FORUM GRATIS  STATISTICHE GRATIS
  TOP 100 GRATIS  REDIRECT GRATIS
  SCAMBIO SITI  MASTER TOP 100


     INSERISCI IL TUO SITO  -  TOP CLICK MENSILE  -  TOP RANK POINTS  -  COME FUNZIONA

  
         Web   News   Testi e Video canzoni    >> FORUM <<  


MasterWorld.org - Ultime notizie
1 Bankitalia, Gentilon...40
2 Addio all'attrice An...40
3 Chiude il campionato...39
4 Como, padre disperat...38
5 Da Kandinsky a Pollo...38
6 Il Far East Festival...37
7 Il prof, l'alunno, l...36
8 "Eravamo bambini", i...36
9 "Da Vinci's Demon", ...36
10 A Roma concerto-omag...35
11 Il cake design iper-...33
12 Comico Zelig in rovi...30
13 Afghanistan, strage ...30
14 Roma contro il razzi...29
15 Bankitalia vede il P...29
16 La Russia vieta i si...29
17 Condannato a 10 anni...28
18 Palermo. Video spot ...27
19 Il paese dei Comuni ...26
20 Dai correttori di bo...25
Altre posizioni >>





Top Refer
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10

BOOKMARK
START PAGE


::: PageRankTop.com :::
PageRankFree.com


   Notizia del 21 luglio 2010 ore 04:14 - Visite 1609
Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport


Riciclaggio, Cola parla al Gip "Mokbel entró nell'operazione Digint"



ROMA - Gennaro Mokbel era nell'operazione Digint. E a coinvolgerlo fu Marco Iannilli, commercialista dell'ex consulente di Finmeccanica Lorenzo Cola. Non solo, ma quest'ultimo nell'interrogatorio del 9 luglio, pressato dalle domande del pm e del Gip, ammette che Marco Prandi, ex dipendente della Ernst&Young, gestiva in Svizzera dieci milioni, per conto dello stesso Cola. Soldi che Cola, nel corso dell'interrogatorio, ha detto essere in parte provenienti da bonifici "della società Finmeccanica".

"Seppi da Iannilli che Mokbel era entrato nell'operazione", dice Cola nell'interrogatorio di garanzia il giorno dopo essere stato fermato dai carabinieri del Ros di Roma mentre lasciava l'Italia. Cola, accusato di riciclaggio internazionale nell'ambito di una tranche dell'inchiesta che coinvolge Fastweb e Telecom Italia Sparkle, ovvero quello sulla società Digint, precisa nell'interrogatorio di "avere conosciuto e incontrato Gennaro Mokbel" per tramite di Iannilli e che fu questi a "coinvolgere Mokbel nella vicenda". Ma l'ex consulente del gruppo di Guarguaglini nell'interrogatorio avvenuto il 9 luglio scorso, precisa anche che "Finmeccanica per quanto riguarda la vicenda dell'ingresso di queste persone non ha mai saputo nulla"

L'incontro tra Cola e Mokbel avvenne un sabato pomeriggio in un circolo prestigioso della capitale: "mi siedo con Marco (Iannilli) e lui mi dice 'Ah, guarda ti presento Gennaro Mokbel' ". A quell'epoca l'operazione Digint era già iniziata e Cola ammette con il gip di avere parlato della questione con Marco Toseroni, anche lui indagato per concorso in riciclaggio. Nel ricostruire il coinvolgimento di Mokbel e Iannilli dell'operazione Digint, Cola precisa che "molte persone pensavano che questo fosse l'affare della vita".

Ad essere accusati di riciclaggio internazionale con Cola l'imprenditore Gennaro Mokbel, uno dei presunti capi dell'associazione per delinquere sgominata dal Ros, l'ex senatore Nicola Di Girolamo, Marco Iannilli e Marco Toseroni. Secondo l'accusa i cinque sarebbero coinvolti nel maxi riciclaggio di 8,3 milioni di euro sborsati da Mokbel (e di presunta "provenienza delittuosa") per l'acquisizione di quote di una società, la Digint, partecipata da Finmeccanica.

