FORUM GRATIS  STATISTICHE GRATIS
  TOP 100 GRATIS  REDIRECT GRATIS
  SCAMBIO SITI  MASTER TOP 100


     INSERISCI IL TUO SITO  -  TOP CLICK MENSILE  -  TOP RANK POINTS  -  COME FUNZIONA

  
         Web   News   Shopping    >> FORUM <<  


1  Palermo, arrestato ...7
2 M5s, infuocata assem...6
3 Al via l'aumento di ...5
4 Trofeo Wojtyla alla ...5
5 Lavoro, rischio-web ...4
6 Muore Karl Albrecht,...4
7 Btp Italia, il retai...3
8 Twitter, il governo ...3
9 Eni obbligata a risa...3
10 Renzi: "Piano di inv...3
11 Perché i diritti non...3
12 La luce accesa sulle...3
13 Guidi: "Legge di Sta...3
14 Milano, colpo grosso...3
15 L'Istat frena sul Pi...3
16 Cinque bancomat bitc...2
17 Apple, trimestrale r...2
18 Tensioni su responsa...2
19 Crocetta annuncia: "...2
20 Gli Stati Uniti spin...2
Altre posizioni >>





Top Refer
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10

BOOKMARK
START PAGE


::: PageRankTop.com :::
PageRankFree.com


   Notizia del 21 luglio 2010 ore 04:14 - Visite 1373
Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport


Riciclaggio, Cola parla al Gip "Mokbel entró nell'operazione Digint"



Riciclaggio, Cola parla al Gip ROMA - Gennaro Mokbel era nell'operazione Digint. E a coinvolgerlo fu Marco Iannilli, commercialista dell'ex consulente di Finmeccanica Lorenzo Cola. Non solo, ma quest'ultimo nell'interrogatorio del 9 luglio, pressato dalle domande del pm e del Gip, ammette che Marco Prandi, ex dipendente della Ernst&Young, gestiva in Svizzera dieci milioni, per conto dello stesso Cola. Soldi che Cola, nel corso dell'interrogatorio, ha detto essere in parte provenienti da bonifici "della società Finmeccanica".

"Seppi da Iannilli che Mokbel era entrato nell'operazione", dice Cola nell'interrogatorio di garanzia il giorno dopo essere stato fermato dai carabinieri del Ros di Roma mentre lasciava l'Italia. Cola, accusato di riciclaggio internazionale nell'ambito di una tranche dell'inchiesta che coinvolge Fastweb e Telecom Italia Sparkle, ovvero quello sulla società Digint, precisa nell'interrogatorio di "avere conosciuto e incontrato Gennaro Mokbel" per tramite di Iannilli e che fu questi a "coinvolgere Mokbel nella vicenda". Ma l'ex consulente del gruppo di Guarguaglini nell'interrogatorio avvenuto il 9 luglio scorso, precisa anche che "Finmeccanica per quanto riguarda la vicenda dell'ingresso di queste persone non ha mai saputo nulla"

L'incontro tra Cola e Mokbel avvenne un sabato pomeriggio in un circolo prestigioso della capitale: "mi siedo con Marco (Iannilli) e lui mi dice 'Ah, guarda ti presento Gennaro Mokbel' ". A quell'epoca l'operazione Digint era già iniziata e Cola ammette con il gip di avere parlato della questione con Marco Toseroni, anche lui indagato per concorso in riciclaggio. Nel ricostruire il coinvolgimento di Mokbel e Iannilli dell'operazione Digint, Cola precisa che "molte persone pensavano che questo fosse l'affare della vita".

Ad essere accusati di riciclaggio internazionale con Cola l'imprenditore Gennaro Mokbel, uno dei presunti capi dell'associazione per delinquere sgominata dal Ros, l'ex senatore Nicola Di Girolamo, Marco Iannilli e Marco Toseroni. Secondo l'accusa i cinque sarebbero coinvolti nel maxi riciclaggio di 8,3 milioni di euro sborsati da Mokbel (e di presunta "provenienza delittuosa") per l'acquisizione di quote di una società, la Digint, partecipata da Finmeccanica.

