FORUM GRATIS  STATISTICHE GRATIS
  TOP 100 GRATIS  REDIRECT GRATIS
  SCAMBIO SITI  MASTER TOP 100


     INSERISCI IL TUO SITO  -  TOP CLICK MENSILE  -  TOP RANK POINTS  -  COME FUNZIONA

  
         Web   News   Testi e Video canzoni    >> FORUM <<  


MasterWorld.org - Ultime notizie
1 Arrestato in Svizzer...303
2 Torino-Juventus 1-1...24
3 Prato, investito e u...11
4 Spunta il bonus in b...8
5 Il Banco Espirito Sa...7
6 Computer, vestiti, c...7
7 Benedetto XVI: "Ho r...7
8 Bce: "Crescita debol...7
9 Il Napoli ne segna 5...7
10 Dichiarazione dei re...6
11 Bergamo, a 4 anni ca...6
12 Trovato cadavere all...6
13 Calais, le violenze ...6
14 La crisi frena impor...6
15 Fiducia dei consumat...6
16 Alitalia-Etihad: c'è...6
17 Confalonieri all'att...6
18 Letta: "Scorporo ret...6
19 La civiltà delle cat...6
20 L'Ivass chiede alle ...6
Altre posizioni >>





Top Refer
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10

BOOKMARK
START PAGE


::: PageRankTop.com :::
PageRankFree.com


   Notizia del 21 luglio 2010 ore 04:14 - Visite 1460
Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport


Riciclaggio, Cola parla al Gip "Mokbel entró nell'operazione Digint"



Riciclaggio, Cola parla al Gip ROMA - Gennaro Mokbel era nell'operazione Digint. E a coinvolgerlo fu Marco Iannilli, commercialista dell'ex consulente di Finmeccanica Lorenzo Cola. Non solo, ma quest'ultimo nell'interrogatorio del 9 luglio, pressato dalle domande del pm e del Gip, ammette che Marco Prandi, ex dipendente della Ernst&Young, gestiva in Svizzera dieci milioni, per conto dello stesso Cola. Soldi che Cola, nel corso dell'interrogatorio, ha detto essere in parte provenienti da bonifici "della società Finmeccanica".

"Seppi da Iannilli che Mokbel era entrato nell'operazione", dice Cola nell'interrogatorio di garanzia il giorno dopo essere stato fermato dai carabinieri del Ros di Roma mentre lasciava l'Italia. Cola, accusato di riciclaggio internazionale nell'ambito di una tranche dell'inchiesta che coinvolge Fastweb e Telecom Italia Sparkle, ovvero quello sulla società Digint, precisa nell'interrogatorio di "avere conosciuto e incontrato Gennaro Mokbel" per tramite di Iannilli e che fu questi a "coinvolgere Mokbel nella vicenda". Ma l'ex consulente del gruppo di Guarguaglini nell'interrogatorio avvenuto il 9 luglio scorso, precisa anche che "Finmeccanica per quanto riguarda la vicenda dell'ingresso di queste persone non ha mai saputo nulla"

L'incontro tra Cola e Mokbel avvenne un sabato pomeriggio in un circolo prestigioso della capitale: "mi siedo con Marco (Iannilli) e lui mi dice 'Ah, guarda ti presento Gennaro Mokbel' ". A quell'epoca l'operazione Digint era già iniziata e Cola ammette con il gip di avere parlato della questione con Marco Toseroni, anche lui indagato per concorso in riciclaggio. Nel ricostruire il coinvolgimento di Mokbel e Iannilli dell'operazione Digint, Cola precisa che "molte persone pensavano che questo fosse l'affare della vita".

Ad essere accusati di riciclaggio internazionale con Cola l'imprenditore Gennaro Mokbel, uno dei presunti capi dell'associazione per delinquere sgominata dal Ros, l'ex senatore Nicola Di Girolamo, Marco Iannilli e Marco Toseroni. Secondo l'accusa i cinque sarebbero coinvolti nel maxi riciclaggio di 8,3 milioni di euro sborsati da Mokbel (e di presunta "provenienza delittuosa") per l'acquisizione di quote di una società, la Digint, partecipata da Finmeccanica.

