FORUM GRATIS  STATISTICHE GRATIS
  TOP 100 GRATIS  REDIRECT GRATIS
  SCAMBIO SITI  MASTER TOP 100


     INSERISCI IL TUO SITO  -  TOP CLICK MENSILE  -  TOP RANK POINTS  -  COME FUNZIONA

  
         Web   News   Shopping    >> FORUM <<  


1 Energia, per favorir...34
2 Spending Review, il ...11
3 Pizzarotti risponde ...11
4 Telecom: Tar Lazio r...11
5 Chrysler, nel 2013 l...11
6 Hollande lancia la s...11
7 L'italiano Carlo Sal...10
8 Padoan conferma: il ...10
9 Tassi sui prestiti a...10
10 Ferie magistrati, il...10
11 Ucraina, Russia Unit...10
12 Don Puglisi, ritrova...10
13 Statali, Renzi: "No ...9
14 Alitalia, Lupi: "Sol...9
15 Capitali nascosti al...9
16 Proto patteggia in t...9
17 Valeria, un figlio p...8
18 Potenza, dirigente D...8
19 Scuole attive contro...8
20 Dati personali, siam...8
Altre posizioni >>





Top Refer
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10

BOOKMARK
START PAGE


::: PageRankTop.com :::
PageRankFree.com


   Notizia del 21 ottobre 2010 ore 15:38 - Visite 226
Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport


Televisori 3D senza occhialini la rivoluzione è cominciata



Televisori 3D senza occhialini la rivoluzione è cominciataJOE LETTERI, mago degli effetti speciali della Weta Digital e tre volte premio Oscar, lo aveva detto: "La vera rivoluzione del 3D deve ancora arrivare. E inizierà solo quando usciranno televisori che non richiedono l'uso degli occhiali". Ora quel momento sembra finalmente arrivato. Almeno secondo la Toshiba che al Ceatec, la fiera hi-tech più importante del Giappone, ha presentato oggi due schermi tridimensionali "glassless" (che non richiedono appunto l'uso di occhialini). Sono i primi ad arrivare sul mercato, saranno nei negozi di Tokyo e dintorni a dicembre, in due versioni da 12 e 20 pollici (12gl1 e 20gl1). Ma solo il più grande arriva a una risoluzione decente con immagini tridimensionali, 1280 per 800 pixel. Quello da 12 pollici invece si ferma ad appena 466 per 350. Poco, anzi pochissimo.  

Già a settembre la Samsung, nel corso dell'Ifa di Berlino (altra fiera tecnologica), aveva mostrato  un prototipo di tv del genere. Mentre la Nintendo a giugno ha svelato il suo 3ds, console tascabile in arrivo a marzo, con la quale si potrà giocare con videogame tridimensionali sempre senza bisogno di inforcare alcunché. Tutti in pratica ci stanno lavorando, comprese Sony, Panasonic e Lg. Il problema, fino a oggi, sta nel fatto che è quasi impossibile costruire schermi di grandi dimensioni, con risoluzioni elevate e che per vedere bene l'effetto tridimensionale bisogna stare esattamente davanti al display. In pratica questa nuova generazione di display funziona discretamente su una console o un portatile, non a caso al Ceatec da domani si potranno vedere alcuni modelli di pc 3D glassless, molto meno su un televisore di grosse dimensioni.

Toshiba ha spiegato di aver sviluppato un sistema del tutto nuovo che per ogni immagine bidimensionale fornisce nove differenti prospettive di visione. Prospettive che il cervello umano poi compone in tre dimensioni. Ed è un effetto creato in parte dallo schermo, in parte dal software che lo gestisce. Come nel caso del 3ds, si tratta di un'evoluzione in chiave moderna della vecchia stampa lenticolare con la novità che l'angolo di visione è parecchio più ampio. "Ma serviranno ancora diversi anni prima di arrivare a televisori da 40 pollici in su", ha puntualizzato Sascha Lange, a capo del reparto marketing di Toshiba Europe. E, aggiungiamo noi, altrettanto per arrivare a prezzi accettabili. I due modelli della Toshiba costeranno rispettivamente fra i 1000 e 2000 e fra i 2000 e i 3000 euro. Che sono davvero tanti. Insomma, Letteri ha ragione: il 3D per tutti è un 3D senza occhialini. Ma bisognerà ancora aspettare almeno cinque anni perché si diffonda davvero nelle case. 

Origine: Repubblica

17-09-2014 - Apple fa rimuovere album degli U2 da iTunes
17-09-2014 - Ask.com compra Ask.fm: "Elimineremo il bullismo"
17-09-2014 - Contro la crudeltà digitale l'arma migliore è l'ironia
17-09-2014 - Software indesiderato, dopo la sentenza: Aduc, "ora valanga di rimborsi"
17-09-2014 - Apple, fase nuova: ecco i nuovi iPhone 6 e il "Watch"
17-09-2014 - "Samsung NX1? Cerchiamo un pubblico di qualità"
17-09-2014 - Amazon, lettera aperta degli scrittori: "Stop alla ritorsione selettiva"
17-09-2014 - Il cellulare si ricarica col tatuaggio: l'acido lattico diventa elettricità
17-09-2014 - Google Maps va sott'acqua: fondali spettacolari a 360° come in Street view
16-09-2014 - La Nato si allarga alla cyberguerra: "Attacco informatico come invasione armata"
14-09-2014 - Link di Amazon sul Washington Post: è subito polemica
11-09-2014 - Tox, l'alternativa open a Skype e co. Fuori dal controllo dei big del web
08-09-2014 - Facebook e Apple, giro di vite sulla privacy: più controllo per gli utenti, obbiettivo sicurezza
08-09-2014 - Web, le regole del dopo Snowden tra controllo Usa e net neutrality
03-09-2014 - Forum Onu-Itu 2014, a Istanbul si discute delle regole della rete
02-09-2014 - Ebola, Pantani, Bear Grylls: le parole dell'estate
28-08-2014 - Il Comune di Torino rinnova i pc e dà l?addio a Microsoft: ?Risparmiamo 6 milioni?
28-08-2014 - Twitter, stretta sui messaggi offensivi: "Mai più abusi"
24-08-2014 - "Neuromante", quel capolavoro rivoluzionario che ha anticipato il XXI secolo
24-08-2014 - Zuckerberg, primo passo per l'accesso universale a internet
20-08-2014 - La lettura? Un esercizio popolare. Grazie a social e applicazioni
20-08-2014 - Usa, hacker russi hanno rubato 1,2 miliardi di password
20-08-2014 - Libri in streaming, Amazon lancia (per pochi minuti) il "modello Spotify"
14-08-2014 - Gli Angelucci perdono causa da 20 milioni di euro contro Wikipedia
13-08-2014 - Wind, indennizzo straordinario per il giorno di blackout. Ma solo per chi ha già reclamato
12-08-2014 - Internet mobile, balzo avanti di Tim: le velocità calcolate dall?Agcom
12-08-2014 - Google, con Baseline avremo l'identikit dell'uomo perfetto
12-08-2014 - Per Twitter sempre più richieste dai governi per avere i dati degli utenti
11-08-2014 - Apple-Samsung, fine della "guerra dei brevetti" fuori dagli Usa
07-08-2014 - "Berlino prepara duemila cellulari anti-spionaggio"



Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport



















  
 











Copyright 2003-2013 Masterworld
Privacy Policy