelle case. 

Origine: Repubblica

06-03-2015 - Appuntamenti solo di un certo livello: The league sfida Tinder e promette l'élite
06-03-2015 - WhatsApp e Facebook, verso il login unificato: test d'integrazione fra social e chat
06-03-2015 - 25 anni di Photoshop, se il fotoritocco entra nella storia
06-03-2015 - Google lancia Android for Work: l'os mobile alla conquista degli uffici
06-03-2015 - Smart toys, in arrivo la Barbie con cui fare quattro chiacchiere
06-03-2015 - A pranzo da Google, dove si mangia a suon di musica e ogni cibo ha un suo colore
06-03-2015 - Wi-fi gratuito negli uffici postali
06-03-2015 - Banda ultralarga, "migrazione" verso la fibra con 1,7 mld di euro di incentivi agli utenti
06-03-2015 - Twitter ai suoi utenti vip: "Non postate le foto da Instagram"
06-03-2015 - DJ Patil: dalla Silicon Valley un guru dei dati per Obama
04-03-2015 - Silk Road, Ross Ulbricht è il pirata del web. E rischia l'ergastolo
04-03-2015 - Tunisia, retata nel collettivo di hacker islamici. E forse c'è anche il referente dell'Is
04-03-2015 - Repubblica.it sbarca su WhatsApp: le ultime notizie direttamente sul tuo smartphone
03-03-2015 - In crescita il cybercrimine a scopo di guerra e terrorismo: rapporto Clusit 2015
27-02-2015 - Diritto all'oblio, Google non trova soluzioni: sulle ricerche europee pende il "rischio groviera"
26-02-2015 - Google censura contenuti porno nella sua piattaforma Blogger
24-02-2015 - Innogest SGR e Digital Magics: una nuova collaborazione a favore delle startup innovative
20-02-2015 - "L'Europa sia mercato comune digitale". Intervista al vice presidente Ue Andrus Ansip
20-02-2015 - Decreto sulla Concorrenza, nella bozza via i costi di recesso dagli operatori
18-02-2015 - WhatsApp, chiamate vocali sempre più vicine
18-02-2015 - Servizi non richiesti sul cellulari, nuove regole dal Garante
17-02-2015 - Internet su Marte, il nuovo "moonshot" di Elon Musk
14-02-2015 - Broadband television, la strategia di Tim Vision
14-02-2015 - "Life is strange", il videogame è a episodi. Come una serie tv
13-02-2015 - La difficile scelta tra privacy e sicurezza. "Ma serve l'equilibrio"
09-02-2015 - Anonymous: "Abbiamo violato la rete jihadista"
08-02-2015 - Ma quale smartphone, il 20% degli italiani usa i cellulari tradizionali
06-02-2015 - Led sottili come atomi, l'elettronica diventa flessibile
01-02-2015 - Non solo Google Glass. Le rivoluzioni formato prototipo di cui abbiamo perso le tracce
30-01-2015 - Google spinge sui pagamenti: 50 milioni per Softcard e la sfida ad Apple



Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport



















  
 











Copyright 2003-2013 Masterworld
Privacy Policy