Intanto oggi Finmeccanica è tornata a smentire la presenza di fondi neri all'estero. "L'operazione Digint, che viene erroneamente identificata come il tramite per la creazione di riserve finanziarie all'estero, per Finmeccanica in realtà ha avuto come unico obiettivo l'acquisizione di un software particolarmente efficace ed evoluto", sostiene il gruppo guidato da Pierfrancesco Guarguaglini in una nota sottolineando che il presidente è coinvolto nell'operazione Digint non più di quanto non lo sia in "numerose iniziative del Gruppo di queste dimensioni" e che Finmeccanica "non ha mai chiesto di schermare l'operazione con la società lussemburghese Lincoln". La prossima settima il Tribunale del Riesame si dovrà esprimere sulla richiesta di rimessa in libertà di Lorenzo Cola.

Origine: Repubblica

22-10-2017 - Taranto, veleni nei terreni delle campagne di Statte: il sindaco vieta pascolo e coltivazione
22-10-2017 - San Severo, esplosione in una fabbrica di fuochi pirotecnici: morto un operaio di 54 anni
22-10-2017 - Taranto, uccidono un daino: due sessantenni scoperti grazie alla carne nel freezer
22-10-2017 - Comico Zelig in rovina, parla l'avvocato della moglie: "Non è colpa della separazione, ma sua"
22-10-2017 - Il paese dei bambini perduti, la verità vent'anni dopo: la racconta "Veleno", prima serie audio di Repubblica
22-10-2017 - Referendum autonomia, seggi aperti dalle 7 in Veneto e Lombardia: debutta il voto elettronico, peserà l'affluenza
22-10-2017 - Pioggia e vento ancora non bastano. Milano e Torino "prigioniere" dello smog
22-10-2017 - Firenze, Santa Croce: salgono a quattro gli indagati per la morte del turista spagnolo
22-10-2017 - Condannato a 10 anni l'ex fidanzato che ha sfregiato con l'acido Gessica Notaro
22-10-2017 - Leverano, tragedia in casa: bimbo di 2 anni muore schiacciato dal televisore
21-10-2017 - Como, padre disperato dà fuoco alla casa: morto con i 4 figli, anche la bimba non ce l'ha fatta
20-10-2017 - Il comico di Zelig vive in auto, Marco Della Noce: "Rovinato dalla separazione"
20-10-2017 - I familiari delle vittime di Rigopiano in Prefettura: drammatico incontro con la funzionaria che ignorò l'allarme
20-10-2017 - Rimini, ispettore della municipale indagato per assenteismo si spara nel suo ufficio
20-10-2017 - Rogo alla Thyssen, la Cassazione scrive la parola fine: bocciato il ricorso dei dirigenti, "condanne giuste"
20-10-2017 - Referendum autonomia, le spese salgono di altri 3,5 milioni: il ministero presenta il conto per la sicurezza
20-10-2017 - Calabria, può tornare al lavoro l'archeologa che aveva fermato la cementificazione a Punta Scifo
20-10-2017 - Truffe agli anziani, 15 arresti a Milano: la trappola partiva da un call center in Polonia. I pm: "Sciacalli"
19-10-2017 - Referendum Lombardia, gli ingegneri lanciano l'allarme sicurezza: "Troppi segreti sul voto elettronico"
19-10-2017 - Mafia foggiana, impuniti 8 omicidi su 10. "Le imprese pagano il pizzo prima che i boss lo chiedano"
19-10-2017 - Roma, contagiò ragazze con virus Hiv: pm chiede ergastolo per l'untore
19-10-2017 - Vibo, infiltrazioni di 'ndrangheta in tre centri migranti. Il prefetto nomina un commissario
19-10-2017 - "Il papà non sapeva dei brutti voti": il Tar annulla la bocciatura
18-10-2017 - Pirati della strada, morta la 14enne investita da una studentessa della sua scuola in Brianza
18-10-2017 - Torino, una fiaba per raccontare ai figli che l'azienda di papà è fallita
18-10-2017 - L'appello dei presidi: "Cambiamo la legge per consentire ai ragazzi di tornare a casa da soli"
18-10-2017 - Firenze, turista americana: "Un uomo mi ha violentata"
18-10-2017 - Strage dei treni in Puglia, il tribunale fa tornare al lavoro uno dei due capistazione indagati
18-10-2017 - Milano, abbandonò automobilista agonizzante: pirata condannato a sette anni e mezzo
18-10-2017 - Bari, è morto Paolo Laterza: fu presidente della casa editrice e consigliere di Bankitalia



Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport



















  
 











Copyright 2003-2013 Masterworld
Privacy Policy