Intanto oggi Finmeccanica è tornata a smentire la presenza di fondi neri all'estero. "L'operazione Digint, che viene erroneamente identificata come il tramite per la creazione di riserve finanziarie all'estero, per Finmeccanica in realtà ha avuto come unico obiettivo l'acquisizione di un software particolarmente efficace ed evoluto", sostiene il gruppo guidato da Pierfrancesco Guarguaglini in una nota sottolineando che il presidente è coinvolto nell'operazione Digint non più di quanto non lo sia in "numerose iniziative del Gruppo di queste dimensioni" e che Finmeccanica "non ha mai chiesto di schermare l'operazione con la società lussemburghese Lincoln". La prossima settima il Tribunale del Riesame si dovrà esprimere sulla richiesta di rimessa in libertà di Lorenzo Cola.

Origine: Repubblica

23-10-2014 - La riammissione di Farina fa male al giornalismo
23-10-2014 - Il cdr dell'Unità: "Trovata una soluzione, presto in edicola"
23-10-2014 - Maltempo, vortice artico su Italia: in Sardegna onde alte 6 metri, tempesta di sabbia a Pescara
23-10-2014 - Vittime del nazismo, la Consulta: possibili risarcimenti a carico della Germania
22-10-2014 - 'Ndrangheta, controllavano il porto di Gioia Tauro. 13 imprenditori in manette
22-10-2014 - Meteo, arriva l'autunno. Temperatura giù e vento forte
22-10-2014 - "Non accettò la fine della loro storia", uccise la ex con un colpo di pistola: arrestato vigilante
22-10-2014 - Regione Calabria, indagata l'intera giunta del 2008 tranne Loiero
22-10-2014 - Liceo Cavour di Roma, scontro a un dibattito sui gay. Scalfarotto: "Paragonati a animali"
22-10-2014 - "Noi, in pole per battere Ebola". Nel laboratorio gioiello (italiano) che insegue il vaccino
22-10-2014 - Pesaro, rogo in una fabbrica di mobili, muore uno dei titolari
22-10-2014 - Molestie a corteo Jobs Act, Cgil boccia 'rigurgiti sessisti'
22-10-2014 - Fisco, scoperta evasione miliardaria: perquisizioni in tutta Italia, 62 indagati
22-10-2014 - Mangiano funghi velenosi: due morti nel Cosentino
22-10-2014 - Milano, Littizzetto indagata per maltrattamenti: portò un maialino a 'Che tempo che fa'
22-10-2014 - Armato di coltello, la violenta alla stazione
22-10-2014 - Roma, Quintavalle: "Nuova aggressione, pietre contro il bus, vetri in frantumi e un ferito"
22-10-2014 - Il falso ordigno a Bonanni, tre arresti in Abruzzo
22-10-2014 - Corso Francia, Keita della Lazio perde il controllo della Lamborghini e si schianta: illeso
21-10-2014 - Subisce uno scherzo in palestra, quindicenne ha il retto perforato
21-10-2014 - Meteo, ondata di freddo da metà settimana. Prima neve sulle Alpi
21-10-2014 - Litiga con il fratello e lo uccide a coltellate, arrestato diciassettenne
21-10-2014 - Maxi sequestro di medicinali e giocattoli pericolosi tra Fiumicino ed Esquilino
20-10-2014 - Tranfa: "Sono andato a Lourdes e lì ho deciso di lasciare. io voglio vivere in pace con me stesso"
20-10-2014 - Mazzette dai ristoratori, in carcere funzionari dell'Agenzia delle Entrate
20-10-2014 - Il commissario che ferma l'inchino ai superboss nel paese di Montalbano
20-10-2014 - Venezia, vaporetto contro chiatta nel canale della Giudecca. Sette feriti
20-10-2014 - Pescatore ucciso e gettato in mare aperto, svolta nel giallo di Vieste: trovato il cadavere al largo
20-10-2014 - Pomigliano, Marchionne paga la multa (2654 euro), scarica i suoi dirigenti e cancella l'accusa di condotta antisindacale
20-10-2014 - La convivente si suicida, lui scopre il corpo e si uccide



Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport



















  
 











Copyright 2003-2013 Masterworld
Privacy Policy