Intanto oggi Finmeccanica è tornata a smentire la presenza di fondi neri all'estero. "L'operazione Digint, che viene erroneamente identificata come il tramite per la creazione di riserve finanziarie all'estero, per Finmeccanica in realtà ha avuto come unico obiettivo l'acquisizione di un software particolarmente efficace ed evoluto", sostiene il gruppo guidato da Pierfrancesco Guarguaglini in una nota sottolineando che il presidente è coinvolto nell'operazione Digint non più di quanto non lo sia in "numerose iniziative del Gruppo di queste dimensioni" e che Finmeccanica "non ha mai chiesto di schermare l'operazione con la società lussemburghese Lincoln". La prossima settima il Tribunale del Riesame si dovrà esprimere sulla richiesta di rimessa in libertà di Lorenzo Cola.

Origine: Repubblica

26-04-2015 - Terrorismo, agenti pachistani corrotti informarono la cellula sarda
26-04-2015 - Liberazione, il soldato inglese: "Senza di noi che c'eravamo, la verità potrà essere distorta"
26-04-2015 - Arrestato in Svizzera il manager del crac Borsalino, lasciò un buco da 3,5 miliardi
26-04-2015 - Torino, blitz della Digos contro gli antagonisti: arrestati due attivisti di Askatasuna, 10 indagati
26-04-2015 - Gianicolense, scontro tra bus e tram della linea 8: otto feriti, due gravi
26-04-2015 - "Contratti capestro, più bassi del 30 per cento": Expo convoca le agenzie interinali
25-04-2015 - La Chiesa lo caccia, ex prete pedofilo arrestato per violenza su un ragazzino della scuola calcio
25-04-2015 - Madre e figlio condannati per stalking condominiale: per 3 anni hanno ossessionato i vicini di casa
25-04-2015 - Amianto all'Olivetti: gup ricusato, c'è un sostituto
24-04-2015 - Orrori senza fine sui migranti naufragati: "Uccisi a bastonate prima del viaggio"
24-04-2015 - Giugliano, coniugi uccisi per la compravendita di un appartamento
24-04-2015 - Guide fai-da-te: in centro l'invasione per truffare i turisti
23-04-2015 - Ama, dopo 38 anni la prima gara per trattare 2,4 milioni di tonnellate di immondizia
23-04-2015 - Migranti, 450 sbarcati ad Augusta e altri 200 a Pozzallo. Nuove accuse al comandante del naufragio
23-04-2015 - Colosseo, cancellate le scritte oltraggiose contro Toaff firmate Militia
23-04-2015 - F1 2008, il clan progettò un omicidio al gran premio di Barcellona
23-04-2015 - Jobs act, il call center licenzia 186 persone a Milano e assume al Sud con le nuove agevolazioni
22-04-2015 - L'ultimo saluto di Roma al rabbino Toaff: commozione al Tempio. Papa Francesco: "Era un uomo di pace"
22-04-2015 - Naufragio a sud della Sicilia, almeno 800 morti tra i migranti. Superstiti arrivati a Catania: "Salvi perchè aggrappati ai morti"
22-04-2015 - Dobbiamo avere pietà di noi
21-04-2015 - Roma, ragazzo accoltellato nella discoteca Qube: arrestato 17enne
21-04-2015 - Alluvione in Liguria, telefonini spenti sotto il diluvio: il giallo dell?allerta
21-04-2015 - Peschereccio Airone sfuggito al sequestro torna a Mazara. Ma un video fa sorgere dubbi
21-04-2015 - Grosseto, bimbo di 3 anni muore investito sotto casa
20-04-2015 - Investì e uccise un 15enne sulle strisce: 3 anni in Cassazione, ma nessuno gli ha tolto la patente
20-04-2015 - Brescia, uccide la moglie a coltellate e ferisce la figlia che tentava di difenderla: arrestato
19-04-2015 - Cerca di violentare una ragazza, intervengono due senzatetto
19-04-2015 - Roma, sciopero trasporti e traffico impazzito. Caos metro, passeggeri "occupano" vagoni
18-04-2015 - Peschereccio di Mazara sequestrato in Libia, liberato con un blitz della Marina. A bordo spari e concitazione
18-04-2015 - Immigrazione, in 301 sbarcano a Pozzallo. Fermato lo scafista del naufragio con 41 vittime, centinaia di profughi in arrivo



Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport



















  
 











Copyright 2003-2013 Masterworld
Privacy Policy